Lo Stato di New York inizierà a offrire l'opzione X non binaria sulle patenti di guida

New York si unirà presto a più di una dozzina di stati nell'offrire un'opzione neutrale rispetto al genere su patenti di guida e documenti di identità.



Il cambiamento arriva in risposta a una causa federale di un newyorkese transgender non binario che ha cercato di avere un indicatore di genere accurato elencato sul proprio certificato di nascita. Il gruppo di difesa LGBTQ+ Lambda Legal ha intentato causa a luglio a nome di Sander Saba, che sta sfidando la politica dello stato che consente alle persone di scegliere solo maschio o femmina sui documenti ufficiali, escludendo così le persone non binarie che desiderano vedere la propria identità riflessa accuratamente sui documenti del governo.

Saba, nativa di New York City, aveva già un certificato di nascita neutrale rispetto al genere, oltre a una patente di guida neutrale rispetto al genere dello stato della Pennsylvania, ma aveva bisogno di aggiornare la propria documentazione per conformarsi a una legge statale che richiede alle persone di scambiare i propri documenti di identità fuori dallo stato per una patente di guida di New York.



La mancanza di un'opzione non binaria, sostengono gli avvocati di Saba, impedisce loro di ottenere una licenza precisa.



Possedere documenti di identificazione accurati è essenziale per la salute, il benessere economico e sociale di tutti, ma in particolare per le comunità emarginate come le persone non binarie e LGBTQ, ha affermato l'avvocato senior di Lambda Legal Omar Gonzalez-Pagan in una dichiarazione dopo la presentazione della causa. La patente di guida è un documento di identificazione particolarmente onnipresente utilizzato per verificare l'identità di un individuo in quasi tutti i contesti, incluso l'accesso all'assistenza sanitaria, agli ospedali, al lavoro, all'istruzione, all'alloggio, ai servizi bancari, ai viaggi e ad altri servizi governativi.

Negare a persone non binarie la documentazione congruente con la loro identità di genere mina la loro capacità di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita, ha aggiunto.

Secondo il Associated Press , lo stato ha recentemente deciso di archiviare la causa, sostenendo che i funzionari avevano pianificato dalla fine del 2019 di consentire ai newyorkesi di ricevere una patente di guida con un contrassegno di identificazione del genere 'X' attraverso un processo di richiesta automatizzato.



Tuttavia, potrebbe essere necessario almeno un anno prima che il Dipartimento statale dei veicoli a motore aggiorni il proprio sistema per includere automaticamente l'opzione. In atti giudiziari, lo stato ha affermato di aver bisogno di rivedere il proprio sistema informatico per includere un'opzione non binaria, un processo che i funzionari prevedono di completare entro la fine del 2021. Nel frattempo, lo stato ha anche invitato Saba a presentare domanda manuale per cambiare il genere contrassegno sulla patente di guida.

Lambda Legal sostiene che queste opzioni non sono sufficienti per soddisfare le esigenze dei residenti non binari di New York.

Ogni giorno in cui a una persona vengono negati documenti di identità accurati è un giorno in cui i suoi diritti vengono incostituzionalmente privati ​​e in cui subisce un danno, ha affermato il procuratore del personale Carl Charles, in una dichiarazione al Associated Press . Continueremo a perseguire il nostro caso per conto di Mx. Saba in modo che tutti i newyorkesi non binari possano avere un'accurata identificazione dello stato di cui hanno bisogno senza indebito ritardo.

Tre caselle di controllo conI marker ID non binari possono cambiare la vita; Avrebbero potuto cambiare il mio I marcatori di genere non binari ci consentono di rappresentarci per quello che siamo: ai due estremi del binario di genere, e ne siamo orgogliosi.Visualizza storia

Secondo il Progetto di avanzamento del movimento , 19 stati e il Distretto di Columbia attualmente consentono alle persone di scegliere tra i contrassegni M, F e X sulle patenti di guida e sugli ID statali. La stragrande maggioranza di questi stati utilizza moduli di facile comprensione e non richiedono alcuna certificazione dell'identità di genere da parte di un medico. Nel 2019, Illinois ha approvato una legge per implementare marcatori ID neutri rispetto al genere in futuro, ma non è chiaro quando le modifiche verranno ufficialmente implementate.

In altri stati, tuttavia, il processo per ottenere un'identificazione accurata rimane estremamente oneroso, se non addirittura proibitivo. Nove stati, tra cui Alabama, Georgia, Iowa, Louisiana e Texas, impongono la prova di un intervento chirurgico, un'ingiunzione del tribunale o altri requisiti prima che a un individuo sia consentito modificare l'indicatore di genere sulla propria documentazione ufficiale e nessuno di questi stati attualmente offre il opzione X non binaria.



Prima della recente azione giudiziaria, lo stato di New York aveva già iniziato a offrire un'alternativa neutrale rispetto al genere sui certificati di nascita, rendendolo uno dei 13 stati a farlo, secondo il Progetto di avanzamento del movimento . New York City ha aperto la strada nel 2018 quando è diventata la la prima città della nazione ad approvare una legge consentendo certificati di nascita non binari.