L'Idaho cerca di fermare la chirurgia di affermazione di genere della donna trans nativa incarcerata

Un nuovo caso riguardante i diritti degli americani transgender, questa volta per quanto riguarda l'accesso alle cure mediche di affermazione del genere per coloro che subiscono la carcerazione, sta andando alla Corte Suprema.



Il 7 maggio, il governatore Brad Little dell'Idaho ha annunciato che lo stato aveva presentato ricorso alla Corte Suprema per un caso che riguarda Adree Edmo, una donna trans incarcerata a Boise che necessita di un intervento chirurgico di conferma del genere. L'annuncio di Little segue una sentenza della corte d'appello del 2019 secondo cui negare l'intervento chirurgico di Adree Edmo violerebbe la protezione dell'Ottavo Emendamento contro punizioni crudeli e insolite.

Gli avvocati che rappresentano Edmo, 32 anni, sostengono che l'intervento chirurgico è una necessità medica. Come la Boise statista rapporti , a Edmo è stata diagnosticata per la prima volta la disforia di genere non molto tempo dopo la sua incarcerazione iniziale e presto avrebbe iniziato il trattamento ormonale. Negli anni successivi, Edmo fece altre richieste per affermare la sua identità, come chiedere biancheria intima e trucco da donna. Il Statisti rapporti che alla maggior parte sono stati smentiti.



Nel febbraio 2014, Edmo ha presentato una petizione per ricevere ulteriori mezzi di affermazione, presentando una richiesta a Corizon, appaltatore sanitario privato del carcere, che leggere : Hai bisogno di un intervento chirurgico di riassegnazione del sesso al più presto. Nello stesso anno, dopo che la sua petizione è stata respinta, Edmo ha tentato l'autocastrazione per la seconda volta da quando è stata incarcerata nella prigione maschile.



Cinque anni dopo, nell'agosto 2019, la Corte d'Appello del Nono Circuito di lato con Edmo, stabilendo che il Dipartimento di correzione dell'Idaho deve fornire a Edmo l'intervento chirurgico di cui ha bisogno. In una decisione di 85 pagine, la corte ha notato che il verbale davanti a noi, come interpretato dal tribunale distrettuale, stabilisce che Edmo ha una grave necessità medica, che il trattamento medico appropriato è il GCS [chirurgia di conferma del genere]. Il Nono Circuito ha aggiunto: Le autorità carcerarie responsabili sono state deliberatamente indifferenti alla disforia di Edmo, al punto da costituire una punizione crudele e insolita.

Dozzine degli studi hanno scoperto che l'assistenza medica che afferma il genere migliora il benessere delle persone transgender. Molti altri dimostrare gli acuti rischi psicologici che possono derivare dal rifiuto di tali cure.

Un fattore principale che aggiunge incertezza al fatto che la Corte accoglierà l'appello di Little è il rifiuto di dicembre di esaminare un caso simile dal Texas. Con tale rigetto, la Corte ha consentito che la sentenza di un tribunale di grado inferiore - negare l'accesso alle cure di affermazione del genere non costituisse una violazione dell'ottavo emendamento - fosse valida.



Il caso di Edmo segna l'ultimo affronto dell'Idaho ai diritti dei trans in quello che è un modello sempre più preoccupante. Alla fine di marzo, il governatore Little firmato un paio di fatture transfobiche: una che impedisce alle persone di cambiare l'indicatore di genere sui loro certificati di nascita e un'altra che vieta alle ragazze trans, alle donne e ad alcune persone intersessuali di partecipare a sport femminili organizzati.

Secondo Nero e rosa , un'organizzazione abolizionista carceraria nazionale, Adree Edmo sta cercando un amico di penna . Edmo, che è un membro iscritto delle tribù Shoshone-Bannock della Fort Indian Reservation di Fort Hall Idaho, ama parlare e conoscere altre persone. Puoi scrivere ad Adree cercandola con il suo numero di membro Black and Pink (9350) qui .


Altre grandi storie da loro.