Statistiche app di appuntamenti 2020 da Tinder, Bumble e Hinge

Infografica della playlist di Tinder 2020

Tinder

Uno sguardo agli appuntamenti nel 2020 attraverso l'obiettivo delle tue app preferite

Rebecca Strong 29 dicembre 2020 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Gli appuntamenti, insieme a quasi tutto il resto, sembravano un po 'diversi nel 2020.



Detto questo, non c'era carenza di strisciare - anzi, semmai, i single erano ancora più desiderosi di incontrare qualcuno di nuovo che potesse sedare quella cornea e noia da quarantena. Ma con quei colpi sono arrivati ​​alcuni aggiustamenti. Le linee guida per il distanziamento sociale costringevano le persone ad adottare Zoom e FaceTime se un ritrovo sociale a distanza non era sul tavolo.



Inoltre, i problemi di salute e sicurezza relativi alla pandemia hanno costretto gli utenti delle app ad avere alcune discussioni piuttosto serie che potrebbero non sorgere altrimenti.

Fortunatamente, le statistiche EOY di Tinder, Bumble e Hinge suggeriscono che tutti i datari, che siano alla ricerca di un collegamento o di una relazione a lungo termine, si sono adattati e si sono evoluti abbastanza bene di fronte alla pandemia di coronavirus. In effetti, secondo i dati forniti da Bumble, i suoi utenti in tutto il mondo hanno realizzato quasi 1 miliardo di corrispondenze, inviato oltre 7 miliardi di messaggi nel 2020, con un enorme 83% che prevede di utilizzare app di appuntamenti tanto quanto ora nel 2021.



RELAZIONATO: Che aspetto avrà gli appuntamenti dopo la pandemia di coronavirus?

Hinge riferisce inoltre che due dei suoi utenti su tre sono ottimisti riguardo agli appuntamenti nel 2021 e sono fiduciosi che gli appuntamenti nel nuovo anno saranno migliori rispetto al 2020.

In altre parole, nonostante ci siano così tante incognite nel mondo in questo momento, una cosa è certa: COVID-19 non può annullare gli appuntamenti online. Ecco cosa dicono le statistiche delle app sulle tendenze di scorrimento nell'ultimo anno.


Gli appuntamenti video sono diventati la nuova normalità




Nel 2020, molti datari utilizzavano la tecnologia video per conoscere le loro partite senza esporsi ai rischi associati agli hang di persona. Bumble ha riportato un aumento di quasi il 70% nell'utilizzo della chat video e delle chiamate.

Tinder ha riferito che Zoom menziona in una conversazione casuale ha raggiunto il picco nel mese di aprile (subito dopo l'inizio del blocco negli Stati Uniti) e gli appuntamenti video non mostrano segni di rallentamento. Hinge ha rivelato che quasi la metà dei suoi utenti ha frequentato un video e di questi utenti, la maggioranza (52%) afferma che probabilmente continuerà a incorporare la chat video nel proprio processo di appuntamenti anche quando è in grado di incontrarsi in sicurezza in vita reale.


COVID-19 era un argomento di conversazione caldo


Tinder emoji infograficaTinder

Dato che la pandemia ha colpito quasi ogni aspetto della nostra vita quotidiana, è logico che i datari non abbiano potuto resistere menzionando il coronavirus sui loro profili e nelle conversazioni.

Secondo Bumble, il 60% dei suoi datari afferma che è stato un frequente argomento di discussione nel 2020. Per quanto riguarda gli argomenti più popolari, il 54% dei datari ha chattato sugli spettacoli Netflix che stavano guardando durante la quarantena, mentre quasi il 50% ha discusso del nuovo normale di lavorare da casa.

Anche i datari non hanno evitato le battute di prelievo a tema pandemico. Su Tinder, le menzioni di 'quarantine & chill' sono decollate a marzo e gli utenti sono diventati sempre più creativi con frasi come, siamo come il coronavirus e prendiamoci l'un l'altro o lavati le mani in modo che tu possa tenere le mie.


Le cose si sono fatte politiche durante un anno elettorale storico




Alcuni dicono di non discutere di politica al primo appuntamento, ma molti swipers semplicemente non hanno potuto trattenersi di fronte alle storiche elezioni del 2020. I dati di Bumble mostrano che le elezioni sono state un tema caldo per il 43% dei suoi utenti, mentre Tinder ha riferito che i colloqui di voto sono raddoppiati nel 2020.

Inoltre, l'83% degli utenti ha affermato che il le opinioni politiche sulle loro partite contavano e su Tinder, mentre molti utenti hanno trovato modi creativi per incoraggiare le persone a votare sul proprio profilo, altri hanno visto il voto come un controllo dell'atmosfera per la compatibilità.

Anche il supporto per il movimento Black Lives Matter è diventato un must per molti swiper. Su Tinder, le menzioni di BLM sono cresciute di 55 volte nel 2020, superando alla fine anche l'uso del termine collegamento.


Gli approcci generali alla salute e alla sicurezza sono stati un rompicapo


Bumble dating app infograficaBumble

Sebbene l'atteggiamento nei confronti della sicurezza personale ovviamente variava in modo significativo tra queste app, le preoccupazioni erano ancora nelle menti dei datari. Tinder ha rivelato che le menzioni di maschere e meetup mascherati hanno raggiunto il picco a luglio e, nel complesso, sono aumentate di quasi 10 volte nel 2020.

RELAZIONATO: Incontri durante una pandemia: precauzioni per il primo appuntamento (e come discuterne)

Su Bumble, l'85% degli utenti ha indicato di essere interessato a incontrarsi ma socialmente distante l'uno dall'altro, mentre quasi il 15% ha dichiarato che preferirebbe mantenere la connessione virtuale.


La salute mentale delle persone ha subito un duro colpo


Non sorprende che l'isolamento provato da molti datari durante la pandemia abbia avuto un impatto negativo sulla loro salute mentale quest'anno. Più della metà degli appuntamenti su Bumble ha affermato di aver sentito un senso di disconnessione da coloro a cui sono vicini e, di conseguenza, più di 2 datari su 3 hanno sperimentato una maggiore solitudine in generale e le loro vite romantiche.

Tuttavia, Tinder ha scoperto che termini come noia e solitudine hanno raggiunto il picco a marzo, il che fa sperare che forse il peggio è passato e la salute mentale continuerà a migliorare.


Gli swipers hanno iniziato a diventare più seri


App di appuntamenti cerniera aperta su smartphoneCerniera

I datari hanno iniziato a fare il punto su ciò che era veramente importante per loro quest'anno. Hinge ha visto aumentare i numeri degli appuntamenti e diminuire i tassi di ghosting (huzzah!) Man mano che gli utenti sono diventati più intenzionati a stabilire connessioni. Più del 40% degli utenti di Bumble ha riferito di rallentare la fase di conoscenza della tua persona e le donne affermano specificamente che sono più propensi a concentrarsi sulle qualità di un partner adatto a loro.

Ecco alcune statistiche più promettenti: Quando richiesto come la pandemia ha influenzato i loro obiettivi di relazione , oltre il 50% degli utenti ha riferito di adottare nuovi comportamenti salutari negli appuntamenti, tra cui essere più onesti con i propri sentimenti e dedicare tempo a concentrarsi su se stessi prima di entrare in una relazione. Non solo, ma più della metà (53%) della comunità Hinge ha ammesso di essere pronta per una relazione seria a lungo termine.

Verso il 2021, la migliore risoluzione per gli appuntamenti per gli utenti di Hinge è di non pensare troppo alla loro vita di appuntamenti e concentrarsi sull'essere presenti mentre conoscono le loro partite. Ciò ha perfettamente senso dato che un utente su tre (38%) di Hinge riferisce che la pandemia li ha portati a pensare troppo alle piccole cose.


La posizione è diventata tutto


Secondo Hinge, un notevole 40% degli utenti si è trasferito a casa con le proprie famiglie a un certo punto durante la pandemia. Mentre i datari online hanno la capacità di aggiornare rapidamente la loro posizione per trovare partite nelle loro vicinanze, ovviamente poneva delle sfide per i single che erano alla ricerca di connessioni a lungo termine, poiché la maggior parte aveva in programma di tornare alla fine dove viveva prima che iniziasse il blocco. . Molti utenti di Tinder sono stati in grado di sfruttare la funzione Passport dell'app per individuare i single che vivono più vicino alla loro casa permanente: infatti, il 16% dei membri ha utilizzato questa funzione ad aprile, un aumento di 7 volte rispetto alle medie del 2019.

Le buone notizie? Verso il 2021, il 92% degli utenti di Hinge sa dove vivrà per i primi mesi e l'85% non ha intenzione di trasferirsi. Questa stabilità fisica probabilmente renderà logisticamente molto più facile investire in una relazione, un dettaglio importante poiché quasi la metà (47%) degli utenti di Hinge prevede di andare in più date nel nuovo anno.

Potresti anche scavare:

  • I migliori siti di dating online del 2020
  • Queste funzionalità dell'app per appuntamenti rendono più facile trovare l'amore durante la quarantena
  • La pandemia di COVID-19 potrebbe davvero aiutare la tua vita di appuntamenti