Metal Album di Christopher Lee

Christopher Lee

L'incredibile storia della carriera musicale heavy metal di Christopher Lee

Tyson Lowrie, 11 giugno 2015 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Con la notizia che Christopher Lee, all'età di 93 anni, è morto oggi, sono arrivati ​​gli omaggi che hanno sottolineato vari aspetti della sua incredibile vita e carriera. Probabilmente fu l'ultima grande figura dello spettacolo ad aver prestato servizio durante la seconda guerra mondiale. Ha continuato a recitare fino alla sua morte, riprendendo di recente il ruolo di Saruman in Lo Hobbit . Parlava numerose lingue, scriveva libri per bambini e faceva qualsiasi cosa.



Ma potrebbe essere la sua carriera metal la cosa più strana, incredibile e francamente fantastica che abbia mai fatto. Aveva sempre posseduto una voce impressionante, per la quale aveva utilizzato un paio di colonne sonore di film L'uomo di vimini e Uomo divertente . Ma è stato quando ha superato gli 80 anni che ha iniziato a lavorare con band metal, tra cui Manowar e Rhapsody of Fire.

Da lì, ha iniziato a lavorare al suo album, collaborando con i migliori musicisti dell'industria metal, tra cui il chitarrista dei Judas Priest Richie Faulker. L'album del 2010 risultante, Carlo Magno: Con la spada e la croce , deve essere ascoltato per crederci.







Cantato dalla prospettiva del sovrano europeo dell'ottavo secolo Carlo Magno, l'album metal sinfonico ed epico ha ricevuto numerosi premi, tra cui Martello di metallo premio 'Spirit of Metal' della rivista. Soprannominato un 'grande album symphonic metal' dall'ex chitarrista dei Black Sabbath e leggenda del metal Tony Iommi, con esso, Lee ha osservato: 'Ho trovato, con sorpresa e con mio piacere, un'altra corda al mio arco'. Mentre lasciava il palco del Martello di metallo premi, ha scherzato dicendo che 'partirò con la mia moto, con una cassa di Jagermeister e diverse dozzine di copie di Martello di metallo . '





Mai uno a riposare sugli allori, il prossimo album di Lee, Carlo Magno: i presagi della morte , ha portato le cose sempre oltre. Un revisore in metallo ha osservato: 'Wnonostante la sua versione precedente, Carlo Magno: Con la spada e la croce , era più symphonic metal, questo è un vero e proprio heavy metal ... Questo album propone un classico hardcore metal. ' Lee aveva 91 anni, cantava su testi di chitarra tagliuzzanti heavy metal come il seguente, da 'Charles The Great'.

Padre, questo giuramento ti giuro che combatterò per mantenere il Signore
In tutta la Francia e oltre
Ai campi pagani e alle orde sassoni
Chi calpesterebbe un nostro luogo sacro?
Imparerà a temere il nome di Carlo Magno





Probabilmente la cosa più bizzarra che Lee abbia mai fatto è stata uscire con le sue canzoni natalizie heavy metal, con le quali è uscito nel 2012, 2013 e 2014.


Nonostante ciò, non ha mai trattato la sua carriera metal come uno scherzo, intonando seriamente nel 2011 che 'È affascinante per me che in questa fase della mia vita, le persone inizino a considerarmi un cantante metal. Metal sinfonico, ma comunque metal. '



Sebbene occasionalmente facesse battute sulla sua vecchiaia, lo usava anche per scegliere canzoni che risuonavano con lui. Opportunamente, una delle sue ultime canzoni metal, che ha ripubblicato nel 2014 nel suo ultimo album, Metal Knight, era la sua cover di 'My Way' di Frank Sinatra, che iniziava con testi come 'E ora, la fine è vicina .. . '

Nello stesso album, ha anche cantato 'The Impossible Dream' da Man a la Mancha , la versione teatrale della vita di Don Chisciotte. La canzone era ambientata nel punto della commedia, come ha notato Lee, in cui il personaggio titolare spiega la sua ricerca e si rende conto che sta per realizzare i suoi sogni.





Spiegando la canzone, Lee ha detto: 'Ecco un uomo, un vecchio - molto vecchio - pieno di audacia, coraggio, determinazione, romanticismo e sogni'. Nessuno avrebbe potuto biasimare Lee se avesse parlato invece di se stesso.