Non pronto per una relazione

Non pronto per una relazione

Julien L. Balmer per Stocksy

Cosa fai quando lei è dentro di te, ma dice che non è pronta per una relazione?

Solo e stufo di esso? Ti senti come se stessi per essere scaricato? Non sei sicuro di come sia andato quel primo appuntamento? Ti chiedi cosa sia quell'eruzione? Questi e molti altri problemi di appuntamenti confusi possono essere risolti dall'inimitabile Bryce Warnes. Metti la tua felicità nelle sue mani capaci (Nota: Bryce Warnes non è un medico) e inviagli un'email con le tue domande su appuntamenti / amore / sesso / Tinder a[email protetto].

La domanda

Hey Bryce,

Ho parlato / visto una ragazza per alcuni mesi e questo mi ha portato a un fine settimana fuori poche settimane fa per il compleanno di un amico. Avevamo programmato di incontrarci nello stesso posto, solo per divertirci e incontrare gli amici. Credo che ci fosse un interesse reciproco, ma nulla era stato realmente stabilito o discusso.



Alla festa di compleanno del nostro amico, abbiamo bevuto un bel po 'e alla fine ci siamo baciati. Alla fine abbiamo preso un taxi per tornare a casa della sua amica, dove restiamo svegli più tardi di tutti gli altri (un gruppo di persone stava lì), parlando. Poi ci siamo incontrati.



A un certo punto, non molto tempo dopo, ha chiesto: 'Allora sono la tua ragazza adesso?' e ho risposto con qualcosa del tipo 'Sì, mi piacerebbe'.

Andiamo a letto e ci svegliamo la mattina dopo che entrambi ci rendiamo conto di quello che è successo la sera prima ma non affrontiamo la cosa. L'atmosfera è un po 'diversa tra di noi ora, come se stessimo davvero frequentando. Ci siamo incontrati un paio di volte durante la settimana in compagnia di amici, comportandoci entrambi come se fossimo 'insieme', ma senza ricollegarci.



Alla fine ha detto che voleva parlare. In sostanza, ha rotto con me perché non era pronta per una relazione ed era felice di migliorare finalmente se stessa e voleva essere in grado di non aver bisogno di qualcuno intorno. Ho rispettato la sua decisione e ho riconosciuto che entrambi eravamo 'entrati' in una relazione senza discuterne.

Abbiamo deciso di restare amici. All'inizio mi andava bene, ma con il passare del tempo mi sono arrabbiato di più. Nonostante il fatto che non abbiamo molto in comune, voglio stare con lei. E non riesco a smettere di pensare a lei. Ho deciso che probabilmente avrei dovuto lasciarlo cadere e non contattarla, ma mi ha mandato un messaggio un paio di giorni dopo che ci siamo lasciati, e da allora abbiamo chiacchierato avanti e indietro.

Immagino di voler ancora stare con lei, anche se so che è impossibile. Dovrei continuare a cercare di essere 'amico' o andare avanti con la mia vita?



Fuoco di paglia

La risposta

Hey Flash,

È chiaro che eravate entrambi schizzinosi all'idea di uscire con qualcun altro. La tua risposta quella sera è stata 'Sì, mi piacerebbe', che è la risposta più vaga che puoi dare. E poi la mattina dopo non sei riuscito ad affrontare l'argomento, mentre allo stesso tempo ti sentivi incerto sullo stato effettivo della tua relazione.

Ecco il punto: non puoi aspettare che l'altra persona sollevi un argomento difficile. Il fatto che stiano zitti su una questione - come una decisione post-coitale a tarda notte di instaurare una relazione monogama nonostante si conoscano a malapena - non è un segno che tutto sia OK.

Se, alla ricerca del vero amore, ti ritrovi a doverti rispondere di domande come 'Stiamo davvero insieme?' è un'indicazione che devi fare un passo avanti e porre alcune domande difficili.

Queste domande non sono difficili perché sono particolarmente complesse, ma perché le persone giovani e romanticamente coinvolte tendono ad esistere come gusci sottili e seducenti di fiducia avvolti attorno a viscere molli e insicure. Devi rompere il guscio, e questo è difficile.



Hai avuto la mattina dopo e una settimana dopo durante le quali avresti potuto sollevare la questione. È possibile che non volesse davvero entrare in una relazione, e ci è voluta una settimana prima che si facesse la faccia tosta per dirtelo.

È anche possibile che ci fosse il potenziale per lo sviluppo di una relazione, ma la situazione era appiccicosa. Come ha chiesto, 'Sono la tua ragazza adesso?' e si rese conto nella sobria luce del mattino che aveva appena saltato un paio di passi in avanti sul sentiero per conoscerti.

Se voi due vi foste seduti e ne aveste parlato, forse avreste potuto trovare una via d'uscita: iniziare a vedervi in ​​modo più casuale prima di attaccare un'etichetta, oppure organizzare qualche appuntamento uno contro uno lontano dalla distrazione di amici comuni e della mentalità di festa del 'vediamo quanto alcol possiamo consumare'.

Ma sei rimasto zitto. Il che è una chiara indicazione per qualsiasi potenziale partner che ha già i suoi dubbi sul fatto che tu non sia materiale di relazione davvero sano.

Ora ne sei ossessionato perché ti rendi conto a un certo livello di aver perso l'opportunità di salvare la situazione, o almeno di preparare un atterraggio più morbido per il fallimento della tua relazione di una settimana. E non c'è molto che puoi fare al riguardo.

Per riferimento futuro, ecco quattro passaggi per parlare di un argomento difficile:

  1. Chiedi. 'Allora, cosa ne pensi del fatto che ora siamo improvvisamente fidanzati e fidanzati?' o 'Come ti senti per quello che è successo la scorsa notte?' Mantieni la domanda neutrale e tieni le orecchie aperte. Questa è la tua occasione per imparare come si sente effettivamente l'altra persona. Non rovinare tutto interrompendo o facendo una smorfia.
  2. Riconoscere. Quando hanno parlato tutti, dai qualche indicazione che stavi prestando attenzione. Spiega, con parole tue, quello che ti hanno detto, permettendo loro di correggerti. 'Quindi, stai un po 'andando fuori di testa perché non sei sicuro di sentirti stamattina come ti sei sentito ieri sera.'
  3. Avvocato. Spiega, nel miglior modo possibile, come ti senti. Evidenzia i punti su cui sei d'accordo, condividendo anche la tua posizione. 'Sì, ​​mi sento come se fossimo entrati in questo. Ma mi piaci anche molto e sarebbe uno schifo se questo rendesse le cose molto imbarazzanti tra di noi. '
  4. Risolvi i problemi. Metti insieme le tue teste e trova un modo per andare avanti che funzioni per entrambi.
Nella maggior parte delle situazioni, questi quattro passaggi possono aiutare a risolvere il problema. Tenere le labbra sigillate non lo fa mai, mai.

Non è troppo tardi per appianare alcuni grumi del passato. Fissa un appuntamento per un caffè con questa persona e prova ad applicare i quattro passaggi alla tua situazione attuale. La tua possibilità di formare una relazione in questo momento potrebbe essere sepolta, ma puoi almeno capire se rimanere `` solo amici '' è fattibile o se c'è la possibilità di riprovare in futuro. È un'opportunità per eliminare quella fastidiosa ossessione nella parte posteriore della tua mente e farla sentire meglio anche a riguardo.

Un passo alla volta, Flash. In bocca al lupo.

Invia a Bryce le tue domande su appuntamenti / amore / sesso / Tinder all'indirizzo[email protetto].