Ematospermia: sangue nello sperma?

Ematospermia: sangue nello sperma? Pagina 1 di 2 Credito: Getty ImagesCaro signor Levine,

L'ultima volta che ho avuto rapporti sessuali con la mia ragazza ho vissuto una piccola esperienza spaventosa. Non ho usato alcuna protezione e dopo aver eiaculato, ho notato che le lenzuola erano macchiate di macchie di sangue. All'inizio pensavo che il sangue potesse provenire da lei, ma in seguito ho notato che le macchie sulle lenzuola erano schizzate dall'eiaculazione, confermando che il sangue proveniva dal mio sperma. Questa era la prima volta che accadeva qualcosa di simile e sono davvero allarmato. Ho 27 anni, sono sano, monogamo e non ho altri sintomi evidenti.



Quella notte, io e la mia ragazza l'abbiamo fatto sesso violento dentro e fuori dall'acqua e ho raggiunto l'orgasmo cinque volte. Da quel giorno, mi sono masturbato un paio di volte per vedere se c'era del sangue nel mio sperma. In tutti i casi, non c'era traccia di sangue. Pensi che il sesso violento potrebbe essere la ragione del sangue nel mio sperma o è qualcosa di più serio?

Michael Hamilton, tecnico informatico
California



codice rosso

Caro Michael,

L'ematospermia, o sangue nell'eiaculato, è un sintomo che provoca grande ansia nei pazienti a causa di paure di malignità o malattie sessualmente trasmissibili. Da quello che descrivi, tuttavia, non vedo alcun motivo di allarme.



Si potrebbe pensare al sangue nello sperma quasi allo stesso modo in cui si penserebbe al sangue nel muco nasale quando si ha un brutto raffreddore o un'infezione sinusale. Certamente è un segno di problemi, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi. La ricerca di un parere medico è altamente raccomandata in ogni caso.

chi è a rischio

La maggior parte delle vittime di ematospermia di solito riferisce uno scolorimento da brunastro a rosso dell'eiaculato. Più del 90% dei pazienti non ha precedenti sintomi genito-urinari o fattori significativi nella loro storia. L'età va dai 14 ai 75 anni, con un'età media alla fine degli anni '30. Non è raro, tuttavia, che colpisca uomini di età compresa tra i 30 ei 40 anni. Circa il 90% degli uomini che hanno avuto ematospermia avrà episodi ripetuti.

capire la causa

L'ematospermia è la presenza di sangue nel liquido seminale. L'eziologia non è specificatamente nota ed è poco conosciuta. Più comunemente, deriva da un'infiammazione aspecifica dell'uretra, della prostata e / o delle vescicole seminali.

In circa il 50% dei pazienti la causa dell'ematospermia non è chiaramente compresa o nota. Lo sperma proviene da più organi, inclusi i testicoli, l'epididimo, i vasi deferenti, le vescicole seminali e la prostata. La maggior parte dello sperma proviene dalle vescicole seminali e dalla prostata ed è probabilmente da questi due organi che ha origine la maggior parte dei casi di ematospermia.

la causa

Le infezioni o l'infiammazione degli organi sopra elencati rappresentano la maggior parte dell'o
ther cause. I tumori sono raramente causali e rappresentano una percentuale molto piccola di diagnosi di emospermia.

Con l'introduzione delle biopsie prostatiche guidate da ultrasuoni, stiamo assistendo a un gran numero di pazienti - circa un terzo dei pazienti che hanno ricevuto il test - con ematospermia dopo la biopsia. Tuttavia, non hai ancora eseguito questa procedura, Michael, e non c'è motivo di allarmarti.

Pagina successiva