Comprare un abito: una guida per gli acquirenti

Tutto ciò che un uomo ben vestito deve sapere sull'acquisto di un abito

Pagina 1 di 2

È un'idea sbagliata comune che solo perché indossi un abito per lavoro, guardi quindi al business. Se solo fosse così semplice. E anche se abbiamo idee sbagliate, possiamo anche stroncare questo sul nascere: più costoso è l'abito, meglio sarà.



La vestibilità è la tua considerazione più importante e sebbene ci siano molte variabili che influenzano l'aspetto di un abito, il prezzo non è necessariamente una di queste. Certo, un due pezzi su misura da £ 6000 di Savile Row si adatterà perfettamente, ma così potrebbe essere un £ 200 pronto per la strada principale e per di più, non dovrai aspettare la parte migliore di tre mesi per scoprire.



Quando sei armato della conoscenza di ciò che rende un abito perfetto, sarai più sicuro di acquistarlo e più sicuro di indossarlo. Se l'abito da gentiluomo è la sua armatura, questa guida è la tua munizione & hellip;

Le basi

Esiste un modo corretto di indossare una giacca o è una questione di preferenze personali?



Sì e sì. Il modo corretto è una combinazione equilibrata di lusinghiero e comodo, ma potresti voler scambiare un po 'di comfort con uno di più aspetto aderente e sciancrato (ad es. per un completo da sera che non indosserai per più di 2-3 ore alla volta). Tuttavia, ci sono modi per stabilire se un abito è adatto: un buon indicatore è la circonferenza del giromanica, dice James Jee, capo dell'abbigliamento maschile di Jaeger. Uno scalfo poco profondo creerà uno scoop ripido in quella zona e un aspetto ristretto. Inoltre, se i risvolti iniziano a rompersi e non si appiattiscono sul petto, è un'indicazione che è necessario aumentare la taglia.

E il petto?

La quantità di spazio nel torace spesso fa inciampare le persone. Quando è abbottonato dovrebbe esserci un paio di centimetri di distanza e non dovrebbe essere un abbraccio al corpo, dice Nasif Choudhury, acquirente di abiti da cerimonia da uomo per John Lewis. Ciò consentirà un movimento naturale e non ti sentirai costretto, il che è importante se devi indossare un abito tutto il giorno, tutti i giorni. Non cadere nella trappola di pensare che un abito aderente ti faccia sembrare più magro, non è così. Se la chiusura è tesa, la tua tuta si raggrinzirà.

Marks & Spencer



Quanto dovrebbe essere lunga la giacca?

Molte persone trascurano la lunghezza della giacca stessa, ma c'è una semplice regola pratica: in una posizione rilassata con le braccia lungo i fianchi, l'orlo della giacca dovrebbe finire intorno al centro del palmo. Per i tirapugni o quelli con le braccia corte, l'orlo della giacca dovrebbe finire proprio nel punto in cui il sedere inizia a curvarsi all'indietro verso le cosce. Se la giacca si trova sopra il tuo sedere, è troppo corta e se non riesci a vedere il tuo fondoschiena, allora è troppo lunga.

E il colletto?

Il collare deve essere preciso perché uno di dimensioni sbagliate è un regalo morto. Proprio come i risvolti, il colletto dovrebbe essere a filo con il colletto della camicia, che a sua volta dovrebbe essere a filo con il collo. Se c'è uno spazio tra la giacca e la maglietta, è necessario ridurre la taglia. Troppo stretto e l'area alla base della colonna vertebrale si raggrinzirà. Un colletto poco aderente è spesso un'indicazione che la giacca nel complesso non è della forma giusta per te, quindi prenditi del tempo per assicurarti di trovare una buona vestibilità.

Qual è la lunghezza corretta per le mie maniche?



Le lunghezze delle maniche dovrebbero essere un pollice sopra la parte superiore del pollice per consentire la visibilità di un mezzo pollice del polsino della camicia, afferma Choudhury. Se hai problemi a trovare una lunghezza della manica perfetta, puoi sempre farla modificare da un sarto poiché non è una regolazione difficile da fare.

Lo stesso consiglio può essere applicato a un abito doppiopetto?

Le misurazioni chiave di a giacca doppiopetto sono gli stessi di un monopetto, il che significa che dovrebbe adattarsi allo stesso modo, dice Jee. La chiusura è semplicemente disegnata in un modo diverso. La cosa fondamentale qui è il pulsante interno (pulsante jigger). Assicurati che non stia tirando e che sia nella posizione corretta, in modo che la linea nella parte inferiore della tuta sia a livello.

Lunghezza dei pantaloni - sulla scarpa o sfoggiando qualche caviglia?

La recente tendenza per i pantaloni cropped confonde un po 'le cose, quindi abbiamo chiesto al team acquisti di Topman la loro interpretazione: sugli abiti più tradizionali, l'orlo tende a poggiare leggermente sulla scarpa, ma con l'emergere di vestibilità più skinni e tagli nessuna vera regola su dove dovrebbe finire l'orlo. In un ambiente di lavoro professionale, sarebbe saggio scegliere una lunghezza tradizionale che si spezza leggermente sulla parte inferiore dello stinco, ma se stai cercando di indossare un abito in modo più casual, i pantaloni corti sono sicuramente un'opzione, soprattutto in estate quando puoi andare senza calze con un paio di mocassini.

House of Fraser

Quanti pulsanti dovrei usare?

Non c'è una vera regola qui, dice Jee, ma è importante capire cosa apporta ogni configurazione al look. Con una giacca monopetto a un bottone, il bottone è più basso, creando una bella silhouette ad angolo; il due pulsanti è il più comune; i tre bottoni non si vedono più molto in giro e sono usati solo per le giacche da esterno - il motivo è che rompe il tessuto della giacca. L'unica cosa da ricordare è che, con due e tre pulsanti, lasciare sempre il pulsante in basso annullato.

Esistono delle regole per indossare un risvolto a tacca sopra un risvolto a lancia?

Un risvolto a lancia è tradizionalmente più formale, mentre un risvolto a tacca è associato più agli abiti da lavoro, dice Jee. Questi sono gli standard del settore, ma non esiste una vera regola rigida. Se sei magro e desideri una silhouette contemporanea, un risvolto stretto con intaglio accentuerà quel look. Tuttavia, è richiesto un certo grado di onestà: se hai una testa come un blocco di brezza, un risvolto a tacca stretta sembrerà ridicolo. Staresti meglio con un forte risvolto a lancia per bilanciare il viso.

La realizzazione su misura vale davvero la spesa aggiuntiva?

Ne vale assolutamente la pena, dice Choudhury. Abbiamo tutti forme e dimensioni diverse e possedere un abito che si adatta perfettamente è un ottimo investimento. Inoltre, una tuta M2M ti offre molte più opzioni quando si tratta di scegliere i tessuti e i dettagli della tuta. Per alcuni di noi, i blocchi di abiti usati dai marchi di alta moda semplicemente non lo tagliano. Sono fatti per adattarsi a una certa forma maggioritaria. Potresti avere una linea di cintura che si adatta e braccia di una lunghezza perfetta, ma poiché ti muovi in ​​modo bestiale le spalle tre volte a settimana, non c'è un pezzo unico su questa terra che si adatterà correttamente. Reiss, John Lewis e Marks & Spencer sono alcuni dei marchi di alta moda che ora offrono M2M.

Messa in piega

Quale tessuto dovrei scegliere?

Quando si tratta di stoffa, la pura lana è la scelta eccezionale per un abito perché le sue proprietà naturali aiutano il mantenimento della forma, la traspirabilità e la sensazione generale. Alla fine più economica, il tuo abito non sarà in pura lana, ma di solito una miscela di lana e cotone o poliestere, o tessuti interamente artificiali. In termini puramente estetici, questi non si appenderanno come la pura lana e col tempo svilupperanno una lucentezza, ma non sono una cattiva opzione per un abito di riserva a prezzi accessibili.

E la biancheria?

Il lino o il misto lino sono una buona opzione per l'abbigliamento estivo in quanto sono estremamente leggeri, ma hanno anche un avvertimento: essendo estremamente porosi, anche la minima quantità di umidità del corpo farà sgualcire e perdere la forma.

Allora è pura lana. Cosa dovrei cercare?

I tipi di lana più comuni sono la flanella, il cashmere, il pettinato e il merino. La maggior parte degli abiti pronti all'uso sarà realizzata con filati pettinati per una finitura forte e leggermente lucida, perfetta per l'uso quotidiano. I tessuti come la flanella e il pettinato sono realizzati con filati cardati che conferiscono loro una sensazione più pesante e sono più adatti alla sartoria casual. Il grande Gianni Agnelli era un grande fan del classico completo di flanella grigia ma non è un look facile da sfoggiare.

Il prossimo

Qual è la differenza tra strutturato e non strutturato?

La struttura di una tuta comprende la fodera, la tela sul petto e qualsiasi imbottitura aggiuntiva nelle spalle. La fodera offre un po 'di peso in più per aiutare il drappeggio, ma in realtà è lì per rendere la giacca facile da indossare. L'imbottitura delle spalle, se presente, aggiunge dimensioni extra (per quelli di voi che non possono essere disturbati ad allenare i deltoidi) ma aiuta anche a prevenire le pieghe nel tessuto.

Quindi, se una giacca intessuta ha un aspetto migliore, si sente meglio e dura più a lungo, perché considereresti una giacca completamente destrutturata? In primo luogo, una giacca destrutturata è incredibilmente leggera e completamente priva di restrizioni, quindi si muove in modo molto naturale con il tuo corpo. Il drappeggio è molto morbido, che gli conferisce un'eleganza più casual e una silhouette naturale rispetto alla giacca strutturata più formale. Quest'ultimo punto è importante se vuoi indossare la giacca separatamente.

Che tipo di look dovrei cercare sulle spalle?

Ci sono tre stili di spalla tipici. La spalla naturale è esattamente quella che segue i contorni naturali delle spalle con poca o nessuna imbottitura. È ottimo per i ragazzi che hanno un profilo delle spalle maschile o se intendi indossare la giacca in un modo più casual, ad esempio con una t-shirt o un maglione girocollo. La 'spalla con corde' si trova tipicamente nelle giacche da abito italiane e prende il nome dall'imbottitura extra applicata sulla parte superiore del giromanica che sembra che il tessuto nasconda una striscia di corda. È un look vecchia scuola e funziona davvero bene nelle occasioni intelligenti in cui un po 'di pompa può fare molto. La spalla imbottita britannica per contrasto crea un profilo più squadrato e sembra più rigida della sua controparte italiana. È l'ideale per gli affari quando vuoi trasmettere uno sguardo di autorità e fiducia.

Quali modelli dovrei considerare?

I modelli di abiti sono davvero una decisione soggettiva, ma dipendono anche dall'occasione: cullare la tua valutazione in un pied de poule scozzese probabilmente farà alzare un paio di sopracciglia quando faresti meglio a rimanere umile con un tessuto semplice. Detto questo, i modelli possono farti risaltare per tutti i giusti motivi. I gessati hanno una certa autorità su di loro, se non essendo un po 'datati nella classica configurazione a strisce bianche e blu scuro. Per i mesi invernali, un sottile motivo Principe di Galles in un abito di flanella grigio può sembrare eccezionale, così come uno stile a spina di pesce o pied de poule in un panno più pesante. Il vantaggio degli abiti fantasia è che possono essere usati come capi separati quando non vengono usati come abiti a due pezzi.

Ci sono tendenze recenti di cui dovrei essere a conoscenza?

Gli abiti destrutturati si sono prestati a uno stile meno formale con alcuni anche su Savile Row abbinando abiti facili da indossare con scarpe da ginnastica intelligenti. L'influenza dell'abbigliamento sportivo è evidente anche in alcuni tessuti simili a jersey che si fanno strada nel reparto abbigliamento. L'abbigliamento tecnico è importante per i ragazzi che viaggiano molto e hanno bisogno della loro tuta per sopravvivere ai pendolari impegnati. Il Suit to Travel di Paul Smith è stato progettato con questo in mente, insieme alla linea Endurance di Ted Baker e a un nuovo lotto di tute da viaggio provenienti da Topman. Per lo styling, slim e cropped non vanno da nessuna parte, ma ci sono un certo numero di designer che realizzano vestibilità più squadrate con gambe e risvolti più larghi.

Vedi la pagina successiva per i nostri abiti preferiti per tutte le tasche.

Pagina successiva