Riepilogo della corsa di resistenza di RuPaul: e il vincitore di stasera è... un ragno gigante

La scorsa settimana, in Miss Vanjie's Drag Race, le ragazze hanno calpestato la passerella nel loro miglior drag (discutibile) e si sono esibite nel PharmaRusical, una stravaganza di sincronizzazione labiale con un tema Big Pharma (la vita non ha senso). Il caposquadra e informatore The Vixen ha portato a casa l'oro e, dopo un'emozionante sincronizzazione labiale contro Eureka O'Hara, è stato l'amato plus size Who? Kalorie Karbdashian che se ne andò.



Oggi è un altro giorno, un altro episodio, Kitty Girls! E, narrativamente parlando, dirò solo che questo è stato un pasticcio caldo. È iniziato con l'ennesimo richiamo all'abito di spugna polarizzante di Monet X Change dell'episodio uno (che Asia O'Hara considera ancora un reato irreprensibile), ma poi si è rapidamente affinato su due conflitti: The Vixen vs. Aquaria e Mo'Nique Heart vs. .la sua posizione nella competizione.

Per riassumere, Aquaria pensa che sia divertente come The Vixen abbia vinto la sfida della scorsa settimana nonostante il suo miglior look da drag con la parrucca di qualcun altro. Sussulto! Aquaria si è quindi precipitata verso le colline, ma il suo mordi e fuggi è fallito dopo che The Vixen l'ha combattuta (dopotutto, il suo slogan è The Vixen Will Fight You), stabilendo così una rivalità che continuerà sicuramente finché entrambi saranno in corsa. Ad Aquaria piace colpire l'orso, ha detto The Vixen. Ma questo orso ti darà la caccia. Accidenti! Almeno se The Vixen uccide Aquaria, il doppio del corpo di Aquaria Miz Cracker sarà disponibile per il riempimento.



Nel frattempo, tornata al ranch, Mo'Nique è stata ufficialmente ignorata dai giudici - sia nell'episodio uno, dove indossava un feroce abito da Regina di Cuori completo di una parrucca di plastica fatta a mano (valido!), e poi nell'episodio due , dove indossava un look Cookie Monster due in uno (deve essersi dimenticata della sua esibizione al PharmaRusical, come abbiamo fatto sia noi che i giudici, altrimenti avrebbe citato anche quello).



Un'altra mini-sfida veloce, per la quale sono tutto, ma questa è stata un po' inquietante! Le ragazze hanno fatto il provino per essere scritturate in uno spot pubblicitario di una barretta di cioccolato RuPaul (la barretta di cioccolato esiste effettivamente, perché questo spettacolo non è altro che un elaborato veicolo promozionale per vari acquisti RuPaul). RuPaul dirige le ragazze fuori dalla telecamera e chiede loro di fare cose come accarezzare il cioccolato, leccare il cioccolato, dire al cioccolato che lo ami e altre situazioni spiacevoli che non ho acconsentito ad ascoltare o guardare.

Sono emersi tre vincitori, nessuno dei quali era Aquaria, che era in svantaggio nella sfida perché è una forma di vita aliena che si basa esclusivamente sulla fotosintesi per sostenersi e ha solo una comprensione nebulosa del concetto di cioccolato. Mo'Nique Heart, Blair St. Clair e Monet X Change sono stati puniti per aver vinto essendo stati nominati team leader nella maxi sfida, incaricati di scrivere e recitare nei propri spot pubblicitari di app di appuntamenti.

Le app erano: Fibstr, l'app di appuntamenti per bugiardi patologici (non così diversa da Grindr, in realtà), Madame Buttrface, l'app di appuntamenti per persone con corpi bollenti se ma solo la sua faccia (problematica TBQH), e End of Days, l'app di appuntamenti per le persone che si preparano all'apocalisse (di tutte, l'impresa commerciale più praticabile. Ho investito).



Yuhua è stata scelta per ultima per Queer Dodgeball ed è finita nel Team Buttrface, dove ha immediatamente causato uno scandalo facendo la sua faccia in su per sembrare carina. Metterò dei punti, ragazza, ha detto Yuhua dopo essere stata chiamata per la sua bellezza (perché veniva per il concerto di Dusty Ray Bottoms?) In sua difesa, Yuhua fatto chiedere una protesi al naso, ma Aquaria ne aveva bisogno tre per mascherare la pura perfezione del suo viso.

In una svolta, gli spot pubblicitari finali e modificati si avvicinavano abbastanza alle caotiche sessioni di riprese che li hanno originati. Mayhem (Team Mo'Nique) si è completamente ritirato ed è stato superato dal pacato Kameron di tutte le persone, che ha deciso di diventare il narratore della sua squadra all'ultimo minuto. Mayhem ha finito con un vero disastro in cui interpretava una dominatrice stravagante che diceva che avrebbe fatto di un membro della Pit Crew la sua cagna. Come sia riuscito a finire così poco eccitante, davvero non lo so.

Il Team St. Clair, invece, ha consegnato, anche se appesantito da un The Vixen sgonfio. Lo spot post-apocalittico ha giocato su tutti i loro punti di forza individuali: Blair ha avuto modo di fingere di essere una damigella di primo piano ed Eureka deve essere... Eureka. Dirò che conosco una ragazza nella mia testa da giorni, mentre il team X Change ha riposato l'intera pubblicità su quanto fosse divertente la faccia di Asia in costume da caccola (questo ha dato i suoi frutti). Yuhua, sfortunatamente, è rimasto indietro. Non sembrava così brutta e il suo bavaglio non aveva senso (si stava esercitando e ha detto di avere un corpo forte e flessibile. E cosa?)

Il dramma è esploso di nuovo nella Werk Room quando Aquaria ha rivisitato l'argomento della parrucca presa in prestito da The Vixen (perché? Perché!), ma la lotta è stata interrotta da un ragno davvero immenso che si è agghiacciato su un manichino, che ha mandato le ragazze in un attacco urlante collettivo. No, davvero, solo un'unità assoluta di un aracnide. Miss Giant Spider... stasera, in passerella, ci hai servito le gambe per giorni. E dopo la tua esibizione nella sfida principale, ci hai catturato nella tela di Charlotte. Condragulamenti, tu sei il vincitore di questa sfida.

Abbiamo assistito a un momento toccante prima della passerella quando Blair St. Clair ha parlato del suo rapporto speciale con sua madre, che è religiosa e la sua più grande fan, che è stato così dolce da sentire ma mi ha fatto venire voglia di chiamare il National Center for Missing and Exploited Children . Dusty Ray Bottoms ha parlato di provenire da una famiglia religiosa, di essere stata costretta a subire un esorcismo quando ha fatto coming out con i suoi genitori e di come crede ancora in Dio. È stato un segmento dolce che ha toccato questioni molto importanti. Comunque, alle critiche devastanti dei giudici.



Il tema della passerella di questa settimana sono state le piume! Ha creato alcuni sguardi sbalorditivi e, suppongo, un incubo per la squadra di pulizie in seguito. Sono stato imbavagliato per il look da colomba morente di Aquaria, verklempt dopo la couture di Titti in Asia e il numero di avvoltoio glam steampunk Mad Max di Kameron è stata una gradita sorpresa. Non mostrare a Mike Pence l'ultima frase. Non so cosa ci farà se lo vede.

Mo'Nique, dopo tutto quell'accumulo narrativo sul non essere notato, è... al sicuro. Ecco perché la trama mi è sembrata un po' storta in questo episodio. Di cosa si trattava prima, allora? Quanti minuti preziosi di The Vixen a caccia di Aquaria nella Werk Room come il velociraptor Jurassic Park ci siamo persi l'occasione di stabilire questa trama di Mo'Nique che non è andata da nessuna parte? Oh beh, c'è sempre la prossima volta.

Ad ogni modo, il problema con le piume (soprattutto così tante!) è che corrono il rischio di sembrare decisamente scadenti, una trappola in cui è caduto Yuhua Hamasaki. Il suo aspetto da corvo era un po' troppo da Hobby Lobby, e l'ha atterrata nelle ultime due accanto a Mayhem Miller, che ha quasi garantito l'uscita del primo prima ancora che iniziasse la sincronizzazione labiale. Ragazza, non siamo pronti a separarci dalla signorina Miller.

Mi dispiace per Yuhua. Come ho detto dopo l'episodio uno, non c'era una vera trama in questa stagione per lei, a parte il suo applauso ai giudici, che non è affatto eccitante come le regine che hanno aspettato dieci stagioni per entrare finalmente nello show o lo sono lì per decapitare Aquaria in nome della giustizia sociale. In questo straordinario gruppo di regine, sento che è quella di cui ho meno conoscenza. Ma è proprio così che il biscotto si sbriciola! Assicurati di sintonizzarti la prossima settimana per vedere quale prodotto RuPaul proverà a venderti dopo.

Forse saranno i biscotti.

Giovanni Paolo Brammer è una scrittrice e opinionista di consulenza con sede a New York dell'Oklahoma il cui lavoro è apparso su The Guardian, Slate, NBC, BuzzFeed e altri. Attualmente sta scrivendo il suo primo romanzo.

Nota: il titolo di questo articolo è stato modificato da 'Riassunto di RuPaul's Drag Race: The Vixen Might Actually Murder Aquaria' a 'Riassunto di RuPaul's Drag Race: e il vincitore di stasera è... un ragno gigante'. L'episodio di stasera di Untucked ha caratterizzato una conversazione sincera e necessaria su come The Vixen sia stata dipinta come aggressiva nello show a causa della sua razza, e il nostro titolo originale era insensibile alla luce di ciò. Non abbiamo avuto la possibilità di guardare Untucked prima di postare questo e ci dispiace per il titolo originale.