Il governatore della Florida Ron DeSantis presenta una denuncia contro il Miami Drag Show

Il governatore anti-LGBTQ+ ha citato una decisione del tribunale del 1947 che vietava le 'sosia di sesso femminile' dall'intrattenimento pubblico.
  Il governatore della Florida Ron DeSantis parla durante la cena della vittoria del 2022 a Hollywood, Florida, Stati Uniti, sabato 23 luglio 2022. Ron DeSantis, governatore della Florida, parla durante la cena della vittoria del 2022 a Hollywood, Florida, Stati Uniti, sabato 23 luglio 2022. Il governatore Ron DeSantis è emerso come uno dei principali rivali dell'ex presidente Donald Trump nel concorso delle primarie del GOP se Trump decidesse di correre ancora. Fotografa: Eva Marie Uzcategui/Bloomberg tramite Getty Images Eva Marie Uzcategui / Bloomberg tramite Getty Images

governatore della Florida Ron De Santis sta consolidando ulteriormente la sua posizione di principale cane da attacco del Partito Repubblicano nella loro guerra in corso contro le persone queer e trans.



All'inizio di questa settimana, il governatore DeSantis ha presentato una denuncia a nome dello stato contro il ristorante di Miami R House, che ospita regolarmente spettacoli di drag, sostenendo che le riprese di un recente video virale descrivono una violazione della legge sull'indecenza pubblica. Il video, diffuso online da account di social media anti-LGBTQ+, mostra una drag queen al ristorante che indossa pasticcini e un body succinto mentre guida un bambino per mano.

'Avere bambini coinvolti in questo è sbagliato', ha detto DeSantis giornalisti di mercoledì. 'Questo non è coerente con la nostra legge e la nostra politica nello stato della Florida'.



Il Department of Business and Professional Regulation ha già avviato un'indagine ufficiale, che potrebbe comportare la perdita della licenza del ristorante per i liquori.



In una dichiarazione, i proprietari di R House hanno affermato di 'fiduciosi che il governatore DeSantis, un accanito sostenitore e sostenitore del settore dell'ospitalità e delle piccole imprese della Florida, vedrà questo come quello che è, un malinteso, e che la questione sarà risolta positivamente e prontamente .”

Legge sull'indecenza pubblica della Florida proibisce specificamente l ''esposizione degli organi sessuali', che chiaramente non si è verificata, ma la denuncia di DeSantis si basa sul fatto che gli spettacoli di R House siano dimostrabilmente 'osceni o lascivi' e quindi illegali da esibire per chiunque abbia 16 anni o meno. È altamente dubbio che qualcosa di più apertamente sessuale rispetto alla visita media di una famiglia etero a Hooters, come ha sottolineato su Twitter il legislatore statale della Florida Rep. Anna V. Eskamani. (Vale la pena notare che DeSantis è stato scandalizzato da un presunto 'menu per bambini' presso R House e Hooters ha anche un menu per bambini.)

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina da.



Ma il precedente legale DeSantis in realtà a cui si fa riferimento nella sua denuncia è molto più strano: Federal Amusement Co. contro Stato , una decisione del 1947 della Corte Suprema della Florida che vietava alle aziende di ospitare 'sosia di sesso femminile che in realtà sono maschi, e qualsiasi altro atto [...] che sia suggestivo e che tenda a ledere i modi e la morale delle persone'. Nel citare questo caso, tra tutte le cose, DeSantis rende ovvio ciò a cui aspira: far rivivere l'idea che essere trans in pubblico è un crimine sessuale .

Nel frattempo, il piano del governatore per sopprimere l'espressione trans nelle scuole ha un nuovo volto in Manny Diaz Jr., il commissario statale per l'istruzione. Questa settimana, Diaz ha inviato un promemoria ai funzionari della scuola incaricandoli di non rispettare le recenti azioni esecutive dall'amministrazione Biden, in particolare una nuova proposta di codificazione della norma tutele per gli studenti trans di cui al Titolo IX .

La nota di Diaz riafferma la recente legge statale 'Non dire gay' che limita la parola e l'espressione nelle scuole e condanna inequivocabilmente la posizione dell'amministrazione, avvertendo che le scuole che sostengono i giovani trans 'mettono a rischio la sicurezza e il benessere degli studenti della Florida e rischiano di violare la legge della Florida. '

'Il Dipartimento farà tutto ciò che è in suo potere per proteggere il benessere di tutti gli studenti della Florida e per rivendicare il diritto di tutti i genitori di sapere cosa succede nella classe dei loro figli', si legge nella nota.

Il mese scorso, anche DeSantis si oppose alle nuove politiche dell'USDA ciò proteggerebbe gli studenti trans dalla discriminazione nel ricevere i pranzi scolastici, affermando erroneamente che Biden stava 'cercando di negare i programmi di mense scolastiche per gli stati che non praticano l'ideologia transgender nelle scuole'.