Canada Day - Tim Hortons: 5 cose che non sapevi

Canada Day - Tim Hortons: 5 cose che hai fatto Pagina 1 di 2

L'uomo non può vivere di sola birra. Ecco perché siamo grati a Tim Hortons. La famosissima catena di caffè serve doppi doppi e ciambelle dal 1964, quando l'ex difensore della NHL Tim Horton aprì il suo primo negozio a Hamilton, Ontario. Più di 43 anni dopo, questo conglomerato internazionale ha ora più di 3.000 punti vendita in tutto il mondo e controlla l'incredibile 62% del mercato canadese del caffè. Quindi prendi una frittella di mele e mettiti comodo mentre diamo una nuova occhiata alla più grande catena alimentare del servizio rapido della nazione.

1- Una volta di proprietà degli americani

Nonostante sia un'istituzione canadese, Tim Hortons era in realtà una volta di proprietà di un gruppo di yankees. L'8 agosto 1995, la società si è ufficialmente fusa con Wendy's International, Inc. L'accordo ha trasformato Timmys in una consociata interamente controllata della catena di fast-food e ha stimolato l'espansione in una serie di mercati americani chiave, tra cui Michigan, Maine, Connecticut, Ohio. , Virginia Occidentale, Kentucky, Pennsylvania, Rhode Island, Massachusetts e New York. Puoi trovare franchising Tim Hortons in più di 393 località a sud del confine.



Oggi è forte e libera come azienda pubblica autonoma; infatti, puoi trovare Tim Hortons alla Borsa di Toronto e alla Borsa di New York sotto il simbolo THI. A partire da luglio 2009, Timmys è elencato sul TSX per $ 28,53 per unità, il che significa che è possibile acquistare un pezzo dell'azienda allo stesso prezzo di circa sei dozzine di ciambelle. Il capitalismo non è mai stato così buono!

2- È più popolare di McDonald's

Ti sei mai chiesto perché Grimace ha un cipiglio sul viso? È perché Tim Hortons ha ufficialmente soppiantato McDonald's come il più grande operatore di servizi di ristorazione del Canada. Che ci crediate o no, Timmys ha quasi il doppio dei punti vendita canadesi di McDonald's e le sue vendite a livello di sistema hanno superato quelle delle operazioni canadesi di McDonald's nel 2002. La catena ha anche rappresentato l'incredibile 22,6% di tutti i ricavi dell'industria dei fast-food in Canada in 2005. Allora, qual è la chiave del loro successo? Secondo il professore dell'Università di Guelph, Geoff Smith, si tratta di obbedire alle tendenze. 'Quello che ha fatto Tim, sono riusciti a continuare a reinventarsi', dice. In effetti, Tim Hortons è passato dal servire solo caffè e ciambelle quando furono aperti per la prima volta nel 1964, a offrire ora un menu che si legge come una novella. Alcune delle innovazioni dell'azienda dal 1981 includono muffin, torte, crostate, yogurt e frutti di bosco, involtini alla cannella, involtini di insalata di pollo e panini caldi per la colazione.

Naturalmente, anche la pubblicità aiuta. Secondo uno studio del 2007, Tim Hortons è arrivato all'11 ° posto (quattro posizioni davanti a McDonald's) tra i primi 15 inserzionisti con la più ampia varietà di spot televisivi sul mercato inglese canadese.



3- Moncton ha il maggior numero di Tim Hortons pro capite in Canada

Nonostante abbia una popolazione di soli 64.128 abitanti, la città di Moncton, nel New Brunswick, ha ben 22 franchise di Tim Hortons a grandezza naturale. Ciò equivale a 1 ristorante ogni 2.915 residenti. Questa è una statistica particolarmente illuminante se si considera che il rapporto tra Tim Hortons e cittadini canadesi in tutto il paese è elevato da 1 a 15.000. D'altronde, se vivessi in una città noiosa come Moncton, avresti bisogno di qualcosa che ti tenga sveglio anche tu.

Guida ubriaca e altre cose che non sapevi su Tim Hortons ...

Pagina successiva