Il Baby Tea Brunch è il Drag Brunch che si rifiuta di assimilare

Avvolte in lunghi cappotti di pelliccia sintetica e con aviatori dorati appoggiati sul viso, le drag queen Tyler Ashley (l'auto-soprannominata Dauphine di Bushwick) e Charlene Incarnate entrano in Superfine, un ristorante da fattoria a tavola di proprietà lesbica nel quartiere Dumbo di Brooklyn . La stanza brulica di voci mentre gli ABBA Take a Chance on Me e Chic's Good Times suonano in alto, e una palla da discoteca gira mentre gli avventori si tuffano nei burritos della colazione, nei toast francesi e nei Bloody Mary. La luce si riversa nello spazio, un magazzino di ricambi per aspirapolvere/auto convertito, come è avvenuto da quando è stato aperto quasi due decenni fa.



Gli occhi di Charlene bruciano di viola e il viso di Tyler è coperto da una maschera per gli occhi nera e glitterata delicatamente lavorata. Nessuno dei due indossa corsetti o imbottiture o parrucche, ma entrambi servono ancora curve e gambe per giorni. Gli avventori sopraffini aspettano con impazienza il rauco e delizioso inferno che Charlene e Tyler stanno per scatenare sotto forma di Brunch per il tè del bambino , annunciato come l'unico brunch da maratona di quattro ore di New York, per il quinto mese consecutivo, ancora una volta completamente esaurito.

Sono andato al mio primo drag brunch circa 10 anni fa nel quartiere di Hell's Kitchen a New York. Drag queen con parrucche giganti, i loro corpi suturati chiusi in corsetti e collant, barcollavano sui tacchi alti e si esibivano in simpatici lipsync sul palco, vagando di tanto in tanto tra il pubblico mentre io mi avvalevo dei Bloody Marys. Lo spettacolo è finito, ce ne siamo andati e poco dopo è arrivato un altro gruppo per la stessa esperienza. Troverai un scena tipica nelle città di tutto il paese ogni fine settimana.



Sia chiaro: il Baby Tea Brunch non è quel brunch. Questo bagna i brunch come quello nella benzina, gli dà fuoco e balla tra le fiamme.

Brunch a base di baby tea a Brooklyn.



Elyssa Goodman

Durante le quattro (più) ore di Baby Tea, Tyler (con i tacchi a spillo al neon) e Charlene (nei suoi caratteristici Timberlands col tacco) non smettono quasi mai di muoversi. Se non sono al microfono, chiacchierando casualmente di cagare da soli prima di una corsa campestre delle scuole medie, si sincronizzano con le labbra e ballano su set di canzoni varie come J.Lo vs. Shakira, Malvagio , Gatti , classici Disney, musica pop senza cervello, Annie , e altro ancora. A prima vista potrebbe sembrare banale, ma fanno tutto mentre fanno di Superfine la loro palestra nella giungla. Si muovono su ogni superficie disponibile (e talvolta non disponibile) del ristorante, arrampicandosi su ringhiere e sedie e trasformando gli spazi tra i tavoli in minuscole passerelle.

Lo spirito fai-da-te dell'evento è dilagante, con il pubblico presente per ogni cambio di costume e traccia in coda su un laptop. Tyler e Charlene infondono energia esplosiva, abilità di improvvisazione malvagia, presenza scenica incendiaria e un sano senso dell'ironia in ogni set. Il bambino interiore, cosa vuole? Charlene mi parla dello spettacolo. Per mettere qualcosa addosso e ascoltare la sua canzone preferita tutta sciocca. Questo è essenzialmente ciò che stiamo facendo.



A un Baby Tea a cui sono andato all'inizio di questo mese, ho spesso trovato la mia mascella cadente e la testa che tremava per la soggezione. La feroce incarnazione del duo di Macavity the Mystery Cat da Gatti mi ha lasciato particolarmente imbavagliato, mentre battevano potentemente il palco in body colorati, con i capelli di Charlene che frustavano come in un video metal degli anni '80 e le gambe di Tyler che praticamente tagliavano il soffitto. Mi lascia a bocca aperta, più di quanto abbiano fatto alcune grandi dive del teatro di Broadway, e non sono l'unico. Dal momento in cui Tyler e Charlene iniziano a parlare, la stanza è loro e mantengono un pubblico di 200 persone sull'attenti per tutto il tempo. Entro la fine del brunch intorno alle 17:00 (e talvolta più tardi), il pavimento del Superfine è disseminato di frizzanti banconote verdi, spesso uno ma a volte da cinque, decine, venti e persino un centinaio occasionalmente. Questo non è solo un brunch in cui parli durante i drag show mentre sei ubriaco o altro. Ti stiamo spingendo e incoraggiandoti a impegnarti con noi per l'intero spettacolo, dice Tyler. La cosa più potente che fa una drag queen è mantenere lo spazio, Charlene è d'accordo.

Brunch a base di baby tea a Brooklyn.

Elyssa Goodman

Tyler e Charlene si sono incontrati al famoso festival del drag Bushwig nel 2013, e da allora entrambi sono diventati leggende del drag nel distretto e ben oltre, con Charlene che appare nella HBO documentario Parrucca e Tyler che si esibisce ad Art Basel, tra molti altri successi. Ognuno è venuto a trascinare in modi diversi. Charlene è uscita seriamente dall'armadio con un paio di tacchi, dice, e il trascinamento era un modo per trovare la sua voce artistica.

Era una questione di scoprire che esisteva la resistenza per capire che era quello che mi era mancato per tutta la vita. [Ho trascorso] tutta l'infanzia, l'infanzia, l'adolescenza e la prima età adulta sapendo che ero un'artista, volevo essere un'artista, dice. Tyler è arrivato travestito dalla vita notturna, con un'altra vita nel mondo della danza sperimentando ripetizioni e performance durature. Per questo motivo, sente che la resistenza è fondamentale per vedere dal vivo. Raramente ha messo volontariamente dei bei video di se stessa mentre si trascina online. Voglio che tu sia nel pubblico con me e c'è qualcosa che si perde [altrimenti], dice. Ho un background di danza. È effimero, è fugace, devi essere davvero lì per sperimentarne la magia.

Brunch a base di baby tea a Brooklyn.

Elyssa Goodman



Baby Tea Brunch è nato da un'idea di Tyler, dal nome delle sue feste e raccolte fondi Baby Tea di lunga data e di successo. Inizialmente ha ospitato l'evento in un altro bar di Brooklyn e ha portato ospiti ospiti, ma dopo che lei e Charlene hanno iniziato a ospitare insieme, hanno trovato l'una nell'altra un partner che si esibiva disposto ed entusiasta di spingere una busta fisica, mentale ed emotiva. Un sacco di resistenza che vedi è questa raffica che finisce in una goccia mortale. Ma voglio ballare tutto il maledetto giorno e anche [Tyler] lo fa, dice Charlene. È un tipo di dinamica immensamente unico che spesso non hai con altri artisti e artisti.

Quando Tyler e Charlene hanno presentato lo spettacolo a Superfine, potevano promettere e da allora hanno consegnato ben oltre 200 persone al ristorante ogni mese. Ha due posti e prenota con largo anticipo (il prossimo si svolgerà il 14 marzo). Nei prossimi mesi spingeranno il formato in un brunch di sei, otto e infine 24 ore a Fire Island quest'estate.

Nel ricordare la stupidità e la sperimentazione del drag, la coppia ha creato un'esperienza fin troppo insolita. Negli ultimi anni, il concetto di drag brunch è entrato nel consumo mainstream, un passatempo non insolito degli addii al nubilato, per esempio. Ciò minaccia di assimilare le idee tradizionali del drag con i tentativi fatti per renderlo più appetibile per il pubblico etero. Baby Tea Brunch resiste a questa possibilità; il suo pubblico è in gran parte omosessuale, ed è il brunch a cui partecipano gli stessi artisti di draghi – tra il pubblico quel giorno noto il fondatore di Bushwig horrorchata , Hannah Lou e Baby Love, così come il comico queer Josh Sharp e la leggenda del centro di New York Dusty Lynn Childers (un devoto del Baby Tea Brunch).

Brunch a base di baby tea a Brooklyn.

Elyssa Goodman

[C'è] questa nozione di appetibilità 'non siamo poi così diversi da te', e in realtà non è questa la verità. Non è questo che significa essere queer. Non è qualcosa che andrà d'accordo con la tua famiglia allargata. Non è qualcosa che abbiamo la sicurezza di fare al di fuori del nostro santuario a Superfine, dice Charlene.

Stiamo dando il nostro vero io durante il brunch e probabilmente ogni volta che ci esibiamo. E questo non è assolutamente assimilabile, dice Tyler.

Quando così tanto di drag oggi esiste sui social media e nei video, continua a esserci bisogno della vitalità di spettacoli come quelli che Tyler e Charlene portano a Baby Tea. Sta diventando sempre più raro trovare un trascinamento incentrato sulle prestazioni a causa della rappresentazione mediatica che il trascinamento ha ora. Vediamo le immagini e sono più importanti. Questo non è il ruolo che la drag queen dovrebbe o ha svolto in passato all'interno della queerness. Drag è un fottuto piedistallo, lo sai. Non è una fotografia, dice Charlene. Riguarda il cinestesico... È un'esperienza, è la chiesa.