Come protestare contro la brutalità della polizia in modo sicuro ed efficace

L'orgoglio è iniziato come una rivolta.



La pandemia di coronavirus potrebbe aver annullato le sfilate e i festival del Pride o li ha spostati online quest'anno, ma alcuni all'interno della comunità LGBTQ+ sono resilienti come non mai violenza della polizia e vigilantismo razzista attraverso il paese.

Negli ultimi decenni, le parate del Pride sono diventate in gran parte i proiettili alimentati dalle aziende di quello che erano quando sono iniziate. Quest'anno, alternative a quelle celebrazioni tradizionali, come marce anti-aziendali e manifestazioni che diventano prominenti in molte città, in particolare mancano dalle strade. La tradizione radicale di protestare contro la repressione della polizia e il più ampio stigma e discriminazione contro la comunità LGBTQ+ si è manifestata da tempo in marce trans e non conformi al genere durante il Pride Month, così come negli eventi della Dyke March e in altri ricordi di Stonewall. Gli eventi del Black Pride spesso includono educazione politica e sforzi di sensibilizzazione sull'HIV insieme ai festeggiamenti.



Ma nel 2020, ora che le persone si stanno impegnando in azioni per radunarsi contro l'anti-nero ea sostegno della responsabilità della polizia in tutto il mondo, le osservanze del Pride si stanno trasformando in eventi Black Lives Matter.



Centinaia di manifestanti discese sullo storico Stonewall Inn a New York la sera del 2 giugno, con alcuni manifestanti che sono stati arrestati in seguito all'evento. I partecipanti hanno tenuto una veglia per piangere la perdita di Tony McDade, un uomo trans nero che è stato recentemente ucciso dalla polizia a Tallahassee, in Florida, e diversi oratori neri LGBTQ+ si sono rivolti alla folla. È stata una delle tante azioni che hanno avuto luogo a New York poco prima o che si sono scontrate con il coprifuoco delle 20:00 istituito dal sindaco Bill de Blasio.

Nel frattempo, gli organizzatori di Los Angeles celebreranno il 50° anniversario della parata di quella città ospitando un Black Lives Matter marcia di solidarietà , prevista per il 14 giugno alle 10:00. La manifestazione inizierà all'incrocio tra Hollywood e Highland e proseguirà verso West Hollywood.

Nel 1970, ci siamo riuniti sull'Hollywood Boulevard per protestare contro la brutalità e l'oppressione della polizia nei confronti della nostra comunità. Lo faremo anche quest'anno, dove è iniziato, in solidarietà con Black Lives Matter, ha affermato Estevan Montemayor, presidente di Christopher Street West, l'organizzazione che produce L.A. Pride, in una dichiarazione al Los Angeles Times . Incoraggiamo tutti i membri della comunità che credono che dobbiamo sradicare questa ingiustizia razziale e essere solidali con la comunità nera e combattere per una vera riforma e cambiamento in questo paese a tutti i livelli di governo a unirsi a noi in questa protesta pacifica, in questa marcia per giustizia.



Non è ancora chiaro se altre organizzazioni LGBTQ+ in altre parti degli Stati Uniti seguiranno questa tendenza, ma è un segnale incoraggiante che alcune celebrazioni del Pride, che di solito sono dominate dai bianchi, stanno riconoscendo la necessità di utilizzare il loro prestigio culturale, denaro e privilegi per mostrare sostegno alle vite nere, comprese le vite LGBTQ+ nere.

Ma a causa di limitazioni di salute, livelli di abilità, datore di lavoro, sorveglianza della polizia, rischio COVID-19 o altri motivi, non tutti sono in grado di partecipare in prima linea. Tuttavia, ci sono molti modi in cui puoi protestare o dare una mano in sicurezza, sia per strada che all'interno della propria casa. Ecco una rapida panoramica di alcuni modi per partecipare in sicurezza ai movimenti di protesta:

Dona per salvare fondi o organizzazioni di attivisti sul campo

Consulta i post di attivisti e organizzazioni che partecipano all'azione organizzata e altri che sostengono i bisogni dei manifestanti. Possono emettere richieste di sostegno obbligazionario, necessità di donazioni per cibo e forniture e altre esigenze che emergono. Anche se non fanno una richiesta esplicita, le donazioni aiutano anche a reintegrare le risorse che potrebbero essere state spese a seguito dell'organizzazione di un'azione. Qualsiasi donazione può fare molto, soprattutto se fai secondo i tuoi mezzi e capacità.

Alcuni punti da cui iniziare mentre cerchi cause meritevoli sono Recupera il blocco , Collettivo di visioni nere , Fondo di emergenza per i manifestanti trans neri , Società di assistenza legale di New York , o uno dei fondi locali per la cauzione per i manifestanti nella tua zona.

Amplifica le richieste degli organizzatori e condividi le informazioni con la tua comunità

Stare in silenzio non è un atto di solidarietà , in particolare se sei nella posizione di incoraggiare altre persone che conosci a sostenere manifestazioni organizzate. C'è una solida possibilità che, oltre a scendere in piazza, i gruppi che guidano l'accusa abbiano adottato un approccio completo e informato per chiedere riforme e appelli all'abolizione dei sistemi e delle pratiche abusive. L'obiettivo finale è garantire che il messaggio raggiunga le persone e, anche se non sei sul campo a protestare, condividere le loro parole aiuta più di quanto tu sappia.

Indossa una mascherina e rispetta il distanziamento sociale



Come scrive Elly Belle Teen Vogue , indossare una maschera e indossarla correttamente aiuterà a mitigare qualsiasi rischio di contrarre il COVID-19 durante la marcia e il canto, che potrebbe probabilmente diffondere nell'aria goccioline orali. Assicurati che la maschera copra bene il viso e la bocca, usa frequentemente un disinfettante per le mani e mantieni la massima distanza possibile dalle persone nelle vicinanze. Puoi comunque prendere parte all'azione mentre non sei spalla a spalla con gli altri durante la dimostrazione, a meno che tu non scelga di farlo.

Evita di andare o lasciare da solo qualsiasi manifestazione

Come si suol dire, c'è forza nei numeri. C'è anche sicurezza. Usa il sistema degli amici per assicurarti che tu e i tuoi amici arriviate e tornate dalle proteste senza essere avvicinati da provocatori, agitatori violenti o agenti di polizia che cercano di interrogare o arrestare gli attivisti per interruzioni, soprattutto se sono in vigore gli ordini di coprifuoco.

Assicurati che la batteria del telefono sia completamente carica e in modalità aereo, con i dati disattivati. Porta una batteria di ricarica. Disattiva Touch e Face ID

È importante tenere il telefono pronto come un'ancora di salvezza nel caso in cui sia necessario effettuare una chiamata di emergenza o registrare qualsiasi attività secondo necessità. Tieni presente, tuttavia, che le manifestazioni sono solitamente pattugliate da agenti, che potrebbero trasportare apparecchiature di sorveglianza nell'area per catturare e catturare segnali telefonici e altre informazioni su chi sta protestando e dove potrebbero diffondersi le loro attività. Questa apparecchiatura può scaricare la batteria e lasciarti senza un telefono da utilizzare, oltre a renderti vulnerabile alle tracce. Inoltre, nel caso in cui vieni avvicinato dalla polizia e ci sia una controversia che coinvolge un telefono, mantenere la sicurezza del lucchetto limitata a un passcode o una password impedisce a un agente di costringerti a mettere la punta del dito oa guardare il telefono per sbloccarlo.

Cablata ha altri suggerimenti su come proteggere il telefono durante una protesta .

Vieni dotato di equipaggiamento e informazioni essenziali in caso di arresto o escalation

Scrivi i numeri di emergenza con un pennarello indelebile vicino al tuo polso, inclusa l'assistenza legale, e un contatto di emergenza di familiari o amici nel caso in cui tu abbia una situazione di salute urgente o un arresto che emerga dalla protesta. Porta con te occhiali o occhiali protettivi nel caso in cui eventuali lacrimogeni o spray al peperoncino vengano usati da poliziotti in tenuta antisommossa, sebbene gli occhiali non proteggano completamente i tuoi occhi. Inoltre, porta con te un flacone spray per aiutare a riprendersi dai gas lacrimogeni in conformità con la L.A.W.: Liquid Antiacid and Water. Nelle istruzioni condivise con Madre Jones , si consiglia ai manifestanti di pulire bene una bomboletta spray e di riempirla con parti uguali di abbondante antiacido liquido e acqua. Quando esposto, spruzzare occhi e bocca e poi deglutire.

Inoltre, porta una normale bottiglia d'acqua e alcuni snack non deperibili, come una barretta di mele e muesli, in modo da rimanere nutrito per tutta la durata dell'azione.

Stai al sicuro mentre ti raduni per la giustizia.


Altre storie sulle proteste di George Floyd e sul movimento per la giustizia razziale: