Il modo più veloce per saldare il debito della carta di credito

Getty Images

Ecco il modo più veloce per saldare il debito della carta di credito

A seconda della situazione, il debito della carta di credito è come una pistola carica in quanto può salvarti la vita finanziaria o prenderla. Quindi, è per questo motivo che ogni volta che usi la tua carta di credito, devi trovare il modo più veloce per estinguere il tuo debito il prima possibile.

Ci sono tempi certi quando si utilizza una carta di credito ha senso, come durante emergenze o eventi imprevisti come riparazioni auto o spese aziendali.

Ma se non stai attento, l'uso frequente della carta di credito può aumentare rapidamente e trasformarsi da una piccola scintilla a un incendio fuori controllo. Questo perché il credito è facile da usare, quindi può aumentare notevolmente e diventare difficile da rimborsare.

Per aiutarti a evitarlo, descriverò in dettaglio cos'è il debito della carta di credito, il suo impatto sul tuo rapporto di credito, il processo di riscossione e un metodo collaudato per uscire definitivamente dal debito della carta di credito.

Cos'è il debito della carta di credito?



Il debito della carta di credito è un debito a termine rotante, una linea di credito aperta che può essere utilizzata a un determinato tasso di interesse.

È disponibile anche a condizione che tu paghi i pagamenti mensili minimi, quindi dopo aver pagato il saldo puoi continuare a utilizzarlo fino al limite di credito. Questi pagamenti variano da 1 1/2% o più del saldo totale.

La cronologia dei pagamenti viene segnalata alle tre grandi agenzie di credito: Equifax, Experian e Transunion. Inoltre influenzerà il tuo punteggio FICO, una classifica del credito progettata per misurare il rischio di prestito al consumo.

Il punteggio di credito classifica i mutuatari da 0 a 850 e più alto è il punteggio FICO, più la tua domanda sarà ben accolta dalle banche.

Ma se non lo paghi, ci sono gravi conseguenze.



Conseguenze in caso di mancato pagamento

Quando non effettui i pagamenti programmati, l'istituto di credito inizierà a segnalare i pagamenti in ritardo e mancati alle agenzie di credito. E dovrai anche pagare penali in ritardo e possibilmente aumentare il tuo tasso di interesse per adeguarti al nuovo rischio che presenti.

Una volta che ciò accade, scoprirai che la qualità del rapporto di credito inizia a diminuire insieme al tuo FICO, rendendo più difficile qualificarsi per il finanziamento a condizioni favorevoli o non qualificarsi affatto.

Un prestatore tenterà in genere di contattarti se perdi il tuo primo pagamento per rendere il tuo conto corrente. La maggior parte degli istituti di credito non ti denuncia alle agenzie di credito per il ritardo di 30 giorni su un pagamento, ma si riserva questo diritto. Tuttavia, se il pagamento è in ritardo di oltre 60 giorni, è garantito che verrà riportato nel tuo rapporto di credito.

Dopo 90 giorni senza effettuare un pagamento, la banca farà un'ultima spinta per contattarti e avvisarti che, a meno che tu non renda il tuo conto corrente, il tuo debito verrà addebitato e andrà agli incassi.

Un addebito si verifica quando una banca ha fatto ogni tentativo per ottenere il cliente, ma il cliente non riesce a farlo. Per eliminare i crediti inesigibili, la banca etichetterà un prestito come un addebito per separarlo dal resto del suo portafoglio di prestiti.

Il motivo per cui le banche lo fanno è che l'attività bancaria è un settore fortemente regolamentato dal governo federale. Se una banca ha troppi debiti non riscossi nei suoi libri contabili, un revisore bancario federale potrebbe stabilire che la banca è a rischio di insolvenza e non può servire i suoi depositanti. In tal caso, alla banca potrebbe essere impedito di concedere ulteriori prestiti fino a quando non si sarà liberata dei propri crediti inesigibili.

Quando il debito viene addebitato dal portafoglio prestiti della banca, entra nella fase di riscossione e viene segnalato alle agenzie di credito come tale. Questo ti rende molto poco attraente per i creditori e improbabile che tu possa qualificarti per il finanziamento.

Le banche venderanno quindi i loro crediti inesigibili a un'agenzia di raccolta privata a un prezzo scontato dell'importo totale addebitato. È qui che inizi a ricevere telefonate quotidiane e diverse lettere dalla società di recupero crediti, che può essere un'esperienza stressante e miserabile.

I tribunali e la prigione

Non puoi essere incarcerato in un tribunale penale per non aver saldato il tuo debito, ma puoi essere citato in giudizio in tribunale civile. Il prestatore può farti causa per i tuoi beni personali per soddisfare il debito dovuto, oppure puoi presentare istanza di fallimento.

Il fallimento, in poche parole, è chiedere ai tribunali di proteggerti da quello scenario cancellando tutti gli obblighi di debito personale per consentirti di ricominciare da capo.

Detto questo, la dichiarazione di fallimento ha gravi conseguenze e devi essere preparato ad avere un gigantesco fallimento del capitolo 7 timbrato sul tuo rapporto di credito. Rimarrà lì per i prossimi sette anni, lasciandoti con pochissime prospettive per qualificarti per il finanziamento durante questo periodo.

Riduzione del debito e assistenza



Per ottenere aiuto, valuta la possibilità di rivolgerti a un'agenzia di cancellazione del debito o di ottenere un prestito di consolidamento debiti.

Un'agenzia di cancellazione del debito può aiutarti a definire un budget e ad agire per tuo conto per ottenere condizioni più favorevoli con un prestatore. Non è garantito, ma a volte hanno successo.

Se il totale del tuo debito è ridotto, preparati a segnalarlo come regolato nel tuo rapporto di credito. Questo è considerato negativo, dal momento che non hai adempiuto alle tue responsabilità come inizialmente concordato, ma ti toglierà una certa pressione a breve termine.

Puoi anche considerare di consolidare i tuoi debiti con un prestito. Questo spesso riduce il pagamento complessivo, rendendo molto più facile saldare il debito.

Ci sono molte opzioni per i prestiti di consolidamento del debito, come prendere in prestito dal tuo conto pensione 401k, sottoscrivere un prestito di equità domestica o richiedere un prestito personale non garantito. Se segui questa strada, assicurati di non iniziare più ad addebitare le tue carte di credito o tornerai semplicemente al punto di partenza.

Il metodo della palla di neve

Infine, l'opzione migliore è semplicemente pagare ciò che devi. Utilizzando il metodo Snowball, uno dei modi più veloci per saldare tutti i debiti della carta di credito, puoi riprendere il controllo finanziario e liberarti dai debiti.

  1. Fai un elenco di tutte le tue carte di credito. Quindi, accanto a ciascuna carta di credito, annota il pagamento mensile minimo.
  2. Ora, elenca le carte di credito dall'importo più basso dovuto all'importo più alto dovuto.
  3. Quindi, annota quanto puoi permetterti di pagare ogni mese per il tuo debito.
  4. Applica i fondi extra alla carta di credito con il saldo più basso oltre al pagamento minimo corrente.
  5. Una volta che la carta di credito è stata pagata, prendi il pagamento totale e concediti di festeggiare il pagamento della carta.
  6. Successivamente, inizia ad applicare il pagamento totale in aggiunta al pagamento minimo della carta successiva fino a quando non viene pagato.
  7. Continua a ripeterlo finché tutte le carte di credito e i debiti non sono stati saldati.


Impegnati in questo piano e non addebitare altri debiti, altrimenti finirai per annegare nei debiti per il resto della tua vita.
Ma se ti impegni in questo piano, puoi prendere il controllo del tuo debito, migliorare la tua vita finanziaria e ripulire il tuo rapporto di credito per sempre.