Piani di fuga, ansia, minacce di morte: i ragazzi trans in Texas sono sotto attacco

Imbrogliato. È così che le famiglie di tutto il Texas affermano di essersi sentite questa settimana quando il governatore Greg Abbott ha firmato la legge 25 della House Bill, dopo mesi di paura, ansia e quella che, per alcuni, è sembrata un'opposizione senza fine.



Un disegno di legge che vieterebbe ai bambini trans di giocare in squadre sportive che corrispondono alla loro identità di genere si diresse alla scrivania del governatore all'inizio di questo mese dopo la legislazione inizialmente non è riuscito a passare durante una sessione regolare e due sessioni speciali. Solo durante la terza sessione speciale il disegno di legge è stato avanzato su ciò che secondo i genitori di bambini trans equivaleva a un comitato ad hoc creato appositamente per forzarlo.

Abbott sapeva che se l'avesse inviato al Comitato per l'Educazione, sarebbe morto di nuovo perché l'avevamo ucciso lì come altre tre volte, racconta Lauren Rodriguez, la madre di un figlio trans di 17 anni loro . per telefono. Anche se so che abbiamo battuto, tipo, 74 delle fatture anti-trans, sembra quasi che abbiamo ancora fallito perché uno è passato.

Non c'era modo per noi di vincere, aggiunge nei commenti diretti ad Abbott. Hai formato un comitato del tuo popolo per approvare questo disegno di legge.



Sebbene la Texas' University Interscholastic League (UIL) abbia già effettivamente vietato ai bambini trans di giocare nelle squadre sportive scolastiche in conformità con la loro identità di genere, HB 25 chiude quella che i critici hanno definito una scappatoia in quella politica. Gli atleti trans-studenti potrebbero partecipare in un modo che corrisponda al loro senso di sé se il loro certificato di nascita fosse corretto, un processo costoso e che richiede tempo.

Ora gli studenti non possono competere su squadre sportive che corrispondono a certificati di nascita modificati. Devono competere come il sesso loro assegnato alla nascita.

Lunedì Abbott ha firmato la legge HB 25, cosa ampiamente prevista dopo aver messo il disegno di legge in cima alla sua agenda per la terza sessione speciale. La sua firma rende il Texas uno dei 10 stati per impedire ai bambini trans di praticare sport giovanili, unendosi a stati come Alabama, Arkansas, Idaho, Mississippi e West Virginia. Anche se il governatore del South Dakota Kristi Noem posto il veto a un disegno di legge anti-trans sport all'inizio di quest'anno, ha firmato un ordine esecutivo incaricando il Dipartimento dell'Istruzione e il Consiglio dei reggenti dello stato di scrivere la propria politica che vieta ai giovani trans dall'atletica leggera.



Le regole stabilite in HB 25 entreranno in vigore tra tre mesi, il che significa che le famiglie in Texas stanno esplorando come sostenere al meglio i loro figli trans mentre crescono in uno stato che non riconoscerà le loro identità sul campo. Alcuni genitori rimangono ribelli e si stanno radunando dietro il sostegno della comunità e le imminenti sfide legali, mentre altri affermano che questa sessione dimostra che potrebbero dover lasciare lo stato per garantire la sicurezza dei loro figli.

Il Texas è ancora il luogo in cui ho cresciuto mio figlio, dice Rodriguez. È come, vuoi rinunciare a tutti quei ricordi? Perché dovrei lasciare la mia casa? Perché qualche vecchio dinosauro bianco non capisce che mio figlio è mio figlio?

L

Jillian R McKenzie, per gentile concessione di Amber Briggle

Sempre bisogno di un piano di backup

Quando non stava spingendo per sconfiggere la legislazione anti-trans nel suo stato d'origine, Amber Briggle ha trascorso gran parte della sessione legislativa di quest'anno a discutere i piani di riserva con i suoi figli per prepararsi a uno scenario in cui i servizi di protezione dell'infanzia avrebbero dovuto separare la loro famiglia.

Briggle ha un figlio transgender che frequenta le scuole medie e, tra le dozzine di altri progetti di legge anti-LGBTQ+ presentati quest'anno in Texas, uno dei peggiori era un atto legislativo ciò classificherebbe il consentire a bambini e adolescenti di passare dal punto di vista medico come abusi sui minori. Ciò significava che, in teoria, avrebbe potuto perdere i suoi figli per aver affermato l'identità di genere di suo figlio.



La sua famiglia ha discusso due piani principali che avrebbero assicurato che entrambi i suoi figli fossero alloggiati in sicurezza presso famiglie affermate e tenuti fuori dall'affido. Il primo riguardava il rapido imballaggio e il trasferimento dell'intera famiglia per stare con una famiglia allargata che vive fuori dallo stato. Tuttavia, ciò pone le proprie sfide finanziarie, inclusa la lotta per trovare nuovo lavoro in un luogo con pochi sistemi di supporto. Traslocare significherebbe anche che i suoi figli dovrebbero ricominciare da capo in una nuova scuola e fare nuove amicizie in un momento in cui il supporto sociale è fondamentale.

La seconda era l'opzione nucleare: Briggle si consultava con gli amici per adottare legalmente i suoi figli se il Texas avesse approvato lo statuto di pedofilia, il che avrebbe potuto potenzialmente portare a accuse di reato contro Briggle.

Piani di fuga Ansia Minacce di morte I bambini trans in Texas sono sotto attacco

Per gentile concessione di Kimberly Shappley

Queste sono le spaventose situazioni del mondo reale che devono affrontare i genitori di bambini transgender, racconta Briggle loro . Come posso mantenere i miei figli al sicuro anche se devo scontare del tempo dietro le sbarre per essere un genitore amorevole e affermativo? È estremo, ma è quello che stavamo affrontando.

Nel frattempo, la famiglia di Briggle ha ricevuto minacce di morte e stupro dopo essersi pronunciata contro la legislazione sui transfobici. Ha anche lottato con l'ansia, un tema comune tra le famiglie mentre navigano in questo panorama sempre più conflittuale.

Mi sento come se non potessi davvero iniziare ad affrontare completamente il trauma che sperimentiamo come famiglia, dice Briggle. Sapere che le persone che abbiamo eletto per rendere la vita migliore per noi e per proteggerci stavano letteralmente minacciando di fare a pezzi la mia famiglia per non aver fatto altro che ciò che è clinicamente appropriato e sostenere mio figlio, è stato terrificante.

Briggle è tutt'altro che sola nella sua lotta. Kimberly Shappley, la madre dell'attivista giovanile Kai Shappley , ha testimoniato regolarmente al Campidoglio del Texas da prima dell'asilo, quando sua figlia iniziò la transizione sociale. Kai ora ha 10 anni e ha combattuto per i diritti dei bambini come lei per gran parte della sua vita.

Ha letteralmente un calendario pieno di riunioni di lavoro, dice Shappley loro ., notando che il programma di Kai non è certo una situazione media per uno studente delle scuole elementari. Ogni giorno, sono bloccato tra il voler scoppiare in lacrime perché sono orgoglioso di lei e scoppiare in lacrime perché vorrei che potessimo cambiare i nostri nomi e scomparire per avere una vita normale. Lei non ha niente di tutto questo.

Ciò che li ha tenuti a combattere sotto gli occhi del pubblico, nonostante le difficoltà, è il riconoscimento di quanto sia importante essere visibili. Ex ministro e conservatore intransigente, gli Shappley sono stati costretti a trasferirsi dalla loro piccola e conservatrice cittadina di Pearland – situata alla periferia di Houston – ad Austin dopo che Kai ha fatto coming out. Tagliati fuori dalla loro famiglia allargata e dai loro amici, le cose si deteriorarono al punto che gli Shappley non potevano nemmeno andare in città senza essere molestati dagli altri membri della comunità.

Ma la transfobia li ha seguiti anche dopo il trasloco. Nel 2017, il Texas ha iniziato la sua crociata contro i bambini trans con una bolletta del bagno che vietava alle persone trans di utilizzare bagni pubblici che corrispondessero alla loro identità di genere. La legislazione alla fine fallì durante una sessione speciale tenuta quell'estate.

Sebbene Kai abbia usato la sua piattaforma per denunciare tali proposte, quella notorietà ha un costo enorme, comprese montagne di stress e dure domande sul futuro della famiglia. Shappley ha cercato lavoro fuori dal Texas perché vede quanto lo stato sia sempre più ostile per sua figlia. Farà qualsiasi cosa per tenere Kai al sicuro, anche se questo significa andarsene senza preavviso.

Ho un piano di fuga per mio figlio. Che cos'è? lei chiede. Le mie opzioni sono solo di vivere in aree sicure per lei, e tutte quelle aree sono i posti più costosi in cui vivere negli Stati Uniti.

Piani di fuga Ansia Minacce di morte I bambini trans in Texas sono sotto attacco

Per gentile concessione di Bekah Bryant

Giornate lunghe e notti solitarie

Quando il figlio di Lauren Rodriguez stava guardando i college all'inizio di quest'anno, sapeva che doveva andare fuori dallo stato. Si è dichiarato transgender alle medie e ha frequentato il liceo online, e Rodriguez sentiva che non c'era modo che il Texas potesse essere uno spazio sicuro per quelli che vengono comunemente descritti come i migliori quattro anni della vita di un giovane adulto.

Mio figlio è al sicuro perché non va al college, ma non credo che un genitore dovrebbe scegliere tra $ 60.000 e $ 75.000 all'anno per le tasse scolastiche fuori dallo stato per la sicurezza del proprio figlio, dice.

Vivere così vicino al Campidoglio significa che Rodriguez si reca spesso ad Austin, stimando almeno 30 viaggi durante le sessioni legislative di quest'anno. Per fortuna, i suoi capi le permettono di lavorare da remoto. Questo aiuta perché il legislatore del Texas spesso programma udienze su progetti di legge controversi all'ultimo minuto e in orari scomodi, che secondo i gruppi di difesa sono progettati per scoraggiare gli oppositori dal parlare.

Questo tipo di accesso non è consentito ad altri genitori nello stato, che possono richiedere fino a 14 ore per attraversare. Per Bekah Bryant e sua figlia, Sunny, visitare il Campidoglio significa un lungo tragitto da Houston e la possibilità di una o due notti in una stanza d'albergo solo per avere la possibilità di testimoniare davanti ai legislatori.

Arrivi al Campidoglio alle 7 del mattino e potresti testimoniare alle 2 del mattino, e per un bambino che va a dormire alle 21, è molto, dice Bryant loro .

Quei lunghi giorni richiedono molto a una bambina di otto anni, ma sua figlia è rimasta ribelle. In un testimonianza ormai virale , Sunny ha ricordato ai legislatori da chi sta influenzando la loro legislazione, illustrando il danno che stavano facendo a ragazzi come lei. Il suo primo viaggio alla legislatura del Texas avrebbe dovuto essere una gita scolastica, ha affermato, non un'udienza di un'intera giornata in commissione per combattere per il suo diritto di esistere.

Se non mi presento, non vedrai le storie vere, i bambini come me il cui futuro sarà schiacciato, le opportunità portate via anche prima che mi venga data la possibilità di provarci, ha detto nel discorso di ottobre.

immagine dell Da adolescente trans in Texas, combatto per il mio diritto di esistere da quando avevo 12 anni I giovani trans in Texas - e in tutto il mondo - meritano di esserlo. Visualizza storia

Bekah Bryant ha descritto la sua famiglia come un normale clan della classe media le cui vite sono state sconvolte dagli attacchi spietati e implacabili ai bambini trans in Texas. La loro famiglia è circondata da amici di supporto, persone care e amministratori scolastici, ma ciò non ha fermato le sfide che hanno dovuto affrontare. Secondo Bryant, amici di famiglia sono stati segnalati ai servizi di protezione dell'infanzia (CPS) solo per aver sostenuto Sunny e la sua transizione.

Nonostante una capacità di recupero che si addice al nome di Sunny, ci sono stati momenti in cui ha potuto vedere il dolore e la tristezza che sua figlia stava affrontando. Come madre, dice che è stato difficile da gestire, insieme all'esaurimento e al tributo finanziario che quest'anno ha gravato sulla famiglia.

La seconda volta che ha testimoniato è stata all'una del mattino, ha detto Bryant. Poi siamo tornati in hotel e lei ha iniziato a piangere. Si è seduta all'estremità del letto e, tra le lacrime, ha detto: 'Perché non piaccio a così tante persone?' E io ho detto: 'Ci sono più persone che ti supportano e più persone che sono dalla tua parte .'

Mentre Sunny continua a crescere, Bryant continua a rassicurare sua figlia che un giorno potrà praticare sport, ricordandole quante organizzazioni stanno combattendo per lei e per altri ragazzi trans in tutto il paese. Cause intentate dall'American Civil Liberties Union (ACLU) e Lambda Legal hanno interrotto l'attuazione di fatture sportive anti-trans in West Virginia e Arkansas, e all'inizio di quest'anno i gruppi hanno promesso di citare in giudizio il Texas se i legislatori prendessero di mira i giovani transgender.

Briggle, anche nel suo momento più basso, rimane ottimista anche sul futuro. Potrebbero volerci tempo e sforzi per ribaltare l'HB 25, ma non crede che gli sport anti-trans resisteranno in tribunale. Si aggrappa alla speranza che la giustizia prevarrà, in parte perché non ha altra scelta.

Quando guardi il track record di bambini trans che fanno causa per i loro diritti, vincono, dice Briggle.