Il trailer della stagione più felice sta regalando molti sentimenti ai queer

Ognuno ha un film delle vacanze preferito. Per alcuni, è il classico osceno Una storia di Natale . Per altri, è il moralmente fallito Amore attuale . Per gli omosessuali assediati ed esausti del 2020, potrebbe esserlo La stagione più felice .



Il film, scritto e diretto dalla regista e attore lesbica Clea Duvall, vede Mackenzie Davis e la collega icona queer Kristen Stewart nei panni rispettivamente delle fidanzate Harper e Abby, che devono nascondere la loro relazione alla famiglia conservatrice di Harper. Oltre a Davis, Stewart e un cameo della stessa Duvall, il cast vanta attori di supporto come Dan Levy ( L'insenatura di Schitt ), Plaza Aubrey ( Parchi e Divertimento ), Alison Brie ( INCANDESCENZA ), e l'anziano gay Victor Garber ( Legalmente bionda ).

Un trailer del film, uscito lunedì, trova Abby e Harper con la perfetta relazione pre-COVID, incluso un appartamento a Brooklyn curato con gusto e tagli di capelli simili senza essere pure simile. Ma con l'avvicinarsi delle vacanze, inevitabilmente ne derivano complicazioni: Harper rivela che non è ancora uscita con la sua famiglia e fa passare Abby per la sua amica orfana (che batte la coinquilina, immagino?). Questo getta una sorta di chiave inglese nei piani di Abby di incontrare la famiglia a Natale, dove ha intenzione di stupire la sua fidanzata con un anello di fidanzamento.



È una configurazione abbastanza da sitcom, ma La stagione più felice sembra avere un senso dell'umorismo al riguardo. Levy, in a Il matrimonio del mio migliore amico -come una svolta, al chiaro di luna nei panni del finto fidanzato di Abby e non riesco a credere che nulla di tutto ciò inganni in realtà la famiglia WASP-y della sua ragazza, guidata dalla dea OG WASP Mary Steenburgen. Credono che la loro figlia etero abbia portato a casa un'amica lesbica... per Natale? esclama, sostituendosi a tutti noi.



Poi arriva la vera gag della stagione: ci pensa anche la famiglia di Harper Abby è eterosessuale. Sembra che i rettilinei crederanno a qualsiasi cosa durante questi tempi disperati.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Mentre La stagione più felice Il trailer ha suscitato entusiasmo ed elogi in un anno in cui, onestamente, ci prenderemo ogni briciola di gioia possibile, alcuni hanno ritenuto che l'anteprima lasciasse qualcosa a desiderare, in particolare nei dati demografici del suo cast stellato. A parte Plaza, che è per metà portoricano, ognuno dei principali attori è più bianco di un catalogo di Lands End.



Quindi c'è un film sulle vacanze saffico in uscita presto chiamato stagione più felice e Kristen Stewart è presente e sembra davvero buono, ha commentato l'utente @mcdaddyjoon. MA perché gli saffici dall'aspetto femminile magro bianco sono sempre rappresentati???? Possiamo avere una narrazione diversa, per favore.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Un altro utente, @deadvibess, ha espresso disappunto non solo per la mancanza di diversità del film, ma anche per i limiti del coming out narrativo a Hollywood.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Questi utenti non erano i soli a provare emozioni contrastanti. La scrittrice e astrologa queer Chani Nicholas ha twittato: Oh. #HappiestSeason significa far mentire la tua fidanzata ai tuoi genitori e dire che è tua amica. Ha seguito un video pubblicato dall'utente @realchoppedliva che infilzava la premessa del film: sono gay, non sono gay per il mio famiglia, quindi dovrai nasconderti sotto il letto. Come un cane.

Contenuti Twitter



Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Il trailer ha ispirato un dibattito tra coloro che erano d'accordo con le critiche e altri che ritenevano che, tropo o no, La stagione più felice La premessa è una triste realtà per molti bambini LGBTQ+ di genitori conservatori in tutto il paese. L'utente @literElly ha affermato che il film parlava di un doloroso contrasto tra il desiderio di celebrare la gioia queer e l'avere rappresentazioni realistiche della vita gay.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Nel bene e nel male, il film originale di Hulu prende senza dubbio spunto dalla lunga eredità delle rom-com precedenti, in cui i protagonisti romantici vivono una serie di disavventure prima di trovare l'amore, la felicità e un sacco di montaggi. La stagione più felice completa anche quello che si è rivelato un anno stranamente strano per questa era del cinema troncata dal COVID, grazie a successi indie (ish) come Ritratto di dama su abete e e preferiti in streaming come Ragazzi nella banda , La metà di esso , e il documentario Circo dei libri .

La stagione più felice sarà presentato in anteprima esclusivamente su Hulu il 25 novembre e se non sei impegnato a discutere con la tua famiglia tutto il resto nel mondo, il discorso attenderà.