Oltre 140 attivisti LGBTQ+ chiedono a Kyrsten Sinema di porre fine all'ostruzionismo

Oltre 140 leader LGBTQ+ in Arizona chiedono al senatore Kyrsten Sinema di sostenere la demolizione dell'ostruzionismo per aiutare a inaugurare l'approvazione dell'Equality Act.



Lunedì, una coalizione di attivisti, organizzatori e imprenditori ha firmato una lettera aperta esortando Sinema a garantire i diritti civili delle persone queer e transgender in tutta la nazione votando per porre fine all'ostruzionismo. I firmatari affermano che la regola procedurale, che consente agli oppositori di bloccare qualsiasi atto legislativo che non ottiene il sostegno di più di 60 senatori, è una reliquia antidemocratica del razzismo dell'era di Jim Crow e della repressione delle minoranze.

La tradizione di lunga data dell'ostruzionismo è stata quella di bloccare i diritti civili dei neri americani, e quella tradizione continua ancora oggi poiché viene ora utilizzata per bloccare i diritti civili degli americani queer e transgender, affermano. La stragrande maggioranza dei Democratici al Senato sostiene la riforma dell'ostruzionismo e ti esortiamo a unirti al movimento per porre fine all'ostruzionismo.



Sinema è tra una manciata di senatori democratici che si sono opposti a buttare fuori l'ostruzionismo, che il New York Times not è stato creato per errore quando il Senato, ripulendo il suo regolamento nel 1806, non ha incluso una disposizione per interrompere il dibattito. Joe Manchin III del West Virginia ha riferito espresso sostegno all'abbassamento della soglia a 55 voti o al ripristino dell'ostruzionismo parlante, che richiede ai senatori di parlare continuamente per bloccare un voto, ma ha rifiutato di prendere in considerazione l'idea di abbandonare l'ostruzionismo a titolo definitivo.



L'attivista e organizzatrice della comunità Joan Arrow, che ha aiutato a guidare la lettera, dice di sentirsi un vero tradimento da parte di Sinema dopo essersi offerta volontaria per farla eleggere durante la sua campagna al Senato del 2018.

Non ero allo scoperto quando stavo bussando alle porte di Kyrsten Sinema, racconta Arrow loro . per telefono. Ma sapevo nella mia anima che abbiamo bisogno di più senatori LGBTQ in posizioni di potere perché il nostro popolo ha bisogno di essere protetto. Ho creduto alle bugie che Sinema ha detto per essere eletta, che si sarebbe presa cura di noi.

Ironia della sorte, Sinema è uno degli unici due membri apertamente omosessuali del Senato e l'unico senatore bisessuale nella storia del paese. È anche co-sponsor dell'Equality Act, che è in stallo al Senato dopo essere passato alla Camera a febbraio per la seconda volta nella sua storia . Ma la normativa, che garantirebbe uguale protezione alle persone LGBTQ+ in ambiti come gli alloggi e gli alloggi pubblici, ha perso voti chiave swing in Mitt Romney e Susan Collins ciò sarebbe necessario per evitare l'ostruzione del GOP.

Campidoglio a Washington, DC La legge sull'uguaglianza potrebbe essere difficile da approvare, anche con i democratici che controllano il Senato I democratici hanno bisogno di 60 voti per garantire che la storica legge sui diritti LGBTQ+ sia a prova di ostruzionismo. Potrebbero non ottenerli. Visualizza storia



Persino Manchin sarebbe molto timido nel sostenere l'Equality Act. Lo riferiscono fonti vicine al legislatore moderato La bestia quotidiana ad aprile di non essere sicuro della sua posizione sulla storica proposta di legge sui diritti civili dopo che gli elettori si sono opposti alla legislazione con un margine di mille a uno.

Brianna Westbrook, che ha fatto una campagna per il Senato dello Stato dell'Arizona nel 2018, ha firmato la lettera e ha aiutato Arrow a coordinarla. Teme che il tempo stia per scadere per approvare l'Equality Act con le scadenze intermedie all'orizzonte nel 2022.

La mia paura peggiore è che i repubblicani si riprendano il Senato e potenzialmente la Camera nel 2022, dice Westbrook loro . per telefono. Il nostro Paese si sposta a destra e nel 2024 Trump o qualcun altro corre e viene eletto. La breve finestra di tempo che abbiamo con l'amministrazione Biden sarà svanita. Stiamo percorrendo una strada pericolosa e non voglio immaginare quel futuro se non facciamo le cose per le quali [Biden è stato] eletto.

Lo scenario peggiore sarebbe dannoso per la comunità trans, che quest'anno ha subito un numero record di attacchi a livello statale. Più fatture anti-trans sono stati introdotti nel 2021 di qualsiasi anno nella storia e almeno sette stati approvate leggi che limitano l'accesso all'atletica scolastica e alle cure salvavita per i giovani transgender.

Westbrook, che attualmente è direttrice organizzativa di Progressive Democrats of America, afferma che l'approvazione dell'Equality Act sarà la ricetta per curare quelli che secondo lei sono attacchi alle vite umane. Se il disegno di legge fosse firmato dal presidente Joe Biden, che ne ha sollecitato l'adozione entro i suoi primi 100 giorni in carica, alle persone transgender sarebbe stato garantito un uguale accesso all'assistenza sanitaria e alle opportunità educative ai sensi del Titolo VII del Civil Rights Act del 1964.



Dobbiamo porre fine all'ostruzionismo per ottenere quel percorso in modo da poter proteggere la nostra comunità e ogni angolo di questo paese, dice. Il Partito Repubblicano non si piega. Quindi 50 più uno voti, questo è ciò che dovrebbe essere necessario per approvare qualsiasi legislazione.

Ma sfortunatamente, Sinema ha segnalato che è improbabile che ceda alle richieste dei suoi elettori LGBTQ+. A giugno, la senatrice ha raddoppiato la sua opposizione alla repressione dell'ostruzionismo, che secondo lei serve a creare amicizia e incoraggiare i senatori a trovare il bipartitismo e lavorare insieme.

A chi dice che bisogna fare una scelta tra l'ostruzionismo e la 'X', dico, questa è una scelta falsa, ha detto Sinema nei commenti originariamente riportati da La collina . La realtà è che quando hai un sistema che non funziona in modo efficace, e penso che la maggior parte sarebbe d'accordo sul fatto che il Senato non è una macchina particolarmente ben oliata, giusto? Il modo per risolvere questo problema è correggere il tuo comportamento, non eliminare le regole o cambiare le regole, ma cambiare il comportamento.

Sen. Susan Collins (RM-ME) Il repubblicano solitario tira la sponsorizzazione della legge sull'uguaglianza, legge in pericolo sui diritti LGBTQ + Susan Collins è il secondo elettore conservatore swing a segnalare l'opposizione al disegno di legge in altrettante settimane. Visualizza storia

I critici affermano che è improbabile che i conservatori percorrano una nuova strada, tuttavia. Pochi giorni prima che Sinema facesse quelle osservazioni, repubblicani bloccato una commissione bipartisan per indagare sull'attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei sostenitori dell'ex presidente Donald Trump. Il GOP ha anche segnalato usando l'ostruzionismo per bloccare il For the People Act, che ha lo scopo di frenare la soppressione degli elettori.

Arrow dice che il destino dell'ostruzionismo è particolarmente personale per lei, poiché si è trasferita dall'Arizona al Canada dopo aver iniziato la sua transizione. Attualmente sta studiando all'Institute for Quantum Computing in Ontario e teme di non avere l'opportunità di tornare se i repubblicani continueranno a ostacolare l'approvazione dell'Equality Act.

Quando andavo a scuola a Flagstaff, non mi sentivo al sicuro nemmeno nell'esplorare il tipo di domande che alla fine mi hanno portato a entrare davvero in me stesso e a sentirmi molto più a mio agio nel mio stesso corpo, dice. Mi sono sentito davvero sicuro di farlo solo quando sono arrivato in Canada, in un paese che ha il tipo di protezione legale che l'Equality Act sta cercando di stabilire negli Stati Uniti.

Se l'ostruzionismo non è sostanzialmente o è terminato, sarà necessario che 10 repubblicani firmino per proteggere le persone LGBTQ e i diritti dei trans, aggiunge Arrows. Francamente, non vedo che accada.