Caro presidente Biden: anche il debito studentesco è una questione queer

Gli studenti LGBTQ+ hanno più debito rispetto alla popolazione generale e sono più probabilmente rimpiangere di aver preso quel debito.



Se fai parte della comunità, sai già come succede e perché è così urgente risolverlo: troppe persone queer, non binarie e trans che conosco hanno avuto genitori che hanno revocato la promessa di pagare per l'istruzione superiore - e altri non hanno mai avuto quel supporto in primo luogo. Ciò costringe molti studenti LGBTQ+ a fare affidamento su aiuti federali per studenti, domande di borse di studio e prestiti per frequentare il college, ma i problemi non finiscono qui. Dopo la laurea, molti di noi si sentono al sicuro solo vivendo in città più progressiste (e più costose), costringendoci a farlo situazioni finanziariamente precarie. Tenendo conto di una vasta gamma di altre disuguaglianze, dalle disparità salariali alla discriminazione sul lavoro, il quadro è tanto straziante quanto chiaro: il debito studentesco LGBTQ+ può avere effetti disastrosi e aggravanti, seguendoci molto tempo dopo aver lanciato i nostri limiti in aria.

Cancellare grandi quantità di debiti studenteschi sarebbe uno dei modi più diretti per aiutare la comunità queer, eppure il presidente Biden – che affermazioni impegnarsi per la piena uguaglianza LGBTQ+ - manca la volontà politica o l'immaginazione per farlo.



Il presidente Biden ha proposto di condonare solo $ 10.000 di debito studentesco e ha negato senza mezzi termini le richieste di adottare la cifra di $ 50.000 sostenuta da molti progressisti. Durante un recente municipio della CNN, un membro del pubblico ha chiesto a Biden come avrebbe realizzato un piano di perdono minimo di $ 50.000. Non lo farò accadere, ha risposto il presidente , prima di suggerire che un'eccessiva riduzione del debito andrebbe a beneficio dei laureati della Ivy League, come se chiunque avesse un debito di oltre $ 50.000 (indipendentemente da dove si è laureato) avesse opzioni migliori. Peggio ancora, ha continuato a descrivere i finanziamenti federali come un gioco a somma zero: o i soldi possono essere spesi per la cancellazione del debito o per l'istruzione precoce per le comunità nere e marroni, a cui direi, perché non entrambe? Lo scherno di Biden per la cifra di $ 50.000 è particolarmente oltraggioso considerando che i democratici moderati come il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer e i progressisti come la senatrice Elizabeth Warren si sono uniti intorno a un ordine esecutivo che perdonerebbe fino a $ 50.000 a persona. A questo punto, il rifiuto del presidente di collaborare con membri del suo stesso partito su questo tema è un affronto alle persone che lo hanno messo in carica, tra cui la stragrande maggioranza degli elettori LGBTQ+.



Ecco di cosa tratta questo problema: non solo il perdono, ma la liberazione.

Come molte comunità emarginate, ci è stato detto che una buona istruzione è la chiave del nostro successo, solo per ritrovarci trattenuti dalle banche e dalle società di carte di credito dopo che ne abbiamo perseguita una. Secondo a Studio del 2021 di Student Loan Hero , gli studenti LGBTQ+ hanno un debito di circa $ 16.000 in più rispetto ad altri studenti. Inoltre, più della metà degli studenti LGBTQ+ — 15% in più rispetto alla popolazione generale — affermano di essersi pentiti di aver contratto debiti universitari. In altre parole, un semplice perdono di $ 10.000 non coprirebbe nemmeno il differenza tra debito studentesco LGBTQ+ e debito studentesco medio. A questo punto, tutti i politici che sostengono un perdono per un valore inferiore a $ 50.000 ci stanno essenzialmente incolpando di credere nello stesso sogno in cui ci hanno venduto in primo luogo.

Questa è una questione di giustizia LGBTQ+, Mondaire Jones, membro del Congresso di New York al primo mandato disse durante un discorso del 4 febbraio. In gran parte perché le loro famiglie tendono a rinnegarli, [le persone LGBTQ+] hanno un debito studentesco sproporzionato. Quindi [Biden] deve fare le cose su cui correva … deve perdonarlo in modo che possiamo liberare un'intera generazione di giovani.



Ecco di cosa tratta questo problema: non solo il perdono, ma la liberazione. Alcuni hanno interrogato perché non possiamo semplicemente accontentarci dei benefici che il condono del prestito studentesco di $ 10.000 fornirebbe e concentrarci invece su questioni più grandi. Ma anche se $ 10.000 potrebbero aiutare, solo una cifra molto più grande libererebbe una generazione dal debito e dalla delusione dei sogni posticipati. Biden almeno deve essere onesto riguardo alle risorse disponibili. Al municipio della CNN, ha posto una domanda rivelatrice in malafede, contrapponendo il condono dei debiti degli studenti all'istruzione precoce: [il debito del prestito studentesco] sarà perdonato piuttosto che usare quei soldi per provvedere all'istruzione precoce per i bambini che provengono da persone svantaggiate circostanze?

Questa domanda presuppone che il governo federale possa fare solo l'uno o l'altro. Tratta le nostre vite come una partita a scacchi e implica che i nostri bisogni primari possono essere sminuiti come pedine. Una generazione emergente di giovani merita un'istruzione precoce di qualità e l'attuale generazione di adulti merita di essere sgravata dai prestiti studenteschi e, se il governo federale non può fare entrambe le cose in una volta, allora non riesce a svolgere quella che dovrebbe essere una delle sue funzioni più basilari: provvedere al nostro benessere generale. Se Biden o i Democratici del Congresso cercano di mettere alla prova il perdono del prestito studentesco, le persone bisognose rimarranno senza il sollievo che meritano. Le persone con $ 50.000 o più in prestiti studenteschi federali non provengono esclusivamente da scuole d'élite. E non fa male a chi ha meno debiti aiutare chi ha di più.

Che tu sia uno studente attuale, qualcuno con una quantità esorbitante di debiti o anche qualcuno che non è mai andato al college: chiama i tuoi rappresentanti e fai sapere loro che stai guardando per vedere se e come spingono l'amministrazione Biden a perdonare molto di più di $ 10.000.

Quando era in corsa per la presidenza, Biden si è definito un campione dei diritti LGBTQ+. Il suo 2020 sito web della campagna ha detto che crede che tutti dovrebbero essere in grado di vivere senza paura, non importa chi siano o chi amano. Ciò include la paura di inadempiere su un prestito, la paura del fallimento e la paura di passare decenni a rimborsare i soldi che abbiamo speso per i nostri diplomi? Se Biden continua a rifiutarsi di lavorare per un sostanziale condono del prestito studentesco, commetterà un attacco politico ed economico contro la stessa comunità che ha promesso di proteggere. Non possiamo letteralmente permetterci di ricevere quel colpo in silenzio. A gennaio, Biden ha firmato un ordine esecutivo mirato a vietare la discriminazione in aree tra cui l'istruzione, ma a cosa servirà questo per coloro che non possono permettersi di frequentare la scuola in primo luogo?

Quindi, che tu sia uno studente attuale, qualcuno con una quantità esorbitante di debiti o anche qualcuno che non è mai andato al college: chiama i tuoi rappresentanti e fai sapere loro che stai guardando per vedere se e come spingono l'amministrazione Biden a perdonare lontano più di $ 10.000.



Momenti come questi ci ricordano che abbiamo bisogno di una leadership audace e progressista per sostenere i nostri diversi bisogni. Con il recente afflusso di omosessuali progressisti di colore in carica - come Mondaire Jones , Ritchie Torres, Kim Jackson , e Jabari Brisport — siamo in una posizione migliore che mai per far sì che questa richiesta venga presa sul serio nelle sale del potere. Ma sospetto che potremmo continuare ad affrontare ostacoli nella lotta per la remissione del debito fino a quando non eleggeremo ancora più persone LGBTQ+ a cariche pubbliche, in modo da smetterla di dover implorare che la nostra umanità venga presa sul serio ad ogni passo del cammino.

Per me, questa lotta non riguarda il perdono del mio debito, poiché personalmente sono fortunato a non avere nessuno da perdonare. Ma il debito studentesco nazionale, quasi 2 trilioni di dollari e in aumento, ci danneggia tutti. Tutti godrebbero di comunità più fiorenti se coloro che ci circondano avessero più reddito disponibile, tempo libero e libertà dal fastidioso fardello dei prestiti predatori.

Dobbiamo far sapere al presidente Biden che non ce ne andremo. Non possiamo essere placati. Abbiamo bisogno di un sostanziale condono del prestito studentesco e non ci fermeremo finché non lo avremo, perché nessuno di noi può stare tranquillo fino a quando il nostro debito non sarà estinto.