L'Idaho ha approvato due leggi anti-transgender il giorno prima del giorno della visibilità transgender

Il 30 marzo, vigilia del Giornata internazionale della visibilità transgender , il governatore repubblicano dell'Idaho Brad Little ha firmato due progetti di legge che limitano attivamente i diritti dei residenti negli stati transgender: uno che vieta alle persone di cambiare il sesso indicato sui loro certificati di nascita e un altro che vieta alle donne e alle ragazze trans di gareggiare in sport che si allineano con il loro genere, il Associated Press rapporti .



La prima delle circa 60 banconote attualmente in circolazione le legislature statali della nazione di passare in legge, il duplice attacco dell'Idaho ai diritti dei trans arriva in un momento in cui i residenti dello stato possono difficilmente lasciano le loro case — per non parlare di acquisire i materiali necessari per modificare il proprio certificato di nascita o competere in sport organizzati.

La normativa recentemente approvata ( HB500 ) non segna la prima volta che i legislatori dell'Idaho hanno cercato di impedire ai loro elettori di modificare l'elenco del sesso sui certificati di nascita. Nel 2018, un disegno di legge con questo effetto previsto è stato dichiarato incostituzionale da un tribunale federale. Considerando questa precedente sentenza, il procuratore generale in carica dell'Idaho ha osservato che la nuova legislazione potrebbe essere incostituzionale e suscettibile di impugnazione legale, secondo un Statista dell'Idaho rapporto . (Prima della firma di lunedì, cinque ex procuratori generali dell'Idaho sollecitato il governatore di porre il veto alla legislazione che impedisce alle persone di modificare il proprio certificato di nascita.)

La principale differenza tra l'HB500 e il progetto di legge fallito del 2018 è che la nuova legislazione fa perno sul governo presunta necessità per fatti materiali accurati, quantitativi e basati sulla biologia sull'Idahoans a fini di archiviazione. Ma come Vox sottolinea , Idaho consente già modifiche ad altri campi di dati sui certificati di nascita, il che pone chiaramente problemi ai legislatori intenti a limitare la capacità delle persone di cambiare il proprio marcatore sessuale. L'applicazione dell'HB500, quindi, quasi certamente farebbe precipitare una causa, stimata dagli esperti legali potrebbe costare lo stato circa 1 milione di dollari da difendere, un costo che i repubblicani dell'Idaho sembrano disposti a pagare: penso che tutti noi comprendiamo quali sono i costi e quali sono i rischi nel prendere la decisione di andare avanti, disse Il senatore dello stato repubblicano Jim Rice.



In un dichiarazione , Il consulente legale di Lambda Peter Renn, un membro del team legale che ha ottenuto la sentenza del tribunale federale del 2018, ha criticato il perseguimento delle nuove leggi da parte del governo dell'Idaho.

In ogni fase del processo legislativo, dall'introduzione di questo disegno di legge alla Camera dell'Idaho, al Senato dell'Idaho e alla scrivania del governatore, i responsabili politici erano pienamente consapevoli che stavano esplicitamente violando un'ordinanza vincolante del tribunale federale', ha affermato Renn. E la corte non avrebbe potuto essere più chiara: questa politica era incostituzionale due anni fa, ed è ancora incostituzionale oggi. L'Idaho si è deliberatamente messo in rotta di collisione con i tribunali federali. È in aperta ribellione contro lo stato di diritto.

L'ACLU dell'Idaho ha detto in a dichiarazione , che anch'esso avrebbe combattuto quella che ha definito la decisione di Brad Little di firmare progetti di legge anti-transgender discriminatori, incostituzionali e profondamente offensivi.



I leader delle comunità degli affari, della fede, della medicina, dell'istruzione e dell'atletica non dimenticheranno questa decisione o ciò che dice sulle priorità del governatore durante una pandemia globale. L'ACLU vedrà il governatore in tribunale, si legge nella nota.

Kris Hayashi, direttore esecutivo del Centro di diritto transgender , ha fatto eco alla critica dell'ACLU Idaho alla sconcertante priorità dei progetti di legge. Approvare leggi che individuano e attaccano le persone trans, e in particolare i giovani trans, in un momento in cui il nostro mondo è alle prese con una crisi sanitaria globale senza precedenti è irresponsabile e sbagliato, Hayashi disse .

Atleta decorato e ardente attivista trans Chris Mosier (anche il primo uomo apertamente trans a competere in una prova olimpica maschile) offerto le sue scuse a ogni atleta trans in Idaho, scrivendo, mi dispiace così tanto che affronterai discriminazioni a questo livello fino a quando lo stato non perderà una causa per ribaltarlo. È ingiusta e chiaramente discriminazione.

Gli atti legislativi firmati dal governatore Little il 30 marzo erano due dei tre progetti di legge anti-trans in esame. La terza, una proposta che renderebbe il trattamento della disforia di genere un crimine, lo era ucciso in commissione.



L'Idaho è ora il primo stato ufficialmente bandire donne e ragazze trans degli sport femminili. Sono vietate anche le modifiche all'elenco del sesso sui certificati di nascita Tennessee e, di fatto, in Ohio .