# 44 Come finisce un matrimonio - Una storia da ascoltatore

Oggi su The Bad Girls Bible Podcast siamo raggiunti dalla piccola cittadina Jenny, che condivide con noi la storia di una famiglia povera con genitori che non sempre vanno d'accordo, si spostano di frequente e come si sono incontrati per la prima volta con lei e suo marito.



Jenny parla della loro relazione segreta, si trasferisce insieme, come l'ha convinta a sposarsi dopo tutto e le sfide di crescere insieme i loro figli. L'inaspettata morte di una persona cara ha causato una spaccatura enorme nella loro relazione, e la sua vita ha iniziato lentamente a perdere il controllo.

Non potendo piangere apertamente per la sua perdita, Jenny è entrata in una grave depressione durante la quale si è comportata in modo irregolare che ha minacciato la sua vita e che ha portato una discordia ancora maggiore nel suo matrimonio. Racconta dei rimpianti che ha, di come ha imparato a gestire la sua perdita e di ciò che consiglia a tutti gli ascoltatori di tenere duro in circostanze così difficili. Non perdere questa conversazione molto commovente!



Punti chiave di questo episodio

  • Ulteriori informazioni sull'esperienza di Jenny che cresce in una famiglia infelice.
  • Come ha conosciuto suo marito e i loro primi mesi a conoscersi.
  • Ciò che è stato come vedersi in segreto mentre si è in relazione con altre persone.
  • La loro relazione quando si sono trasferiti insieme e hanno a che fare con i loro ex.
  • La difficoltà di sentirsi come se dovesse fare tutto da sola.
  • La sfida di crescere insieme i loro figli e avere diversi stili genitoriali.
  • Perché non ha mai pensato di sposarsi e come ha organizzato l'intero matrimonio.
  • Perdere una ragazza per polmonite e non riuscire a piangerla apertamente.
  • Gestire il risentimento di suo marito e gelosamente dopo la morte della sua ragazza.
  • Diventando clinicamente depressi, isolandosi e trasformandosi in autolesionismo.
  • Il momento intenso si rese conto di aver bisogno di aiuto.
  • Il lato positivo e negativo di trasferirsi in un nuovo posto e sentirsi soli per la maggior parte del tempo.
  • Cosa è successo quando suo marito l'ha finalmente lasciata.
  • Portare sua figlia a casa e cosa significava per lei.
  • In che modo praticare la consapevolezza e le tecniche di respirazione la aiuta a gestire le sue emozioni.
  • Affrontare la delusione della sua vita non rivelando come si aspettava.
  • E altro ancora!

due tabelle

“Sono entrato in una grave depressione; una depressione clinica, l'ansia e mi stavo solo chiudendo. Non volevo alzarmi dal letto. Non volevo andare a lavorare. ' - Jenny [00:17:05]



“Ha appena smesso di preoccuparsi e ha detto che ha appena iniziato a immaginarmi morto e che aveva pensato a cosa avrebbe detto al funerale e cose del genere. In un certo senso mi ha già cancellato. ' - Jenny [00:18:55]

Trascrizione

[0: 01: 11.1] Sean Jameson: Oggi sto parlando con Jenny di una relazione di 16 anni. Come ha combattuto la depressione e come si è recentemente separata da suo marito. Jenny, grazie mille per essere venuta su The Bad Girls Bible Podcast per raccontare la tua storia.

[0: 01: 25.4] Jenny: Grazie per avermi.

[0: 01: 26.5] SJ: Il piacere è tutto mio. All'inizio, forse impariamo un po 'di te, del tuo background e di dove sei cresciuto?

[0: 01: 33.1] J: Beh, ero una ragazza di campagna sempre nelle piccole città, come a Sundre Alberta o Valley View Alberta e poi mi sono trasferita a Grand Prairie che era un po 'più grande, e quando ho iniziato a fare il barista è stato quando ho incontrato mio marito e abbiamo lavorato al bar per probabilmente sei anni insieme.

[0: 01: 51.4] SJ: Poco prima di arrivare a questo, forse impareremo un po 'di più su di te e immagino che potresti dire la tua storia se va bene.

[0: 01: 59.0] J: Sì, di sicuro. Ero il più grande di tre figli, eravamo piuttosto poveri quindi abbiamo studiato a casa a Valley View, abbiamo raccolto rocce e niente acqua corrente e niente calore, niente energia, l'abbiamo fatto per un po 'di tempo. Il fratello e la sorella erano un po 'più giovani e trascinavamo legna, cavalli, galline, giardini e tutto per procurarci il cibo.

Sono sempre stata una ragazza tranquilla, ero molto timida, non sapevo davvero quanto fossi difficile essere in una ragazza di campagna e tutto il resto, quindi ero sempre molto timido e molto tranquillo.

[0: 02: 33.3] SJ: diresti che hai avuto un'infanzia felice?

[0: 02: 35.8] J: Andava bene, non era eccezionale, sai, c'erano alcuni problemi lì. Mio padre era un po 'un tipo cattivo a volte e lui e mia madre avevano dei problemi, quindi ci siamo spostati un po' quando ero più giovane. Sai, due anni qui, due anni lì, cose del genere.

Fino a quando non ci siamo trasferiti a Valley View e poi siamo rimasti un po 'più a lungo ma -

[0: 02: 57.8] SJ: Hai detto di aver incontrato tuo marito quando eri un barista? Puoi descrivere il primo giorno in cui l'hai incontrato?

[0: 03: 05.7] J: Sì, in realtà era - era il DJ lì e non andavamo d'accordo, è molto - pensava che fosse un po 'meglio, non ha dovuto ripulire, sai? Quando tutti gli altri si danno da fare ed è un po 'seduto lì a essere pigro e non mi piace quella roba.

Sai, inizierei a prenderlo in giro o fare cose cattive, sai? Offri loro tutti i tiratori che non gli sono piaciuti o che sai, hanno avuto i miei modi per tornare su di lui. Abbiamo trascorso parecchi mesi a non piacerci a vicenda, in realtà è stato piuttosto male.

Mi diceva di guardare, stare alla mia estremità del bar e starebbe alla sua estremità dei bar così incrociamo i sentieri o -

[0: 03: 46.7] SJ: Non è un inizio ideale per la relazione?

[0: 03: 50.4] J: No, per niente. Abbiamo discusso e combattuto un po 'di sicuro e poi il nostro capo ci ha detto di riammetterci e poi abbiamo iniziato ad andare d'accordo e sì, è passato da lì.

[0: 04: 02.0] SJ: Ti ha chiesto un appuntamento o gli hai chiesto un appuntamento?

[0: 04: 07.1] J: No, mi ha chiesto, mi ha infastidito per un po 'e ho continuato a dire no, sai, non succederà e poi finalmente, okay, bene e poi sì, abbiamo semplicemente finito per fare clic dopo, non sono sicuro. In realtà era in quel momento con una ragazza e all'epoca avevo un ragazzo, ma il mio - erano entrambi molto cattivi.

Abbiamo finito per vederci un anno prima di finire davvero, stare insieme, trasferirci insieme, quindi sì, entrambi abbiamo avuto gli altri e in qualche modo abbiamo condotto quella vita segreta per un po 'e poi ci siamo trasferiti insieme.

[0: 04: 42.4] SJ: È stato divertente, quella vita segreta?

[0: 04: 44.8] J: Lo era e non lo era. Non mi piace nascondere le cose, sai, è un po 'difficile, odio dover punta di piedi e mentire e cose del genere perché la sua ragazza sarebbe venuta al bar e mi avrebbe parlato o, è stato un po' di te lo sai, a volte non mi sentivo così bene.

[0: 05: 01.6] SJ: Ti sento.

[0: 05: 01.3] J: Si. A parte questo, è stato sicuramente, lo sapevi sempre, non poteva impiegare troppo tempo perché doveva sempre tornare a casa o sai, tornare al lavoro o qualcosa del genere, non è mai stato come un periodo di qualità, passare del tempo o altro . Ho corso poco dopo.

[0: 05: 17.3] SJ: Com'è stato quando ti sei trasferito insieme? Era tutta felicità o era un po 'di combattimento o com'è andata?

[0: 05: 24.4] J: Ci furono un po 'di combattimenti perché avevo due figli, mio ​​figlio e mia figlia e il suo ex avrebbero portato suo figlio in modo che lei si presentasse come in strane ore al mattino, ovviamente cercando di distruggerlo o qualcosa del genere. Poi sarebbe semplicemente venuta a casa mia o, sapete, gli avrebbe detto cose davvero maleducate, che non doveva ascoltare nessuno, come se fosse solo un po 'di tensione.

È un ragazzo di città, viene da Vancouver e Victoria e cose del genere. Non è mai stato bravo per un lavoro o una pulizia a portata di mano, sai? Lo era - lo abbiamo chiamato un pulsante, quindi quello che ha fatto. Era un DJ, non ha fatto alcun lavoro fisico o altro. Mi ci è voluto molto per convincerlo a fare le cose in cui ero una contadina, quindi ho fatto quelle cose, sai?

Non ho guardato, sono entrato e l'ho fatto, giusto? Era esattamente l'opposto, si sedeva solo a guardare tutti gli altri fare il lavoro e quindi sì, era sicuramente un po 'di testa che sbatteva.

[0: 06: 33.2] SJ: Hai mai avuto una discussione con il suo ex o viceversa, lui sul tuo ex?

[0: 06: 39.6] J: Beh, il mio in realtà, è appena andato in prigione e poi è venuto e stavo cercando di lasciarlo guardare i bambini e mi ha rubato un sacco di soldi e poi è decollato, non lo vedo da allora. Ciò accadeva probabilmente 15 anni e mezzo fa.

[0: 06: 53.5] SJ: Mi dispiace sentirlo.

[0: 06: 54.8] J: No, va bene, probabilmente per il meglio. Poi, la sua ex, ha tradito, ha causato un bel po 'di problemi, è come sai, vieni a prendere suo figlio e poi ti piace girarti per strada e non salire affatto o, sai, lei si presenta come quattro ore dopo il tempo in cui avrebbe dovuto essere lì, se non del tutto.

Sai, cose del genere, in un certo senso fa di tutto per ...

[0: 07: 16.9] SJ: Causa tensione.

[0: 07: 18.3] J: Si. Lo ha fatto molto. È come provare a baciare un vecchio amico nel trailer e tutto e tutti a casa e sì. Sicuramente ha fatto un po 'di presa.

[0: 07: 28.6] SJ: Com'è stato avere figli insieme? È stato facile allevarli?

[0: 07: 33.7] J: È stato un po 'difficile solo perché avevamo capacità genitoriali molto diverse, sai, ero un po' un disciplinare, i bambini si comportano e non corrono in giro urlando dove era così rilassato e non importava cosa facessero i bambini e così è stato un po 'difficile perché ero tipo, non possiamo permettere ai tuoi di fare questo e ai miei non è permesso farlo.

Deve essere lo stesso, è stato molto difficile - non credo che li abbiamo mai fatti su basi uguali su come i miei figli erano proprio come trattati e ci si aspettava che si comportassero e il suo giusto tipo di fatto ha fatto qualsiasi cosa, giusto? Finché papà era lì, poteva cavarsela con qualsiasi cosa. Ciò lo ha reso molto difficile.

[0: 08: 12.5] SJ: Sì, di sicuro. Penso che quando non sei sulla stessa pagina, forse non c'è coerenza nel fatto che se le persone vedono applicare diversi tipi di standard, può essere difficile.

[0: 08: 24.4] J: Sì, sicuramente è difficile per i bambini, sai? Vogliono sapere perché si mettono nei guai e l'altro è autorizzato a fare tutte queste cose, sai? È abbastanza ingiusto e sai, non si sentono amati, sai? Che è più cattivo con quel genere di cose. Anche quello è stato davvero difficile.

[0: 08: 42.3] SJ: Ad un certo punto, voi ragazzi vi siete sposati, potete parlarci un po 'della proposta?

[0: 08: 48.1] J: Sì, mia mamma mi ha sempre cresciuto perché non mi sposo mai perché il matrimonio finisce sempre con il divorzio. Non avevo intenzione di sposarmi, l'ho spinto perché penso da poco più di sei anni, continuavo a dire di no, forse l'anno prossimo, e poi è arrivato un giorno e mi è stato come stare a letto perché, sai, abbiamo dormito in alcuni giorni, aggiorna nei bar. Lui entra e si è seduto sul letto e mi ha bloccato la scatola in testa ed è come, va bene, vuoi?

Ho rotto la scatola e quella era la mia proposta. Si.

[0: 09: 24.9] SJ: È stata una sorpresa completa?

[0: 09: 27.8] J: Sì, è stata una sorpresa perché ho continuato - no, lo faremo, accadrà. Ha pianificato tutto il matrimonio come se fossi molto nervoso, sai, spaventato, ha fatto tutto, ha pianificato come dove ci siamo sposati, la sala della reception, ha messo insieme tutto come tutto quello che dovevo fare era presentarmi.

[0: 09: 48.6] SJ: Eccezionale. Deve essere stato davvero bello o è stato davvero bello?

[0: 09: 54.4] J: È stato un po 'difficile perché sai, con i piedi freddi per tutto il tempo e poi ero in ritardo di due ore, quindi ha pensato che non avrei davvero tirato. Lo stavano sudando alla festa di nozze.

[0: 10: 09.2] SJ: Perchè sei in ritardo?

[0: 10: 10.5] J: Il mio vestito, la signora che ha fatto il mio vestito in realtà ha dimenticato parte di esso, era come cercare di trovarlo e poi non riusciva a trovarlo e non riusciva a portare le ragazze laggiù, era tutto così grande - tutto gentile di cadere a pezzi. Non era male, ero felice, non ero arrabbiato con niente. Sapevo solo che sarebbe stato preso dal panico, giusto?

[0: 10: 30.6] SJ: Penso che qualcuno lo sarebbe.

[0: 10: 32.9] J: Sì, dopo due ore, è un po 'tardi.

[0: 10: 36.4] SJ: Ma ha funzionato immagino. Come è stato il matrimonio precoce? È cambiato qualcosa da quando vivevi insieme a quando eri sposato e vivevi insieme?

[0: 10: 45.3] J: Non troppo, è sempre stato come sai, una discussione su come farlo fare qualcosa perché era sempre così davanti alla TV o al computer, non aiutando in casa e cose del genere. Sono stati molti argomenti da parte mia perché non volevo essere l'unico a farlo e a lavorare.

Sai, due lavori di solito. Era decisamente frustrante in quel modo ma sotto quell'aspetto no, non è cambiato fino a dopo, sì.

[0: 11: 13.6] SJ: Quali erano due lavori? Ne ho passate alcune diverse dopo il bar. Perché sono stato al bar per otto anni e mezzo e poi ho fatto un distributore automatico per cinque anni, penso che lo fosse e poi stavo gestendo quella Boston Pizza e stavo gestendo da Tony Roma. Sì, è stato abbastanza buono.

[0: 11: 34.9] J: Brevi piccoli lavori. Sai, potrei fare un paio di giorni qui, un paio di giorni lì. È stato sempre un bel cambiamento.

[0: 11: 42.0] SJ: Sì, in un certo senso trovo che fare lo stesso lavoro ancora e ancora mi uccida come ...

[0: 11: 47.3] J: Sì, di sicuro. Lo consiglio a chiunque, lo sai? Trova due volte perché anche solo avere un po 'di varietà è giusto, non ti ammali così tanto, sai? È abbastanza un cambiamento, è grandioso. Assolutamente fantastico. Lo adoro.

[0: 12: 03.0] SJ: Nella tua e-mail hai detto a Jenny di aver perso una ragazza. Puoi parlarne un po '?

[0: 12: 10.4] J: Sì, il suo nome era Roxy e avevo lavorato con lei in uno degli hotel, ero un direttore di banchetti lì. Ci siamo avvicinati molto da molto tempo. In realtà abbiamo avuto come sai, relazione fisica per un bel po 'e poi ha finito per passare la notte, hanno detto che aveva la polmonite e è deceduta ma abbiamo sempre parlato di messaggi e cose su Facebook.

Uno dei suoi ultimi messaggi dice come vorrebbe averlo allontanato, che voleva stare con me e avrebbe dovuto farlo se avesse saputo come sarebbero andate le cose. Le ho detto, le ho detto, sai, la mia più grande paura nella vita è che non rivedrò mai più il tuo viso e che poi è morta come una settimana dopo. Non l'ho mai più vista, vero?

In realtà stavo fotografando un matrimonio quando l'ho scoperto. Poi sono dovuto andare nel resto della notte per provare a fare questo matrimonio. Poi, una volta terminato il matrimonio, non so dopo, mi è sembrato davvero difficile per me, ma penso che fosse arrabbiato per il fatto che la piangessi da così tanto tempo o per come l'ho pianta.

Ha appena iniziato a diventare davvero cattivo, non riusciva a esprimere quanto fossi triste parlare di lei o altro dopo quello.

[0: 13: 28.6] SJ: Sapeva della tua relazione con lei?

[0: 13: 31.6] J: Sì, ne faceva parte, vero? Siamo un po 'aperti così a volte. Sì, lo sapeva e sapeva che tu sapevi come eravamo, io e lei come quanto ci amassimo come se fossimo stati lui, sarebbe stata lei, lo sai? Se l'avessi incontrata per prima, probabilmente non sarebbe stato lui. Lo sapeva, sì.

[0: 13: 54.2] SJ: Aveva qualche tipo di risentimento prima che morisse?

[0: 13: 58.6] J: Penso che sia diventato un po 'geloso un paio di volte solo perché sai, eravamo così vicini e lei vorrebbe un po' prendersela con lui, sai, dì cose e sai, penso che quel tipo lo abbia disturbato un po ' un po ', ma non sembrava peggiorare fino a dopo.

[0: 14: 15.1] SJ: Cosa intendi con cosa gli avrebbe detto?

[0: 14: 17.1] J: Sarebbe come, sai, semplicemente sederti laggiù sull'altro divano, non devi sederti accanto alla mia ragazza o qualcosa del genere o sai, non toccarla o tenerle la mano o sai, cose del genere -

[0: 14: 28.1] SJ: Ottieni una reazione

[0: 14: 29.5] J: Portalo via da me in qualche modo e sì, ottieni una reazione, sì.

[0: 14: 32.9] SJ: Le era vicino anche nello stesso momento?

[0: 14: 35.7] J: Non proprio no. Andavano d'accordo ma non vicino, no. Andavano d'accordo come amici o qualunque cosa ma -

[0: 14: 44.7] SJ: Quindi, puoi parlare un po 'di più del suo risentimento e in che modo ha influenzato la tua relazione dopo il passaggio di Roxy?

[0: 14: 53.5] J: Sì, ricordo solo che una volta che risuonava davvero e mi restava in testa era, stavo piangendo in salotto e continuava a urlare, era così arrabbiato e diceva come se fosse morta, era ancora lì e così, come ha detto, è così profondo, sai? Volevo solo che provasse un po 'lo stesso tipo di tristezza, sai?

Che l'abbiamo persa, sai, non solo io e poi, solo che - non voleva sentirne nulla, sai? Non potevo parlargli di lei o dirgli nulla di lei perché sarebbe arrabbiato. Sai, non mi parlerebbe o semplicemente alzarsi e andarsene o inizi a urlare, sai, era una specie di tentativo di non mostrarlo il più possibile.

Stavo sempre più piangendo al lavoro o sai, lontano da lui e piace, ho fatto molto di più lontano da lui perché non potevo fare nulla vicino a lui. Sembrava proprio che non potessi fare il lutto vero perché ero come nasconderlo tutto il tempo.

Si. Penso che alla fine l'ho pianta davvero, diciamo, tre mesi fa e sono passati cinque anni.

[0: 16: 09.0] SJ: Jeepers.

[0: 16: 10.4] J: Sì, non l'ho mai fatto per la sua tomba - non sono mai arrivato al funerale o altro, non potevo farlo, sai, un po 'difficile.

[0: 16: 18.0] SJ: Sì, sicuramente suona come una situazione davvero difficile.

[0: 16: 21.9] J: Sì, non è stato divertente e siamo sempre cresciuti con te, sai, siamo forti, sai? Ragazze difficili o ragazze della fattoria, non piangete, siete forti. Dopodiché, mi ha davvero messo al tappeto e piangevo tutto il tempo tranne che intorno a lui, sai, avrei provato a non fare il più possibile, ma era decisamente.

Non l'ho preso molto bene, ho perso il controllo per un po '. L'ho annegato.

[0: 16: 50.1] SJ: Controllo perso in che senso?

[0: 16: 52.8] J: Proprio come le mie emozioni. Non volevo andare avanti, sai? Se non fosse stato probabilmente per lui e i miei figli, non lo farei. Non volevo essere qui. Sai che avevo finito. Non c'era niente, sono entrato in una grave depressione; una depressione clinica, ansia e mi stavo solo chiudendo. Non volevo alzarmi dal letto. Non volevo andare al lavoro. È stato così male e poi quando mi sono arrabbiato. Stavo guidando in modo così irregolare come è stato proprio quando ci penso adesso ed è spaventoso quanto sono diventato cattivo, dove erano i miei pensieri, sono sorpreso di essere ancora qui in realtà.

[0: 17: 32.3] SJ: Quindi puoi parlare di quanto è andato male?

[0: 17: 35.7] J: Sì, ho iniziato a farmi del male un paio di volte. Quindi ho alcune cicatrici davvero brutte che sono tratti borderline di personalità che ho trovato questi da molti abusi emotivi e mentali come i nomi di chiamata e la soppressione e cose del genere nel corso degli anni. Verso la fine, è stato davvero brutto ma sì, come la guida, stavo facendo un 100 su un 40. Sai andando dietro le curve, come se le mie gomme stessero saltando da tutte le parti e un altro è quando sono andato a New York.

E ho sempre avuto paura delle altezze per tutta la mia vita e poi non so cosa ho fatto, sono salito su questa scala antincendio fino alla cima di questo edificio. Era così grande, così alto ed ero letterario sul lato, come la fine dell'edificio, in piedi come se stessi pensando di saltare. Era un po 'irregolare, sicuramente irregolare di sicuro.

[0: 18: 32.9] SJ: Si.

[0: 18: 33.0] J: Sì, l'ho spinto molte volte. Non so come fossi ancora qui.

[0: 18: 38.6] SJ: Bene, sono felice che tu sia ancora qui.

[0: 18: 40.0] J: Bene grazie.

[0: 18: 42.0] SJ: Ma mi chiedo solo dove sia tuo marito in tutto questo, è stato dove hai sapientemente nascosto tutto questo o potrebbe aver raccolto i segni?

[0: 18: 50.8] J: Ha appena voltato le spalle, dopo un po 'ha appena voltato le spalle. Ha appena smesso di prendersi cura e ha detto che ha appena iniziato a immaginarmi morto e hanno pensato a quello che avrebbe detto al funerale e cose del genere. Mi ha appena cancellato.

[0: 19: 07.1] SJ: In una sorta di scherzo morboso o in modo serio?

[0: 19: 11.5] J: Innanzitutto, sì sul serio. Quindi è stato più difficile per me perché ho perso entrambi e ho continuato a cercare di contattarlo continuamente per cercare di continuare come se pensassi che potessimo farlo funzionare. Quindi sì, è stato sicuramente un ciclo difficile.

[0: 19: 28.2] SJ: Quindi, immagino, ad un certo punto, hai cercato aiuto o ti sei aiutato.

[0: 19: 34.7] J: Sì, in realtà suonerà così male ma quando ero nella mia depressione davvero male e volevo solo finirlo. Era in un posto così brutto e continuavo a pensare a come potevo farlo, e mia figlia, l'ho presa a scuola e stiamo guidando verso casa e litigavamo. Si era messa così nei guai e poi ho razionalmente pensato al perché sarebbe stato meglio per entrambi in modo che potessi aiutarla a non farcela.

Perché la sensazione quando entri in quello stato ti fa male allo stomaco, ha le viscere e mi fa male e ho solo pensato di guidare una semi con lei in macchina e poi è stato il momento in cui ho pensato: “Ok, ho bisogno aiuto ”, quindi sono andato all'ospedale o alla clinica walk-in e ho parlato con un medico e mi hanno messo su alcuni antidepressivi e roba del genere. Quindi quando razionalizzavo qualcosa del genere, come se non l'avessi mai ferita fisicamente, e solo pensando che pensavo di sapere che avevo bisogno di aiuto.

[0: 20: 39.3] SJ: Sono contento che hai ricevuto aiuto e hai continuato a riprendermi da quel punto?

[0: 20: 43.8] J: Sì, ci ho provato. Sai che tante cose continuano ad accadere, sono successe da allora, ma continuo a provare a riprendere e andare di nuovo, quindi sì. Ho avuto molte cose traumatiche e poi non sono bravo a gestire o mostrare le emozioni e poi arriva al punto in cui non posso non mostrarle e sto piangendo dappertutto.

[0: 21: 08.5] SJ: In un certo senso lo imbottigli fino a esplodere quasi?

[0: 21: 12.6] J: Sì, non mi piacciono le persone che mi vedono debole. Sai che non sono mai stato debole così? Quindi è solo per piangere: l'ho sempre nascosto e poi sono arrivato al punto in cui non potevo più nasconderlo. Stava succedendo tutto il tempo, come ogni cosa che facevo andavo in giro a piangere. È stato così male.

[0: 21: 31.1] SJ: Durante tutto questo tempo, come è il tuo rapporto con tuo marito?

[0: 21: 35.9] J: Avrebbe parlato con me e questo sarebbe tutto. Come ho detto, ha voltato le spalle. Ci ha scritto un po ', ma era lì. Non si è davvero impegnato molto bene nelle conversazioni, il che è molto frustrante per me perché ho continuato a cercare di avvicinarci e migliorare e non voleva averci niente a che fare. Quindi sono passati parecchi anni e poi, dopo che ci siamo trasferiti, è peggiorato da lì. Dove eravamo, ero lì da 26 anni, quindi quando ci siamo trasferiti in una città diversa pensavo che un nuovo inizio sarebbe stato davvero bello.

[0: 22: 12.2] SJ: Ed è stato?

[0: 22: 13.4] J: Lo era, ma non conoscevo nessuno, quindi ero solo molto, molto. Non ho ancora amici qui. Sono qui da quasi tre anni e conosco un paio di persone qua e là, ma non ho nessuno a cui poter chiamare e dire i miei problemi o altro. Quindi a volte è ancora davvero solo, questa è probabilmente la parte peggiore, ma non penso a tutte le cose a cui ero abituata, lei sempre, e quel tipo di cose. Non ci penso più così tanto; Penso ancora a lei, ma non al modo in cui ero solita.

[0: 22: 46.3] SJ: Sì, penso che tu abbia fatto un ottimo punto lì. Molte persone, è eccitante, soprattutto posso dire questo come una persona irlandese che vive in una piccola isola, che è eccitante andare via per esplorare, trasferirsi in un posto nuovo, ma poi la gente dimentica che in realtà hai tutti questi social obbligazioni, tutte queste persone che conosci questo tipo di rete di supporto in quel tipo di 'luogo noioso' che hai trascorso molto tempo. Potresti dire che sto parlando forse dell'Irlanda qui o di qualsiasi piccola città ovunque potenzialmente.

E poi ti dimentichi che come vai in questa nuova città, luci brillanti, molte cose interessanti da fare, ma in realtà avere una profonda connessione reale con qualcuno può essere molto più difficile.

[0: 23: 30.6] J: Ci vuole molto Sai che ho stretto molte amicizie quando ero lì, sai e la mia famiglia, mia sorella è tutta lassù. Quindi ora non ho nulla di tutto questo e non sono bravo a fare nuove amicizie. Sono tranquillo e mi nascondo in modo che non sia d'aiuto, ma è davvero difficile. La solitudine è probabilmente la cosa peggiore che abbia mai sperimentato.

[0: 23: 54.6] SJ: Quindi a un certo punto Jenny hai deciso di separarti da tuo marito. Puoi parlarne?

[0: 24: 01.5] J: Beh, sfortunatamente, ha deciso e mi ha detto che dovevo uscire dal condominio e questo era un po 'di tempo fa e quindi non avevo un posto dove andare. Così ho finito per stare con lui dopo che aveva ottenuto un altro posto. Abbiamo iniziato a stare in stanze separate. Mi sono trasferito fuori dalla camera da letto e poi siamo stati in stanze separate per almeno sei mesi e poi ha continuato a urlarmi per uscire. Esci dalla sua vita e così mi sono trasferito così sì, è così che è andata e–

È stato davvero difficile perché mi sveglio nel cuore della notte e lo sto cercando e lo sto raggiungendo o quando sono seduto lì a guardare la TV e ci sono battute di cui ridiamo o ridiamo con lui o come un certo momento della giornata aspettando che tornino a casa e tutte quelle cose che sono ancora lì ma sta migliorando ora ma è ancora molto difficile perché è stato in giro tutto il tempo per così tanto tempo. È difficile come perdere anche quell'amico. È stato molto difficile.

[0: 25: 05.8] SJ: Potrei immaginare, ma non l'ho vissuto, quindi non voglio fingere di sapere cosa hai passato, sai?

[0: 25: 12.9] J: Sì, pensavo che saremmo stati ancora amici e speriamo di risolverlo alla fine e poi mi ha detto che stava vedendo qualcun altro e stavamo ancora facendo sesso insieme e tutto il resto e poi ha deciso che stava vedendo una ragazza che stava vedendo prima che ci riunissimo. Era come una vecchia ragazza. Quindi non lo era - non l'ho preso molto bene perché non avevamo nemmeno parlato del divorzio o eravamo finiti.

E poi mi sta dicendo che ha un'altra ragazza, quindi gli avevo chiesto di mostrare un po 'di rispetto. “Siamo stati insieme 16 anni. Puoi solo aspettare un po 'e poi andare avanti ', ma non voleva farlo. Quindi sì, neanche quello era buono.

[0: 25: 59.8] SJ: Allora come stai adesso?

[0: 26: 01.4] J: Sto migliorando. Ho trovato un paio di supporti qui intorno, un paio di amici come ogni tanto e posso raggiungere se divento davvero cattivo o depresso. Ho anche un paio di assistenti sociali che si fermano per assicurarsi che sto bene perché ero così cattivo e mia figlia, l'ho appena portata a casa. È stata in strada per due anni. Non l'avrebbe lasciata tornare a casa, quindi è stato davvero difficile, ma ora che ho la schiena, sai che mi rende più felice.

Che è tornata con me fuori dalle strade e ha una casa dove andare, comunque, in qualsiasi momento. Questo mi fa sentire meglio. Non meno solo perché non è mai a casa. Ha 17 anni, corre sempre in giro ma sì, almeno ha una casa.

[0: 26: 50.7] SJ: Come tutti noi.

[0: 26: 51.5] J: Sì, è vero, non sono mai andato a casa, sì. Quindi ci arrivo solo un giorno alla volta. Cerco di fare la consapevolezza e le tecniche di respirazione e tutte quelle cose per aiutarmi a non provare a come lo chiamiamo?

[0: 27: 07.7] SJ: Concentrarsi così tanto sul passato?

[0: 27: 09.1] J: Ossessionalo. Ero ossessionato da questo. Tutto quello che ci ho pensato è stato come consumarmi così tanto, sì.

[0: 27: 18.5] SJ: Beh, penso che sia grandioso riconoscere quelle cose che conosci?

[0: 27: 22.6] J: Sì, non era eccezionale al momento perché non potevo davvero controllare la mia rabbia o i miei sentimenti, ma ora posso molto di più perché posso riconoscerlo, “Okay, ti stai solo eccitando un po 'Jenny, solo dolcezza 'ma sì, la pratica della consapevolezza e le tecniche e le cose aiutano davvero molto. Puoi iniziare a usarlo prima che esca.

[0: 27: 47.7] SJ: Ho parlato con molte persone della consapevolezza. Molte persone hanno menzionato quanto possa essere utile per tanti aspetti diversi, sia che si tratti di qualche podcast. Ho parlato con una donna di nome Lorie Mid, no, Lori Brotto. Penso che il podcast non sia stato ancora rilasciato, ma l'intero podcast di cui parlerò - quel podcast sarà rilasciato al momento del rilascio, ma si tratta di come fare sesso sempre più bello e più divertente e usando la consapevolezza.

Ma ha così tante applicazioni e penso che molte persone sembrano pensare alla consapevolezza, alla meditazione che sei una specie di hippy. Non penso che possa avere quell'inclinazione se è quello che stai cercando, un qualche tipo di cosa spirituale, ma penso che possa anche essere incredibilmente benefico.

[0: 28: 39.8] J: Bene, non è solo la meditazione. È nel momento in cui cercare di concentrarmi sull'ora è la parte migliore per me, come invece di portarlo fuori dalla mia testa. Concentrarsi su cose che si trovano nella stanza, ciò che sta accadendo ora, come non tutte le immagini generali, trovo che funzioni meglio per me è che mi riporta a me stesso e non sta meditando. Non sono grande sulla meditazione, quindi sai cose del genere, davvero ci sono molti modi e tecniche e cose che puoi fare per la consapevolezza, giusto? Non è mediazione così.

[0: 29: 18.2] SJ: Prima di lasciarti andare, ho alcune domande a cui ti rispondo e puoi anche saltarle se non vuoi rispondere, ma la prima è come è andata la tua vita in modo diverso da come te l'aspetti?

[0: 29: 30.3] J: Pensavo che saremmo stati insieme per sempre, sai, e non mi sarei mai aspettato che mi rigettasse, mi voltasse le spalle e mi tagliasse fuori dalla sua vita. Non avrei mai pensato che potesse mai accadere, quindi non è stato: è davvero difficile. Beh, continuo a non pensare di averlo accettato, ma di occuparmene, sì, penso sempre a modi per provare a risolverlo e spero che andrà bene e che accadrà qualcosa e starò bene, ma credo di Sai, penso di sapere da qualche parte che non andrà bene, quindi devo iniziare a superare questo e smettere di provare a pensare che andrà bene.

[0: 30: 10.5] SJ: C'è qualcosa di cui ti guardi indietro e rimpiangi di quella relazione?

[0: 30: 15.4] J: Lo voglio. Vorrei poter affrontare la sua perdita un po 'meglio e non prestare più attenzione. So che alcune persone dicono 'No, dovevi piangere', ma vorrei solo che non mi sarei preso così tanto tempo per capire cosa avevo fatto a noi, io e lui, sai? Vorrei essermi intensificato prima ed essere stato in grado di fare di più prima invece di aspettare che fosse troppo tardi per fare qualcosa.

[0: 30: 40.0] SJ: E infine, hai qualche consiglio per gli ascoltatori che si trovano in una situazione simile?

[0: 30: 47.5] J: Immagino solo di trovare quell'unica cosa per cui continuerai. Sai per me è stata mia figlia. Mi sono rifiutato di lasciarla qui da sola. Lei stessa non ha avuto una vita molto fortunata e io sono l'unico, sono l'unico che si prenderà cura di lei e la amerà per il resto - beh, probabilmente no. Alla fine troverà qualcun altro ma sai, io sono l'unica mamma e papà che ha. Non ha nessun altro nella sua vita.

Quindi sapevo che non l'avrei lasciata qui, quindi mi ha fatto andare avanti. È stata una lotta, ma in qualche modo sono riuscito a uscire. Sai che usciremo dall'altra parte. Continuerò a diventare sempre più forte col passare del tempo e il tempo guarisce, che ci crediate o no. Lo rende un po 'più semplice, un po'.

[0: 31: 31.9] SJ: Jenny grazie mille per essere venuta sul podcast per raccontare la tua storia. Sì, grazie mille.

[0: 31: 36.8] J: No, grazie per avermi. È stato un piacere, adoro ascoltare sempre le tue cose. Quindi è stato davvero bello parlare con te.

I miei trucchi e suggerimenti sessuali più potenti non sono su questo sito. Se vuoi accedervi e dare al tuo uomo orgasmi arcuati, arricciati, urlanti che lo terranno ossessionato sessualmente con te, allora puoi imparare queste tecniche sessuali segrete in la mia newsletter privata e discreta. Imparerai anche i 5 errori pericolosi che rovineranno la tua vita e relazione sessuale. Prendilo qui.



| DE | AR | BG | CS | DA | EL | ES | ET | FI | FR | HI | HR | HU | ID | IT | IW | JA | KO | LT | LV | MS | NL | NO | PL | PT | RO | RU | SK | SL | SR | SV | TH | TR | UK | VI |