Ecco cosa dovresti fare se pensi di avere sintomi di vaiolo delle scimmie

Potrebbe essere necessario difendere te stesso se un medico non ti prende sul serio.
  Un'eruzione di vaiolo delle scimmie vista su uno smartphone. YUKI IWAMURA/Getty Images

Questo post è originariamente apparso in Se stesso .



Finora negli Stati Uniti sono stati confermati più di 13.000 casi di vaiolo delle scimmie e quel numero è in costante aumento di giorno in giorno, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie). Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie ). L'amministrazione Biden ha ufficialmente dichiarato questo focolaio a emergenza sanitaria all'inizio di agosto, segnalando che il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti adotterà misure aggiuntive per gestire la diffusione.

Sebbene la 'grande maggioranza' dei casi di vaiolo delle scimmie sia stata identificata in uomini che hanno rapporti sessuali con uomini, queste non sono le uniche persone che potrebbero essere potenzialmente colpite, Amesh A. Adalja, MD , esperto di malattie infettive e studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security, dice a SELF.



È vero che, guardando i dati disponibili, il 99% dei casi segnalati nell'attuale epidemia di vaiolo delle scimmie è stato confermato negli uomini; Si ritiene che il contatto pelle a pelle sessuale o intimo sia la principale modalità di trasmissione in circa il 94% di questi casi, secondo un recente Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie rapporto. Tuttavia, il vaiolo delle scimmie non è attualmente classificato come un'infezione a trasmissione sessuale e gli esperti affermano che questa linea di pensiero e di messaggistica può essere incredibilmente stigmatizzante , ostacolare una risposta critica alla salute pubblica e, infine, informare male il grande pubblico sui potenziali rischi man mano che l'epidemia cresce, come riportato in precedenza da SELF.



'Tecnicamente, chiunque può contrarre il vaiolo delle scimmie', Tommaso Russo, MD , professore e capo di malattie infettive presso l'Università di Buffalo a New York, dice a SELF. 'Non siamo ancora stati in grado di mettere un freno a questo, ed è dovuto a una combinazione di cose, inclusi i medici che non prendono sul serio i pazienti, li testano e fanno la diagnosi'.

Ad esempio, una donna ha scritto Twitter che ha dovuto rivolgersi a tre diversi medici per ricevere una diagnosi di vaiolo delle scimmie. 'Se sei una donna, potresti dover essere più esigente', ha scritto della sua esperienza. Anche se al momento non sei considerato in un gruppo ad alto rischio ( puoi trovare questi dettagli qui ), non fa male essere vigili, soprattutto se il numero di casi è alto nella tua zona . Ciò include essere consapevoli di come possono apparire e sentirsi i sintomi del vaiolo delle scimmie e dei passaggi che dovresti intraprendere se ritieni che qualcosa potrebbe non essere del tutto giusto. Ecco cosa dovresti sapere.

1. Tieni presente che i sintomi del vaiolo delle scimmie potrebbero non essere immediatamente evidenti.

Il sintomo rivelatore del vaiolo delle scimmie è un'eruzione cutanea, ma può sembrare molto diversa da persona a persona (controlla foto di un'eruzione cutanea da vaiolo delle scimmie e progressione dei sintomi qui ). Storicamente, questa eruzione cutanea appariva su tutto il corpo di una persona infetta, ma gli esperti di salute pubblica hanno notato che, in questo particolare focolaio, a volte l'eruzione cutanea è limitata e può anche apparire solo come un unico punto simile a un brufolo o una vescica in alcune persone. 'Qualsiasi paziente con eruzione cutanea compatibile con vaiolo delle scimmie dovrebbe essere preso in considerazione per il test', secondo il rapporto CDC precedentemente citato.



In generale, se ritieni di aver contratto il vaiolo delle scimmie attraverso il contatto intimo pelle a pelle, l'eruzione cutanea può comparire nelle aree genitali o anali. L'eruzione cutanea può manifestarsi anche su mani, piedi, torace, viso o bocca Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie dice. Le lesioni possono essere dolorose o pruriginose e alla fine si crosteranno e cadranno prima della completa guarigione.

Potresti anche manifestare sintomi simil-influenzali, inclusi i seguenti:

  • Febbre
  • Brividi
  • Linfonodi ingrossati
  • Male alla testa
  • Dolori muscolari
  • Esaurimento
  • Mal di gola
  • Congestione nasale
  • Tosse

Il CDC dice che alcune persone sperimentano solo l'eruzione cutanea; e altri hanno sintomi simil-influenzali prima di un'eruzione cutanea, oppure possono sperimentare prima l'eruzione cutanea e sintomi simil-influenzali in seguito.

2. Se pensi di essere infetto, mettiti subito in quarantena.

Noi odiare per usare la parola quarantena in un nuovo contesto, ma eccoci qua. Se sospetti di avere il vaiolo delle scimmie e stai riscontrando uno dei sintomi di cui sopra, in particolare 'un'eruzione cutanea nuova o inspiegabile', il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie raccomanda di evitare il contatto ravvicinato, incluso il contatto fisico intimo, con altre persone fino a quando non puoi essere visitato da un operatore sanitario.



Ciò significa saltare gli eventi sociali, evitare i mezzi pubblici, avere un amico o un partner che fa commissioni se hai bisogno di cose come generi alimentari o medicine e stare a casa dal lavoro, tutto ciò dovrebbe suonare un po' familiare ormai. (Speriamo che il tuo datore di lavoro lo capisca, se tu fare in realtà hai il vaiolo delle scimmie, non dovresti essere in ufficio dove potresti potenzialmente diffonderlo ad altri .) Se puoi, vorrai anche evitare di avere uno stretto contatto con animali domestici o altri animali fino a quando non potrai essere esaminato, afferma il CDC.

3. Chiama un dottore, non presentarti semplicemente in uno studio medico.

Un operatore sanitario, indipendentemente dal fatto che tu abbia un medico di base o abbia bisogno di accedervi tramite un'assistenza urgente o una clinica comunitaria, probabilmente vorrà esaminarti prima di ordinare i test, afferma il dottor Russo. Se hai bisogno di andare in ufficio, dovresti sempre chiamare prima e far sapere alla posizione che sospetti di avere il vaiolo delle scimmie, in modo che il personale possa prendere le dovute precauzioni per proteggere se stesso e gli altri nell'edificio. Quella chiamata prima dell'arrivo assicurerà anche che abbiano effettivamente gli strumenti per metterti alla prova per il vaiolo delle scimmie, dice il dottor Russo.

Prima di arrivare, il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie raccomanda di coprire eventuali lesioni con indumenti, guanti o bende e di indossare una maschera facciale ben aderente per prevenire la potenziale diffusione delle secrezioni respiratorie. (Si spera che questo sia qualcosa con cui ti senti a tuo agio a causa di tutte le precauzioni COVID che abbiamo praticato negli ultimi due anni.)



Se hai sintomi gravi, come una febbre che non si ferma, un dolore insopportabile o hai problemi con il tuo stato mentale, come sentirti confuso, il Dr. Adalja ti consiglia di andare al pronto soccorso più vicino. (Ancora una volta, chiama prima se puoi.)

4. Chiedi una seconda opinione se ti senti spazzato via e sollecita il tuo fornitore per un test.

Ecco il punto: in genere hai bisogno di un operatore sanitario per ordinare i test per il vaiolo delle scimmie. Se decidono che dovresti essere testato, raccoglieranno campioni e li invieranno a un laboratorio, il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie dice.

Ma se il tuo medico non pensa che tu abbia il vaiolo delle scimmie, diciamo, perché non fai parte di un gruppo ad alto rischio o i casi sono bassi nella tua zona, potrebbe non ordinare il test. Ciò non significa che dovresti semplicemente accettare questa risposta se sei veramente preoccupato per i tuoi sintomi. 'Se il tuo medico ti respinge, cerca un altro medico', dice il dottor Russo. 'Ci piace pensare che i medici di base possano farlo, ma potrebbero non farlo'.

Se non riesci a fissare rapidamente un appuntamento con un altro medico di base, uno specialista in malattie infettive o anche un dermatologo, il dottor Adalja consiglia contattando l'Azienda Sanitaria Locale per vedere se è possibile organizzare i test.

'In questo momento, diverse società commerciali hanno un'enorme capacità di elaborare questi test, e stanno ottenendo pochissimi in arrivo ”, afferma il dottor Russo. 'Il collo di bottiglia sembra essere la riluttanza delle persone a sottoporsi al test, la mancanza di conoscenza per sottoporsi al test, la riluttanza dei medici a testare o una combinazione di queste cose'.

Il processo di test in sé è piuttosto semplice, aggiunge il dottor Adalja. 'Il test comporta il tampone di una lesione cutanea', spiega. 'Questo può essere fatto in un ospedale o in una clinica ambulatoriale a seconda di dove ti presenti e di ciò che è disponibile nella tua zona'. (Il CDC incoraggia specificamente i medici a prelevare due tamponi da due a tre lesioni.) Tieni presente che il test potrebbe non essere gratuito, a seconda del laboratorio a cui viene inviato il campione, ma dovrebbe essere coperto dalla tua assicurazione sanitaria se hai esso. Se non hai l'assicurazione, parla con il tuo medico delle tue opzioni.

5. Rimani in quarantena mentre aspetti i risultati.

Il Dr. Russo dice che è difficile prevedere quando, esattamente, otterrai i risultati, ma si spera che ciò avvenga entro pochi giorni. Il tuo fornitore sarà in grado di rispondere a domande più dettagliate sul laboratorio utilizzato e su come è stato il periodo medio di test nella tua zona. Mentre aspetti, dovresti continuare a metterti in quarantena per essere al sicuro, dice il CDC. Non vuoi rischiare di diffondere potenzialmente il virus a un'altra persona.

6. Se risulterai positivo al vaiolo delle scimmie, dovrai isolarti mentre la malattia fa il suo corso.

Il medico dovrebbe chiamarti con i risultati una volta che sono disponibili. Se sei negativo e hai ancora sintomi, il dottor Russo dice che vorrai parlare con loro dei prossimi passi per vedere cos'altro potrebbe succedere con la tua salute. (Se hai domande sul fatto che il vaccino contro il vaiolo delle scimmie ha senso per te, parlane con il tuo medico.)

Se sei positivo al vaiolo delle scimmie, ti verrà chiesto di autoisolarti. La malattia può durare da due a quattro settimane, secondo il CDC, ed è necessario rimanere in isolamento fino a quando l'eruzione cutanea non è guarita, tutte le croste sono cadute e si è formato un nuovo strato di pelle intatta. (Puoi leggere i dettagli del CDC linee guida per l'isolamento qui .)

Se sei considerato a rischio di vaiolo delle scimmie grave, potresti essere in grado di contrarre tecovirimat (TPOXX) , un farmaco antivirale per il vaiolo attualmente utilizzato per il trattamento del vaiolo delle scimmie con un permesso speciale della Food and Drug Administration. (Sappi solo che questo farmaco è attualmente difficile da ottenere, dice il dottor Russo.) Altrimenti, vorrai prendertela con calma. Riposati molto, rimani idratato e prendi medicine se ti senti davvero scadente. Gli antidolorifici da banco e gli impacchi freddi possono aiutarti a gestire i sintomi spiacevoli.

Se devi lasciare l'isolamento in caso di emergenza, dovresti coprire l'eruzione cutanea e indossare una maschera adatta, ma questa dovrebbe essere l'ultima risorsa. Probabilmente puoi aspettarti che questo sia un 'lungo decorso della malattia', dice il dottor Russo, e 'hai bisogno di essere disciplinato'.