Il nostro decennio queer: 2010-2011

Per la comunità queer, gli anni 2010 sono stati, beh, un decennio, un decennio profondamente trasformativo che ha visto a turno pietre miliari stimolanti e storiche e sconfitte esasperate. Laddove l'amministrazione Obama ha segnato un'era piena di primati per lo stato di rappresentazione queer e accettazione culturale, gli ultimi anni hanno dimostrato quanto siano tenui quei trampolini di lancio del progresso e fino a che punto dobbiamo ancora andare per vedere la vera uguaglianza nella nostra società, in particolare per elevare le persone LGBTQ+ più emarginate.



Eppure, guardando indietro agli ultimi dieci anni di cultura LGBTQ+ e al progresso in America, è emerso quanto sia vasto il divario tra il modo in cui siamo entrati nel 2010 e il modo in cui usciamo dal 2019. Nel tentativo di riflettere sul nostro decennio queer, abbiamo chiesto a collaboratori e membri dello staff per loro. per raccontarci i momenti che hanno caratterizzato il loro decennio. Questo elenco non è in alcun modo esaustivo di tutto ciò che è accaduto nel nostro paese negli anni 2010 — mentre molti di questi momenti segnano grandi punti di svolta ed eventi degni di nota per la comunità queer, molti sono significativi a un livello più personale per i nostri scrittori, e non un elenco come questo potrebbe avvicinarsi a catturare tutto ciò che è accaduto alla nostra comunità nel corso di un decennio. Ma come raccolta di momenti salienti degli anni 2010 queer in America, speriamo che i momenti di seguito servano a fare jogging nei ricordi, innescare la tua riflessione su quanto è successo per le persone LGBTQ+ in America negli ultimi dieci anni e attendo con ansia il prossimo dieci anni pieni di speranza su quanto possiamo e andremo oltre, insieme.

2010

Ricky Martin esce



Nel maggio 2010, Ricky Martin è diventato una delle prime pop star internazionali apertamente gay: sono orgoglioso di dire che sono un uomo omosessuale fortunato, ha scritto in un bella affermazione pubblicato sul suo sito web sia in inglese che in spagnolo. L'audace proclamazione ha seguito anni di speculazioni e perseguitati da parte della stampa sulla sua sessualità. (Al culmine della sua carriera come pop star latina, la giornalista Barbara Walters ha spinto in modo aggressivo Martin a fare coming out in un'ormai famigerata intervista del 2000, che ha da quando si è scusato for.) Con la sua dichiarazione, Martin è diventato uno dei pochi artisti al suo livello di fama, in assoluto, a fare coming out esplicitamente durante la loro vita. E considerando la sua popolarità sia in America Latina che negli Stati Uniti, è un eufemismo dire che ha mostrato a così tanti che va bene essere gay. —Michelle Kim



Il Dipartimento di Stato cambia la politica di cambio di genere per i passaporti

Quando ho iniziato la transizione nel 2012, lo stato della Georgia non mi ha dato una patente con una F perché non avevo ancora subito un intervento chirurgico al fondoschiena. Ma potrei ottenere un passaporto con una F sopra, perché nel giugno 2010, il Dipartimento di Stato del Segretario Hillary Clinton ha rimosso l'obbligo chirurgico per i cambiamenti del contrassegno di genere del passaporto. Questa è stata una grande vittoria per i sostenitori del transgender che avevano spinto per il cambiamento di politica. Grazie al loro lavoro, ho potuto utilizzare il mio passaporto corretto come carta d'identità praticamente in ogni contesto oltre alla guida. Per molte persone transgender negli stati più conservatori, il passaporto rimane una delle forme di carta d'identità più facili da cambiare, nonostante alcune incidenti preoccupanti sotto il Dipartimento di Stato di Trump. —Samantha Allen

Il suicidio di Tyler Clementi attira l'attenzione sul cyberbullismo LGBTQ+



Un violinista affermato che potrebbe anche giocare mentre guida un monociclo , Tyler Clementi ha avuto tutta la vita davanti a sé all'età di 18 anni, quando si è suicidato. Il compagno di stanza del college di Clementi lo aveva registrato tramite webcam con un altro uomo e condiviso il video su Twitter. Poiché la tecnologia ha sempre più complicato com'è crescere online, la morte di Clementi ha galvanizzato una risposta nazionale al problema pervasivo del cyberbullismo, in particolare tra gli adolescenti queer. UN fondazione in suo nome è diventato parte di un movimento più ampio per diffondere la consapevolezza e da allora la legislazione contro la pornografia non consensuale, o revenge porn, ha preso slancio. 46 stati e Washington, DC ora hanno tali leggi sui libri. — Naveen Kumar

Creata la Giornata dello Spirito

Il suicidio di Clementi culminò in un triste arco di tre settimane che vide cinque casi ampiamente pubblicizzati di adolescenti gay che si tolgono la vita a causa del bullismo. In risposta, la liceale canadese di 15 anni Brittany McMillan ha pubblicato un post su Facebook incoraggiando i suoi amici a indossare il viola a scuola il 20 ottobre, un colore che rappresentava lo spirito, come fa a casa la bandiera dell'orgoglio . La portata del suo movimento si estendeva ben oltre la sua scuola superiore e crebbe fino a diventare l'annuale Giornata dello spirito , sostenuto da GLAAD e supportato da milioni di persone, incluso il Obama Casa Bianca , Laverne Cox , e Britney Spears . Per tutto il decennio, i sostenitori hanno indossato il viola ogni terzo giovedì di ottobre per mostrare il loro sostegno ai giovani queer, opporsi al bullismo anti-LGBTQ+ e per ricordare e onorare le vittime queer del suicidio. 'Giacomo fattore'.

Dan Savage e Terry Miller hanno fondato il progetto It Gets Better



Il 2010 ha visto anche la creazione del Migliora Project, fondato dallo scrittore e attivista Dan Savage e dal marito Terri Miller, in risposta ai suicidi di giovani omosessuali che hanno scosso la nazione quell'anno. L'organizzazione è iniziata come una serie di video - realizzati da adulti regolari, celebrità e persino dal presidente Barack Obama - rivolti ai bambini LGBTQ+ che affrontano la derisione nelle loro comunità. Il messaggio era semplice (e proprio lì nel titolo), ma il ponte che It Gets Better ha creato tra le generazioni era sia intimo che profondo. Milioni di giovani hanno improvvisamente avuto accesso a sicurezza, tutoraggio e speranza nel palmo delle loro mani. Nel 2017 è stata lanciata la fondazione Diventa EDU migliore per diffondere il loro messaggio nelle aule di tutto il paese. — Naveen Kumar

La golfista trans professionista Lana Lawless può partecipare al LPGA Tour

Lana Lawless è diventata famosa per la prima volta per la sua capacità unica di usare una mazza di metallo per spostare una piccola palla bianca a prodigiose distanze. Nel 2008, l'ex agente di polizia ha vinto il Women's Long Drive Championship quando ha colpito un colpo che ha percorso quasi tre campi da calcio in una raffica di 40 miglia all'ora. Un paio di anni dopo, nel 2010, la golfista trans avrebbe superato un vento contrario probabilmente più rigido quando ha presentato con successo una petizione la Ladies Professional Golf Association di riscrivere la politica di genere assegnata alla donna alla nascita. Sebbene Lawless non abbia ancora realizzato il suo sogno di giocare sul circuito di golf femminile più importante del mondo, la sua storia si è alimentata maggiore attenzione alla transità all'interno del panorama country club-conservatore del golf professionistico e amatoriale. —Wren Sanders



I bambini stanno bene è rilasciato

La pionieristica regista lesbica Lisa Cholodenko ha iniziato a scrivere la sua ormai canonica storia sulla costruzione di una famiglia queer nel 2004, sei anni prima della sua uscita. A quel tempo, Cholodenko e la sua compagna Wendy avevano iniziato a mettere su famiglia insieme tramite un donatore di sperma. È stato questo processo che avrebbe ispirato Cholodenko a iniziare a lavorare su ciò che sarebbe diventato I bambini stanno bene , un dramma domestico queer precoce e duraturo. Con Julianne Moore e Annette Bening nel ruolo di una coppia lesbica che fa da genitore a due adolescenti e spera di concepire un altro bambino attraverso un donatore di sperma (Mark Ruffalo), il film esplora le complessità delle strutture familiari non normative con la precisione e l'umorismo dell'esperienza diretta , oltre a una sana dose di dramma. Il lavoro di Cholodenko resiste sia al melodramma che al cliché, offrendo un resoconto sommesso di una relazione lesbica matura la cui tensione non deriva dalla pressione per uscire allo scoperto, ma dalle insidie ​​dello stare insieme per anni. —Wren Sanders

La storia di Robert Mapplethorpe è raccontata in quella di Patti Smith Solo bambini

Quando Patti Smith ha deciso di scrivere Solo bambini , non voleva solo raccontare la sua storia. Poco prima che il fotografo queer pionieristico Robert Mapplethorpe morisse nel 1989 a causa di complicazioni dovute all'AIDS, ha promesso al suo amico, amante e stretto collaboratore che avrebbe scritto i loro storia. Ha mantenuto quella promessa vent'anni dopo; Solo bambini è una cronaca poetica degli anni di Smith e Mapplethorpe insieme come artisti bohémien in lotta che si amavano e vivevano insieme, mostrando Mapplethorpe attraverso una lente così intima che poteva essere scritta solo da qualcuno che amava infinitamente la sua compagnia. —Michelle Kim

Kye Allums diventa il primo atleta apertamente trans NCAA Division I

Durante il suo primo anno alla George Washington University, dove ha giocato nella squadra di basket femminile, Kye Allums si è dichiarato un uomo transgender, diventando il primo atleta di divisione I della NCAA apertamente trans. Il semplice atto è stato stimolante, considerando la visibilità aggiuntiva di Allums come atleta di spicco che deve rappresentare la sua università a giochi e conferenze. Ma Allums è stato pienamente supportato dalla sua scuola, dal suo allenatore e dalla sua squadra, creando un precedente per altri atleti trans per continuare a giocare nelle loro squadre sportive del college. 'L'ho detto prima ai miei compagni di squadra e loro, compresi i miei allenatori, mi hanno supportato', ha detto poco dopo essere uscito . 'I miei compagni di squadra mi hanno abbracciato come il fratello maggiore della squadra. Dopo la laurea, Allums è diventata un'attivista ed è apparsa nel documentario di Laverne Cox La parola T e mentore di giovani trans. —Michelle Kim

2011

La fine di Non chiedere, non dire

Istituita dall'amministrazione Clinton nel 1994, la politica Don't Ask, Don't Tell ha costretto i membri dell'esercito a continuare a vivere nascosti. Sebbene i superiori non dovessero chiedere informazioni sull'orientamento sessuale, i membri del servizio rischiavano comunque il licenziamento se dicevano agli altri di essere omosessuali o se i loro superiori lo scoprivano con altri mezzi. Davvero, circa 13.000 membri del servizio sono stati dimessi nel corso dei 16 anni di durata della polizza. Nel 2010, dopo anni di contestazioni legali, il Congresso ha approvato il Don't Ask, Don't Tell Repeal Act, ma è stato solo quando il presidente Obama e il Pentagono hanno firmato l'abrogazione nel 2011 che la politica discriminatoria è finalmente arrivata a un fermarsi. —Samantha Allen

Andrew Haigh cattura la bellezza dell'amore spontaneo per molto tempo Fine settimana

Andrew Haigh ha fatto irruzione nel mainstream con il debutto nel 2014 della sua serie HBO Guardare , ma era il suo secondo lungometraggio del 2011 Fine settimana che ha messo il regista gay sulla mappa. La premessa del film era semplice: un uomo riservato e riservato va in giro in un club gay e finisce a letto con un uomo molto più disponibile, che sfida le sue convinzioni (a tutti gli effetti) mentre trascorrono un intero fine settimana facendo sesso e condividendo la propria vita storie. Ma nelle mani di Haigh, la storia è stata elevata a livelli trascendenti. Un film volutamente piccolo che è incrollabile nella sua rappresentazione dell'intimità maschile contro maschile (nella sua forma più primordiale), Fine settimana è invecchiato bene, un bel trattato sull'amore effimero. —Michael Cuby

Nato così rilasciato

Dalla sua uscita, Lady Gaga's Nato così è diventata una pietra miliare culturale LGBTQ+, nel senso che ha contribuito a colorare l'esperienza queer per molte persone che sono cresciute e si sono fatte coming out nel corso di questo decennio. La canzone, l'album e l'epoca saranno ricordati per i decenni a venire, non per aver detto qualcosa di nuovo, ma per essere stato uno dei primi a dirlo esplicitamente nel mainstream della musica pop e della cultura pop. Nato così è diventato a grazia salvifica per molti fan : 'Perché non sei più quello che lo dice. Qualcuno ti sta difendendo. Ed è in una canzone che viene riprodotta a ripetizione alla radio, di cui tutti parlano, ha detto a NPR il fan di Lady Gaga Tim Cox. Anche prima della sua uscita nel 2011 Elton John è andato sul record per dire che questo era il nuovo I Will Survive. —Amina Khan

La California diventa il primo stato a richiedere la storia gay nelle scuole

Il 14 luglio 2011, la California è diventata il primo stato a imporre che la storia LGBTQ + degli Stati Uniti sarebbe stata inclusa nelle lezioni scolastiche e nei libri di testo, al fine di combattere il bullismo adolescenziale. (L'organizzazione nazionale GLSEN ha fondare che gli studenti LGBTQ+ che frequentano scuole con programmi di studio inclusivi sperimentano un clima scolastico migliore e risultati accademici migliori.) Da allora, altri tre stati — New Jersey, Colorado e Illinois — hanno firmato una legislazione simile, mentre altri stati — come Utah, Arizona e Alabama — hanno revocato le restrizioni sui contenuti LGBTQ+ in classe. — Michelle Kim

New York approva l'uguaglianza matrimoniale

Ci sono voluti anni di false partenze e vuote promesse prima che un disegno di legge sul matrimonio arrivasse finalmente al voto a New York, e quando è iniziata la sessione legislativa del 2011, stavamo iniziando a perdere la speranza. Ricordo vividamente di aver visto un livestream di discorsi appassionati di legislatori queer che essenzialmente implorava i loro colleghi di riconoscerli come uguali. Il giorno dopo l'approvazione del disegno di legge, una foto è andata in giro Brian Brown della National Organization for Marriage, seduto nella tribuna del legislatore, si passa la faccia, piangendo. Come faccio tesoro di quell'immagine. — Matt Baume

Il Codice Fumetti finisce

I nerd di una certa età ricorderanno di aver visto APPROVED BY COMICS CODE AUTHORITY stampato su tutti i fumetti tradizionali prodotti dagli anni '50, quando furono stabilite regole di autocensura a livello di settore in risposta a un panico morale. La perversione sessuale o qualsiasi inferenza allo stesso è severamente vietata, leggi le regole, che hanno di fatto bloccato le rappresentazioni dei personaggi LGBTQ+. Dopo essere state modificate negli anni '80, le regole sono state finalmente abbandonate nel 2011. Quell'anno, Archie Comics ha introdotto il loro primo personaggio apertamente gay, Kevin Keller; un anno dopo, Kevin e il suo ragazzo si sono sposati. — Matt Baume

I medici si svegliano alla realtà affrontata dai pazienti queer

Mettere i medici al passo con le condizioni affrontate dai loro pazienti omosessuali è stata una preoccupazione costante. Nel 2011, la Health and Hospitals Corporation di New York ha messo insieme i suoi primi programmi di formazione per contrastare i pregiudizi tra i medici. Tre anni dopo, l'Association of American Medical Colleges ha pubblicato un manifesto di 306 pagine sul trattamento dei pazienti queer, trattando argomenti come la disforia di genere tra gli adolescenti, i problemi di salute unici affrontati dalle persone queer e come trattare le popolazioni come uomini eterosessuali che hanno rapporti sessuali con uomini. Grazie al loro lavoro, e al lavoro di molti altri, ci stiamo avvicinando a un futuro in cui i medici non sono così incredibilmente ombrosi nel distribuire farmaci salvavita come la PrEP e possono persino portare avanti una normale conversazione sul sedere. —Steven Blum

Per la prima volta, la maggioranza degli americani è favorevole al matrimonio gay legale

Il 2011 ha portato un cambiamento sismico nel modo in cui gli americani, in particolare indipendenti e democratici, vedevano il matrimonio gay. Nel corso di un anno, la percentuale di persone che considerava il matrimonio gay intriso della stessa validità del matrimonio etero è aumentata di quasi 10 punti percentuali al 53% della popolazione, il più grande spostamento da un anno all'altro misurato da Gallop su questo tema. In effetti, la cultura in generale stava cambiando rapidamente: Don't Ask Don't Tell veniva finalmente smantellato, New York divenne il sesto e più grande stato a consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso e Hillary Clinton tenne persino un discorso consequenziale sui diritti LGBT alle Nazioni Unite. Lo stesso Dan Savage l'ha definito un buon anno per essere queer. (Immagina di sentirti così per qualsiasi cosa in politica in questo momento!) Forse le vibrazioni queer facili e ventilate del 2011 alla fine sono arrivate al pubblico, che è stato quindi costretto a cambiare idea su di noi. —Steven Blum

Ottieni il meglio da ciò che è queer. Iscriviti alla nostra newsletter settimanale qui.