Guinness: 5 cose che non sapevi

Guinness: 5 cose che non hai fatto Pagina 1 di 2

Nel 1759 Arthur Guinness, un uomo di 34 anni con una certa esperienza nella produzione di birra, rilevò un birrificio abbandonato a Dublino, in Irlanda, chiamato St. James Gate. Ha firmato un contratto di locazione di 9.000 anni con un canone annuo di £ 45 e ha iniziato a produrre birra.



250 anni dopo, la Guinness è la birra scura numero 1 al mondo e un simbolo duraturo dell'orgoglio irlandese. Il successo di birra deve tanto alla sua estetica unica e alla sua lunga storia di pluripremiate campagne pubblicitarie quanto al suo sapore cremoso e robusto.

Il 13 maggio 2009, la Guinness ha annunciato i suoi piani per una celebrazione di questo speciale anniversario, che culminerà con l ''Arthur's Day', il 24 settembre 2009, quando alle 17:59 p.m. ora locale in tutto il mondo, gli amanti della Guinness faranno un brindisi globale unificante all'uomo che ha dato inizio a tutto.





Per commemorare sia la birra che l'uomo, presentiamo cinque cose che non sapevi sulla Guinness.



1- Arthur Guinness non ha mai preparato una birra scura

La prima cosa che non sapevi della Guinness è che sebbene il suo nome sia praticamente sinonimo di una birra scura, Arthur Guinness stesso non ne ha mai prodotta tecnicamente una. Gli intenditori di birra potrebbero accusarci di spaccare i capelli tra facchini e stout; tuttavia, durante i suoi primi due decenni di attività, produsse una birra e negli anni Settanta del Settecento, quando i facchini presero piede a Dublino, iniziò a produrne una lui stesso. Nel 1799 affidò completamente il birrificio ai facchini, che è dove stavano le cose quando morì quattro anni dopo.

Nel 1821, suo figlio Arthur Guinness II stabilì la ricetta per un Guinness Extra Superior Porter, il precursore della Guinness stout conosciuta in tutto il mondo oggi.

2- Tre dei cinque birrifici Guinness sono in Africa

Sebbene la Guinness sia prodotta in 49 paesi e venduta in 150, la stessa Guinness possiede cinque birrifici in tutto il mondo, tra cui St. James Gate a Dublino. Uno è in Malesia e gli altri sono in Africa, in particolare in Nigeria, Ghana e Camerun. In effetti, la Nigeria e il Camerun sono tra i primi cinque mercati per Guinness nel mondo.

Tuttavia, la variante Guinness popolare in Irlanda, Regno Unito e Stati Uniti non è quella popolare in Africa, dove preferiscono la Guinness Extra Foreign Stout, una variante con una gradazione alcolica molto più elevata (7,5%) rispetto alla spina (circa 4,0%). ).



Per altri fatti che non sapevi sulla Guinness, continua a leggere & hellip;

Pagina successiva