Le coppie gay hanno matrimoni meno tesi rispetto alle coppie etero, afferma uno studio

Uno studio recente ha rilevato che le coppie dello stesso sesso generalmente si sentono più soddisfatte nei loro matrimoni rispetto alle coppie eterosessuali.



Lo studio, Ceppo coniugale e disagio psicologico nelle coppie dello stesso sesso e di sesso diverso , si è concentrato su un campione di 756 uomini e donne statunitensi di mezza età in 378 matrimoni gay, lesbiche ed eterosessuali e ha chiesto loro di tenere annotazioni quotidiane sul diario sullo stress correlato al loro matrimonio e al partner.

Ha scoperto che le donne nei matrimoni eterosessuali hanno riportato il più alto livello di disagio psicologico, secondo Il New York Times . Gli uomini nei matrimoni tra persone dello stesso sesso hanno riportato il valore più basso. Gli uomini nei matrimoni eterosessuali e le donne nei matrimoni tra persone dello stesso sesso sono caduti nel mezzo, riportando livelli simili di angoscia.



Secondo l'autore principale dello studio, Michael Garcia, una ricerca precedente aveva concluso che le donne in generale avrebbero segnalato la maggior parte del disagio relazionale. Il nuovo studio mostra che è solo il caso delle donne sposate con uomini.



I matrimoni eterosessuali sono più soggetti a tensione, cattiva comunicazione e risentimento rispetto alle relazioni omosessuali, il Volte ha scritto, suggerendo che la disparità è causata da ruoli e aspettative di genere tipici.

La condivisione dei compiti domestici è un fattore importante stabilità coniugale , e quando il lavoro non è equamente distribuito tra i partner, può causare conflitti. Come la Volte sottolinea, diversi studi hanno scoperto che le coppie più felici e sessualmente soddisfatte erano quelle che dividono lavori di casa e cura dei bambini il più equamente. Coppie in cui la moglie fa il grosso delle faccende domestiche segnalare i livelli più alti di ceppo coniugale.

È meno probabile che i matrimoni tra persone dello stesso sesso aderiscano a rigide norme di genere per condividere il lavoro, mentre le coppie eterosessuali tendono a vedere alcune faccende come femminili o maschili. Questo potrebbe essere il motivo per cui le coppie dello stesso sesso lo sono più probabilmente dividere equamente i compiti domestici condivisi.