Il neurologo spiega cosa c'è di strano nella faccia di Ted Cruz

Ted Cruz ... sorridendo.

Getty



Notizie di tendenza: un neurologo spiega cosa c'è di sbagliato nelle espressioni di Ted Cruz

Ian Lang 9 febbraio 2016 Condividi Tweet Flip 0 azioni

Anonimo
chiede

notiziaTed Cruz è abbastanza americano?Rispondi ora>

Perché questo è importante?

Perché quasi tutti gli esseri umani sono esperti nel leggere il linguaggio del corpo.



Per farla breve

Un neurologo spiega perché la faccia del senatore e candidato alla presidenza repubblicana Ted Cruz, praticamente a prescindere dalla tua politica, ti fa venir voglia di prenderlo a pugni. In breve, è perché non esprime le emozioni come ci aspettiamo, e questo è inquietante.



Lunga storia

È il giorno delle elezioni primarie nel New Hampshire e, nonostante una sorprendente vittoria negli Iowa Caucuses, il senatore Ted Cruz è un obiettivo lungo per la vittoria repubblicana secondo le prime previsioni. In parte ciò è dovuto a una piccola coorte evangelica nel New Hampshire, certo, ma anche perché c'è qualcosa nella faccia di Ted Cruz che ti fa venir voglia di tirarti indietro e picchiarlo. Scrivendo a Psychology Today, il neurologo Richard E. Cytowic pensa di aver capito perché : La sua faccia non si comporta come una faccia normale.

Il grado in cui alla gente non piace Cruz è sorprendente. Certo, le sue politiche variano da assurde a odiose agli occhi di molti, ma il suo sostegno relativamente solido è la prova che non tutti trovano le sue parole spaventose. In effetti, anche le persone all'interno del suo stesso partito al Senato, persone con le quali sembrerebbe condividere i punti in comune ideologici, non lo sopportano. Un sito si è persino lanciato in una ricerca per confermare una voce sessuale non dichiarata sui giorni del college di Cruz, e nel processo ha inavvertitamente scoperto che praticamente non piace a nessuno che l'ha incontrato . Cytowic dice che è perché quando Cruz esprime un'emozione (o almeno finge di farlo), il suo viso non si muove nel modo in cui gli umani sono stati condizionati ad aspettarsi:

' Raramente, se non mai, ho visto un sorriso convenzionale del senatore Cruz. In un sorriso naturale gli angoli della bocca si alzano; questi muscoli possiamo controllare anche volontariamente. Ma i muscoli che circondano gli occhi sono solo involontari; restringono gli occhi, formando zampe di gallina agli angoli esterni. Anche il sorriso della Gioconda lo dimostra ... Indipendentemente dal colore emotivo della retorica esteriore del senatore Cruz, la sua bocca tipicamente si stringe nella stessa linea retta. Se devia da questo, gli angoli della sua bocca si piegano verso il basso, non verso l'alto. Anche la parte esterna delle sue sopracciglia si piega verso il basso, quando emota, qualcosa di così atipico che mi disturba. '



Espressioni ribaltate, continua, tipicamente segnalano agli osservatori disprezzo o sfiducia, non diversamente da ciò che vediamo in 'faccia da cagna a riposo'. Gli esseri umani, avendo vissuto tanto a lungo quanto noi, sono diventati lettori di volti esperti centinaia di migliaia di anni fa, poiché essere in grado di distinguere gli amici dal nemico era essenziale per la sopravvivenza. Al giorno d'oggi non è così essenziale, ma il nostro cervello non è cambiato molto. Vedere qualcuno che trasmette emozioni negative (specialmente quando sta cercando di non farlo) ci fa venir voglia inconsciamente di indietreggiare.

La saggezza ormai convenzionale secondo cui John F. Kennedy ha battuto Nixon nel dibattito del 1960 perché aveva un aspetto migliore in televisione è ampiamente sopravvalutata, ma le persone preferirebbero comunque candidati che trovano facili da guardare. Fino a quando Ted Cruz non troverà un credibile allenatore di linguaggio del corpo, probabilmente non sarà lui.

Possiedi la conversazione

Fai la grande domanda

La retorica è sufficiente per superare un'apparenza indesiderabile?



Interrompi il tuo feed

Spiega tutto quello che vuoi, il ragazzo mi fa venire i brividi.

Lascia perdere questo fatto

I nostri volti usano 54 muscoli per esprimere emozioni.