La Corte Suprema del Michigan disciplina i lavoratori LGBTQ+ protetti dalla legge sui diritti civili

La decisione fondamentale è un'enorme vittoria per la comunità LGBTQ+ dello stato.  La gente del posto e gli spettatori gridano e sventolano bandiere arcobaleno durante la Motor City Pride Parade il 9 giugno 2019 a Detroit, Michigan. Brittany Greeson/Getty Images

Una sentenza storica della Corte Suprema del Michigan ha affermato che il genere e l'orientamento sessuale sono classi protette in base allo stato esistente leggi antidiscriminatorie .



La decisione 5-2 della corte in Rouch World, LLC contro Dipartimento dei diritti civili , diffuso giovedì, afferma che la discriminazione basata sulla sessualità e la non conformità di genere deve essere vietata, perché implica “necessariamente” pregiudizi basati sul sesso di una persona. In base alla nuova sentenza, l'Elliott-Larsen Civil Rights Act (ELCRA) del Michigan vieterà ai datori di lavoro e ai proprietari terrieri di discriminare le persone LGBTQ+ in materia di alloggi e lavoro.

'Indipendentemente dal fatto che si definisca 'sesso' in modo espansivo o restrittivo, il risultato dell'analisi testuale è lo stesso: la discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale implica necessariamente la discriminazione a causa del sesso in violazione della [legge statale]', ha scritto la giustizia repubblicana Elizabeth Clement per la maggioranza. (Il giudice capo Bridget McCormack e i giudici democratici Elizabeth Welch, Richard Bernstein e Megan Cavanagh si sono uniti alla maggioranza, con i giudici repubblicani Brian Zahra e David Viviano che hanno presentato dissensi separati.)



In una dichiarazione , il procuratore generale Dana Nessel ha definito la decisione della Corte Suprema del Michigan un importante passo avanti per i diritti LGBTQ+ Michigan .



'I nostri residenti meritano di vivere in uno stato che riconosca il valore della diversità e rifiuti l'idea che la nostra stessa legge sui diritti civili possa essere utilizzata come strumento di discriminazione', ha affermato Nessel in una nota. 'Questa sentenza non è solo una vittoria per la comunità LGBTQ+, ma per tutti i residenti del Michigan, ed è attesa da tempo'.

Il caso è stato avviato da due aziende del Michigan, che hanno entrambi rifiutato il servizio alle persone LGBTQ+; Rouch World, un luogo all'aperto, ha rifiutato di ospitare il matrimonio di due donne, mentre Uprooted Electrolysis ha rifiutato il servizio di epilazione a un cliente transgender.

Entrambe le attività sono state indagate dal Dipartimento statale dei diritti civili e citate in giudizio dopo essere state dichiarate in violazione. La decisione della Corte Suprema di questa settimana non richiede direttamente danni o risarcimenti da parte di nessuna delle parti, ma ha rinviato il caso a un tribunale di grado inferiore 'per ulteriori procedimenti coerenti con questa opinione'.



La decisione arriva come considera anche la Camera dei rappresentanti del Michigan HB4297 , che aggiungerebbe ufficialmente 'orientamento sessuale, identità o espressione di genere' al testo ELCRA. Ma nel Senato dello stato i repubblicani stanno ancora lottando per passare SB0218 , un altro disegno di legge che vieta le ragazze trans dalle squadre sportive scolastiche femminili.

Se c'è una cosa che abbiamo imparato quest'anno, è quella il precedente giudiziario può essere revocato , quindi sostenitori in Michigan sarà ancora in guardia, anche se si godono un meritato giro di vittoria.