# 45 Come un ascoltatore ha corretto la sua relazione di lotta

Oggi nella Bibbia di Bad Girl ci siamo uniti a un ascoltatore molto speciale di nome Jaime, che è qui per raccontarci come lei e suo marito hanno cambiato il loro matrimonio dopo momenti difficili. All'inizio del loro nuovo matrimonio, il marito di Jaime ha iniziato a sperimentare alcune gravi sfide per la salute e dopo la sua diagnosi e le prescrizioni mediche è diventato sempre più lunatico e difficile essere in giro.

Questo, insieme ai problemi di salute e ansia di Jaime, ha portato a un momento molto difficile, emotivamente e in camera da letto. Ci sono voluti alcuni drastici cambiamenti avvenuti nel periodo di una paura mortale per il marito per riportare la relazione in un luogo sano e in un territorio che Jaime non aveva nemmeno mai sognato. Jaime ci accompagna attraverso la loro storia completa, le prime date e la proposta prima di entrare nel periodo travagliato.

Parla di quanto sono diverse le cose adesso e della differenza di connessione che sente quando fanno l'amore. Per tutto questo e molto altro, assicurati di unirti a noi oggi!



Punti chiave di questo episodio

  • L'infanzia di Jaime, i genitori e l'atmosfera a casa.
  • Il primo giorno che lei e il suo futuro marito si sono incontrati.
  • Proposta, il matrimonio e gli inizi del matrimonio.
  • I problemi di salute del marito di Jaime e la prima diagnosi.
  • In che modo il farmaco ha influenzato gli umori di suo marito e la loro relazione.
  • I problemi di salute di Jaime che stava vivendo allo stesso tempo.
  • L'esperienza di morte prossima che ha cambiato la vita di suo marito.
  • Cambiando la loro vita sessuale e l'effetto della Bibbia Pompini.
  • Come le sfide hanno rafforzato la loro relazione.
  • I tempi in cui Jaime ha pensato di arrendersi.
  • Come la vita di Jaime è andata diversamente dalle sue aspettative.
  • Il ruolo della sua fede nell'aiutarla nei momenti difficili.
  • Consigli di Jaime agli ascoltatori in situazioni simili.
  • E altro ancora!

due tabelle



'Ecco com'è adesso, si toglie tutte le piccole cose e non gli lascia più disturbare.' - Jaime [00:15:30]

'A volte ci vuole qualcosa che cambia la vita per farti decidere che è tempo di cambiare il modo in cui vivi la tua vita e il modo in cui tratti le altre persone'. - Jaime [00:16:58]

Iscriviti per gli ultimi episodi

Iscriviti ai podcast di Apple

Iscriviti su Google Podcast

Iscriviti su Spotify

Iscriviti su Soundcloud

Iscriviti su Castbox

Iscriviti su Stitcher

Iscriviti iHeartRadio

Iscriviti su Android

Scarica questo episodio

Trascrizione

[0: 00: 59.8] Sean Jameson: Oggi sto parlando con Jaime del suo matrimonio di 25 anni, di come suo marito abbia sviluppato gravi problemi di salute durante quel matrimonio e abbia influenzato la loro relazione insieme a suo marito, rendendosi conto che si stava trasformando nella persona di suo padre. Era qualcosa che non voleva e in che modo Jaime e suo marito riuscirono a sopravvivere meglio.

Jaime, grazie mille per essere venuto sul podcast biblico Bad Girls per raccontare la tua storia.

[0: 01: 28.9] Jaime: Grazie per avermi.

[0: 01: 31.4] SJ: Mi piacerebbe iniziare prima della tua relazione, un po 'sul tuo background in cui sei cresciuto e com'era la tua infanzia e come era la tua vita familiare?

[0: 01: 42.2] J: Sono cresciuto in una piccola città nel nord degli Stati Uniti, con entrambi i miei genitori e gli altri miei due fratelli, sono il più grande di due dei tre figli e abbiamo avuto una casa cristiana e siamo andati in chiesa e alla fine è lì che il mio la mamma ha incontrato mio padre era in chiesa.

Abbiamo avuto una buona infanzia, non avevamo molto, voglio dire, un po 'povero, ma ci amavamo tutti e questo è ciò che contava.

[0: 02: 14.4] SJ: Assolutamente. Diresti che hai avuto un'infanzia felice allora?

[0: 02: 19.9] J: Si, per la maggior parte. Voglio dire, penso di aver vissuto una vita protetta perché sono cresciuto in una casa cristiana e c'erano molte cose che non facevo solo perché eravamo cresciuti in chiesa ed è così che succede quando sei dentro una casa cristiana.

[0: 02: 36.8] SJ: Pensi che sia stata una buona cosa essere al riparo?

[0: 02: 39.4] J: Bene, sì e no. Penso che sia stato bello e cattivo allo stesso tempo perché non avevo molti amici, ero un po 'timido e chiuso e non uscivo molto. Per lo più solo roba con la famiglia.

[0: 02: 56.1] SJ: Va bene. Ne eri felice? Voglio dire, non penso - se sei felice, non credo che ci sia - non c'è niente di sbagliato nell'essere riparati di per sé?

[0: 03: 07.2] J: Pensavo di sentire che mi mancava qualcosa nella mia vita. Sai, semplicemente non ero là fuori a sperimentare molte altre cose che la gente aveva alla mia età a causa del tipo di vita che ho vissuto.

[0: 03: 22.8] SJ: Ti sentivi geloso o dovevi recuperare qualcosa?

[0: 03: 27.7] J: Beh, mi sentivo un po 'geloso di altre persone che avevano amici fuori da scuola e che erano in grado di uscire e fare cose con i tuoi amici e di non dover essere sempre a casa e quella era una specie di cosa di cui ero geloso di quando è venuto ad altre persone con cui sono andato a scuola.

[0: 03: 46.8] SJ: A un certo punto, allora, immaginavi, ti ribellassi o ti compensassi?

[0: 03: 53.9] J: L'ho fatto una volta che ho incontrato mio marito quando ero al liceo, siamo innamorati del liceo. Siamo andati in diverse scuole superiori ma ci siamo incontrati attraverso i suoi nonni, sua nonna e mia nonna erano le migliori amiche ed è così che ci siamo incontrati.

[0: 04: 10.2] SJ: Puoi parlarmi del giorno in cui ti sei incontrato il primo giorno?

[0: 04: 13.0] J: sì, è stato un appuntamento al buio, non ci siamo visti fino al giorno in cui siamo usciti, abbiamo parlato al telefono prima di uscire e abbiamo visto un film e siamo stati a casa dei suoi genitori per quel giorno e abbiamo mangiato la pizza e era praticamente tutto e abbiamo iniziato come amici.

[0: 04: 35.9] SJ: È stata una connessione romantica istantanea o si è sviluppata nel tempo?

[0: 04: 40.8] J: Penso che sia stato costruito nel tempo, ma ho sentito una connessione istantanea il primo appuntamento che abbiamo avuto.

[0: 04: 47.1] SJ: l'hai sentito?

[0: 04: 49.4] J: Sì.

[0: 04: 50.5] SJ: Cosa ne hanno fatto i tuoi genitori di tutto questo? Questo si adattava ai loro valori e ai tuoi valori?

[0: 04: 57.8] J: Non credo che all'inizio abbiano approvato, onestamente. Erano un po 'scettici fino a quando non hanno saputo e poi sono diventati come lui.

[0: 05: 09.1] SJ: Suona bene. Ad un certo punto, immagino, ti ha proposto?

[0: 05: 15.5] J: Sì ha fatto. Probabilmente ci frequentiamo da circa tre anni e lui mi ha proposto a casa dei miei genitori e mi ha dato l'anello, in realtà era un cimelio di famiglia che mi ha dato e in realtà ancora oggi indosso quell'anello perché il mio anello nuziale non lo fa in forma.

Ha sicuramente significato molto per me sapere che mi ha dato un cimelio di famiglia.

[0: 05: 39.8] SJ: Assolutamente. È stata una sorpresa quando ha proposto o te lo aspettavi?

[0: 05: 46.6] J: È stata una sorpresa, non lo ero -

[0: 05: 49.2] SJ: Penso di averti perso lì, Jaime, puoi rispondere di nuovo? Scusate.

[0: 05: 53.7] J: È stata una sorpresa perché non me lo aspettavo affatto. Penso che abbia parlato prima con mio padre, ma non ne sapevo nulla.

[0: 06: 01.8] SJ: Va bene. Com'è stato il matrimonio quando ti sei sposato, com'è stato? Com'è stato il matrimonio?

[0: 06: 09.8] J: È stato un matrimonio in chiesa, molta famiglia, molti amici, è stato un po '- dovrei dire che è stato un grande matrimonio con molte persone ed è stato molto bello.

[0: 06: 23.7] SJ: Era tutto idilliaco, era una specie di periodo di luna di miele, niente combattimenti, nessuna tensione, solo momenti felici?

[0: 06: 31.9] J: Sì, è stato felice per alcuni mesi e poi abbiamo notato che dopo un po 'c'era qualcosa che non andava nella sua salute, avevamo ottenuto il nostro primo appartamento e ricordo che stava lavorando e siamo finiti al pronto soccorso e non sono riusciti a capire cosa c'era di sbagliato nelle molteplici visite ER durante quel periodo e alla fine siamo usciti dal nostro appartamento e ci siamo trasferiti con la famiglia.

E a quel tempo ero incinta del nostro primo figlio ed era difficile. Perché nessuno aveva risposte e tutti stavamo semplicemente cercando di capire cosa fare per aiutarlo, ma nessuno sapeva cosa fosse, che stava succedendo con lui.

[0: 07: 17.4] SJ: Ad un certo punto, sei stato in grado di ottenere una diagnosi?

[0: 07: 20.3] J: Sì, un cardiologo ci ha effettivamente detto di cosa si trattava e ci ha consigliato un pacemaker e poi abbiamo deciso di provarlo perché sentiva di non avere nulla da perdere perché voleva solo rientrare, volevo che anche lui migliorasse e così l'abbiamo provato e hanno detto che potrebbe funzionare o meno, ma per fortuna ha funzionato.

[0: 07: 47.2] SJ: Era così, il problema di salute si è fermato? Immagino tu abbia avuto -

[0: 07: 52.8] J: Prima aveva anche assunto più steroidi, lo toccherò anche io. Ma lo hanno assunto con steroidi per il suo cuore e molte volte, quegli steroidi hanno influenzato notevolmente il suo umore.

Si sarebbe arrabbiato senza motivo, si sarebbe scagliato contro di me, qualcuno e hanno continuato ad aumentare la dose, provando a trovare qualcosa che funzionasse e non avrebbe funzionato ed è stato molto frustrante, è stato un momento davvero difficile per me, è allora che è iniziato tutto ed è stato davvero difficile affrontarlo.

L'unica cosa che riesco davvero a ricordare che mi ha aiutato a superarla è stata la mia famiglia e senza di essa, non so dove -

[0: 08: 32.9] SJ: A quel tempo, tutti, te stesso, tuo marito, i dottori sapevano che forse gli steroidi potevano essere correlati al suo cambiamento di umore?

[0: 08: 45.0] J: Sì, stavamo pensando che quando lui era su di loro, lo avrebbero fatto ma pensavano che lo avrebbe aiutato e si è scoperto che non lo faceva. Quindi siamo andati in una direzione diversa da un altro medico e finalmente è stato quando hanno fatto il pacemaker.

[0: 09: 00.1] SJ: Puoi parlarci un po 'forse avere qualche esempio di come hanno influenzato negativamente tuo marito? Qualche storia particolare che ricordi?

[0: 09: 10.9] J: Ce n'è uno che mi colpisce poco prima che fosse inserito il pacemaker. Era - discutevamo solo di cose stupide come fare uova e cose del genere.

Voglio dire, sembra davvero sciocco ma non ero il miglior cuoco e quindi gli piacevano diversi, sai, le sue uova sono diventate facili e ricordo una volta proprio di recente che era arrabbiato con me perché sono andato a girarle nella padella e il tuorlo si è rotto e lui mi ha urlato ed è stato davvero un po 'traumatizzante per me perché avevo paura di sbagliare. Avevo paura di imparare dagli errori.

È stato difficile per me fare qualsiasi cosa. Mi sentivo come se non potessi fare niente nel modo giusto, mi sentivo come se non potessi renderlo felice, mi sembrava che fosse un compito troppo difficile per me e ci sono state molte volte in cui volevo arrendermi, ma non l'ho fatto Perché significava troppo per me e quindi ho solo cercato di aggrapparmi a quel briciolo di speranza che un giorno le cose sarebbero cambiate e sono contento di averlo fatto.

[0: 10: 21.3] SJ: Non vedo l'ora di arrivare a come le cose hanno cambiato un angolo. Ma mi piacerebbe parlare un po 'più di questo periodo della tua vita. Nella tua e-mail hai menzionato di avere anche problemi di salute che hai riscontrato.

[0: 10: 38.1] J: Sì, stavo attraversando molta depressione e ansia a causa di tutto quello che succedeva a casa e cinque anni fa, ho scoperto di avere la mialgia delle fibre, è stato davvero difficile per me - è una condizione di dolore diffusa, tu solo sentire dolore su tutto il corpo e i muscoli e sai, la medicina per quello e poi mi ha cambiato, mi ha fatto sentire come se non potessi funzionare, mi ha fatto sentire come se non potessi concentrarmi su nulla.

Non ho potuto - ha influenzato la vita in camera da letto, la nostra vita sessuale, ha reso tutto ancora più difficile. Quindi circa quattro anni dopo, me ne sono andato e ho scoperto che non ne avevo bisogno, quindi mi ha aiutato molto. Un momento difficile per me perché ho avuto me su tutte queste diverse medicine e ti fanno sentire un po 'distanziati, per così dire.

[0: 11: 29.5] SJ: Sembra che sia tu che tuo marito, durante tutto questo tempo, state attraversando molto.

[0: 11: 36.6] J: Si Eravamo.

[0: 11: 38.4] SJ: Ad un certo punto immagino che le cose siano cambiate, le cose sono diventate un po 'più luminose. Puoi parlarci di come è successo?

[0: 11: 47.6] J: Doveva, l'anno scorso, avere un ... doveva essere un cambio di batteria su questo pacemaker. È andato e lo ha fatto la scorsa primavera e circa tre settimane dopo, ha iniziato a ricevere segni di infezione e molto dolore, arrossamento intorno al suo sito e si è scoperto che doveva avere tutto rimosso.

Quindi lo hanno rimesso in ospedale, l'hanno portato fuori e poi circa due giorni dopo, ne hanno messo un altro. Ma era in ospedale, l'aveva portato in terapia intensiva ed è stato molto spaventoso perché mi ha appena fatto penso che in qualche modo potrei perderlo e non volevo nemmeno pensarci.

[0: 12: 29.0] SJ: Assolutamente. Quello che è successo dopo? Voglio dire, sembra che le cose siano peggiorate.

[0: 12: 37.3] J: Lo hanno fatto fino a quando ha iniziato a vedere che aveva un nuovo contratto di locazione sulla vita. Decise che aveva bisogno di cambiare il suo atteggiamento e il modo in cui trattava me e i nostri figli e che gli apriva gli occhi al punto in cui decise che era tempo di cambiare e poteva davvero vedere come stava andando verso tutti noi.

Lo ha aiutato a cambiare quando è successo tutto ciò. Voglio dire, ci è voluto qualcosa che ha cambiato la vita per fargli capire che 'Ehi, c'è qualcosa che devo fare, devo cambiare il mio atteggiamento, la mia visione della vita e il modo in cui tratto gli altri'. Ed è allora che tutto ha iniziato a fare un 360 completo.

[0: 13: 20.1] SJ: Ha mai spiegato quel punto, immagino, il momento eureka, si potrebbe dire, quando era come. 'Wow, sai, posso cambiare me stesso.'

Perché penso che per molte persone, quando hanno 10 o 15 anni, è molto facile cambiare, ma penso che in realtà sia abbastanza difficile, penso di averlo trovato invecchiando da cambiare quando invecchi, è molto duro e così ha spiegato di più a riguardo?

[0: 13: 50.3] J: È molto dura. Penso che ciò che gli ha aperto gli occhi sia stato che “Ehi, sono quasi morto, quindi penso che sia un buon momento per me per cambiare il modo in cui recito e posso vedere me stesso trasformarmi in mio padre e non lo voglio per te e io non lo voglio per i nostri figli. '

E questo gli ha fatto decidere che era tempo, quindi ha iniziato lentamente a cambiare e ho visto un cambiamento in lui. Quando l'abbiamo preso dall'ospedale, dopo tutto quello che è successo, ha iniziato a trattarmi in modo diverso e all'inizio è stato un po 'uno shock per me perché non ero abituato a questo e non sapevo come prenderlo.

Quindi stavo solo camminando su gusci d'uovo, per così dire, non sono sicuro di come prendere tutti i cambiamenti perché erano così estremi, al punto in cui ho appena deciso, sai, suppongo che forse lui ha deciso che vuole cambiare. Ci sono appena andato.

[0: 14: 52.7] SJ: Potresti darmi alcuni esempi di come è cambiato il suo comportamento?

[0: 14: 58.3] J: Ha iniziato ad accettare i miei errori con più grazia. Ricordo che, di recente, stavo entrando nel frigorifero per estrarre un litro di latte e mi è scivolato di mano e si è rotto tutto il pavimento. Ho avuto questo sguardo di terrore sulla mia faccia e lui era in piedi proprio lì e ha detto - mi dispiace, sto un po 'rompendo un po', è un po 'emotivo per me ma mi ha detto di non preoccuparmi è solo un litro di latte, sai?

Prima probabilmente avrebbe urlato contro di me e mi avrebbe detto, sai, che ero stupido o qualcosa del genere e che avrei dovuto essere più attento. Ma lo ha appena spazzato via, è così che è adesso, spazzola via tutte le piccole cose e non gli lascia più disturbare.

[0: 15: 41.4] SJ: È bello sentire e pensi che questo abbia reso anche lui una persona più felice?

[0: 15: 47.2] J: Sì, sì, sicuramente.

[0: 15: 51.7] SJ: Hai altri esempi lì?

[0: 15: 55.4] J: Sì, ci sono cose che succedono ogni giorno che faccio solo - piccole cose come dire, mi dimentico di fare qualcosa di simile in casa e lavoro anche a tempo pieno. A volte dimentico le cose. E ho dimenticato di fare il bucato o qualcosa del genere e ricordo di averlo lasciato lì per un paio di giorni nella lavatrice e me ne ero dimenticato e prima, lui l'avrebbe visto e si sarebbe arrabbiato con me e avrebbe iniziato a urlare e tutto il resto .

Ma ora, si precipita fuori o lo farà, non dirà nemmeno nulla, è qualcos'altro che faranno, lo farà e proverà a recuperare il gioco e ad aiutarmi senza dire davvero nulla, dirà semplicemente: 'Ehi, ho fatto questo e tutto.' Completa il cambiamento rispetto a quello che era prima, è davvero grandioso.

[0: 16: 43.9] SJ: Penso che sia quasi un po ', è quasi divertente che a volte le persone abbiano bisogno di questo tipo di shock per realizzare, immagino, ciò che è importante nella loro vita.

[0: 16: 56.9] J: Sì, è giusto. A volte ci vuole qualcosa che cambia la vita per farti decidere che è il momento di cambiare il modo in cui vivi la tua vita e il modo in cui tratti le altre persone e quanto impatto ha su di loro e su te stesso.

[0: 17: 14.4] SJ: Durante tutto questo tempo, immagino tu abbia menzionato che tuo marito ha avuto questi problemi al cuore, li hanno messi in terapia, questo ha influenzato la tua vita sessuale e quando eri in terapia, ha influenzato la tua vita sessuale.

Hai scoperto che è migliorato nel tempo da quando tuo marito ha eliminato il pacemaker?

[0: 17: 35.3] J: Sì, molto. È terribile come se non fosse nemmeno come prima, quello che faremmo in camera da letto sarebbe buono e tutto, ma ora è come questa connessione e non puoi spiegarlo se non per dire che è una connessione che altera tutto il tuo essere. Non è nemmeno davvero sesso, sta facendo l'amore, è qualcosa che non puoi spiegarlo a meno che tu non abbia sperimentato qualcosa del genere.

[0: 18: 04.5] SJ: Hai detto di aver acquistato anche la Bibbia dei pompini, puoi parlare di come ciò ha influito sulle cose?

[0: 18: 13.4] J: Bene, volevo imparare il motivo per cui l'avevo comprato in primo luogo era che volevo imparare come fare: volevo fare qualcosa per lui per migliorare entrambi. L'ho acquistato e probabilmente sono passati circa due mesi prima che le cose iniziassero a fare clic che stavo leggendo.

E onestamente, dovrei dire che ha cambiato la mia vita, ha cambiato la sua vita e, onestamente, ha cambiato enormemente le nostre vite in camera da letto. Devo cogliere l'occasione per dire grazie per quello.

[0: 18: 47.1] SJ: Il piacere è tutto mio. Sono felice di poterti aiutare. Immagino che le cose, in realtà, abbiano funzionato in un modo strano. Forse la tua relazione aveva bisogno di sperimentare tutti questi tipi di viaggi difficili per rafforzarla, avrebbe senso?

[0: 19: 08.3] J: Sì, ha sicuramente rafforzato la nostra relazione per superare tutti i momenti difficili che abbiamo fatto e onestamente, mi ha reso una persona migliore e mi ha reso una persona più forte e io solo - mi ha reso quello che sono e senza di essa, non lo farei sii questa persona.

Ma devo solo dire che il mio consiglio a chiunque attraversi qualcosa di simile è solo di non arrendersi, andare avanti e se per te significa molto, non buttarlo via, come ho quasi fatto.

[0: 19: 41.1] SJ: Ti dispiace che te lo chieda? Hai considerato a un certo punto di buttare via tutto?

[0: 19: 47.8] J: Sì, l'ho fatto più volte. Ci sono state un paio di volte durante tutto quello che ho fatto la valigia e ho deciso di lasciarlo. Avevamo dei bambini piccoli e non volevo affrontarli ed era qualcosa che in fondo significava molto per me e non volevo buttarlo via ma mi sentivo come molte volte mi è venuta voglia di buttarlo via ma non l'ho fatto.

[0: 20: 11.2] SJ: Jaime, è stato davvero fantastico. Ho solo altre tre domande su cui vorrei finire l'intervista, se per te va bene?

[0: 20: 21.1] J: Si assolutamente.

[0: 20: 23.1] SJ: Il primo è come è andata la tua vita diversamente da come ti aspettavi?

[0: 20: 30.8] J: È stato diverso perché ce l'ho fatta e in anticipo tutto ciò che sta accadendo a me ed è risultato molto diverso perché in realtà non ho solo l'uomo di cui mi sono innamorato ma qualcuno ancora migliore al suo posto e non ho nemmeno penso che fosse possibile amarlo più di me oggi.

[0: 20: 53.6] SJ: Il secondo è, puoi parlare di come la tua fede ti ha aiutato nei momenti bassi?

[0: 21: 02.3] J: Ho pregato molto, ho fatto molta ricerca nell'anima, cercando di capire se c'era qualcosa che non andava in me e come ottenere quella forza che non avevo e solo è stato senza pietà solo fare un sacco di preghiere e i miei genitori non sapevano nulla di tutto ciò, quindi ne ho tenuto molto per me ed è stato difficile perché non avevo davvero nessuno con cui parlare, quindi ho pregato molto.

Senza quello, probabilmente non sarei stato in grado di sfruttare tutta la forza che non sapevo di avere in primo luogo. Questo mi ha aiutato molto a pregare e ho trascorso molto tempo a farlo.

[0: 21: 40.3] SJ: Ti dispiace chiederti perché l'hai tenuto nascosto ai tuoi genitori?

[0: 21: 45.3] J: Perché immagino di essermi vergognato un po 'e non sapevo come dirglielo.

[0: 21: 51.2] SJ: Immagino, infine Jaime, hai qualche consiglio per gli ascoltatori che si trovano in una situazione simile su cosa dovrebbero fare?

[0: 22: 01.3] J: Sì, prima di tutto, se tu o qualcuno che conosci senza una ragione apparente e puoi pensare, ti esorto a vedere un cardiologo. Ci sono test che possono essere eseguiti, ci sono cose che possono fare per cercare di aiutarti. E il mio altro consiglio sarebbe di non aspettare perché devi essere in grado di vivere la tua vita e chiunque stia attraversando quello che ho fatto, sappi solo che c'è speranza là fuori e ci sono persone che stanno attraversando queste stesse cose che sei e non sei solo. Voglio solo che le persone sappiano che non sono sole.

[0: 22: 39.8] SJ: È fantastico. Jaime, grazie mille per essere venuto nello show per raccontare la tua storia.

[0: 22: 44.7] J: Prego, grazie per avermi.

I miei trucchi e suggerimenti sessuali più potenti non sono su questo sito. Se vuoi accedervi e dare al tuo uomo orgasmi arcuati, arricciati, urlanti che lo terranno ossessionato sessualmente con te, allora puoi imparare queste tecniche sessuali segrete in la mia newsletter privata e discreta. Imparerai anche i 5 errori pericolosi che rovineranno la tua vita e relazione sessuale. Prendilo qui.

| DE | AR | BG | CS | DA | EL | ES | ET | FI | FR | HI | HR | HU | ID | IT | IW | JA | KO | LT | LV | MS | NL | NO | PL | PT | RO | RU | SK | SL | SR | SV | TH | TR | UK | VI |