Bere urina

Il segreto della salute può essere trovato nelle urine?

Pagina 2 di 2

Secondo i siti web di urinoterapia, non c'è nulla che l'urina non possa curare: segni di nascita, ossa rotte, AIDS, cancro, morbo di Parkinson e una serie di altri disturbi che hanno afflitto gli esseri umani nel corso degli anni. Alcuni entusiasti vedono l'urina come l'acqua della vita e una manifestazione divina dell'intelligenza cosmica, che provoca l'illuminazione istantanea dopo l'ingestione. Con proprietà così meravigliose, è sconcertante che la scienza non abbia dedicato più tempo e sforzi a considerarla una medicina.



Gli urinofili affermano che la comunità medica è stata pienamente consapevole della meravigliosa efficacia dell'urina per decenni, ma ha cospirato per mantenerla segreta poiché non c'era alcun guadagno monetario in essa. In realtà, costruire qualsiasi tipo di studio clinico in doppio cieco per convalidare gli effetti della pipì sarebbe un progetto ovviamente difficile e non etico. I ricercatori dell'Università di Newcastle hanno proposto che una possibile spiegazione dei benefici per la salute percepiti dell'urina potrebbe essere il suo contenuto di melatonina.

La pipì mattutina ha un'alta concentrazione di melatonina, un ormone pineale che ha numerosi benefici per la salute. La melatonina nella pipì non è fisiologicamente attiva, ma si propone che il basso pH dell'acido gastrico possa riportarla nella sua forma attiva e ripristinare e aumentare i livelli di melatonina plasmatica. La melatonina è conosciuta come l'ormone dell'oscurità e viene prodotta naturalmente durante il sonno. Se vuoi raccogliere i benefici della melatonina, dormi di più. Come integratore alimentare, la pipì non è mai una buona idea. Come droga ricreativa, tuttavia, bere la pipì ha una certa legittimità. Come prova, considera Babbo Natale e le sue renne volanti.



Babbo Natale vola alto

La campagna pubblicitaria della Coca-Cola negli anni '30 potrebbe aver consolidato l'immagine di Babbo Natale come l'allegro ragazzo paffuto che conosciamo oggi, ma le vere origini di Babbo Natale derivano dalle tradizioni dei pastori di renne bevitori di pipì del Nord Europa. Le renne amano mangiare i funghi di agarico volante (Amanita muscaria), i funghi velenosi rossi e bianchi spesso associati al Natale, perché contengono composti allucinogeni ed euforici. I sistemi digestivi delle renne sono in grado di metabolizzare i componenti più velenosi del fungo, lasciando intatti l'urina con gli elementi psicoattivi del fungo.

I Sami del Nord Europa nutrivano regolarmente agarico di mosca alle renne e raccoglievano la loro urina per ottenere uno sballo simile all'LSD. Sotto gli effetti allucinogeni del piscio di renna, i Sami pensavano che le loro renne volassero nello spazio, guardando il mondo dall'alto. Quando i primi missionari raggiunsero la Lapponia, ascoltarono storie di renne volanti e le integrarono nel folclore natalizio esistente delle culture occidentali. La pratica di bere l'urina di renna era riservata a chi aveva il tempo di raccogliere il fungo, il che significava che la classe più povera beveva l'urina dei più abbienti, che veniva raccolta in ciotole o sacchi di pelle. Le prove suggeriscono che gli allucinogeni del farmaco sono rimasti attivi anche dopo essere passati attraverso cinque o sei persone. Alcuni studiosi sostengono che questa sia la vera origine dell'espressione per incazzarsi.



Lo sciamano Koryak (uomini sacri) che raccoglieva agarico di mosca in Siberia indossava un abbigliamento speciale composto da cappotti bordati di pelliccia rossa e bianca e lunghi stivali neri. Raccoglievano i funghi da sotto alberi sacri sempreverdi e li raccoglievano in grandi sacchi. Quindi entravano nelle loro case simili a tepee chiamate yurte attraverso il foro per il fumo in alto, portando un sacco pieno di agarico di mosca essiccato. Una volta dentro, avrebbero condiviso il loro dono con coloro che si erano riuniti all'interno, e poi sarebbero usciti di nuovo attraverso il foro per il fumo. Suona familiare? Dall'arrampicarsi sui camini e fare regali, vestirsi di rosso e bianco, e volare in aria con le renne, cantastorie e viaggiatori hanno fuso le antiche usanze dei rituali sciamanici del bere pipì con altre tradizioni pagane, e queste sono state integrate dai primi cristiani nella nostra moderna Tradizioni natalizie. Babbo Natale esiste ed è uno spacciatore.

L'urina è velenosa?

In poche parole, no, l'urina non è velenosa. Ma solo perché qualcosa non è tossico non significa che sia un bene per te. Anche i ritagli di unghie dei piedi non sono tossici, ma nessuno li vuole nel proprio cibo. I batteri che rivestono l'uretra possono contaminare l'urina e rappresentare un rischio per la salute, motivo per cui medici e professionisti dell'urinoterapia usano l'urina a flusso medio. I primi secondi di minzione espellono i batteri. L'urina può anche contenere sostanze nocive in chi ha assunto farmaci o droghe, come abbiamo appena appreso dalle renne volanti. Anche i sali e i minerali nelle urine possono rappresentare un pericolo, specialmente se l'urina proviene da qualcuno che è disidratato.

Se sei bloccato in una situazione di sopravvivenza e stai morendo di sete, bere la tua pipì potrebbe peggiorare la situazione. Re-ingerire i sali di cui i reni stavano cercando di sbarazzarsi non farà che esacerbare la disidratazione. Questo è il motivo per cui diverse guide di sopravvivenza, tra cui il US Army Field Manual FM 21-76 , sconsiglia di bere la propria urina, anche quando non ci sono altri liquidi in giro. Tuttavia, è stato documentato che il consumo di urina ha salvato la vita di Aron Ralston, l'alpinista noto per essere sopravvissuto diversi giorni con il braccio intrappolato sotto un masso. La sua storia è stata l'argomento del film del 2010 127 ore .

I tuoi reni sanno cosa stanno facendo. Puoi fidarti di loro per eliminare le cose di cui il tuo corpo non ha bisogno o che non può immagazzinare e conservare ciò che è utile e necessario. Bere pipì è come dire ai tuoi reni che hanno bisogno di ricontrollare il loro lavoro. Nessuna prova medica supporta l'urina come trattamento efficace per qualsiasi malattia, quindi segui il consiglio di tua madre e usa il tuo flusso per scrivere le tue iniziali sulla neve. Se compaiono le renne, chiama la polizia.