Johnnie Walker Green Label torna a grande richiesta

Fornito



Johnnie Walker Green Label sta facendo un gradito ritorno alla famiglia Johnnie Walker

Jamie Watt, 11 aprile 2016 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Questo articolo ti è stato offerto da Johnnie Walker.

Perché questo è importante?

Perché le persone hanno parlato e Johnnie Walker ha risposto, reintroducendo il famoso whisky scozzese di malto Johnnie Walker Green Label nei mercati globali.

Per farla breve

Dopo un'assenza relativamente breve, ma molto sentita, Johnnie Walker Green Label sarà presto nuovamente disponibile nei punti vendita.





Lunga storia

Quando Johnnie Walker ha rinnovato la sua gamma nel 2012 con l'aggiunta di Johnnie Walker Gold Label Reserve e Johnnie Walker Platinum Label, purtroppo all'epoca non c'era spazio nella famiglia per Green Label. È stato interrotto in tutto il mondo, tranne che a Taiwan, dove i fortunati fan dello Scotch Whisky si sono divertiti per tutto questo tempo.



Il Johnnie Walker Green Label è stato vittima del proprio successo, afferma Sean Baxter, National Johnnie Walker Ambassador. Era uno stile molto popolare, ma era uno stile diverso. Con l'attuale gamma Johnnie Walker, ciascuna delle miscele contiene whisky di cereali provenienti da varie distillerie di cereali in Scozia, tuttavia Johnnie Walker Green Label è l'eccezione. Green Label è un malto puro, il che significa effettivamente che è l'unico whisky single malt che viene utilizzato nella sua composizione. Era leggermente diverso e non si adattava davvero allo stampo di Johnnie Walker con cui volevano andare avanti in quel momento.

I bevitori di whisky, tuttavia, non hanno mai smesso di essere fan di Johnnie Walker Green Label e da allora hanno chiesto a gran voce il suo ritorno.



Abbiamo ascoltato i nostri consumatori e stiamo rispondendo alla richiesta popolare di reintrodurlo, afferma Guy Elscolme, Johnnie Walker Global Director. Johnnie Walker Green Label ha sempre avuto un seguito e il rilascio di volumi limitati negli Stati Uniti e in Australia quest'anno per celebrare il decimo anniversario della sua prima introduzione ha rivelato quanto i consumatori abbiano perso Johnnie Walker Green Label e vogliano rivederlo. Siamo entusiasti di poter rispondere a questo.

Una partenza dalle miscele di whisky di grano degli altri membri della famiglia Johnnie Walker, Johnnie Walker Green Label arriva dal suo sapore distinto grazie all'attenta miscelazione di quattro whisky di malto provenienti da diverse regioni uniche del whisky scozzese.

Il Talisker dell'isola di Skye apporta fumo, pepe, quercia e frutta ricca alla miscela, mentre il malto Linkwood della regione dello Speyside apporta note più leggere di frutta, fiori e legno di cedro. Aggiungete il più dolce malto Cragganmore, anch'esso dello Speyside, e il torbato, salato e fruttato Caol Ila dell'isola di Islay, e il risultato è un whisky che racchiude tutto ciò che vi aspettereste da un single malt di qualità, ma con un profilo aromatico complesso.



La sfida di Johnnie Walker Green Label è quello di avere un ampio spettro di sapori dai malti maturati per almeno 15 anni in quercia americana ed europea, assicurando che quei sapori si completino davvero a vicenda e lavorino in armonia per creare una miscela di grande complessità che, nel suo cuore, è fedele al Lo stile Johnnie Walker di sapori grandi e audaci con una caratteristica fumosità, afferma Jim Beveridge, Johnnie Walker Master Blender. La creazione di questa miscela consiste nel rendere gli aromi più pronunciati e vibranti, permettendoci di plasmare una miscela che ha la profondità di carattere che semplicemente non è possibile da un solo whisky di malto.

Johnnie Walker Green Label arriverà sugli scaffali nei punti vendita a partire dal 1 ° aprile 2016. Potrebbe non essere stato sparito così a lungo nel grande schema delle cose, ma ora è tornato a far parte della famiglia Johnnie Walker per sempre e siamo felice di riaverlo.

Possiedi la conversazione

Fai la grande domanda

Dove si inserisce la Johnnie Walker Green Label quando si tratta della gerarchia di Johnnie Walker? Sopra il doppio nero? Sotto la riserva Gold Label? Alla pari con Platinum Label? Devo sapere così posso allineare le bottiglie sul mio scaffale di conseguenza!



Interrompi il tuo feed

Ho messo da parte una bottiglia di Johnnie Walker Green Label per un'occasione speciale. La notizia del suo ritorno sembra proprio l'occasione che stavo aspettando, giusto?

Lascia perdere questo fatto

Johnnie Walker Green Label è nato nel 1997 come Johnnie Walker Pure Malt ed è stato venduto in bottiglie con un'etichetta verde. Nel 2005 è stato rinominato Johnnie Walker Green Label .