Come guardare il porno in modo etico

Come guardare il porno in modo etico

Relativity Media

La guida per gentiluomini per guardare film XXX (eticamente)

Nichi Hodgson 1 gennaio 2017 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Il porno è normale. Eppure la maggior parte delle persone si sente in colpa oa disagio ammettendo di guardarlo. Sebbene non ci siano statistiche là fuori che rivelino la vera geografia della colpa, sappiamo quali sono alcune delle ragioni per questo: colpa per esserti divertito in primo luogo, mancanza di certezza sull'età degli artisti, quali sono le loro condizioni di lavoro sono come e temono che non si stiano davvero divertendo.



Ma ci sono modi puliti per guardare contenuti sporchi. Ripulire il tuo atto pornografico è piuttosto come ripulire la tua dieta: ci vogliono alcune ricerche preliminari su cosa dovresti mettere nel tuo corpo (o linea di visione), quindi un po 'di forza di volontà da parte tua per stare lontano dalla spazzatura di dubbia origine una volta che hai fatto la promessa.



E non fingiamo che tu lo stia facendo esclusivamente per la bontà della tua erezione. Segui questi passaggi e non solo guarderai il porno eticamente e senza sensi di colpa, non avrai nemmeno virus sul tuo disco rigido o pagine (estremamente) discutibili nella cronologia di navigazione.

Usa un motore di ricerca personalizzato



Come cerchi le cose giuste? Utilizzando un motore di ricerca su misura. Il migliore in circolazione è Boodigo . È crittografato https, anonimo e progettato specificamente per filtrare i contenuti piratati, che presentano minorenni o che descrivono atti illegali. Questo lo rende perfetto per la navigazione fetish, poiché sta lontano dai contenuti BDSM non etici in cui è difficile per l'occhio inesperto individuare gli artisti impegnati in comportamenti veramente rischiosi.

Se sei un fan di un particolare studio porno, un altro modo per aumentare il tuo calibro porno è cercarlo direttamente: filtrerà qualsiasi video knock-off e imitazione dandoti una scansione migliore e più pulita.

Fai prima la tua ricerca



Cercare porno quando sei arrapato è come andare al supermercato quando hai fame: è più probabile che acquisti d'impulso o fai scelte nutrizionali sbagliate. Quindi fai qualche ricerca sul porno prima di guardare.

Aggiungi le pagine migliori ai preferiti per la prossima volta che senti il ​​bisogno e fai il bookmarking sul tuo telefono se condividi un computer o sei preoccupato che il tuo partner possa incontrare il tuo pervertito pre-pianificato.

Inoltre, se hai un artista preferito, vale la pena iscriversi al suo sito personale. Non solo più soldi andranno a loro, ma riceverai anche clip originali e garantiti con loro. Tutti gli spettacoli di affiliazione, ad esempio gli annunci con le loro migliori star amiche, dovrebbero nuovamente garantire un giorno di paga agli artisti stessi.

Spettacoli in webcam dal vivo o video su misura, realizzati apposta per te dal tuo artista preferito, sono un modo ancora migliore per andare. Non solo sai che l'adorabile sullo schermo sta lavorando al suo ritmo ea modo suo, ma ottieni qualcosa di unico su misura per il tuo desiderio, eliminando così il movimento pre-masturbazione.

Conosci i tuoi siti porno



Potresti aver sentito che il più grande spauracchio dell'industria del porno è la pirateria. Ma dovresti preoccuparti anche di questo. Perché? Perché il porno non è diverso da qualsiasi altro prodotto: se non l'hai pagato, non hai alcuna garanzia sul fatto che le persone che lo realizzano siano state pagate, né come sono state trattate durante il processo.

È anche più probabile che i contenuti piratati siano stati condivisi tra operatori senza scrupoli che potrebbero non aver impiegato il tempo per garantire che le stelle fossero state testate STI o verificate per età. Come afferma l'artista Jiz Lee, l'unica volta che mi sono sentito sfruttato attraverso il porno è stato attraverso la pirateria.

È anche più probabile che ti imbatti in un file danneggiato e infetto che distruggerà il tuo computer. Per questi motivi, è meglio visualizzare le clip di Hustler, ad esempio, sul sito di Hustler stesso. Lee consiglia di evitare i clip torrent o di condivisione di file a tutti i costi e, sui siti di tubi, guardare solo video con un'autentica filigrana del marchio.

Al momento, non esiste un unico marchio del commercio equo e solidale per il porno, ma i siti di sfruttamento possono essere spettegolati su un sito web chiamato il Real Porn Wikileaks . Altrimenti, le regole principali sono le seguenti: non condividere file torrent e non fare clic sui link che trovi sui social media o nelle bacheche. Se non è un link originale, è improbabile che sia un accordo equo, per te o per le persone che stai guardando.

Conosci le tue pornostar

Le pornostar etiche si presentano in tutte le forme, non solo nel tipo vegano autodidatta e autodidatta. I blog degli artisti sono un ottimo modo per ottenere informazioni sul tipo di contenuti che le pornostar amano creare, il che può aiutarti a rassicurarti sul fatto che si stanno davvero divertendo. Prendere Pandora Blake o Joanna Angel . Stilisticamente sono a miglia di distanza, ma entrambi cercano di eliminarne uno per l'emancipazione femminile e sono desiderosi di condividerlo con il loro pubblico.

E poi c'è il Comitato per l'advocacy degli artisti interpreti o esecutori (APAC) attualmente guidato da Penthouse Pet Chanel Preston e dal mega stallone James Deen. L'organizzazione è stata istituita da Preston per proteggere i diritti degli artisti nel settore per adulti e fa di tutto, dalla revisione dei test STI al parlare per l'industria in tribunale. Puoi seguirli direttamente su Twitter per tutte le ultime informazioni su come assicurano il fair play.

Prova il porno femminista

A rigor di termini, il porno femminista non è necessariamente un porno etico. Ma tende a concentrarsi maggiormente sugli atti sessuali che danno piacere alle donne, più cunnilingus, per esempio. Prova il sito di Ms Naughty, Desiderio luminoso o con sede nel Regno Unito JoyBear , che ha valori di produzione elevati e una tonnellata in più di trama rispetto alla tua solita tariffa.

E c'è un ulteriore vantaggio: potresti anche avere più fortuna ad invogliare un'amica a guardare con te se è adatto alle donne e se sa che ti sei preso la briga di prendere il tempo per fare qualche ricerca.

Controlla il tuo uso pornografico

Se c'è una cosa di cui abbiamo paura di parlare, è se il nostro consumo di pornografia è fuori controllo. I media possono essere pieni di storie spaventose su come possiamo essere dipendente dal porno ma la giuria è ancora fuori su quante volte la visualizzazione Panini Grandi 3 sono troppe e ci sono poche prove scientifiche che suggeriscano che il tuo cervello abbia la stessa reazione chimica al porno della cocaina, per esempio.

Tuttavia, è chiaro che l'ansia, la vergogna o il senso di colpa che circondano la visione di contenuti pornografici possono danneggiare l'autostima e le relazioni personali. Se è questa la situazione in cui ti trovi, dai un'occhiata al Associazione Americana di Psicologia o Salute mentale America per un esperto con cui puoi parlare delle tue preoccupazioni.

Nichi Hodgson è un giornalista, conduttore televisivo ed educatore sessuale. È la direttrice del Partnership porno etica e autore di Legato a me , un libro di memorie che descrive le sue esperienze come dominatrice professionista.