Dopo aver inquadrato il successo di Britney Spears, sono in lavorazione altri documentari su Britney

Inquadratura Britney Spears , il New York Times il documentario pubblicato su Hulu all'inizio di questo mese, ha riacceso la conversazione sul trattamento riservato alla pop star agli occhi del pubblico e sulla battaglia legale in corso nel corso dei suoi anni di tutela. Dopo la sua prima, stelle tra cui Miley Cyrus e Kasey Musgraves hanno espresso sostegno per Spears, e Justin Timberlake ha rilasciato a scuse pubbliche per le azioni che hanno contribuito al problema. In modo incisivo e rivelatore saggio per Il taglio in risposta al film questa settimana, Tavi Gevinson ha considerato i propri abusi all'interno di un sistema che regola e sessualizza le giovani donne.



Creatori di Inquadratura Britney Spears ora dicono che stanno prendendo in considerazione un seguito, alla luce dei nuovi dettagli emersi nelle settimane dalla sua prima.

Abbiamo ottenuto molte informazioni [che] siamo interessati a perseguire e riferire ulteriormente, la senior story editor del documento, Liz Day, ha detto in un recente intervista con Il giornalista di Hollywood . C'erano così tante cose che dovevamo lasciare sul pavimento della sala di montaggio e nei nostri taccuini solo per il tempo, ha detto, indicando la quantità di nuovo materiale che potrebbe alimentare un'altra puntata.



La Spears ha lottato per strappare il controllo delle sue finanze e della sua vita personale a suo padre, Jamie, che è stato a capo della sua tutela per 13 anni. L'accordo legale è generalmente riservato agli anziani oa coloro che sono considerati mentalmente inadatti a gestire i propri affari. Esso è stato messo in atto a seguito di una serie di episodi di comportamento irregolare coperti senza fiato dalla stampa nel 2008, quando la Spears si è rasata la testa, ha colpito un veicolo dei paparazzi con un ombrello e si è ritirata brevemente dalla vita pubblica. Da allora la Spears ha rivitalizzato la sua carriera e sembrava entrare in un nuovo capitolo, con una voce sempre più vocale Movimento #FreeBritney di fan solidali che sostengono gli sforzi della pop star per liberarsi dalla sua tutela.



Un Udienza del tribunale di Los Angeles subito dopo l'uscita del documentario ha portato una piccola vittoria per il cantante 39enne. Sebbene la sua tutela sia rimasta intatta, un giudice ha annullato l'obiezione di Jamie all'aggiunta di un istituto finanziario di terze parti come co-conservatore. ha detto Spears non vuole più che suo padre abbia il controllo esclusivo e vorrebbe che una banca fosse il tutore delle sue finanze.

Un avvocato di Jamie Spears ha risposto alle critiche pubbliche questa settimana in un intervista con Buon giorno America . 'Capisco che ogni storia vuole avere un cattivo, ma qui la gente sbaglia così tanto', ha detto il suo avvocato, Vivian Thoreen. Tentando di riformulare la narrazione, ha continuato: 'Questa è la storia di un padre ferocemente leale, affettuoso e devoto che ha salvato sua figlia da una situazione pericolosa per la vita.

Zoe Saldana, Taryn Manning e Britney Spears in macchina in una scena del film Bed Hang: perché i ventenni queer si identificano con Britney Spears 'Nello spirito di Britney, ho davvero rifiutato le narrazioni che si applicavano a me'. Visualizza storia

I creatori di Inquadratura Britney Spears dicono anche che più fonti vicine a Spears sembrano disposte ad aprirsi ora che hanno visto il documento. Il documentario ci ha aiutato a guadagnare la fiducia di ancora più persone, ha detto Day THR . Le persone sono state molto diffidenti nei confronti della stampa perché in passato si sono sentite bruciate e penso che il trattamento molto sensibile del documentario e il rispetto di tutte le parti e di tutti ci abbiano aiutato ulteriormente. La stessa Spears non ha partecipato alla prima puntata.



Secondo quanto riferito, Netflix è anche al lavoro sul proprio documentario sulla Spears. Secondo Bloomberg , il documento dello streamer era già in produzione prima del rilascio di Inquadratura Britney Spears . Il progetto verrà dalla regista Erin Lee Carr, il cui lavoro precedente include Al cuore dell'oro: dentro lo scandalo della ginnastica negli Stati Uniti .

Il rinnovato interesse per la storia di Spears ha acceso una conversazione essenziale e in ritardo sulla misoginia e le conseguenze della nostra cultura ossessionata dalle celebrità. Speriamo che sia uno su cui continueremo a riflettere con il rilascio di progetti futuri.