Intervista a Christian Serratos

Intervista a Christian Serratos

AMC

La nuova star di The Walking Dead rivela ciò che non le piace del suo vestito vivace

Pagina 1 di 2 Questo articolo è sponsorizzato in parte da Chivas.

Per ulteriori modi per perseguire la vita con passione, dai un'occhiata al nuovo canale Hermanos di AskMen.

Se sei un fan delle graphic novel di The Walking Dead, probabilmente sei rimasto molto soddisfatto della recente introduzione all'adattamento televisivo AMC dei personaggi Sergeant Abraham Ford, un soldato senza fronzoli in missione (con alcuni seri problemi di rabbia) e Rosita Espinosa, una donna che usa le sue astuzie femminili per sopravvivere all'apocalisse zombi, ma non è un avversario. Ancora più allettante, il casting dell'ex star bambino Christian Serratos (I film di Ned Declassified e Twilight) nei panni di Rosita, un ruolo per il quale sembra nata per interpretare. Sebbene Serratos non abbia ancora visto molto tempo sullo schermo, i fan dei fumetti sanno che ha il potenziale per restare molto più a lungo rispetto alla maggior parte dei personaggi secondari dello show. Abbiamo incontrato il vegetariano di lunga data per telefono per discutere del typecasting di vampiri, correre con una grande folla e l'abito da combattimento zombi di Rosita.



AskMen [AM]: Dove sei cresciuto?
Christian Serratos [CS]: Sono cresciuto a Burbank (California). Ero in una grande famiglia. Mia madre è messicana e mio padre è italiano, quindi siamo in tanti [ride]. Durante le vacanze ci riuniamo tutti per grandi feste.

AM: La cultura di tua madre faceva parte del tuo mondo da piccola o eri un ragazzino di periferia californiana?
CS: Sono decisamente cresciuto con l'eredità di mia madre tutt'intorno. La mia famiglia parlava spagnolo in casa. La nostra cultura ispanica era decisamente presente.

AM : Hai lavorato molto in programmi televisivi per bambini Disney e Nickelodeon, a partire dall'età di 14 anni. È stato difficile passare dalla 'modalità attore bambino?'
CS: Qualunque cosa tu sia ingaggiato è difficile da eliminare. Quando stavo facendo quegli spettacoli, era quello che la gente pensava che potessi fare. È facile diventare stereotipati, come concrepuscolo. Ma queste sono le opportunità che ti vengono date quando sei giovane. Sono stato abbastanza fortunato da fare quegli spettacoli, poi passare da lì ad altri ruoli, tipoIl morto che cammina. Ma devi pagare i tuoi debiti con i tuoi ruoli.

AM: Hai interpretato Angela Weber, una delle compagne di classe di Bella (Kristen Stewart) nei film di Twilight. Hai avuto la tua parte di sceneggiature romantiche per mostri dopo?
CS: Ricevevo molte offerte per i film sui vampiri. Ma ce ne sono così tante che puoi fare prima che diventi ridicolo, quindi ho dovuto scegliere. Tuttavia, ho avuto la fortuna di farne parteCrepuscolo.

AM: Hai anche posato nuda per la campagna anti-pelliccia di PETA 'Preferirei andare nuda' a 19 anni. Ripensandoci, pensi che fosse il momento giusto per farlo?
CS: Volevo farlo anche prima di allora, ma sai & hellip; [ride], stavo letteralmente aspettando fino a quando ho compiuto 18 anni per poterlo fare con PETA. È qualcosa di cui ero appassionato in giovane età. Stavo istruendo mia madre e mia sorella e incoraggiando quante più persone possibile a non mangiare carne e le ragioni che ci sono dietro. Quel poster è qualcosa di cui sono davvero orgoglioso di aver fatto per aumentare la consapevolezza per una causa in cui credo. È uno dei miei momenti più orgogliosi.

AM: Ora combatti settimanalmente i migliori mangiatori di carne - zombi / camminatori -. Come è successo?
CS: Ho ricevuto una telefonata in merito l'estate dello scorso anno. Non avevo idea che stesse arrivando e mi è stato detto di prepararmi a leggere. Ho pensato che sarebbero stati un paio di episodi veloci, poi ho capito quanto fosse amato il personaggio. Non ne sapevo nulla, ma sono contento che abbiano dovuto tenerlo così top secret, perché forse non avrei fatto altrettanto (all'audizione), se l'avessi saputo.

Pagina successiva