Si spera che la serie TV di The Last of Us non seppellisca i suoi gay

La serie di videogiochi ha diversi personaggi e trame strani, ma cadono in alcuni cattivi vecchi tropi.
  L'immagine può contenere Giacca Abbigliamento Abbigliamento Cappotto Persona umana Manica e viso Sony

Questo post contiene spoiler per il Ultimo di noi gioco prequel Lasciato indietro.



Pentitevi, peccatori, perché la gaia apocalisse dei funghi è alle porte.

Quasi dieci anni dopo il debutto del videogioco con lo stesso nome, HBO Max's L'ultimo di noi arriverà sullo streamer l'anno prossimo e il primo teaser trailer della serie, uscito lunedì, ci ha dato una sbirciatina al nostro queer co-protagonista.

Contenuto

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina da.



Ambientato negli Stati Uniti del prossimo futuro devastati da una piaga di zombi che si diffonde attraverso i funghi e morsi, L'ultimo di noi racconta la storia di Joel, un uomo in lutto per la morte della sua famiglia, ed Ellie, una ragazza traumatizzata il cui sangue contiene una possibile cura per l'infezione. (I due sono interpretati nella nuova serie da Pedro Pascal e Bella Ramsey.) Mentre viaggiano attraverso il paese verso una struttura medica, affrontano il costante pericolo sia degli infetti che delle crudeli bande di contrabbandieri, ladri e schiavisti.

La serie promette anche diversi personaggi LGBTQ+ dei giochi originali dello sviluppatore Naughty Dog, inclusa la stessa Ellie. Sebbene la sua sessualità non sia esplorata nel primo gioco e non sia mai stata esplicitamente etichettata, Ellie non è decisamente etero, come evidenziato dai suoi romanzi saffici in L'ultimo di noi Parte II e il gioco prequel Lasciato indietro. La serie HBO sta già prendendo piede da quest'ultima; nel teaser, Ellie condivide un breve momento felice con Riley (che sarà interpretato da Euforia 's Storm Reid), un'altra giovane ragazza che lotta contro la società autoritaria emersa nel mezzo dell'epidemia.

Ma dato l'arco di Riley Lasciato indietro , il gioco in cui è apparsa per la prima volta, i fan hanno alcune comprensibili preoccupazioni su quanto da vicino lo show seguirà l'approccio dei giochi ai suoi personaggi LGTBQ+. Nel gioco, Riley muore quasi immediatamente dopo che lei ed Ellie si baciano per la prima volta; in genere non è inaspettato per il survival horror, ma un nudo esempio del ' seppellisci i tuoi gay ' tropo tuttavia. Nel frattempo, i personaggi Bill e Frank (Nick Offerman e Murray Bartlett) sono canonicamente in una relazione gay - o quantomeno erano , poiché Frank viene ucciso fuori dallo schermo prima che avvengano gli eventi del primo gioco. E dentro Seconda parte , i giocatori incontrano Lev, un uomo trans la cui vita è largamente definito da abusi parentali e religiosi, e il cui nome morto è ripetutamente gridato da vari nemici.



Ancora una volta, questo è survival horror, quindi non dovremmo aspettarci cose belle o molta aspettativa di vita per nessuno. Ma per molti fan dei giochi queer e trans, questi punti della trama sono stati un punto dolente, una tendenza evidente verso l'imposizione di ulteriori traumi sui personaggi LGTBQ+ di Naughty Dog che centrato sulle loro identità queer e/o trans .

Ma chissà cosa cambierà nella serie HBO? La prima stagione di 10 episodi è scritta da Craig Mazin e Neil Druckmann, e sebbene Druckmann sia co-presidente di Naughty Dog e uno dei creatori originali della serie di giochi, non si può dire quanto l'adattamento divergerà dal materiale originale. Uno dei maggiori punti di forza del passaggio alla televisione è quello L'ultimo di noi ora potrebbe avere più spazio per dare corpo a questi personaggi, dando loro le proprie vite e i propri archi invece di creare ciò che molti vedevano come oggetti di scena per generare pathos e poi perire. Si spera che quando finalmente incontreremo Ellie nella premiere della serie il prossimo anno, sarà in una storia più saggia da raccontare.