Una guida americana per entrare nel calcio europeo

Lionel Messi del FC Barcelona durante la Liga Santander match tra FC Barcelona v Levante al Camp Nou

GettyImages



European Football 101: come diventare un fan dello sport più popolare al mondo

Rick Stella, 11 ottobre 2019 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Pochi sport catturano lo stesso tipo di intense emozioni ed eccitazione del calcio europeo, noto anche come calcio. In gran parte del mondo, l'interesse per lo sport continua a crescere come le persone preferiscono sempre di più sopra il basket, il tennis o il baseball. Per la maggior parte dei fan, non è solo intrattenimento, è uno stile di vita completo.

Nonostante l'enorme popolarità globale, il fandom negli Stati Uniti non è così diffuso. Ovviamente, questo può essere probabilmente attribuito a campionati come NFL, NBA o MLB (e anche NHL) che assorbono gran parte del tempo e dell'energia di un tifoso americano. Per non parlare del fatto che la Major League Soccer con sede negli Stati Uniti continua a crescere da sola, anche se il prodotto reale sul campo impallidisce al confronto.



RELAZIONATO: Suggerimenti per atleti professionisti per la motivazione al fitness



Anche se forse il più grande ostacolo che impedisce ai tifosi di calcio negli Stati Uniti di acquistare nel calcio europeo è il fatto che non è familiare, nonostante condivida molte qualità con la MLS. Una volta che hai un'idea delle basi, tuttavia, non è davvero così scoraggiante come sembra.

Per aiutarti, abbiamo messo insieme una guida completa su come entrare nel calcio europeo, coprendo tutto, dalle basi assolute fino a come scegliere la tua squadra e dove guardare ogni partita. Considerala una guida americana per entrare nel calcio europeo. Ci ringrazierai più tardi.


Campionati europei di calcio e loro club


È facile voler subito scegliere un club per il quale tifare, ma comprendere i vari campionati, nonché le regole e i tornei che definiscono quei campionati, è la migliore introduzione al gioco. Tutto sommato, ci sono 36 leghe che costituiscono la totalità del calcio europeo. All'interno di quei campionati c'è anche una gerarchia di sottodivisioni.



Manchester City v Huddersfield Town - Premier LeagueGettyImages

La struttura della divisione consente la retrocessione e la promozione del club (più su questo di seguito) e offre ai giocatori meno esperti o meno abili la possibilità di vedere un tempo di partita significativo, invece di cavalcare la panchina in una divisione superiore. È come i campionati minori della Major League Baseball, anche se ogni squadra di serie inferiore non è legata a uno specifico club di massima serie.

Ogni divisione della lega ha da 20 a 24 squadre, a seconda del paese e della classifica della loro divisione. Ad esempio, il campionato più alto in Inghilterra, la Premier League inglese, comprende 20 squadre mentre la League Two, la divisione inglese più bassa, ne ha 24.

Sebbene questo possa sembrare opprimente da tenere il passo, ci sono essenzialmente sei divisioni di massima serie che comandano la maggior parte degli interessi americani.

Quelle leghe sono:



  • premier League d'Inghilterra (menzionato sopra)
  • La Lega in Spagna
  • Bundesliga in Germania
  • Una serie in Italia
  • Lega 1 in Francia
  • Eredivisie In Olanda

Di questi sei, la Premier League e la Liga tendono ad essere le più popolari e spesso hanno il maggior numero di giocatori di calibro di superstar. Ad esempio, Lionel Messi, un giocatore ampiamente considerato uno dei migliori giocatori al mondo, gioca nella Liga per il club del Barcellona. In Premier League, i giocatori di fama mondiale Mo Salah e Paul Pogba giocano rispettivamente per i club Liverpool e Manchester United.

Questi esempi scalfiscono solo la superficie in termini di potenza da star del campionato, ma non dovrebbero nemmeno togliere ciò che gli altri 34 campionati hanno da offrire. È più facile entrare nel calcio europeo aggrappandosi a una squadra che offre un po 'di familiarità, ma non c'è niente di sbagliato nel tifare per una squadra della Premier League ucraina.

Campionati europei di calcio femminile

Oltre a ciascuna delle leghe e delle divisioni maschili c'è un numero campionati femminili , anche. Molti club dispongono di una squadra femminile compagna che spesso ha lo stesso nome (ad esempio Liverpool FC Women o FC Barcelona Femeni).



I campionati femminili condividono gran parte delle stesse regole generali e della stessa struttura di campionato, sebbene non tutte le divisioni presentino promozioni e retrocessioni simili. Se il club per cui finisci per tifare ha una controparte femminile, prenditi del tempo per guardare anche le loro partite. La concorrenza è altrettanto alta, inoltre ti dà un'altra scusa per indossare i colori della tua squadra.


RELAZIONATO: I cinque migliori stadi della MLB per prendere una partita, in classifica


Calcio europeo - Regole generali


La partita

Rispetto alla MLS, le regole di partita specifiche per il calcio europeo sono per lo più simili. Ogni partita prevede due squadre a 11 che gareggiano per segnare più gol dell'altra in due tempi da 45 minuti. Se nessuno dei due ha più gol alla fine del regolamento, si verifica un periodo supplementare di due tempi di 15 minuti. Durante la stagione regolare, le squadre possono pareggiare dopo i tempi supplementari, ma durante un torneo di coppa, che spesso richiede un vincitore assoluto, si verificano i calci di rigore.

Manchester City v Liverpool FC - Premier LeagueGettyImages

Sebbene una squadra inizi con 11 giocatori, non è tenuta a giocare quella formazione esatta per tutti i 90 minuti. Ogni parte ha la possibilità di sostituire fino a tre giocatori e una volta che un giocatore esce, non è in grado di tornare in gioco. Anche le dimensioni del campo variano da stadio a stadio, sebbene siano per lo più insignificanti e non abbiano necessariamente un impatto sul gioco.

Classifica e programma della stagione

A conclusione di una partita, ogni squadra è in grado di mettere a segno un certo numero di punti a seconda del risultato. Le squadre ottengono tre punti per una vittoria, uno per un pareggio e nessuno per una sconfitta. Questi punti totalizzano per l'intera stagione e la classifica di ogni squadra appare in quella che viene chiamata una classifica.

La tabella classifica ogni squadra in base al numero di punti accumulati durante la stagione, elencando anche la differenza di reti (il numero di goal segnati meno il numero di goal persi). Il differenziale obiettivo è importante in quanto viene utilizzato come uno dei tie-break alla fine di una stagione, in caso di parità di punti.

Vincitore di fine stagione

Dove il calcio europeo differisce dalla sua controparte statunitense è in termini di playoff di fine stagione o, più precisamente, mancanza di playoff di fine stagione. Quasi tutti i campionati europei incoronano un vincitore in base al numero di punti accumulati da una squadra durante l'anno. Alla fine di una lunga stagione, questa semplice regola può significare il crepacuore per un club in particolare.

Ad esempio, nel 2019, la squadra della Premier League inglese, il Manchester City, finito la stagione con 98 punti totali grazie a 32 vittorie, due pareggi e quattro sconfitte. Subito dietro di loro c'era il Liverpool che ha chiuso con 97 punti su 30 vittorie, sette pareggi e una sconfitta. Dal momento che il Manchester City ha concluso con un solo punto in più, ha preso la corona di campione del campionato. I tifosi della città si sono rallegrati mentre i tifosi del Liverpool erano scoraggiati, come spesso accade con il calcio europeo.

Promozione e retrocessione

Un altro aspetto unico del calcio europeo è il suo sistema di promozione e retrocessione. Ciò significa che le squadre di qualsiasi divisione di campionato hanno la possibilità di salire o scendere tra le divisioni in base alla loro posizione di fine stagione. In Inghilterra, le ultime tre squadre della Premier League ogni stagione passano al campionato della lega di calcio inglese, altrimenti noto come livello 2. Al contrario, le prime tre squadre dal livello 2 passano alla Premier League alla fine di ogni stagione.

Questa è forse la sua più grande differenza se confrontata con il sistema della lega minore della MLB (come notato sopra). Con questo sistema in atto, le squadre hanno sempre un posizionamento su cui giocare, che si tratti di essere promosse, di evitare la retrocessione o di qualificarsi per uno specifico torneo di coppa (più su quelle sotto).

Transazioni del giocatore

Il sistema di scambio dei giocatori trovato in sport come MLB, NBA, NFL o NHL qui negli Stati Uniti è quasi inesistente nel calcio europeo. Invece, i club possono acquistare giocatori gli uni dagli altri, supponendo che ciascuna parte raggiunga un accordo. La maggior parte dei contatti dei giocatori sono impostati per includere una specifica clausola di buy-out, specialmente per i giocatori di profilo più alto, in modo che qualsiasi squadra interessata ad acquisirli dovrà sborsare dei soldi seri. I giocatori possono ancora essere scambiati, ma è incredibilmente raro.

Questi tipi di transazioni dei giocatori vengono negoziate essenzialmente per tutto l'anno, ma esistono solo due finestre di trasferimento separate in cui è possibile elaborare gli accordi finalizzati e un giocatore cambia squadra. Una finestra si svolge da giugno ad agosto, mentre l'altra da gennaio a febbraio.

Ovviamente, questo sistema favorisce i club più ricchi, anche se una regola chiamata Fair Play Finanziario tenta di porre rimedio a questo problema consentendo ai club di spendere solo un certo importo a seconda delle loro entrate. Se le squadre infrangono questa regola, ricevono multe nell'ordine di decine di milioni di euro, anche se non è certo un forte deterrente in quanto i club continuano a infrangerla (consapevolmente) di tanto in tanto.


â ???? CORRELATI: Le migliori partite di calcio


I tornei di coppa


Oltre alla stagione regolare, ci sono una serie di tornei di coppa separati che si svolgono durante tutto l'anno che mettono i club di ciascuno dei campionati europei l'uno contro l'altro. Ad esempio, la UEFA Champions League presenta i primi classificati in tutte le principali divisioni europee, consentendo a una squadra come il Barcellona della Liga di affrontare il Liverpool della Premier League.

Torneo di coppaGettyImages

I tornei di Coppa non sono solo per i club di alto livello. Altri, come l'Europa League della UEFA, danno alle squadre di livello inferiore la possibilità di giocare di più durante l'anno e l'opportunità di giocare per un trofeo.

Ci sono anche tornei specifici per paese aperti a tutte le squadre di campionato all'interno di quel paese. Prendiamo ad esempio la Copa del Rey in Spagna. Questo torneo non vede solo le squadre della Liga, ma anche delle divisioni inferiori della Spagna. La FA Cup in Inghilterra è simile, mettendo le squadre della Premier League contro le squadre del campionato EFL e altre divisioni inferiori.

Come qualificarsi

La qualificazione per ogni torneo dipende dalla classifica della stagione precedente di un club, nonché dal modo in cui si sono comportati in alcuni tornei l'anno precedente. Alcune qualificazioni impediscono a un club di partecipare anche a un altro torneo. Ad esempio, le squadre della UEFA Champions League non possono giocare in UEFA Europa League.

Vincere i tornei è importante

Vincere un torneo è spesso uguale, se non più importante, per un club che vincere il proprio campionato. Rivediamo l'esempio del Manchester City e del Liverpool del 2019 sopra. Sebbene il Liverpool abbia perso a malapena il titolo di Premier League quell'anno, il club ha vinto la Champions League, e lo ha fatto battendo un who's who delle potenze europee tra cui Barcellona, ​​Paris Saint-Germain, Bayern Monaco e Tottenham Hotspur. Potrebbero non aver issato il trofeo della Premier League, ma sono stati incoronati campioni d'Europa - non un cattivo compromesso.


RELAZIONATO: I migliori regali per gli amanti dello sport


Come scegliere una squadra per cui fare il root


Ora la parte divertente: scegliere una squadra per cui tifare. Poiché non c'è quasi nessuna rima o motivo dietro una decisione, la scelta di una squadra spesso dipende dalle tue preferenze personali. Forse graviti verso stelle più grandi della vita come Leo Messi del Barcellona o Cristiano Ronaldo della Juventus. Potresti anche preferire tifare per una squadra da un paese che hai visitato o da un luogo in cui hai legami ancestrali. Dipende interamente da te.

Maglia JuventusGettyImages

Per parlare in base alla mia esperienza, la scelta si è ridotta a chi ho tifato per la MLB, i Boston Red Sox. Anche se sembra strano che la mia squadra di baseball preferita abbia influenzato la squadra di calcio europea a cui mi sono legato, ha perfettamente senso: la società madre dei Red Sox, Fenway Sports Group, possiede anche il club inglese, il Liverpool. Per mantenere il mio fandom in famiglia, la scelta è stata facile; Sono diventato un tifoso del Liverpool.

Ovviamente, la decisione di scegliere una squadra non sarà sempre così secca, ma non c'è nulla che impedisca a nessuno di fare il tifo per il club che preferisce. Prenditi del tempo per cercare quali club ti attirano immediatamente e decidi da lì. Guarda le loro partite, conosci i giocatori, guarda come sono le loro combinazioni di maglie: questi sono tutti i principali fattori d'influenza. Ricorda, rimarrai con questa squadra nella buona e nella cattiva sorte.

Una volta trovata una squadra da adottare, dai un'occhiata alla loro storia della squadra. Ti sentirai più coinvolto nella giornata di gioco se comprendi le loro rivalità e cosa potrebbe esserci in gioco durante la partita. Acquista anche una maglia: è sempre utile avere un aspetto.


Routine di gioco: come e dove guardare


Anche se non c'è sbagliato modo di guardare il calcio europeo, è molto meglio farlo circondato dai compagni tifosi della tua squadra. Il modo migliore per farlo è verificare se la tua città ha qualche tipo di gruppo dedicato a guardare le partite ogni settimana. Una rapida ricerca su Google o Facebook dovrebbe rivelare alcune opzioni e molti gruppi hanno persino un bar o un ristorante dedicato in cui si incontrano.

Anche se non c'è un gruppo dedicato nelle vicinanze, dovresti comunque essere in grado di trovare altri fan del tuo club e potresti persino organizzare delle feste da guardare da solo. Alcune partite iniziano già alle 4:30 del mattino, quindi non ti biasimeremmo se scegliessi di guardare 90 minuti della tua squadra mentre sei ancora a letto.

Se guardare a casa è più veloce, assicurati di aver configurato un pacchetto sportivo sul tuo dispositivo di streaming preferito. La maggior parte delle partite della Premier League va in onda su NBC Sports, mentre il gioco della Champions League viene trasmesso su TNT. Anche altri canali come ESPN e Fox Sports trasmettono la loro giusta quota di partite di calcio, quindi scegliere uno sull'altro dipende dalla squadra che vuoi guardare.


Sicuramente c'è molto da imparare sul calcio europeo ma, come ogni sport, più ci dedichi tempo, più diventa facile seguirlo. Inoltre, non è un gioco del tutto straniero. Anche i fan occasionali della MLS (o chiunque abbia giocato a calcio giovanile) dovrebbero già sapere molto di come funziona in primo luogo. Certo, c'è ancora una curva di apprendimento, ma una volta che inizi a guardare e ad abbracciare veramente una squadra per chiamare la tua, ci sono pochi sport che suscitano tanta energia da partita come il calcio europeo.

Potresti anche scavare: