Internet ha sentimenti contrastanti sul divieto militare transgender appena revocato

Lunedì, meno di una settimana intera dopo il suo insediamento in carica, il presidente Biden ha firmato un ordine esecutivo che revoca il divieto ai membri del servizio militare transgender messo in atto da Donald Trump nel 2017. Mentre la comunità transgender ha ampiamente accolto questa notizia con gioia, perché molte persone trans, la reazione è stata mista. Molti sostenitori dei diritti trans e membri del servizio sono entusiasti di riguadagnare il diritto di servire, ma altri si stanno approfittando di questo momento per inviare un lungo sguardo di traverso in funzione dell'esercito stesso.



Ieri, procuratore personale ACLU Chase Strangio ha pubblicato una foto del suo cliente, membro del servizio della Marina Brock Stone , su Instagram, scrivendo che così tanti membri del servizio hanno combattuto così duramente per questo giorno e hanno tenuto così tanto. Grazie. Ha anche notato che è tempo che la comunità si concentri sui molti altri attacchi alle libertà civili transgender attualmente in corso in stati come Montana , Sud Dakota , e Oregon .

Nella sua didascalia, Strangio ha discusso della sua ambivalenza nel celebrare i militari e del suo scetticismo riguardo al lavoro di inclusione militare. La realtà è, ha scritto, che l'esercito americano è il più grande datore di lavoro del paese e le persone hanno dedicato la propria vita a questo lavoro e qualsiasi divieto mette a rischio il loro intero sostentamento e i loro duramente benefici. Ha continuato a spiegare che, sebbene abbia sentimenti contrastanti sul ruolo generale dell'esercito nella cultura statunitense, l'inclusione trans deve essere vista come una vittoria.



Contenuti Instagram

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



Dopo aver letto la dichiarazione di Strangio, il commentatore @pyaartothepeople ha pubblicato: Questa è dura per me. Non dovremmo spingere per l'abolizione militare? I soldati diventano mostri e terroristi all'estero.

Non sono stati gli unici a sollevare i pericoli di celebrare l'esercito americano. Su Twitter, a coro di voci risuonò ricordando trans sostiene che l'inclusione nell'esercito non è l'obiettivo finale: lo è lo smantellamento del complesso militare-industriale. Come parte di una l lungo filo , l'utente @muxerisa ha scritto ieri: Abbiamo così tanto lavoro da fare per immaginare e creare un mondo che non si colleghi e non confonda il nostro diritto di esistere come trans ppl con lo stato che sfrutta i nostri corpi per la guerra e la distruzione. Poeta trans, educatore e attivista J Messa III si è rivolto a Instagram per ricordare alla gente che gli imperialisti, comprese le persone trans nell'imperialismo, non sono Trans Liberazione.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



Dopo quattro anni in cui i diritti dei trans sono stati sistematicamente spogliati da un'amministrazione che ha fatto del suo meglio cancella la parola transgender dal record, alcune persone sono pronte a vedere il divieto revocato come una vittoria importante. Tuttavia, come Presentatore del podcast Gender Reveal Tuck Woodstock spiegato in un thread che cita l'ex candidata alla Camera dei rappresentanti dell'Oregon Paige Kreisman, un ex membro del servizio militare, unirsi può spesso essere l'ultima risorsa per le persone trans che cercano di trovare una comunità e uscire da un brutto ambiente familiare.

'Sono stato costretto nell'esercito dal cisheteropatriarcato e dalla povertà', Woodstock cita Kreisman nel loro Intervista 2020 , ma poi sono diventato parte di un'altra struttura di potere dell'imperialismo e poi ho continuato a vittimizzare altre persone, dall'altra parte del mondo, e questo non fa che perpetuare queste strutture di potere.'

In breve, il servizio militare potrebbe non essere la via di fuga liberatoria che molte persone trans pensano che sia. Alcuni utenti stanno anche utilizzando la rimozione del divieto per sottolineare che molte persone trans in tutto il paese non possono ancora accedervi assistenza sanitaria di base o anche essere incarcerato con membri del loro stesso sesso.

Utente @fembojj è arrivato al punto di denunciare l'ipocrisia dei neoliberisti che vogliono che le persone trans manifestino la loro gratitudine per la revoca del divieto.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



Il grido clamoroso di internet si può riassumere in una frase: troppo poco, troppo tardi. E anche troppo imperialista.

Forse l'utente @JazzCochina l'ha messo meglio, scrivendo: Come persona trans, vorrei bandire i militari.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.