Biden firma l'ordine esecutivo per far rispettare l'uguaglianza di lavoro LGBTQ+

AGGIORNARE:



Secondo il New York Times , il presidente Joe Biden avrebbe firmato l'ordinanza che applicava la decisione della Corte Suprema sull'uguaglianza sul posto di lavoro LGBTQ+ nel suo primo giorno in carica. Era uno dei 17 ordini firmato dal presidente entrante , comprese le dichiarazioni di ricongiunzione all'accordo di Parigi sul clima, la revoca del divieto di viaggiare da una manciata di paesi a maggioranza musulmana e il rafforzamento del programma DACA (Deferred Action for Childhood Arrivals).

I gruppi di difesa LGBTQ+ hanno celebrato la decisione, che probabilmente sarà seguita nei giorni a venire dall'abrogazione del divieto trans-militare di Trump.



Firmando questo ordine esecutivo nel suo primo giorno di mandato, il presidente Biden sta dimostrando coraggiosamente che la sua amministrazione darà la priorità ai diritti civili di tutti gli americani, ha affermato Imani Rupert-Gordon, direttore esecutivo del National Center for Lesbian Rights, in una dichiarazione. Tuttavia, riconosciamo che c'è ancora molto lavoro da fare per porre fine alla discriminazione sistematica che affligge le persone LGBTQ, le comunità di colore e le persone che detengono identità multiple sottorappresentate in questo paese, e NCLR non vede l'ora di lavorare con questa amministrazione per aiutaci a sostenere e proteggere tutti noi.



Mara Keisling, direttrice esecutiva del National Center for Trans Equality, ha aggiunto che l'ordinanza è una chiara affermazione da parte dell'amministrazione Biden che non c'è posto per la discriminazione nel governo federale.

Bostock contro Clayton County è stata una grande vittoria per gli americani LGBTQ, ha detto Keisling in un comunicato stampa. L'ordine esecutivo di oggi ci fa fare un altro passo avanti verso un giorno in cui le persone transgender possono vivere apertamente come sono senza essere oggetto di discriminazione.

Rea Carey, direttore delle comunicazioni della National LGBTQ Task Force, ha affermato che gli ordini esecutivi di vasta portata di oggi sono solo l'inizio del nostro lavoro per riportare la democrazia al suo pieno potenziale e l'umanità per il nostro governo.



L'amministrazione Biden-Harris e noi tutti dobbiamo concentrarci sul cambiamento, sul progresso, sull'unione degli americani e sulla determinazione a rimanere audaci nella nostra ricerca condivisa di un paese migliore e più giusto, ha affermato Carey in una nota. La comunità LGBTQ+ ha ancora una volta un posto al tavolo e ci offre un'opportunità di progresso su tutti i fronti e l'impegno a non lasciare nessuno indietro. È tempo di abbracciare veramente la diversità e l'inclusione delle persone LGBTQ in ogni aspetto del tessuto politico, economico, razziale e sociale della nostra nazione.

ORIGINALE:

Dopo quattro anni di incessanti attacchi alimentati dall'odio da parte di Donald Trump ai diritti degli americani LGBTQ+, l'odierna inaugurazione del presidente Joe Biden segna la fine del suo regno del terrore. E con esso porta la promessa della nuova amministrazione di riparare i danni durante il primo giorno in carica di Biden.

In uno dei suoi primi atti come presidente, Biden emetterà un ordine esecutivo che richiede alle agenzie federali di operare in linea con la storica sentenza della Corte Suprema a favore delle protezioni LGBTQ+ sul posto di lavoro. Con una decisione 6-3, SCOTUS ha dichiarato che il Titolo VII del Civil Rights Act protegge dipendenti queer e transgender dalla discriminazione lo scorso giugno, ma successivamente dal Dipartimento di Giustizia sotto Trump rifiutato di dare esecuzione alla sentenza .

Mentre la Corte Suprema si preparava ad ascoltare le argomentazioni nel punto di riferimento Bostock contro Clayton County caso due anni fa, l'amministrazione Trump ha depositato un amicus brief schierandosi con i diritti dei datori di lavoro licenziare dipendenti per orientamento sessuale o identità di genere.



Secondo il Sito di notizie LGBTQ+ Lama di Washington , la notizia che l'amministrazione Biden invertirà la rotta sull'opposizione dei suoi predecessori all'uguaglianza sul posto di lavoro LGBTQ+ è arrivata come parte di una scheda informativa pubblicata mercoledì. Sebbene il documento non sia più disponibile online, secondo quanto riferito ha delineato 17 azioni esecutive totali che devono essere emanate dall'amministrazione Biden-Harris nel suo primo giorno.

Secondo la scheda informativa, l'ordine esecutivo indirizzerà le agenzie a prendere tutte le misure legali per assicurarsi che gli statuti federali contro la discriminazione che coprono la discriminazione sessuale vietino la discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere, proteggendo i diritti delle persone LGBTQ+.

Il candidato presidenziale democratico Joe Biden parla al Canvas Kick Off presso l Biden si impegna a firmare la legge sull'uguaglianza nei suoi primi 100 giorni Biden promette di estendere le protezioni contro la discriminazione agli americani LGBTQ+, dopo quattro anni in cui Trump li ha intaccati. Visualizza storia

Sebbene una bozza dell'ordinanza non sia stata rilasciata dalla Casa Bianca al momento della stampa, la scheda informativa evidenzia l'impegno della nuova amministrazione a garantire che tutti ricevano parità di trattamento ai sensi della legge, indipendentemente dalla loro identità di genere o orientamento sessuale. Fonti hanno anche detto al Lama che Biden avrebbe incaricato il Dipartimento della Difesa di farlo ribaltare il divieto quasi totale di Trump sull'arruolamento transattivo nelle forze armate statunitensi, sebbene ciò non fosse incluso nella scheda informativa.

Eliza Byard, direttore esecutivo dell'organizzazione no profit per l'istruzione LGBTQ+ GLSEN, ha elogiato l'ordine esecutivo per aver affrontato le protezioni dei diritti civili trascurate dalla Casa Bianca di Trump.

Questo ordine segnala il piano della nuova amministrazione di promuovere l'equità LGBTQ+ attraverso una lente intersezionale che centra tutte le nostre comunità più vulnerabili, comprese le persone LGBTQ+ di colore, le persone LGBTQ+ con disabilità e gli immigrati LGBTQ+, ha affermato Byard in una nota. Non vediamo l'ora di collaborare con l'amministrazione Biden per continuare a promuovere i diritti degli studenti LGBTQ+ sostenendo il Safe Schools Improvement Act e l'Equality Act, rafforzando la raccolta di dati dei sondaggi federali sulle esperienze degli studenti LGBTQ+ e identificando modi per indirizzare risorse scolastiche aggiuntive verso programmi che sostenere gli studenti e gli educatori LGBTQ+ svantaggiati.'

In una dichiarazione, il segretario stampa entrante della Casa Bianca Jen Psaki ha delineato ulteriori azioni esecutive sui diritti LGBTQ+ che saranno emesse nelle prossime settimane. Come loro. precedentemente segnalato , la nuova amministrazione si prepara a ripristinare la guida del 2016 dell'ex presidente Barack Obama che consente agli studenti trans di utilizzare il bagno e lo spogliatoio più adatti a loro a scuola.

Anche se Biden fa le prime mosse per proteggere i diritti LGBTQ+, con l'approvazione del Equality Act come uno dei suoi obiettivi politici dichiarati — l'amministrazione Trump ha continuato a intaccare l'uguaglianza omosessuale e trans in via di estinzione. Il mese scorso, Trump ha finalizzato una regola che consente agli appaltatori federali di discriminare i dipendenti LGBTQ+ in barba alla decisione della Suprema Corte. Sebbene sia probabile che venga ribaltato da Biden, la decisione riguarderebbe un quinto dei lavoratori americani che si stima siano impiegati da appaltatori federali.

E come il giornale di Wall Street riportato il giorno dell'inaugurazione, i funzionari uscenti che guidano il Dipartimento di Giustizia hanno emesso una nota questa settimana richiedendo che l'agenzia non estenda le protezioni del Titolo VII stabilite nella sentenza della Corte Suprema ad altri settori, come le politiche sui servizi igienici di genere e sulle squadre sportive.

Il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden parla durante un annuncio a Wilmington, nel Delaware Biden dovrebbe ribaltare il divieto trans-militare di Trump il primo giorno È anche probabile che ripristinerà le protezioni dell'era Obama per gli studenti transgender subito dopo il suo insediamento. Visualizza storia

Il memo approvava anche tacitamente obiezioni basate sulla fede all'assunzione di dipendenti LGBTQ+.

La prossima direttiva di Biden sulla protezione dei diritti LGBTQ+ farà parte di una lista più ampia di azioni esecutive emanate dalla nuova amministrazione nel suo primo giorno. Tra le molte altre disposizioni, tali ordini secondo quanto riferito includono l'estensione della tolleranza del prestito studentesco federale fino a settembre, il mantenimento in vigore di una moratoria sugli sfratti fino a marzo, il rientro dell'accordo di Parigi sul clima, l'annullamento del divieto musulmano di Trump e l'espansione dell'applicazione dell'immigrazione e l'arresto della costruzione del confine parete.