JK Rowling confronta la transizione con la terapia di conversione

A seguito di una serie apparentemente infinita di controversie transfobiche, J.K. La Rowling ha continuato a girare il tallone questo fine settimana confrontando i trattamenti ormonali per i bambini trans con la terapia di conversione.



La rissa è iniziata quando l'utente Twitter @TrinerScot ha notato che il Harry Potter all'autore è piaciuto un tweet del 4 luglio in cui si affermava che le prescrizioni come i bloccanti della pubertà sono i nuovi antidepressivi. Sì, a volte sono necessari e salvavita, ma dovrebbero essere l'ultima risorsa, non la prima opzione, leggi il post originale dell'utente @Manaxium. Pura pigrizia per coloro che preferiscono medicare piuttosto che dedicare tempo e sforzi per curare la mente delle persone.

In risposta, @TrinerScot ha rivendicato il simbolico timbro di approvazione della Rowling sul tweet



oltre che offensivo e attivamente dannoso per milioni di persone. Prendo i farmaci ogni giorno per funzionare, ha scritto l'utente.



Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Dopo aver fatto notizia a livello internazionale da pubblicando un articolo di 3.800 parole durante il mese del Pride che metteva in dubbio il diritto delle persone trans di determinare il proprio genere, la Rowling si è lanciata di nuovo nella mischia affermando che le sue opinioni erano state caratterizzate erroneamente.

Ho ignorato i tweet falsi attribuiti a me e ho ampiamente pubblicato RT, lei ha scritto in un tweetstorm del 5 luglio. Ho ignorato il porno twittato ai bambini in un thread sulla loro arte. Ho ignorato le minacce di morte e di stupro. Non ho intenzione di ignorare questo. Quando menti su ciò in cui credo sui farmaci per la salute mentale e quando rappresenti in modo errato le opinioni di una donna trans per la quale provo solo ammirazione e solidarietà, oltrepassi il limite.



Lo scrittore ha proseguito affermando che i professionisti in campo medico sono preoccupati che i giovani che lottano con la loro salute mentale vengano deviati verso ormoni e chirurgia quando questo potrebbe non essere nel loro migliore interesse, andando a confrontare i trattamenti che affermano il genere con la terapia di conversione. Quel termine, chiamato anche terapia riparativa o terapia ex-gay, si riferisce a una serie di trattamenti dall'elettroshock e dalla tortura dell'acqua alla preghiera di allontanare i gay.

Molti, me compreso, credono che stiamo assistendo a un nuovo tipo di terapia di conversione per i giovani gay, che sono stati avviati lungo un percorso di medicalizzazione che potrebbe comportare la perdita della loro fertilità e/o la piena funzione sessuale, ha detto.

Dopo aver affrontato diffusa indignazione e critica per i suoi commenti originali, i tweet della Rowling sono stati nuovamente accolti con diffuso disprezzo. La modella transgender Munroe Bergdorf ha ricordato a coloro che potrebbero considerare le sue opinioni come un riflesso di qualsiasi tipo di consenso medico che la Rowling non è una scienziata, un dottore o un'esperta di genere.

Non è una sostenitrice della nostra comunità, ha twittato Bergdorf. È una donna bianca, miliardaria, cisgender, eterosessuale, che ha deciso di sapere cosa è meglio per noi e per il nostro corpo. Questa non è la sua battaglia.



Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

L'artista e performer transgender Juno Birch ha aggiunto che la Rowling sta danneggiando la comunità trans.

Non è che sia offensiva in quello che sta dicendo perché non me ne frega niente di quello che pensa di noi, ha twittato Birch, ma [lo sta] intonacando su tutta la sua enorme piattaforma e infettando le menti ignoranti sulle persone trans e mettendoci a rischio in pubblico.



Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Un rappresentante ha detto lunedì che la Rowling non commenterà sul contraccolpo ai suoi tweet. Ma martedì, lei firmato una lettera aperta pubblicato in Rivista di Harper la denuncia annulla la cultura. Condanna l'intolleranza di opinioni opposte, una moda per la vergogna pubblica e l'ostracismo e la tendenza a dissolvere questioni politiche complesse in un'accecante certezza morale, ed è stato co-firmato da oltre 100 scrittori, giornalisti e accademici, molti dei quali hanno sostenuto note opinioni anti-trans.

Ma come molti hanno sottolineato, il problema è che i commenti della Rowling si basano su pericolose falsità. Un sondaggio del 2015 condotto dal National Center for Trans Equality, che ha intervistato 28.000 persone transgender che vivono negli Stati Uniti, ha scoperto che solo lo 0,4 percento ha iniziato la detransizione dopo aver realizzato che i trattamenti ormonali o la chirurgia non erano adatti a loro.

Non ci sono nemmeno collegamenti tra la terapia di conversione, una pratica dannosa, a volte mortale stato bandito in 20 stati degli Stati Uniti e condannato dalle Nazioni Unite - e affermando trattamenti per i giovani transgender.

Coincidentalmente, loro. ha riferito il mese scorso che Rowling capita proprio di condividere uno pseudonimo con un famigerato terapeuta di conversione.