# 32 Lottando contro l'orgasmo? Ecco la soluzione con Vanessa Marin

Oggi nello show siamo affiancati da Vanessa Marin, una terapista sessuale specializzata nell'aiutare le donne a raggiungere l'orgasmo. Attraverso il suo lavoro, di persona e online, Vanessa ha accompagnato innumerevoli clienti verso rapporti sessuali più soddisfacenti e una maggiore comprensione del proprio corpo. Nella nostra conversazione trattiamo il desiderio iniziale di Vanessa di diventare un allenatore del sesso e le sfide che ha affrontato nel suo viaggio verso il suo stato attuale.



Entriamo quindi nella grintosa noia della grande 'O', disimballando diversi tipi di desiderio, il modello a doppio controllo, i miti comuni sull'argomento e l'utile concetto di curiosità. Discutiamo anche giocattoli sessuali, menopausa e alcuni dei metodi e delle risorse che offre Vanessa.

Punti salienti

  • Come Vanessa si è trovata nel lavoro di coach di orgasmo.
  • La base del programma di Vanessa per aiutare i suoi clienti.
  • Il forte legame tra desiderio e orgasmo.
  • Differenze tra desiderio spontaneo e reattivo.
  • Una spiegazione del modello a doppio controllo.
  • Gli orgasmi femminili sono complessi, come possiamo semplificarlo?
  • Dove iniziare a concentrare i tuoi sforzi quando impari a raggiungere l'orgasmo.
  • Alcuni dei miti sull'orgasmo femminile.
  • I corsi, i passaggi e le guide che Vanessa offre sul suo sito web
  • Ripensare l'orgasmo attraverso l'idea di curiosità.
  • L'uso di giocattoli sessuali in questa impresa.
  • Menopausa e orgasmo e confronto di diverse prospettive.
  • Un'idea più realistica di una vita sessuale sana per le coppie.
  • E altro ancora!

Cose extra

Risorse, note di presentazione estese e dettagli di Alice sono accessibili da cliccando qui.



Iscriviti per gli ultimi episodi



Iscriviti ai podcast di Apple

Iscriviti su Google Podcast

Iscriviti su Spotify

Iscriviti su Soundcloud

Iscriviti su Castbox

Iscriviti su Stitcher

Iscriviti iHeartRadio

Iscriviti su Android

Scarica questo episodio

Trascrizione

[0: 01: 25.6] Sean Jameson: Oggi sul podcast, sto parlando con Vanessa Marin, è una psicoterapeuta autorizzata specializzata in terapia sessuale ed è qui oggi per aiutarti a smettere di sentirti in imbarazzo e iniziare a divertirti ancora di più in camera da letto. Vanessa ha conseguito una laurea in sessualità umana e sociologia presso la Brown University e un master presso la CIIS. È stata descritta più di 1.000 volte in importanti pubblicazioni come il New York Times, la rivista Oprah e molto semplice.

Vanessa, grazie mille per essere venuta sul Podcast biblico di Bad Girl.

[0: 02: 02.7] Vanessa Marin: Grazie mille per avermi, sono davvero entusiasta di essere qui.

[0: 02: 05.6] Sean Jameson: Grande. Bene, ricevo tante e-mail e commenti da lettori e ascoltatori di donne nel podcast che lottano per raggiungere l'orgasmo quanto vogliono. Alcuni non raggiungono affatto l'orgasmo e altri semplicemente non raggiungono abbastanza l'orgasmo. Sono entusiasta oggi che stiamo parlando di come le ascoltatrici possono raggiungere l'orgasmo più spesso e più facilmente, più facilmente. Ma prima, mi piacerebbe sapere qualcosa in più su di te e su come sei venuto ad aiutare le donne con i loro problemi di orgasmo.

[0: 02: 36.4] Vanessa Marin: Assolutamente. Sapevo che volevo fare la terapista sessuale per tutto il tempo che posso ricordare, il che penso sia un po 'insolito, anche in tenera età, ricordo di essere stato in grado di sentire il disagio dei miei genitori parlare di sesso. Penso che la mia versione del discorso fosse sostanzialmente giusta: se hai qualche domanda, puoi farcela, ma per favore non chiederci perché non vogliamo rispondere.

Ricordo di essermi sentito davvero confuso sul perché questo argomento fosse così imbarazzante, perché le persone lottano così tanto con questo, perché non possiamo semplicemente parlarne più apertamente e onestamente? Da quegli inizi modesti, ho lentamente sviluppato una carriera nella terapia sessuale e poi ho iniziato a specializzarmi nell'orgasmo femminile un po 'più tardi nella mia carriera quando mi sono reso conto che tutta la mia pratica era piena di donne che stavano lottando per imparare a raggiungere l'orgasmo.

Ho sempre saputo che l'orgasmo femminile sarebbe stato un argomento caldo in questo settore, ma sono stato sicuramente sorpreso da quante donne stavano davvero cercando disperatamente una sorta di soluzioni. Mi sono reso conto che questa è un'area in cui volevo aiutare molte più donne.

[0: 03: 46.6] Sean Jameson: Eccezionale. In qualche modo guidi con suggerimenti personali o come fai per aiutare i tuoi clienti?

[0: 03: 55.2] Vanessa Marin: Poiché è diventato un argomento così popolare, ora ho due modi diversi di lavorare con me. Quindi offro coaching individuale con i clienti e poi ho anche due corsi online per imparare a raggiungere l'orgasmo. Nel mio lavoro, ho scoperto che le persone si sono sentite molto più a loro agio nel seguire i corsi online perché puoi farlo nella privacy della tua casa e nella comodità del tuo programma.

È un argomento delicato e molte persone si sono sentite un po 'nervose nel mio ufficio per fissare un appuntamento, erano preoccupate di vedere qualcuno che conoscevano nella mia sala d'attesa. All'epoca, ero a San Francisco e anche solo le seccature del parcheggio erano molto per scoraggiare le persone.

Ho iniziato a creare questi corsi online che si chiamano Scuola di rifinitura e ne ho due versioni. Ho Finishing School - Impara come raggiungere l'orgasmo per le donne che non hanno mai avuto un orgasmo e ho Finishing School - Orgasmo con un partner per donne che possono raggiungere l'orgasmo da sole, ma hanno difficoltà ad arrivarci con un partner.

[0: 04: 54.1] Sean Jameson: Penso che tu possa essere separato in due questioni specifiche. Mi chiedo solo se hai delle storie, siano esse personali o forse clienti passati, forse hanno faticato a raggiungere l'orgasmo, avendo tutti gli orgasmi che vorrebbero. Sai, forse i nostri ascoltatori potrebbero relazionarsi.

[0: 05: 15.2] Vanessa Marin: Sì, sicuramente parlerò molto del fatto che sono una terapista sessuale e ho avuto le mie lotte per l'orgasmo. Penso che sia davvero importante per me essere onesto con le donne con cui lavoro e aiutare a normalizzare che questo è qualcosa che tutti devono imparare, tutti affrontiamo un processo di apprendimento attorno ad esso.

Personalmente, sono stato in grado di imparare a fare l'orgasmo da solo, ma ho passato anni e anni a non essere in grado di replicare quell'esperienza con un partner. È stato così sconcertante per me perché a quel punto, l'orgasmo da solo mi è sembrato molto semplice, era facile, potevo farlo in fretta, sapevo solo cosa fare, mi sembrava così semplice e quindi era molto confuso per me, come può qualcosa che è così semplice e diretto da solo essere così impossibile con un partner?

Per me, a quel tempo, sai, ogni volta che lavoro con le donne, parlano sempre di sentirsi imbarazzati di non sapere come raggiungere l'orgasmo e provare molta vergogna. A quel tempo, stavo studiando per fare il terapista sessuale. Non solo provavo tutto quell'imbarazzo e quella vergogna, ma ho anche questo livello aggiuntivo di ciò che sto cercando di fare per vivere.

[0: 06: 30.0] Sean Jameson: Dovrei essere un professionista!

[0: 06: 32.1] Vanessa Marin: Si, esattamente. Ho avuto uno dei peggiori casi di sindrome da impostore che tu possa immaginare e anche io - è stato davvero stimolante, sai, quando sarei uscito con qualcuno o avere una relazione con qualcuno, non appena hanno saputo che mi stavo allenando per essere una terapista del sesso, ci sarebbero tutte queste ipotesi sul fatto che fossi un gatto selvatico nel letto e che avrei avuto tutti questi folli orgasmi multipli e sai, tutto il resto.

Era solo molta pressione. Mi ha messo in una buona posizione ora dove posso davvero relazionarmi con i clienti con cui sto lavorando perché ci sono stato.

[0: 07: 09.4] Sean Jameson: Eccezionale. Bene, sono felice di sapere che sei riuscito a superarlo. Voglio parlare dei tuoi alcuni dei motivi per cui le donne lottano con l'orgasmo. Ma prima, mi piacerebbe parlare dei concetti di base che le persone possono comprendere, un po 'come il lavoro di base in modo che possano metterli in relazione, in grado di mettere in relazione le lotte con questa teoria o idea. Ma mi piacerebbe se potessi parlare un po 'di come funzionano l'eccitazione e il desiderio, perché prima di raggiungere l'orgasmo devi essere dell'umore giusto.

Mi chiedo se potresti parlare un po 'di desiderio spontaneo e desiderio reattivo.

[0: 07: 50.1] Vanessa Marin: Assolutamente, esiste una relazione davvero potente tra desiderio e orgasmo e penso che molte donne tendano a trascurare quella relazione. Molte donne si aspettano cosa pensiamo che un orgasmo emergerà dal nulla e non pensiamo davvero al fatto che un orgasmo è un viaggio e devi sentire eccitazione e desiderio e piacere crescendo un orgasmo. Se non lo senti, sai, non accadrà. Inoltre, esiste una sorta di relazione inversa, molte donne saranno così frustrate dalle loro sfide orgasmiche che inizieranno a perdere il loro desiderio di sesso.

Cominciano a evitare il sesso perché semplicemente non vogliono entrare nella situazione in cui dovranno o fingersi con un partner o essere davvero frustrati per non avere un orgasmo. Queste due cose giocano decisamente l'una con l'altra. Quello di cui stavi parlando del desiderio spontaneo rispetto a quello reattivo è un altro punto estremamente importante che è davvero fondamentale conoscere indipendentemente dalle sfide che hai con l'orgasmo. L'idea alla base di ciò è che ci sono due grandi categorie di eccitazione e desiderio. Certo, siamo tutti farfalle uniche, quindi abbiamo tutti cose diverse, ma in generale, possiamo raggrupparci in due categorie.

Con desiderio reattivo - il desiderio reattivo si mostrerà in risposta a uno stimolo. Potresti guardare un film e c'è una scena sexy nel film, potresti baciare il tuo partner e inizialmente non ci sei mai stato, ma poi iniziare a pensare, è davvero bello. Il tuo desiderio sta rispondendo a una sorta di stimolo.

D'altra parte, abbiamo un desiderio spontaneo ed è così che la maggior parte delle persone pensa che il desiderio dovrebbe funzionare e che proviamo il desiderio spontaneo dal nulla. Se in qualche modo riduci questi due tipi, ciò che in realtà si riduce è che ci sono due componenti del desiderio, c'è il nostro desiderio mentale, i nostri pensieri che pensano: 'Wow, il sesso suona bene in questo momento, voglio andare a trovare il mio partner, Sono eccitato in questo momento. '

Poi c'è la nostra eccitazione fisiologica. Queste sono le cose che accadono nel nostro corpo per prepararci al sesso. Donne, iniziamo a bagnarci, i nostri capezzoli possono essere eretti, gli uomini avranno erezioni, sono le risposte fisiche che accadono. Nel desiderio spontaneo, prima senti quel desiderio mentale e poi otterrai l'eccitazione fisica.

Il desiderio reattivo è esattamente l'opposto, senti una sorta di stimolazione fisica e poi inizi a pensare, che suona bene, che suona bene, che suona bene, voglio di più. Sai, tutti, non appena lo descrivo, tutti dicono sempre, beh, i suoni spontanei sono migliori, come posso ottenerlo?

Non lo è, ha le sue sfide. Molte persone che hanno un desiderio spontaneo, sentiranno il desiderio mentale per questo, ma poi il loro corpo non è stato ancora raggiunto. Un uomo potrebbe non essere in grado di diventare eretto anche se davvero, nella sua testa vuole fare sesso. Sai, è un'esperienza altrettanto frustrante di non provare quel desiderio mentale dal nulla. Non è che entrambi i tipi siano migliori o peggiori rispetto agli altri, è solo che ci sono esigenze diverse che ognuno di questi tipi viene incontro.

[0: 11: 22.5] Sean Jameson: Fantastico, diresti che le donne sono per lo più esperite di desiderio spontaneo o sono uomini o viceversa?

[0: 11: 31.5] Vanessa Marin: Non sono state fatte molte ricerche su questo, c'è una grande scrittrice, Emily Nagoski che scrive un libro fenomenale, Vieni come sei e ha fatto qualche ricerca al riguardo e crede che le donne tendano ad essere più nel campo reattivo. Ci sono sicuramente molte donne che sono spontanee, ma tende ad essere che le donne in media siano più nel campo reattivo e gli uomini siano più nel campo spontaneo.

[0: 11: 56.1] Sean Jameson: Forse le donne hanno bisogno di una sorta di stimolazione fisiologica e fisica prima, forse per entrare nell'umore come dovrebbero camminare per strada con il marito o il ragazzo e vogliono solo afferrarle e sono pronte per partire.

[0: 12: 10.9] Vanessa Marin: Esatto, sì, ma una volta che abbiamo iniziato, per molte donne, noterai che la tua eccitazione inizia a svilupparsi da lì, inizierai a rispondere ad essa.

[0: 12: 20.8] Sean Jameson: Quindi, vorrei parlare del modello a doppio controllo e mi piacerebbe se tu potessi solo dirne un po ', dare un'idea alle persone perché immagino al livello più elementare, riguarda ciò che accende o accende le persone il loro desiderio acceso o spento. Ma non sono l'esperto, mi piacerebbe pensare di esserlo ma tu sei sicuramente l'esperto di questa Vanessa. Mi piacerebbe che tu potessi parlarne un po '.

[0: 12: 44.9] Vanessa Marin: Sì, l'idea alla base del modello a doppio controllo è che fondamentalmente abbiamo un pedale del gas per il nostro desiderio e un pedale del freno per il nostro desiderio. È una metafora abbastanza ovvia, il pedale del gas sarà le cose che ti faranno andare, che ti faranno sentire il desiderio attivo e quindi il pedale del freno sono le cose che inibiscono il tuo desiderio, che si frappongono al modo in cui persino ti possono mettere al contrario se stiamo rispettando la metafora di guida qui.

Può sembrare che tu sia ancora meno acceso di quanto non fossi prima. È davvero importante per noi pensare a entrambe queste categorie. Molte persone, quando pensano al desiderio, vanno solo con il pedale dell'acceleratore e pensano, cosa devo accendere, cosa mi porterà lì. Penso che sia altrettanto importante pensare a quali sono le cose che mi impediscono di sentire.

Ad esempio, forse sai, quando sono esausto o non ho dormito tutta la notte, è davvero difficile per me avere voglia di fare sesso. Forse se ho un compagno di stanza e riesco a sentirli proprio fuori dalla mia porta, è davvero difficile per me entrare nell'umore.

Forse se sono stato vittima di violenze sessuali e sono con un partner di cui non mi fido ancora completamente, non sono sicuro che siano ancora persone sicure. È difficile per me entrare nell'umore. Sta pensando a entrambi questi aspetti, di cosa ho bisogno - quali blocchi devo rimuovere per farmi sentire il desiderio e quali sono le cose che mi spingono a sentire più desiderio.

[0: 14: 12.5] Sean Jameson: Questo è impressionante. Penso che Vanessa, hai appena fornito un ottimo tipo di framework di base che le persone possano capire, come potrebbero essere accese, cosa le accenderà e poi cosa potrebbe impedire loro di essere accese o spente del tutto.

Ma poi, sai, se qualcuno dice no a tutto questo il perché - c'è una semplice spiegazione sul perché le donne lottano per raggiungere l'orgasmo o è molto complesso.

[0: 14: 45.0] Vanessa Marin: È molto complesso, potrebbe passare molto tempo a parlarne.

[0: 14: 49.3] Sean Jameson: Ho tempo.

[0: 14: 52.2] Vanessa Marin: Ci sono sicuramente molte ragioni diverse per cui le donne lottano con questo. Penso che tu sappia, è una cosa, ci sono molte persone che non capiscono come l'orgasmo, il desiderio, l'eccitazione e tutto ciò che funziona. Sai, anche da lì, una cosa è capirlo ed è un'altra cosa metterlo al lavoro nella tua vita, in realtà iniziare a prendere provvedimenti per fare cambiamenti nel modo in cui fai sesso.

Penso che in generale molti di noi esitino davvero a fare uno sforzo con le nostre vite sessuali perché pensiamo che il sesso debba essere naturale e naturale e tutto dovrebbe succedere. Questa idea di dover fare uno sforzo è davvero spaventosa per molte persone. Abbiamo quell'ampio ombrello che funge da blocco piuttosto grande per molte persone.

Quindi la seconda ampia categoria che abbiamo sono i miti dell'orgasmo. Sfortunatamente, ci sono molti miti su come funziona l'orgasmo femminile, ci sono molti articoli generici che troverai su Internet, dicendo cose come, tutto ciò che devi fare è semplicemente rilassarti o semplicemente bere un bicchiere di vino, lascia che accada. La maggior parte delle donne non ha le informazioni di cui ha bisogno per imparare davvero a raggiungere l'orgasmo.

Infine, un'altra importante categoria che abbiamo è il modo in cui pensiamo al sesso è molto focalizzato sul piacere maschile. In realtà non si concentra sul piacere femminile. In un certo senso, stiamo in realtà impostando le donne a fallire, a non essere in grado di raggiungere l'orgasmo e quindi a sentirci orribili al riguardo. Ho un'analogia davvero divertente su come trattiamo il sesso se vogliamo tornare ad un certo punto.

[0: 16: 27.1] Sean Jameson: Sì, per favore.

[0: 16: 29.2] Vanessa Marin: Sicuramente non organizziamo le donne per il successo con l'orgasmo.

[0: 16: 33.9] Sean Jameson: Che tipo di sforzo consiglieresti quindi alle persone se non ci stiamo impegnando abbastanza in questo momento? Quella è una donna che non può raggiungere l'orgasmo da sola o con un partner.

[0: 16: 46.9] Vanessa Marin: Assolutamente. Il primo posto che devi iniziare è imparare a raggiungere l'orgasmo da solo. Penso che molte donne, lo chiamo la notte e il problema dell'armatura splendente, siamo molte donne, abbiamo questa idea che vogliamo avere un partner, specialmente per le donne che dormono con gli uomini, abbiamo questa idea che abbiamo questo partner che sta per spazzare in città e portarci a letto e magicamente sapere esattamente come e dove e quando toccarci e stimolarci e farci avere un orgasmo dal nulla.

[0: 17: 17.7] Sean Jameson: Ha i trucchi.

[0: 17: 18.8] Vanessa Marin: Si, esattamente. Sai, sarebbe grandioso, mi piacerebbe averne uno anche io, ma sfortunatamente non è come funzionano le cose nel mondo reale. È sicuramente molto meglio per te imparare prima come raggiungere l'orgasmo. Se ti senti deluso da quella prospettiva, lascia che ti dica che imparare a farti l'orgasmo può essere assolutamente una delle esperienze più potenti ed emozionanti che tu abbia mai avuto.

Ti sentirai così orgoglioso di te stesso, molto più orgoglioso di quanto faresti di notte e splendente armatura che lo fa solo per te. Questo è sicuramente il primo passo: devi imparare a raggiungere l'orgasmo da solo.

[0: 17: 59.9] Sean Jameson: Che dire - come se parlassi di miti, maledici il mio accento irlandese, miti. Quali sono i miti che conosci, quelli comuni che impediscono alle donne di avvicinarsi all'orgasmo?

[0: 18: 15.2] Vanessa Marin: Ce ne sono così tanti, ma alcuni dei più dannosi sono l'idea che l'orgasmo dovrebbe essere naturale e senza sforzo. Molte donne si arrabbieranno davvero su questa idea di dover imparare a raggiungere l'orgasmo, ma la verità è che l'orgasmo è un'abilità, è qualcosa che dobbiamo imparare proprio come faresti con qualsiasi altra abilità suonando la chitarra, imparando a parla una lingua diversa. È qualcosa su cui devi lavorare.

Penso che molte donne faranno confronti con gli uomini qui e diranno, ma per gli uomini è così facile. Dimentichiamo il fatto che gli uomini trascorrono molto tempo imparando anche loro a raggiungere l'orgasmo. Tendono a farlo in età molto più giovane rispetto alle donne. È un processo di apprendimento per tutti noi.

Questo è un grosso problema. Colpisce anche il modo in cui le donne si presentano in camera da letto anche con i partner, dove stanno solo aspettando che accada invece di rendersi conto che è qualcosa che devi attivamente far accadere.

Quindi un altro grande che abbiamo riguarda i tempi. Molte donne vogliono che l'orgasmo avvenga entro uno o due minuti e la realtà che prende in media, è difficile ottenere la media totale perché le donne sono così uniche e noi siamo ovunque. Ma in media la maggior parte degli esperti dirà che circa 20 minuti è un buon periodo a cui puntare. Quindi questa è sicuramente una grande cosa che si mette in mezzo a molte donne. Faranno smettere al loro partner di toccarli o calarsi su di loro se sono trascorsi solo 30 secondi o un minuto. Non è abbastanza tempo.

[0: 19: 44.9] Sean Jameson: Quindi diresti che sono 20 minuti tra il momento in cui inizia a cercare di eccitarsi e il desiderio di fare sesso o 20 minuti dal preliminare fino all'orgasmo?

[0: 19: 57.3] Vanessa Marin: Di solito 20 minuti da una sorta di stimolazione fisica effettiva. E poi un altro enorme mito è l'idea che le donne dovrebbero raggiungere l'orgasmo dal solo rapporto sessuale. Quindi è qui che arrivo al mio esempio divertente. Quindi la realtà per le donne è che l'orgasmo ribolle al clitoride. Ma la maggior parte delle donne ha questa convinzione che l'orgasmo dovrebbe avvenire a causa del rapporto che il movimento in fuori di un pene in una vagina dovrebbe essere sufficiente per farti avere un orgasmo.

E così il confronto che mi piace fare sta parlando dei testicoli maschili. Quindi, quando si hanno rapporti sessuali, può sentirsi bene per una donna. La vagina ha terminazioni nervose, si sente bene, c'è un senso di vicinanza e intimità. È un'attività piacevole ma per la stragrande maggioranza delle donne non sarà il tipo di simulazione di cui hanno bisogno per raggiungere l'orgasmo perché non c'è davvero molta stimolazione clitoridea che sta avvenendo nel modo in cui la maggior parte delle persone fa sesso.

Quindi possiamo confrontarlo con i testicoli per gli uomini. Quindi diciamo che viviamo in un universo alternativo in cui definiamo il sesso come accarezzare i testicoli di un uomo. Quindi è la stessa cosa certa, accarezzare i testicoli può stare bene. Può sembrare bello a volte, forse ci sono alcuni uomini fortunati che sono in grado di avere orgasmi dopo aver accarezzato i loro testicoli, ma la stragrande maggioranza degli uomini ti direbbe che non è proprio quello di cui hanno bisogno per raggiungere effettivamente un orgasmo.

Quindi immagina di essere in questo universo alternativo, questo è il sesso, è solo accarezzare i testicoli di un uomo e non solo, iniziamo a far sentire gli uomini male per non essere in grado di raggiungere l'orgasmo in quel modo. Quindi il ragazzo si sta accarezzando i testicoli, non sta avendo un orgasmo e ora sta iniziando a sentirsi in colpa per non poterlo raggiungere. E poi, per di più, lo facciamo sentire come se stesse avendo una sorta di orribile blocco mentale in questo.

Quindi questo viene fuori per le donne tutto il tempo. Ci sentiamo come 'Oh, sono bloccato in qualche modo, forse ho paura di essere vulnerabile, forse ho paura di perdere il controllo, forse ho paura di essere davvero intimo con il mio partner.' Quindi immagina se lo dicessimo agli uomini e quindi stai pensando: “Va bene, bene sì. La roba dei testicoli si sente bene, ma non è questo ciò di cui ho bisogno per raggiungere un orgasmo. ' E ti viene detto: 'Bene, allora devo essere io che hai dei terribili blocchi mentali emotivi.'

Quindi sembra totalmente ridicolo quando ne parliamo dal punto di vista dei testicoli, ma questo è esattamente ciò che facciamo con le donne. Abbiamo un'attività che abbiamo considerato, sai che questo è il santo graal dell'essere fisicamente intimo con qualcuno, è solo un rapporto sessuale e non è l'attività che per la stragrande maggioranza delle donne si sente abbastanza piacevole da condurre all'orgasmo, ma noi non Riconosciamo che, oltre a ciò, facciamo effettivamente sentire le donne in colpa per aver bisogno del tipo di stimolazione di cui hanno bisogno.

E li facciamo sentire come se avessero questi orribili blocchi mentali all'orgasmo perché non possono raggiungere l'orgasmo in modo tale che il loro corpo non sia fatto per raggiungere l'orgasmo.

[0: 23: 12.3] Sean Jameson: È un'ottima analogia Vanessa, grazie per quello.

[0: 23: 15.4] Vanessa Marin: Era il mio rant per il giorno.

[0: 23: 17.4] Sean Jameson: No, ma è completamente accurato. Penso che sia un modo così grande e semplice così memorabile che forse una donna che ascolta, un ascoltatore femminile che ascolta, può effettivamente dirlo al suo partner maschio, 'Ehi, questo è esattamente quello che è per me'. Senza indicare le statistiche e renderlo noioso. È molto facile riassumere le questioni.

[0: 23: 45.0] Vanessa Marin: Sì, penso che tu abbia bisogno di capire se sei un uomo come: 'Sì, okay, i testicoli stanno bene. Mi piace che sia bello, ma non è questa la cosa che mi fa avere un orgasmo ', quindi penso che sia davvero importante per noi iniziare a fare sesso più centrato sul piacere femminile e soprattutto con le coppie eterosessuali. Che c'è un equilibrio tra ciò di cui ognuno di noi ha bisogno per provare la maggior quantità di piacere che possiamo provare l'uno con l'altro.

[0: 24: 09.5] Sean Jameson: Quindi non abbiamo abbastanza tempo sul podcast purtroppo per approfondire i dettagli, ma mi chiedo se hai una serie di passaggi che un ascoltatore potrebbe usare per iniziare, dì per conto proprio della decisione che sì, io mi impegnerò per provare a divertirmi e raggiungere l'orgasmo da solo, ci sono dei consigli che consiglieresti di fare?

[0: 24: 36.8] Vanessa Marin: Bene Finishing School è sicuramente un grande passo. È una classe super comprensiva che ho impiegato anni a lavorare uno contro uno con i miei clienti e ad avere davvero un'idea di ciò che funziona, di ciò che non funziona e ho davvero ridotto tutto alla creazione di un sistema graduale che puoi seguire esempio lungo.

Quindi, di nuovo, torna a questa idea, questa paura che molte donne hanno quell'orgasmo che è qualcosa che non puoi imparare e lo trasforma in un processo passo-passo molto chiaro che puoi seguire e replicare. Quindi, se sei davvero pronto a fare quella trasformazione e a smettere di provare tutta questa paura, ansia e disperazione, ci sono stato. Ricordo perfettamente le sensazioni di quei sentimenti, finire la scuola è un grande passo.

E offro anche sul mio sito Web, ho anche alcune guide gratuite. Solo per darti un assaggio di come è il mio lavoro e alcune delle tecniche che utilizzo. Puoi sicuramente andare laggiù e scaricare una delle guide gratuite.

[0: 25: 41.9] Sean Jameson: Eccezionale. E allora, forse, le ascoltatrici in viaggio per raggiungere l'orgasmo più spesso che lei vuole parlarne con il suo uomo. Potrebbe persino spiegare quell'incredibile analogia con lui. C'è qualcos'altro che potrebbe raccomandare al suo fidanzato, al suo partner, a suo marito o a chiunque sia con lei?

[0: 26: 06.4] Vanessa Marin: Penso che la cosa migliore da fare sia cercare di avvicinarsi al tuo orgasmo da un luogo di curiosità. Quindi penso che la maggior parte di noi donne, siamo davvero troppo concentrati sull'esperienza del nostro partner durante il sesso. Stiamo pensando: “Gli piace questo? È attratto da me? Sta vedendo il modo in cui le mie tette sembrano un po 'strane in questa posizione o il mio istinto sta andando in giro? ” E anche con falsi orgasmi quando le donne prendono la decisione di farlo, si tratta di qual è l'esperienza dell'uomo.

'Voglio fingere questo sopra l'orgasmo pazzo in modo che possa stare bene con se stesso.' Quindi penso che un enorme passo che molti di noi debbano fare è riportare parte di quell'energia e attenzione alla nostra esperienza ed essere disposti a prestare attenzione a “Cosa prova realmente il mio corpo? Cosa mi diverte davvero? ” Quindi, se hai fatto qualche esplorazione da solo e forse sei persino arrivato al punto in cui puoi raggiungere l'orgasmo da solo, allora puoi sicuramente iniziare a dare più feedback al tuo partner.

Ma penso con un partner, questa idea di curiosità può essere davvero potente nel trasformare l'orgasmo in un'esplorazione. Quindi non è che devi consegnare il tuo partner, 'Ok, ecco la mia lista di 10 passaggi esattamente di quello che devi fare per farmi l'orgasmo', sai?

[0: 27: 21.4] Sean Jameson: Li controllerò uno per uno, figliolo.

[0: 27: 24.7] Vanessa Marin: Sì, 'Prima salti su un piede quattro volte, poi ...' è un po 'folle, ma molte donne sentono che hanno bisogno di sapere esattamente cosa dire al loro partner. Ma invece se dici: “Sai, lasciaci giocare con alcune cose. Non sono esattamente sicuro di ciò che piace di più al mio corpo o di cosa rispondo meglio. Perché non proviamo questo? ' Perché non proviamo questo colpo? Perché non proviamo a usare più o meno pressione? Perché non proviamo a confrontare la stimolazione manuale con il sesso orale?

Quindi è solo essere davvero aperti e curiosi con il tuo partner e l'altra cosa fantastica è che puoi farlo anche il contrario. Quindi, con il tuo partner, 'Ehi, fammi esplorare un paio di diverse tecniche di pompino con te' o 'Lasciami esplorare un paio di diverse tecniche di lavoro manuale'.

Quindi, piuttosto che sentirti come se qualcosa fosse rotto con te e ora devi insegnare al tuo partner tutti questi passaggi e renderti l'orgasmo che è un tale dolore, è una sensazione totalmente diversa. È 'Ehi, che ne pensiamo noi due di esplorare insieme e provare cose nuove e vedere cosa ci piace' cambia davvero tutto il sentimento tra voi due.

[0: 28: 28.9] Sean Jameson: Lo metti davvero bene come inquadrarlo non come un lavoro ingrato ma solo un'avventura divertente che stai vivendo insieme.

[0: 28: 36.5] Vanessa Marin: Assolutamente. Penso che così tante persone: vediamo il sesso come un lavoro ingrato ed è davvero triste. Il sesso dovrebbe essere divertente, giocoso e sperimentale ed è bene non essere così seri. Ma capisco di nuovo completamente, sono stato in quei posti. Provo quella sensazione di terrore per il sesso, quella sensazione di disperazione e niente funzionerà per me. Voglio anche preoccuparmi di provare e per me personalmente quando ho fatto quella transizione nel tentativo di essere più curioso, aperto ed esplorativo, ha cambiato tutto per me.

[0: 29: 09.1] Sean Jameson: E i giocattoli sessuali? Se le coppie usano giocattoli sessuali o solo la donna usa giocattoli sessuali, è barare o lo consiglieresti?

[0: 29: 17.5] Vanessa Marin: Non sta assolutamente barando. I giocattoli del sesso possono essere fantastici. Voglio dire, possono creare un livello di stimolazione e intensità che non possiamo semplicemente creare con le nostre mani o le nostre lingue, non importa quanto ci sforziamo. Quindi sì, ogni volta che parlo di giocattoli sessuali penso sia importante solo pensare a quali sono i tuoi obiettivi per la tua vita sessuale. Quindi, ad esempio, lavoro con alcune donne che dicono: 'Adoro i miei giocattoli sessuali. Sono felice che i giocattoli sessuali facciano parte di ogni interazione sessuale. Sto bene.'

Quindi sono bravi, è fantastico e poi ho altre donne che dicono: 'Sai, mi piace usare i giocattoli sessuali a volte ma voglio anche essere in grado di raggiungere l'orgasmo anche in altri modi'. Quindi per quelle donne, di solito parleremo dell'uso del vibratore o del sex toy forse metà del tempo e poi di sperimentare altre cose per metà del tempo. Quindi stai solo creando lo spazio per perseguire i tuoi altri obiettivi e imparare come raggiungere l'orgasmo e provare piacere anche in altri modi.

[0: 30: 11.6] Sean Jameson: Ma anche per aggiungere a ciò, incorporare la stimolazione manuale durante il sesso da entrambi i partner è un ottimo modo per aiutarli, aggiungere un po 'più di stimolazione, un po' più di stimolazione del clitoride.

[0: 30: 24.9] Vanessa Marin: Assolutamente e rimarrai scioccato dal modo in cui poche coppie lo fanno effettivamente e da quante poche coppie capiscono persino che questa è una possibilità. E penso che ti mostrerà quanto sia potente quell'idea che abbiamo nella nostra testa di come dovrebbe essere il sesso.

[0: 30: 42.4] Sean Jameson: Sì, questo è esattamente il motivo per cui chiedo che i giocattoli sessuali tradiscano? Penso che molte persone, soprattutto ragazzi, abbiano fragili ego. Lo faccio, pensiamo che 'Oh no, se il mio pene non può farlo, allora sono terribile, quindi sicuramente non sto usando le mani.'

[0: 30: 58.5] Vanessa Marin: Lo so, si. È davvero triste perché sei in grado di dare piacere a una donna in tanti modi diversi e non c'è davvero niente di meglio o di peggio che usare le mani. È comunque fantastico, è un enorme impulso dell'ego, semmai potrebbe essere più di un impulso dell'ego perché puoi davvero provare com'è portare il piacere al tuo partner.

Sai quando hai rapporti sessuali con lei come se fossi concentrato anche sul tuo piacere, giusto? Ti senti bene, stai pensando di provare ad assicurarti di durare abbastanza a lungo da voler mantenere l'erezione, ci sono un sacco di cose che ti passano per la testa.

Quindi è più difficile concentrarsi su ciò che piace davvero portare il piacere al tuo partner, ma quando sei solo tu a toccarla o calarti su di lei, puoi vedere tutti quei dettagli squisiti di te i volti che sta facendo, i suoni che sta facendo, i modi in cui il suo corpo sta rispondendo, forse le sue cosce tremano, i suoi capezzoli stanno diventando duri. Puoi vedere molto di più. Quindi può essere un'esperienza altrettanto emozionante se non di più.

[0: 32: 03.6] Sean Jameson: E imparerai anche esattamente - forse cosa le piace.

[0: 32: 07.3] Vanessa Marin: Esatto, sì e ancora, questo è esattamente ciò che ti darà una vera spinta di fiducia e ti sentirai come se fossi a letto bene, una volta che avrai un'idea di ciò a cui lei risponde.

[0: 32: 18.7] Sean Jameson: Quindi la menopausa può influire sulla capacità di una donna di raggiungere l'orgasmo e godersi il sesso in generale?

[0: 32: 26.5] Vanessa Marin: Questa è un'ottima domanda. Quindi la menopausa è un argomento davvero interessante perché c'erano stati alcuni studi affascinanti su questo. Quindi, negli Stati Uniti, tendiamo a considerare la menopausa come, questo sembra duro ma lo vediamo come se la vita di una donna fosse finita. Sai che è invecchiata, non ha più le mestruazioni, si sta prosciugando, tutti i suoi ormoni sono spariti, lo vediamo ed è così in modo davvero negativo.

Se guardi altre culture, in realtà vedono la menopausa come un risveglio sessuale per le donne perché non devono più preoccuparsi di rimanere incinta. Quindi ora quella donna ha tutta questa libertà per essere sessuale e attiva e non deve preoccuparsi di una gravidanza non intenzionale. Quindi in queste altre culture, vediamo molte, molto, molte meno lamentele rispetto a noi negli Stati Uniti. Quindi negli Stati Uniti, molte donne sono preoccupate che una volta che ho avuto la menopausa e il mio orgasmo è finito, non sarò in grado di arrivarci. Mi ci vorrà un'eternità per arrivarci.

Ma in altre culture, la gente dirà che sono più orgasmico di quanto non sia mai stato prima. Quindi ci sono sicuramente aspetti fisici dell'orgasmo e se stai riscontrando qualche tipo di problema, è sicuramente importante trovare un medico che lavorerà con te in modo molto rispettoso e elaborare un piano di gioco completo per te. Ma è anche interessante pensare a quanto è una cosa di mentalità che ci aspettiamo che sia la fine della nostra sessualità e quindi lo facciamo in questo modo.

[0: 34: 02.0] Sean Jameson: Questo è un ottimo consiglio. Mi piace davvero che sia solo una cosa occidentale il modo in cui riflettiamo sulla menopausa.

[0: 34: 11.1] Vanessa Marin: Assolutamente.

[0: 34: 12.1] Sean Jameson: Quindi avresti qualche consiglio anche per le coppie che hanno una vita sessuale a posto, quali sono i loro impulsi che non sono sincronizzati?

[0: 34: 22.4] Vanessa Marin: Quindi sì, anche quello è fantastico. Quindi la prima cosa da sapere è che questa è praticamente ogni coppia di sempre. Quindi penso che molti di noi abbiano questa idea -

[0: 34: 31.3] Sean Jameson: No, ci sono una o due coppie fortunate proprio lì sono sicuro che per qualche motivo -

[0: 34: 35.1] Vanessa Marin: Probabilmente, forse uno o due, ma la realtà è che pensiamo alla compatibilità e tendiamo a concentrarci sui numeri come sai, 'Oh beh, voglio trovare qualcuno che vuole fare sesso tre volte a settimana'. Ma la realtà è che non troverai mai un partner che vuole sempre fare sesso esattamente nello stesso momento in cui lo fai. Quindi, anche se trovi un partner in cui sei d'accordo tre volte alla settimana, accadrà sempre.

Forse lo vuoi lunedì, mercoledì, venerdì e in realtà non sono in vena in quei giorni. Lo volevano martedì, giovedì e sabato o qualcosa del genere. Quindi, la prima grande parte di questo è solo normalizzare ogni coppia viva ha in qualche modo un desiderio sessuale non corrispondente e ogni coppia viva ha dovuto lavorare con la navigazione su ciò che accade quando un partner è in vena e un partner non è in vena.

Quindi, nel complesso, torniamo sicuramente all'idea di cui stavo parlando, del sesso come uno sforzo, quindi la maggior parte delle persone pensa che il sesso avvenga solo spontaneamente e senza sforzo. Dovremmo semplicemente sentire quel desiderio magicamente in quel momento e dovremmo magicamente avere il tempo, lo spazio e la privacy per fare un pazzo sesso selvaggio in quel momento senza alcuna comunicazione richiesta. Non è così che funziona il sesso nel mondo reale.

Quindi, abituandoti all'idea che la tua vita sessuale è qualcosa su cui lavori non che la tua vita sessuale è qualcosa su cui ti affidi solo per lavorare. Quindi può significare molte cose diverse e possono sicuramente tornare indietro all'idea di avere un'idea del tuo pedale del gas o del pedale del freno per ognuno di voi e lavorare insieme come una squadra per capire come possiamo creare situazioni in cui massimizziamo il pedale del gas per entrambi e minimizziamo il pedale del freno per entrambi.

[0: 36: 19.2] Sean Jameson: Ottimo consiglio Questo è tutto quindi Vanessa. Grazie mille per essere venuto nello show e penso che sia un buon posto per lasciare il podcast. Quindi mi chiedo, se le persone vogliono saperne di più su di te, se vogliono sapere come imparare a finire la scuola o addirittura mettersi in contatto con te, qual è il modo migliore per loro di fare tutte quelle cose?

[0: 36: 41.1] Vanessa Marin: Puoi trovarmi su vmtherapy.com. È vmtherapy.com e sarai in grado di trovare tutte le informazioni sui miei corsi di coaching. Ne offro anche uno sulle coppie con pulsioni sessuali non corrispondenti, sul basso desiderio sessuale, sull'ansia da prestazione, su tutti i tipi di argomenti diversi e puoi anche trovare informazioni su come allenarti uno contro uno con me.

Lavoro con i clienti tramite e-mail, chat video e telefono e trovo sicuramente tonnellate di risorse gratuite. Ho molte guide diverse che do. Quindi sarei felice di avermi trovato su vmtherapy.com.

[0: 37: 19.8] Sean Jameson: Fantastico, Vanessa grazie mille per essere venuta nello show.

[0: 37: 22.5] Vanessa Marin: Grazie mille per avermi. È stato molto divertente.

I miei trucchi e suggerimenti sessuali più potenti non sono su questo sito. Se vuoi accedervi e dare al tuo uomo orgasmi arcuati, arricciati, urlanti che lo terranno ossessionato sessualmente con te, allora puoi imparare queste tecniche sessuali segrete in la mia newsletter privata e discreta. Imparerai anche i 5 errori pericolosi che rovineranno la tua vita e relazione sessuale. Prendilo qui.



| DE | AR | BG | CS | DA | EL | ES | ET | FI | FR | HI | HR | HU | ID | IT | IW | JA | KO | LT | LV | MS | NL | NO | PL | PT | RO | RU | SK | SL | SR | SV | TH | TR | UK | VI |