Le Drag Queen stanno riunendo le famiglie nelle biblioteche pubbliche degli Stati Uniti

Sapevo che la Biblioteca pubblica di Seattle aveva in mente qualcosa di speciale alcuni anni fa, quando lo staff ha prodotto un drag show omaggio ai libri vietati . Non molto tempo dopo, i bibliotecari hanno messo in scena a tributo alla performance artistica queer a Shakespeare. E negli ultimi anni hanno ospitato Trascina Queen Story Time — non solo per la novità di vedere regine in possesso di libri illustrati, ma per favorire l'inclusione, la comprensione e la connessione tra le famiglie.



Seattle non è l'unica con questa stravaganza degli stack. Le biblioteche di tutto il mondo lo sono state invitando le drag queen a leggere ai bambini ; ma con la crescita della popolarità di tali programmi, aumenta anche il contraccolpo omofobico. Dai gruppi nazionali anti-LGBTQ+ ai conduttori radiofonici invettive, i programmi di alfabetizzazione locale si trovano ora nel mirino dei bigotti regressivi.

Il bibliotecario di Seattle Jared Mills ha contribuito a creare il tempo delle storie di drag queen della biblioteca e ha iniziato a lavorare con artisti locali nel 2012.



È venuto fuori da un'esigenza della comunità che stavo ascoltando dai genitori sul fatto che i loro figli fossero vittime di bullismo per ... non si adattavano a rigidi stereotipi di genere, dice Mills. Lavorando con i colleghi, hanno creato un curriculum radicato nell'accettazione e nella gentilezza, collaborando con eventi Pride incentrati sulla famiglia.



Lo stiamo davvero riportando alla missione principale delle biblioteche, afferma Mills, di servire le comunità in cui siamo integrati.

Mills ha iniziato la sua carriera come bibliotecario per bambini 15 anni fa, con particolare attenzione alla prima alfabetizzazione. (A questo punto della nostra intervista, sono stati momentaneamente interrotti da un bambino che cercava un libro.) Come persona queer creativa, all'inizio è stato difficile essere un bibliotecario per bambini, hanno continuato. Quando ho preso il controllo dello storytime, alcune persone hanno smesso di portare i loro figli, perché ecco questo bibliotecario per bambini strano e non conforme al genere, e volevano il bibliotecario tradizionale.

Piuttosto che ridurre al minimo i contenuti queer, Mills, che si esibisce anche in drag as Vecchia strega — hanno deciso di sfruttare le loro abilità uniche, incoraggiando attività artigianali scintillanti e cambiando i pronomi nelle storie. Dopo un primo calo di presenze, le loro ore di storia furono presto solo in piedi.



Era chiaro che c'era un appetito per più attività bibliotecarie inclusive di LGBTQ.

Una cosa è organizzare eventi di biblioteche omosessuali nella frenetica Seattle; altre città possono presentare un'atmosfera più impegnativa. La drag queen bicoastal Lil Miss Hot Mess ha contribuito a fondare Drag Queen Story Hour a New York e ora sta lavorando per espandere il programma con linee guida e suggerimenti per chiunque voglia seguire il loro esempio : Con che tipo di luogo lavorare, come promuovere il tuo evento, spiega. A volte i bibliotecari potrebbero non sapere cosa aspettarsi dalle drag queen: cose semplici come convincere le drag queen a pensare a costumi appropriati per i bambini.

Mentre i bibliotecari sul campo sono spesso ansiosi di invitare le drag queen a leggere, gli amministratori delle biblioteche e i funzionari del governo spesso esitano .

Sono stato un relatore principale alla Virginia Library Association, dice Mills. La gente lì diceva: 'Adoro questo programma, vorrei poterlo avere nella mia biblioteca, ma il mio consiglio avrebbe la mia testa'.

Aggiungono, per quante persone lo stanno facendo ora, ce ne sono molte che non lo stanno facendo perché dovrebbero affrontare un contraccolpo.



All'inizio di quest'anno, si è lamentato un conduttore radiofonico di Seattle sulle drag queen nelle biblioteche; in Louisiana, un tafano locale simile con una storia di deposito di cause non ortodosse recentemente citato in giudizio per impedire alle drag queen di leggere alle famiglie. Un evento nel New Jersey ha attirato volantini anonimi nelle cassette postali; capi religiosi combattuto contro Trascina Queen Story Hour in Alabama.

Proteggere tali programmi può essere estenuante, ma Mills ha consigli per i bibliotecari che hanno bisogno di aiuto per giustificare la presenza delle drag queen nelle biblioteche. Facciamo sondaggi in seguito, dice Mills. I loro questionari per i tutori includono, quanto questo ha aumentato le tue conoscenze? Ritieni di essere meglio [in grado] di spiegare a tuo figlio la non conformità di genere o una famiglia con due mamme?

Un recente sondaggio ha mostrato che il 90 percento dei partecipanti ha riferito che gli eventi delle storie di drag queen offrivano opportunità alle famiglie di connettersi, opportunità che altrimenti non avrebbero avuto.

Quando si parla di drag queen e di eventi storici inclusivi di LGBTQ, raccogliere i dati, esorta Mills. Assicurati di avere misurazioni quantitative dei dati demografici della comunità... così puoi dire 'abbiamo così tante persone che identificano gay nella nostra area di servizio'. Guarda le statistiche sul bullismo a livello nazionale e, se riesci a trovarle, a livello locale. Fortunatamente, i bibliotecari sono esperti di informazioni, quindi sono bravi in ​​questo genere di cose.

Basandosi sul lavoro fondamentale di bibliotecari come Mills e autori queer come Michelle Tè , che ha iniziato una storia a San Francisco, una rete di Trascina Queen Story Hour eventi sono nati in tutto il paese. Gli organizzatori lo sono attualmente raccolta fondi per compensare gli artisti, nonché per condurre attività di sensibilizzazione ed espandere il curriculum.

Mills ha trovato gratificante vedere più regine e bambini scoprire insieme l'amore per la letteratura. Sono cresciuto in una biblioteca, è lì che ho passato tutto il mio tempo, dicono. Una biblioteca era il mio santuario, è dove potevo trovare libri che raffiguravano personaggi omosessuali.

Drag Queen Story Hour fa parte di uno sforzo più ampio per mantenere le biblioteche aggiornate e rispondenti alle esigenze del 21° secolo. Si tratta meno di cosa c'è nell'edificio, dice Mills, e più [di] fare cose con la comunità.

Lil Miss Hot Mess è d'accordo. Le biblioteche sono spazi che si impegnano per ideali e diversità, e tutti possono varcare la soglia e trovare qualcosa per loro.

Sebbene la Seattle Public Library abbia ridimensionato i suoi eventi di drag queen negli ultimi mesi, Mills rimane concentrato sulla fornitura di servizi per i clienti che sono stati storicamente sottoserviti. (Quando abbiamo parlato, stavano aiutando un artista di resistenza locale senza un indirizzo fisso a ottenere un GED.)

Serviamo comunità diverse, dice Mills. Se non rispondiamo ai bisogni della comunità, allora non stiamo facendo il nostro lavoro.