6 motivi per cui potresti sentire il bruciore dopo il sesso + Cosa fare!

Sebbene il sesso porti a molti aspetti positivi, tra cui l'intimità, il miglioramento dell'umore e una migliore salute generale, può avere alcuni effetti collaterali negativi. Uno di questi effetti collaterali sta bruciando dopo il sesso.



Una sensazione di bruciore è in realtà abbastanza comune e non significa necessariamente che non hai fatto nulla di male. Riconoscere questo sintomo può aiutarti a capire se il problema è un tratto urinario o un'infezione batterica, una STI o qualcos'altro, in modo da poterlo trattare, a casa o con l'assistenza del tuo medico.



Di seguito, troverai alcuni dei motivi più comuni per cui donne e uomini sperimentano il bruciore prima e dopo il sesso. Abbiamo anche ricevuto consigli da fonti fidate, tra cui i Centers for Disease Control e la Mayo Clinic, sul trattamento e la prevenzione di queste infezioni e situazioni che potresti avere se brucia dopo il sesso e che potrebbero impedirti di godere di un benessere felice e sano vita sessuale!



1. Allergia al preservativo

Un'allergia al preservativo si verifica quando si è allergici ai preservativi, il materiale principale da cui sono fatti la maggior parte dei preservativi. Se sperimentato nelle aree intime, e specialmente dopo ripetute spinte, puoi avere dolore e bruciore dopo il sesso. Gonfiore e arrossamento sono anche indicatori comuni di allergie al preservativo. La buona notizia è che puoi ottenere preservativi realizzati con materiali anallergici, in modo da poter continuare a fare sesso più sicuro senza gli effetti collaterali negativi. Maggiori informazioni al riguardo questo post.

2. Allergia lubrificante

Sebbene il lubrificante sia stato creato per renderti la vita sessuale più scivolosa e divertente, può fare esattamente il contrario se sei allergico a uno degli ingredienti. Può essere più difficile individuare la causa esatta dell'allergia nei lubrificanti personali e può essere dovuto all'osmolalità e non a un ingrediente! Più su questo Qui. In effetti, la FDA non ha nemmeno bisogno di test per i lubrificanti. fonte.

I miei trucchi e suggerimenti sessuali più potenti non sono su questo sito. Se vuoi accedervi e dare al tuo uomo orgasmi arcuati, arricciati, urlanti che lo terranno ossessionato sessualmente con te, allora puoi imparare queste tecniche sessuali segrete in la mia newsletter privata e discreta. Imparerai anche i 5 errori pericolosi che rovineranno la tua vita e relazione sessuale. Prendilo qui.

Raccomandiamo i seguenti passaggi per ridurre la possibile reazione o irritazione:

  • Usa preservativi non lubrificati e scegli il lubrificante personale separatamente.
  • Se si verificano reazioni al lubrificante a base d'acqua, cercarne uno senza parabeni o glicerina.
  • Passare a un lubrificante a base di silicone per ridurre la possibilità di reazione; ricorda che non dovresti mescolare lubrificante al silicone con silicone giocattoli del sesso, però!
  • Investi in un lubrificante ipoallergenico come Sliquid Naturals o ID Moments.

Se ritieni di avere una reazione allergica, lava l'area libera da qualsiasi lubrificante. Una volta rimosso l'allergene, i sintomi dovrebbero attenuarsi. In alternativa, prendi un antistaminico da banco, come Benadryl, per alleviare i sintomi delle allergie. Questo farmaco può avere un effetto sedativo, da avvertire quando lo si prende. fonte.

3. Infezione del tratto urinario

Un UTI non è piacevole ed è una delle cause più comuni di bruciore dopo il sesso. L'attività sessuale può irritare il tratto urinario e l'uretra, causando infiammazione e sensazioni di bruciore a disagio. Secondo la Mayo Clinic, la maggior parte delle infezioni del tratto urinario colpiscono la vescica e l'uretra, ma possono anche infettare i reni, causando dolore interno anziché dolore intorno alla vulva e all'uretra.fonte.

Altri sintomi includono il persistente bisogno di fare pipì, la minzione frequente, l'urina torbida, il sangue nelle urine o la pipì rosata, il dolore nelle aree pelviche e anali e l'urina dall'odore intenso. Quando l'infezione colpisce il rene, potresti anche provare nausea, vomito e febbre, sintomi simili all'influenza. Alcuni di questi sintomi di IVU sono simili alle infezioni da lieviti, ma le IVU non hanno la scarica tipica di a infezione da lievito. Le infezioni da lieviti possono essere trasmesse avanti e indietro tra i partner, quindi il trattamento è importante.

Se sei sensibile alle infezioni del tratto urinario, potresti ottenerne diverse nel corso della tua vita, specialmente quando sei sessualmente attivo. Le donne sono a maggior rischio di sviluppare questo tipo di infezione secondo la Mayo Clinic, probabilmente a causa della menopausa e usando il controllo della betulla. Tuttavia, è possibile adottare alcune misure per ridurre la probabilità di UTI. Ciò include il lavaggio prima e dopo il sesso e la minzione dopo il sesso, che aiuta a rimuovere i batteri dalla vulva e dall'uretra.

Quando ti trovi con un UTI, puoi andare dal tuo medico, che prescriverà antibiotici. La Mayo Clinic raccomanda di contattare il proprio medico ogni volta che si sospetta di avere una IVU. Troverai integratori e succhi di mirtillo rossi da banco che molti giurano per il trattamento delle infezioni del tratto urinario. Questo può fermare le ustioni dopo il sesso, ma un medico se la scelta migliore per casi ricorrenti ed estremi.

4. Infezioni a trasmissione sessuale

Una serie di infezioni sessualmente trasmissibili, o IST, che creano una sensazione di bruciore dopo averle contratte, dopo il sesso e durante i breakout. Se il dolore persiste bene dopo il rapporto sessuale o dopo aver rimosso materiali potenzialmente problematici nell'area, potrebbe trattarsi di una STI. Secondo il CDC, un numero di infezioni può causare questa sensazione di bruciore:

  • Gonorrea
  • Chlamydia
  • erpete
  • tricomoniasi

Il CDC raccomanda seguendo il protocollo di prevenzione STI di base per garantire il tuo salute sessuale. Dai un'occhiata a questo post per vedere se ne hai altri sintomi di IST. In tal caso, fissa subito un appuntamento con il tuo medico. Alcune malattie sessualmente trasmissibili possono anche influire sulla tua capacità di avere figli in futuro o portare al cancro cervicale, quindi c'è molto più rischio che una sensazione spiacevole dopo il sesso.

Rispondi al quiz: do buoni (o cattivi) pompini?

Fai clic qui per rispondere subito al nostro rapido (e incredibilmente preciso) 'Blow Job Skills' e scoprire se gli piacciono davvero i tuoi pompini ...

5. Vaginosi batterica

Un'infezione batterica della vagina e della cervice è nota come vaginosi batterica. I batteri esistono sempre all'interno della tua vagina, ma BV introduce più batteri o batteri dannosi nell'area. Sesso, anche orale - altro su questo Qui- e manuale, la masturbazione e persino l'abbigliamento o il detersivo per bucato sbagliati possono contribuire a BV. Gli studi suggeriscono che fare sesso con un uomo non tagliato aumenta questo rischio.

Pulire mani e giocattoli molto prima dell'inserimento può ridurre il rischio di BV e dei suoi sintomi, tra cui prurito vaginale, dolore pelvico e secrezione. Dovresti cercare un appuntamento con il tuo medico se sospetti BV. Lui o lei prescriverà antibiotici. Nota che questa è un'infezione che ricorre comunemente nelle donne, quindi se ne hai avuta una negli ultimi 12 mesi, è probabile che ne avrai un'altra. fonte. Puoi anche passarlo al tuo partner e tornare a te stesso, quindi trattalo il prima possibile.

6. Vaginite

L'infiammazione generale della vagina e della vulva è nota come vaginite e questa infiammazione può certamente portare a rapporti dolorosi e bruciore dopo il sesso. Prurito e secrezione sono anche effetti collaterali comuni di questa infiammazione. La vaginite può risultare come un disturbo dell'equilibrio del pH o dei livelli di batteri nella vagina; sebbene, un medico potrebbe non essere in grado di individuare una causa specifica.

Tecnicamente, la vaginosi batterica, le infezioni da lieviti, la tricomoniasi e l'atrofia vaginale sono tutti tipi di vaginosi. Tuttavia, il trattamento per ciascuna di queste infezioni può variare anche se condividono alcuni degli stessi sintomi.

Igiene generale e usando il preservativo può aiutare a prevenire alcune delle infezioni più comuni che causano bruciore dopo il sesso e la trasmissione di IST prevenibili. Non solo bruciare dopo il sesso è doloroso, ma potrebbe essere un segno di un'infezione che ha complicazioni molto più gravi lungo la strada, quindi la prevenzione merita sicuramente una sterlina della cura quando si tratta di questa sensazione spiacevole.

In caso di dubbi, ti consigliamo di discutere questo sintomo con il tuo medico, che può consigliare farmaci o altri trattamenti e aiutarti a evitare che ciò accada di nuovo a te.

Guarda questo: video tutorial di Blow Job

Contiene una serie di tecniche sessuali orali che daranno al tuo uomo orgasmi vibranti per tutto il corpo. Se sei interessato a imparare queste tecniche per mantenere il tuo uomo dipendente e profondamente devoto a te e divertirti molto di più in camera da letto, allora potresti voler dare un'occhiata al video. Puoi guardarlo cliccando qui.



| DE | AR | BG | CS | DA | EL | ES | ET | FI | FR | HI | HR | HU | ID | IT | IW | JA | KO | LT | LV | MS | NL | NO | PL | PT | RO | RU | SK | SL | SR | SV | TH | TR | UK | VI |