Come essere un padre migliore

GettyImages

Vuoi essere il miglior papà di sempre? Segui questi principi fondamentali

Togliamoci una cosa di mezzo: essere padre non è facile.



Se lo fosse, probabilmente non staresti leggendo questo articolo: saresti fuori a giocare con i tuoi bambini, saltellando insieme tra i campi di erba illuminata dal sole, liberi come uccelli, senza preoccupazioni.



Ma non lo sei. Sei qui - perché essere papà è dura e tu, come ogni padre o futuro padre ragionevole, sei un po 'nervoso al riguardo.

Forse hai paura di incasinare psicologicamente tuo figlio, o di scuoterlo da bambino, o non sarai in grado di permetterti i vestiti e i giocattoli giusti per loro e verranno presi in giro a scuola, o sarai troppo severo e verranno a risentirti più tardi nella vita. Chissà! Questa è solo una frazione di tutte le cose a cui i papà devono pensare. E non entriamo nemmeno nel caso in cui hai due o più figli.



Poiché ogni bambino è unico e poiché, ad esempio, i consigli sul cambio del pannolino non aiutano davvero i papà con bambini di 12 anni, questo articolo mirerà a puntare su argomenti di paternità di ampio respiro. Quindi, se stai cercando un consiglio genitoriale molto granulare, sei arrivato nel posto sbagliato. Pensa a questo come ai pilastri dell'essere un buon papà, invece.

(E ricorda, per quanto vecchi tu oi tuoi figli siete, non è mai troppo tardi per iniziare ad applicare queste lezioni.)

1. Parla con i tuoi figli

Questo potrebbe sembrare ovvio, e se sei il padre di un bambino nel Perché? fase, potresti odiare questo consiglio, ma è così importante parlare con i tuoi figli. Questo è vero per alcuni motivi ed è facile sbagliare. Nessuno si aspetta che tu presti la massima attenzione a ogni singola parola che esce dalla bocca dei tuoi figli per tutta la vita, ma dovresti fare in modo che parlare con loro sia un aspetto importante della tua genitorialità.

Ascolta



Per i principianti, questo potrebbe aiutare a salvare la vita di tuo figlio! Raramente sarà così mortale, ma un bambino che balbetta di un coltello o un adolescente che borbotta di depressione sono entrambe situazioni che potrebbero potenzialmente portare a gravi esiti se non affrontate. Un buon papà che ascolta i suoi figli sarà in grado di sentire i segnali di pericolo e, forse ancora più importante, se hai fatto dell'ascolto dei tuoi figli una priorità, sarai molto più consapevole quando fermare parlare, che spesso è un segno altrettanto brutto.

RELAZIONATO: Le 10 principali cose che nessuno ti avverte sull'essere padre

Sii gentile

Un facile errore da commettere è confondere un bambino che non è ancora completamente articolato con qualcuno in cui non è necessario investire, in modo colloquiale. Tuo figlio potrebbe non essere in grado di tenere una discussione intellettuale - o qualsiasi tipo di discussione - ma può e lo percepirà se non stai sostenendo la tua fine delle cose. Risposte cortesi, non risposte e risposte arrabbiate verranno tutte registrate con tuo figlio, e troppe di esse potrebbero impedirgli di parlare con te del tutto. Mostra loro che sei interessato a ciò che hanno da dire e risponderanno alla tua energia.

Rendilo regolare

Un altro modo per mostrare loro che sei investito, al di là della tua attenzione sul momento e della generosità di attenzione, è rendere le tue conversazioni con loro una cosa normale. I bambini sono esseri in continua evoluzione ed essere un genitore significa che puoi interagire con qualcuno la cui capacità mentale, interessi e personalità potrebbero essere cambiati completamente nel giro di pochi mesi. Non essere uno di quei papà che si chiedono dove sia finito il tempo più tardi nella vita: dai la priorità a parlare con i tuoi figli su base regolare ora in modo da poterli conoscere ora, prima che siano cresciuti nella versione successiva di se stessi.

Fai loro delle domande

Una volta che hanno raggiunto l'età scolare e trascorrono la maggior parte della loro vita da svegli fuori casa, non avrai più accesso a come sono le loro vite quotidiane. Sii curioso delle loro vite. Non comportarti come un sergente istruttore; alcuni giorni non avranno molto da raccontare, ma cerca di creare spazi di conversazione in cui condividere con te le cose che stanno imparando, i sentimenti che provano, i luoghi che stanno andando, le persone che incontrano . E non aver paura di abbinare alcuni di ciò che condividono con le tue storie. Potresti non avere lo stesso modo di guardare il mondo, ma trovare punti in comune tra te e tuo figlio può fare molto per farli sentire amati e compresi.

Azione supplementare



Uno dei modi migliori per stabilire chiaramente che stai prestando attenzione a qualcuno è mantenere ciò che ha detto e parlarne in un secondo momento. Sia che tuo figlio ti stia raccontando di un amico immaginario o di un genere musicale che è stato appena inventato il mese scorso, fai del tuo meglio per ricordare quello che stanno dicendo. Essere in grado di fare riferimento alle cose che i tuoi figli ti diranno in seguito mostrerà loro in grande stile che ciò che ti stanno dicendo è la registrazione, e questo li farà sentire rispettati e compresi in un modo che semplicemente non puoi se hai bisogno di chiedere loro informazioni costantemente. Suggerimento: se ti ritrovi a lottare per conservare le cose, non sarebbe male investire un po 'di tempo nella registrazione di alcuni dettagli chiave che puoi controllare in seguito.

2. Mostra ai tuoi figli che ci tieni

Uno degli stereotipi dei papà cattivi è che fanno sentire i loro figli non amati, in un modo o nell'altro. Ci sono un sacco di modi diversi per mostrare a qualcuno che ci tieni a loro, e se tuo figlio è ancora piuttosto giovane, potrebbe non esserci un modo particolarmente buono per sapere quale risuonerà di più con lui. Ma puoi fare del tuo meglio per coprire le tue basi finché non saranno abbastanza grandi da dirti quali sono le più importanti per loro.

Usa la parola L.

Di 'ai tuoi figli che li ami. Questo potrebbe sembrare strano, e potrebbe non essere qualcosa che hai sentito da tuo padre, ma cerca di stabilire questa tradizione il prima possibile e di mantenerla nel tempo - anche se (diavolo, specialmente se) loro raggiungono un punto in cui rispondono con, Ewww, papà! o Sì, qualunque cosa, perdente. Dire ai tuoi figli che li ami sinceramente e regolarmente comunicherà loro 1) che tieni a loro in un modo profondamente speciale e 2) che non hai paura di dirlo. Molte persone crescono sentendo l'amore del padre per loro, ma c'è una ragione per cui diciamo che ti amo con le persone a cui teniamo di più - per confermarlo. Non lasciare che i tuoi figli indovinino i tuoi sentimenti.

Passa del tempo con loro

Questo è complicato, perché i papà sono spesso i capofamiglia de facto e la paura di essere un fallimento come fornitore può facilmente superare la paura di non essere presenti abbastanza spesso. Ma non puoi davvero sostituire il tempo trascorso insieme, ei ricordi che fai con i tuoi figli significheranno più per te di qualsiasi denaro che guadagni al lavoro. Per quanto folle sia il tuo programma, rendi il tempo di qualità con i tuoi figli qualcosa in cui trovi un modo per adattarsi e impegnati regolarmente.

Fagli dei regali

Fare regali è un altro modo per mostrare affetto che sarà più facile per alcuni papà che per altri, ma non tutti i regali sono costosi e non tutti i regali vengono acquistati in negozio. Potrebbe essere semplice come comprare uno spuntino per voi due da condividere sulla via di casa dopo aver preso in braccio tuo figlio da qualcosa, o un giocattolo che viene fornito in una scatola delle dimensioni di un frigorifero o potrebbe essere qualcosa che hai fatto tu te stesso. Qualunque sia la forma in cui entrano i tuoi regali, non limitarli solo a Natale e compleanni - dai a tuo figlio qualcosa qua e là, pianificato o spontaneamente - e si sentirà amato e speciale.

RELAZIONATO: I migliori giocattoli per bambini (con cui anche papà vorrà giocare)

Impegnati nella relazione

Questo è qualcosa che potrebbe essere coperto dal tempo trascorso insieme o dai regali offerti, ma non sempre e, francamente, vale la pena menzionarlo da solo. Una cosa che comunica davvero la cura è lo sforzo. Se hai molti soldi, comprare regali non ti sembrerà difficile; se hai molto tempo libero, trascorrerlo con tuo figlio non sarà difficile. Sforzo significa lavorare sull'educazione di tuo figlio e non solo fare le parti facili e divertenti. Sii presente per i tuoi figli quando piangono. Aiutali a correggere i loro errori. Avere conversazioni imbarazzanti con loro. Salta le cose che vuoi fare o che senti di dover fare a volte se tuo figlio ha bisogno che tu sia lì per loro. Alzati presto per portarli ai giochi, salta fuori il lavoro presto per vederli nella loro recita scolastica. Qualunque cosa tu faccia, assicurati che la tua paternità non sia quella in cui ti limiti e lasci che altre persone facciano il lavoro pesante.

3. Preparali per la vita

Questo è un aspetto della paternità che riceve molto tempo di trasmissione nella cultura pop, ed è per questo che è l'ultimo in questo articolo. Sfortunatamente, molti papà sembrano aver saltato proprio questo, dando solo una leggera scrematura alle altre cose. Ma una persona che è stata cresciuta sentendosi come se fosse importante e che il padre si preoccupi davvero di loro probabilmente starà molto meglio di un bambino che è stato rigorosamente preparato per la durezza della vita (e sa come cambiare una gomma) ma non ha un fondamento di amore e sostegno sotto tutto.

RELAZIONATO: Ogni ragazzo dovrebbe leggere questo articolo su come parlare con i propri figli

Dai il buon esempio

Il famigerato fare come dico, non come cito che i genitori amano usare è una scappatoia, e tutti lo sanno. Se stai chiedendo ai tuoi figli di vivere secondo determinate regole, dovrebbero essere regole che tu stesso puoi e in base a cui vivere. Inoltre, i bambini capiranno come ti comporti e ti comporterai nel mondo. Se ci sono aspetti della tua vita di cui non sei orgoglioso, ora potrebbe essere un buon momento per iniziare a lavorarci. Nessuno è perfetto, ma i tuoi figli penseranno che lo sei fino a quando non avranno raggiunto una certa età. Se stai insegnando loro ad essere educati, rispettosi e onesti, mostra loro che quelle sono virtù per le quali vivi anche trattando loro e le altre persone nella tua vita nel modo giusto.

Possiedi i tuoi errori

Quando non riesci a soddisfare l'esempio che stai cercando di dare, è importante non cercare di nasconderlo sotto il tappeto. Non solo è un cattivo esempio da dare, ma implica tacitamente che ci sono due serie di regole nella vita: una serie impegnativa e impegnativa per loro e una serie rilassata e informale per te. Questo punge e li indurrà a risentirti. Potrebbe essere imbarazzante, ma quando sbagli, ammettilo, come faresti se dovessi scusarti con un adulto. Se reagisci in modo eccessivo e urli contro di loro, chiedi scusa e spiega perché ti sei arrabbiato così tanto. Potrebbero non essere in grado di comunicare come si sentono chiaramente, ma rispetteranno la tua onestà e impareranno il giusto approccio per gestire i propri errori quando li commettono.

Di 'loro di no

Questo tipo di consigli va contro tutti i lovey-dovey essere un bel consiglio prima, ma è profondamente importante stabilire dei limiti per i tuoi figli. Passa del tempo con loro, dì loro che li ami, tieni a cuore quello che dicono e fanno, fai loro dei regali, ma stabilisci dei limiti e applicali. Gli adulti egoisti ed egoisti sono solo persone nate da bambini che non sono mai stati indotti a considerare i bisogni degli altri. Quando i tuoi figli feriscono le persone, oltrepassano i confini o fanno altri errori, insegna loro che ci sono delle conseguenze e di non ripetere i loro errori. Questo non vuol dire che dovresti provare a ferirli o spaventarli, ma lavora con loro per trovare punizioni e lezioni che li aiutino a considerare quello che hanno fatto, perché era sbagliato e come non farlo di nuovo.

Investire nelle loro passioni

Uno dei modi in cui diventiamo gli adulti in cui stiamo crescendo è decidere su cosa concentrare la nostra attenzione. È un mondo enorme e complicato là fuori e non puoi perseguire tutti gli hobby, ma sentirti supportato nei tuoi interessi è una parte importante per diventare bravo in qualcosa. Quando i tuoi figli iniziano ad appassionarsi alle cose, sostienili! Anche (soprattutto) se non sono necessariamente cose in cui sei bravo. Non essere il papà che spinge costantemente i suoi figli a fare qualcosa che non gli interessa: scopri in cosa sono bravi i tuoi figli e supportali in questo, che si tratti di uno stupido gioco di carte, una passione artistica di nicchia o qualcosa che trovi personalmente fastidioso. Il ragazzo che è davvero bravo a discutere oggi potrebbe essere un futuro campione del dibattito; il bambino la cui fiducia è stata rafforzata da una genitorialità solidale ha maggiori probabilità di riuscire in una nuova passione rispetto a uno che è abituato a sentire No o sembrerai stupido o non ci sono soldi in questo.

Sii nel loro angolo

È un mondo difficile là fuori, e una delle cose che fa paura ai genitori è mandare tuo figlio in un mondo che è determinato a ridicolizzare chiunque sia un po 'diverso. Un metodo genitoriale collaudato per affrontare questo problema è cercare di smerigliare i bordi eccentrici di tuo figlio a casa in modo che il resto della popolazione non abbia la possibilità di farlo. Ecco perché i padri dicono ai loro figli di Man up! piuttosto che confortarli o scoraggiarli dal provare qualsiasi cosa che potrebbe essere presa in giro a scuola. Ma piuttosto che fare il lavoro dei bulli per loro, considera il tuo ruolo di allenatore nell'angolo di tuo figlio. È vero che può essere spaventoso affrontare un mondo che a volte sembra pieno di crudeltà e violenza, ma se tuo figlio torna a casa piangendo, ricorda che la colpa è della persona che l'ha ferita, non tu o tuo figlio. Se capiscono che le prese in giro o il bullismo non sono colpa loro e che tu gli dai le spalle, qualunque cosa accada, sarà molto più facile resistere alla tempesta.

Potresti anche scavare: