A Pose Prequel Series è la storia dell'origine del supereroe di cui abbiamo bisogno

Il terzo episodio di Posa 'S ultima stagione , andato in onda lo scorso fine settimana, ha fatto una rivelazione scioccante che ora può sembrare ovvia. Elektra Abundance, la formidabile assassina di passerella e matriarca da sala da ballo interpretata da Dominique Jackson, una volta era lei stessa un piccolo anatroccolo. (Attenzione, ora: nessuno ha detto che fosse brutta!) In un episodio intitolato The Trunk, la serie ripercorre l'arrivo di Elektra, da sua madre che la getta per strada a Elektra che diventa la madre leggendaria che sappiamo che sia.



Per quanto riguarda le origini, credo che il termine tecnico per Elektra sia epiccc!!! con tre c seguite da almeno cinque emoji teschio. L'episodio ha dimostrato le tante difficoltà e sacrifici che ha fatto nella sua scalata verso la cima. E ha fatto riflettere i fan: approfondire i retroscena degli amati personaggi dello show suona come a piuttosto buono volta . Posa Il co-creatore Steven Canals è d'accordo e ha scherzosamente irritato i fan con l'estremo eufemismo che un prequel potrebbe essere un modo davvero interessante per riavviare la serie.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



Canals potrebbe aver semplicemente pensato ad alta voce, ma in realtà l'idea è geniale. Dopotutto, i prequel sono elementi fondamentali della narrazione per qualsiasi cosa, dai film di fantascienza e horror alle serie TV, sì, popolari. Forse potremmo prendere o andarcene I diari di Carrie , ma dove saremmo senza Bambini Muppet ? e Star Trek: Scoperta ha finalmente dato a queer Trekkies il coppia intergalattica apertamente gay se lo meritano. Se un episodio sul retroscena di Elektra offrisse uno sguardo così vivido sul passato della sala da ballo, immagina quanto sarebbe rivelatore una serie prequel.



Ci sono molti precedenti recenti per serie acclamate dalla critica che hanno dato vita a prequel di prim'ordine, tra cui Meglio chiamare Saulo e La paura dei morti che camminano su AMC. La HBO sta andando completamente al riavvolgimento Game of Thrones , e Il giovane Sheldon è un successo di rating per la CBS.

Ma riaccendendo l'orologio Posa significherebbe più che rivisitare i nostri personaggi preferiti con le guance più piene, drappeggiati in un diverso decennio di look vintage (anche se siamo già imbavagliati da quella prospettiva). Sarebbe cosa Smallville è per Superuomo o simili Wonder Woman 1984 - una storia sulle origini di un supereroe.

(L-R) Angel Bismark Curiel, Hailie Sahar, Mj Rodriguez, Dyllón Burnside, Indya Moore a West Hollywood, CA. Mj Rodriguez, Indya Moore e altri condividono riflessioni sulla fine di Posa Questa esperienza è stata un sogno, ha scritto il co-creatore Steven Canals. Visualizza storia

Se diventare un supereroe significa riconoscere e prendere il controllo dei propri poteri straordinari nonostante le probabilità, allora ogni singolo personaggio va avanti Posa dovrebbe portare un mantello couture in una favolosa pochette. La lezione essenziale e inestimabile della serie per gli spettatori è sempre stata che ciò che ci rende diversi è anche ciò che ci rende belli. Che la forza viva in tutti noi per superare qualsiasi ostacolo e prosperare esattamente come siamo.



Abbiamo assistito a quella verità più e più volte nel corso di tre stagioni. Ma come evidenziato da The Trunk, c'è molto di più che non abbiamo visto. Finalmente sappiamo come Elektra ha rivendicato i suoi poteri, non per dominare la passerella, ma vendendo i suoi capi firmati più preziosi in cambio di denaro per fare una casa, fondando la Casa dell'Abbondanza e promettendo di provvedere sempre ai suoi figli. Questa è una merda da regina.

Posa sta raggiungendo una conclusione naturale per i suoi creatori. C'era una fine molto chiara a questa narrazione, ha detto Canals Intrattenimento settimanale il mese scorso, osservando che l'ultima stagione sarebbe stata 'un'esplorazione di cosa significa ottenere ciò che hai sempre desiderato. Come abbiamo già visto, assistere ai successi e ai compromessi dei personaggi è stato agrodolce.

Ma se dalle avversità nascono il coraggio e la perseveranza, a Posa il prequel avrebbe molto di più da mostrare. In che modo Pray Tell è diventato un presentatore saggio? In che modo Angel è passato dal lavoro sui moli all'ingenuità glamour? Sperando di poterlo scoprire un giorno potrebbe essere difficile, ma cosa possiamo dire? Posa ci ha insegnato a sognare in grande.