Squirting 101: How To Squirt Like A Pornstar

Oggi imparerai come schizzare quando sei solo e come farti schizzare quando sei con il tuo uomo.



Inoltre, il tuo uomo potrebbe trovare utile leggere questa guida, in modo che capisca come aiutarti a ottenere quella bella sensazione di eiaculazione femminile.



Ecco come è strutturato il tutorial:



1. La tua anatomia- Le parti importanti del tuo corpo quando ti fai schizzare.

2. Il processo e le tecniche per schizzare- Con schemi dettagliati!

3. FAQ su domande di squirting comuniche mi viene spesso chiesto, oltre a sfatare alcuni fastidiosi miti sullo squirting.

Se vuoi dare al tuo uomo orgasmi arcuati, arricciati in punta di piedi e urlanti che lo terranno ossessionato sessualmente con te, allora puoi imparare queste tecniche sessuali in la mia newsletter privata e discreta. Imparerai anche i 5 errori pericolosi che rovineranno la tua vita e relazione sessuale. Prendilo qui.

Podcast Squirting

Oltre a leggere la guida dettagliata di seguito, ti consiglio vivamente di ascoltare il podcast che ho registrato su squirting. Imparerai tutti gli elementi importanti per rendere lo squirting facile e super piacevole (da solo o con un partner).

Ascolta altri episodi di podcast su Bad Girls Bible qui

1. Anatomia importante

Prima di imparare le tecniche da utilizzare per lo squirting, è importante comprendere la propria anatomia e 'dove si trova tutto laggiù'.

Nella sezione trasversale della vagina nella parte superiore della pagina, puoi vedere dove sono le importanti caratteristiche anatomiche.

The G Spot

Sebbene il diagramma sia abbastanza dettagliato, è importante notare la posizione di G Spot. Divulgazione completa: mentre alcuni professionisti medici continuano a contestare la sua esistenza [1], crediamo fermamente che esista,ma che la sua sensibilità varia da persona a persona e da situazione a situazione.

Il punto G è l'area più importante su cui concentrarsi quando si impara a schizzare. Si trova sulla parete superiore della tua vagina, tra 1 e 3 pollici dall'ingresso.

Ti preghiamo di comprendere che il tuo G Spot è difficile da trovare quando non sei eccitato. Tuttavia, quando ti ecciti diventa ingorgato (cioè diventa più grande) [2]. Quando diventa più grande, si sente morbido, spugnoso e leggermente a costine al tatto. La sua consistenza è simile al palato, ma molto più morbida.

Ghiandola di Skene

Quando stimoli il Punto G, stai anche stimolando una ghiandola sopra di essa chiamata ghiandola di Skene (a volte chiamata prostata femminile). La ghiandola dello Skene si trova intorno alle pareti dell'uretra edrena nell'uretra. La ghiandola di Skene è da dove schizzi o eiaculi.

Rispondi al quiz: do buoni (o cattivi) pompini?

Fai clic qui per rispondere subito al nostro rapido (e incredibilmente preciso) 'Blow Job Skills' e scoprire se gli piacciono davvero i tuoi pompini ...

Non puoi stimolare direttamente la ghiandola dello Skene, in quanto non si trova effettivamente sulla parete interna della tua vagina. Piuttosto, è appena sopra il tuo G Spot. Quindi puoi stimolarlo indirettamente solo quando stimoli il tuo G Spot. Di conseguenza, l'intero tutorial si concentrerà sulla stimolazione del tuo G Spot.

Solo un'ultima cosa sulla ghiandola di Skene prima di andare avanti: quando uno studio scientifico è stato condotto su più donne da Emanuele Jannini dell'Università dell'Aquila in Italia nel 2002, ha scoperto che le dimensioni e l'anatomia della ghiandola di Skene variano drammaticamente per ogni donna esaminata. Ha anche scoperto alcuni casi limite in cui non riuscivano nemmeno a trovare una ghiandola di Skene in alcune donne [3].

È stato ipotizzato che le dimensioni variabili e persino la mancanza della ghiandola di uno Skene siano il motivo per cui alcune donne possono facilmente schizzare mentre altre hanno estrema difficoltà con l'eiaculazione femminile. Discuterò anche di altri fattori che possono aiutare o ostacolare la tua capacità di eiaculare la sezione FAQ alla fine di questo articolo.

Il clitoride

Quando impari a schizzare, il clitoride non è così importante come il punto G. Questo perché la stragrande maggioranza delle persone schizza a causa della stimolazione del punto G, sebbene non sia impossibile [4].

Quindi, per la maggior parte delle persone, il resto della tua anatomia sarà secondario rispetto al punto G quando impari a farti zampillare e schizzare. Quindi, per semplificare le cose, non copriremo il clitoride per il resto di questo articolo. Se vuoi imparare alcune grandi tecniche di stimolazione del clitoride, allora potresti essere interessato a questo articolo qui. L'ultima cosa da dire sul clitoride è che ho usato il colore viola per farlo risaltare nell'illustrazione sopra, nella vita reale non ha un colore distinto

2. Le tecniche di processo e spruzzatura

Una delle parti chiave per imparare a farti schizzare è capire che devi farcela. Farti schizzare non succede semplicemente seguendo meccanicamente le mie tecniche. Devi prima metterti lentamente nel giusto umore dove sei molto eccitato e molto a tuo agio. Spiegherò perché tra un minuto.

Comodo e rilassato

Mettersi comodi e rilassati è la priorità. Ognuno ha routine diverse per rilassarsi e distendersi. Per te potrebbe essere sdraiato sul letto in un paio di pantaloni della tuta mentre per qualcun altro potrebbe essere mentre fai la doccia e ti lavi. Potresti scoprire che devi fare un po 'di sperimentazione per scoprire cosa funziona meglio per te.

Eccitarsi

Successivamente, devi iniziare a farti eccitare. Alcuni suggerimenti per farti eccitare:

  • Lettura erotica
  • Guardare porno
  • Fantasticare su qualcosa o qualcuno
  • Massaggiare te stesso
  • Usando un vibratore o un dildo

Mentre ti ecciti, non preoccuparti troppo del tuo G Spot. Concentrati sulle altre aree del tuo corpo. Idealmente, dovresti provare a passare circa 20-30 minuti a farti lavorare fino al punto in cui stai aspettando con impazienza un orgasmo.

Man mano che ti ecciti, inizierà a far gonfiare la ghiandola della tua Skene [5] e diventare più grande, il che a sua volta renderà il tuo G Spot più grande e sensibile. A volte, questo gonfiore della ghiandola dello Skene può farti sentire come se dovessi fare pipì. Questo semplicemente perché la ghiandola dello Skene si trova proprio accanto alla vescica e inizierà a esercitare una pressione aggiuntiva sulla vescica mentre si gonfia.

A questo punto, il tuo G Spot dovrebbe anche essere sufficientemente ingrandito e abbastanza sensibile da poter essere facilmente trovato con le dita. Ricorda, si trova sulla parete superiore della vagina come indicato nel diagramma seguente:

Tutto questo 'preliminari' è importante per prepararti allo squirting. Senza di essa, la ghiandola della tua Skene non si sarà gonfiata e il tuo G Spot non sarà così sensibile. In altre parole, se non ti alleni in anticipo, sarà molto più difficile schizzare davvero. Ora, le cose buone ...

Nota veloce:Tutti rispondono in modo diverso a queste tecniche di seguito. Quindi assicurati di fare qualche sperimentazione per trovare ciò che funziona meglio per te.

L'uncino

Il gancio è la migliore tecnica usando solo le tue mani. Per eseguirlo, sdraiati sulla schiena e fai scorrere la mano sullo stomaco, con il palmo rivolto verso la pancia. Quando raggiungi la vagina, inserisci il medio e l'anulare, lasciando l'indice e il mignolo all'esterno e puntando verso il letto come nel diagramma seguente.

Ora, devi trovare il tuo G Spot con la punta delle dita e iniziare a massaggiarlo delicatamente mentre la tua mano è nella posizione Hook. Esistono diversi modi per massaggiare e stimolare il punto G usando il gancio.

Premi il bottone

Puoi premere ripetutamente G Spot con il dito come se stessi premendo un pulsante. Assicurati di sperimentare quanta pressione applichi. Una leggera pressione può essere sufficiente per alcune donne, mentre altre hanno bisogno di una forte pressione. Questa pressatura può essere piacevole, ma le prossime tecniche hanno molte più probabilità di farti avere un orgasmo che schizza.

Vieni qua

Fare un movimento 'come hither' o 'beckoning' con il medio e l'anulare consentirà alle punte delle dita di scorrere sopra e dietro il punto G, offrendoti molta più stimolazione. Ancora una volta, assicurati di sperimentare la quantità di pressione applicata e la posizione esatta del punto in cui applichi la pressione. Potresti notare questa tecnica e Push The Button può stancare le dita e il polso abbastanza rapidamente.

The Arm Shaker

Il braccio shaker è come una combinazione di Push The Button & Come Hither ...sugli steroidi. Invece di usare le dita e la mano per fornire stimolazione, utilizzerai tutto il braccio. Innanzitutto, devi tenere le dita saldamente in posizione, con le punte premute contro il tuo G Spot. Quindi è necessario iniziare a utilizzare l'intero braccio per fornire pressione, molta più pressione rispetto al passato.

Fallo mantenendo il braccio abbastanza rigido mentre provi a sollevarlo e abbassarlo rapidamente. Quando le tue dita vengono premute contro il tuo G Spot, sarai in grado di fornire enormi quantità di pressione su di esso. Questo è quasi garantito per farti schizzare.

Giocattoli sessuali

Opzionalmente puoi usare un sex toy come i dildo (suggerimenti qui) o vibratori a forma di pene (suggerimenti per l'uso del vibratore qui). Esistono anche vibratori G Spot specializzati che puoi utilizzare per stimolare il tuo G Spot.

Non esiste un 'unico vero metodo' per farti schizzare. Ognuno è diverso, quindi assicurati di sperimentare molte tecniche diverse per vedere cosa funziona meglio per te.

Schizzi durante il sesso

Oltre a spruzzare mentre ti masturbi da solo, potresti voler spruzzare con il tuo partner. La chiave sta usando l'angolo e la profondità di penetrazione corretti. Il tuo uomo deve solo penetrare circa 2-3 pollici per farti eiaculare. L'illustrazione seguente mostra la profondità e l'angolazione che dovrebbe penetrarti per stimolare il tuo Punto G.

Ma se scopri che questo angolo non fornisce abbastanza pressione al tuo Punto G, allora fai in modo che il tuo uomo renda l'angolo leggermente più drastico come nell'illustrazione seguente:

4 posizioni sessuali per aiutarti a squirtare

Mentre troverai oltre 100 diverse posizioni sessuali con fotografie professionali nella sezione posizioni sessualiQui, le seguenti quattro posizioni sono quelle che ti consiglio di provare con il tuo uomo per aiutarti a schizzare durante il sesso:

Posizione spot G -Come suggerisce il nome, la posizione del punto G è tutta incentrata sul tuo uomo che stimola il tuo punto G ad ogni spinta. Per ulteriori informazioni sulla posizione G Spot,clicca qui.Posizione del Launch Pad -Questa posizione è fantastica in quanto ti dà un sacco di controllo ... Puoi usare i piedi sul petto del tuo uomo per controllare quanto in profondità ti penetra. Se hai problemi a ottenere abbastanza stimolazione del Punto G, di solito è perché il tuo uomo si sporge troppo in avanti.

Fargli inclinare all'indietro e usare solo colpi superficiali dovrebbe fare il trucco. Per saperne di più sulla posizione della Launch Pad,clicca qui.Posizione corsa verso il basso -Pensa alla posizione Down Stroke come a una versione più estrema della posizione G Spot. È anche un po 'più pericoloso, quindi non farlo se non sei fisicamente molto in forma. Se desideri saperne di più su come eseguire il Down Downke e ottenere il massimo da esso,clicca qui.Posizione fantino -La posizione del fantino è più facile per te dato che starai sdraiato a pancia in giù come dimostrato di seguito. Mentre è facile da eseguire, ci vuole un movimento molto specifico dal tuo uomo per fornire pressione al tuo G Spot.

Invece di spingere dentro e fuori, ha solo bisogno di macinarti addosso. Mentre sposta i fianchi in avanti, la punta del suo pene si cancellerà dal punto G.Clicca quiper saperne di più sulla posizione del fantino:

Pressione e rilascio

Mentre il tuo punto G viene stimolato durante la masturbazione o il sesso, inizierai a sentire un aumento della pressione. Molte donne riferiscono che sembra che debbano fare pipì [6] [7]. Questa sensazione è completamente naturale per due motivi:

1.La ghiandola della tua Skene è molto vicina alla vescica e, mentre si espande, esercita una pressione sulla vescica, aumentando la sensazione di dover fare pipì.

2.Man mano che la ghiandola della tua Skene si allarga, avrai naturalmente la sensazione di rilasciare la pressione. Come ho detto in precedenza, la ghiandola di Skene si svuota attraverso l'uretra, quindi sembrerà un po 'di pipì mentre schizzi. Quindi semplicemente non c'è modo di evitare questa sensazione di 'pipì'.

Quindi cerca di non preoccuparti di questo sentimento e di capire che alcune donne lo sentono più di altre. Tutto quello che devi fare è continuare a fare quello che stai facendo e permettere a quella piacevole sensazione di continuare a costruire fino a quando alla fine non eiaculi. Questo punto è spesso l'ultimo ostacolo che alcune donne non riescono ad attraversare quando si tratta di schizzare.

Mentre la pressione aumenta e puoi sentirti sul punto di schizzare, è importante essere in grado di lasciarsi andare ed essere d'accordo con quello che sta per accadere. Per alcuni, questo implica provare a rilassarsi completamente, mentre altri trovano che per lasciarsi andare, hanno bisogno di 'spingere' l'orgasmo. Ancora una volta, sperimenta e vedi cosa funziona per darti il ​​massimo piacere.

3. FAQ

Se hai problemi a schizzare, allora molto probabilmente troverai una risposta al tuo problema qui:

Domanda: Ho voglia di fare pipì quando provo a farmi schizzare. Perché?

Risposta: Come ho spiegato sopra inPressione e rilascio, questo perché stai esercitando pressione su un'area proprio accanto alla vescica, che a sua volta esercita una pressione sulla vescica. Inoltre, spruzzerai dalla tua uretra [8] che è lo stesso posto da cui fai pipì, quindi la sensazione molto simile.

Ignora questo sentimento naturale e continua. Se sei ancora preoccupato, prova a farti schizzare sotto la doccia e vedrai che l'odore e la consistenza del fluido che eiaculi non sono gli stessi della pipì. Ricorda che il liquido che esce proviene dalla ghiandola di Skene, non dalla vescica.

Domanda: Non importa cosa provo, non posso schizzare. Cosa dovrei fare?

Risposta: In primo luogo, non preoccuparti troppo di ciò, sottolineando te stesso il risultato renderà solo più difficile l'eiaculazione. Per molte donne, ci vuole tempo per conoscere i loro corpi, cosa si sente bene e cosa li avvicina allo squirt. Quindi prenditi il ​​tempo per masturbarti e scoprire i nodi e le fantasie che ti eccitano.Come ho detto prima, devi accontentarti accendendoti lentamente per un massimo di 30 minuti prima di prestare attenzione al tuo G Spot. Con il tempo, ti avvicinerai sempre di più allo squirting.

Secondo la ricerca di Emanuele Jannini, alcune donne purtroppo non hanno una ghiandola di Skene [5], rendendo quasi impossibile schizzare.

Domanda: La pressione continua a crescere, ma non ho mai raggiunto il picco e schizzi. Aiuto!?

Risposta: Sembra che tu sia molto vicino e ci vorrà solo un po 'di più per spingerti oltre il limite in una felicità che sgorga. La tecnica per portarti oltre il limite varia da persona a persona.

Come ho detto prima, per alcuni, hanno bisogno di lasciarsi andare, essere in pace con ciò che si sentono e semplicemente rilassarsi. Ma per gli altri devono uscire. Sembra un po 'vago, ma espellere si riferisce alla sensazione di spingere letteralmente fuori con i muscoli di Kegel. Altri hanno bisogno di un'intensa stimolazione del clitoride contemporaneamente alla stimolazione del punto G per schizzare.

Il mio consiglio è di sperimentare tutte e 3 queste cose per vedere cosa funziona per te.

Domanda: Il fluido scorreva / sgorgava, ma non schizzai un flusso di liquido. Perchè no?

Risposta: Il livello al quale le donne schizzano / eiaculano / sgorgano è molto variabile. Alcune donne possono sparare un flusso costante in aria mentre per la maggior parte, il fluido si esaurisce semplicemente nella loro vagina. È lo stesso per i ragazzi quando eiaculano. Per molti, trasuda appena, mentre per altri può volare attraverso la stanza!

Domanda: Il mio uomo vuole che io squilli per lui, ma non posso. Cosa dovrei fare?

Risposta: Il tuo ragazzo ha bisogno di rilassarsi e capire che imparare a schizzare richiede tempo e pazienza. Deve anche rendersi conto che se non hai mai schizzato da solo, allora è ancora meno probabile che la tua prima volta sarà con lui. Quindi prenditi un po 'di tempo 'da solo' per imparare a schizzare da solo. Quindi una volta che puoi farlo facilmente da solo, troverai più facile fare con il tuo uomo.

Scoprirai che maggiore sarà la pressione che il tuo uomo ti farà schizzare, minore sarà la probabilità che accada, quindi portalo a prendere una pillola fredda e rilassarti.

Infine, ricorda che alcune ragazze semplicemente non possono schizzare, ed è perfettamente normale.

Domanda: Schizzai, ma non avevo un orgasmo, cosa è successo?

Risposta: Sembra normale. Lo squirting non è sempre collegato all'avere un orgasmo. A volte puoi schizzare / sgorgare e non orgasmo mentre lo fai.

Domanda:Voglio che il mio uomo mi faccia schizzare. Cosa dovrei fare?

Risposta:La risposta breve è insegnargli e mostrarglielo. Dagli una dimostrazione e mostragli esattamente cosa fai per farti raggiungere l'orgasmo. Inoltre, può trovare utile leggere questo articolo.

Domanda:Non ho mai avuto un orgasmo, ma voglio schizzare, cosa dovrei fare?

Risposta: Rallenta. Tutto sarà molto più semplice se impari a masturbarti e a concederti un orgasmo prima di passare allo squirt.Questo tutorialequeste tecnicheti mostrerà come masturbarti in modo efficace equestodarti un orgasmo ti aiuterà.

Domanda: sono un ragazzo che vuole far schizzare il mio partner. Cosa posso fare?

Leggi il nostro consiglio per fare schizzare una donna.

L'ultima cosa che vorrei dire sullo squirting è che ho fatto una serie di affermazioni e assunzioni basate su prove sia scientifiche che aneddotiche. Nonostante il gran numero di donne che dichiarano di essere in grado di schizzare, la comunità scientifica sta ancora discutendo aspetti dello squirting come la composizione del fluido [9] che è schizzato così come l'esistenza del punto G [10]!

Guarda questo: video tutorial di Blow Job

Contiene una serie di tecniche sessuali orali che daranno al tuo uomo orgasmi che scuotono tutto il corpo. Se sei interessato a imparare queste tecniche per mantenere il tuo uomo dipendente e profondamente dedicato a te, oltre a divertirti molto di più in camera da letto, allora potresti voler dare un'occhiata al video. Puoi guardarlo cliccando qui.



| DE | AR | BG | CS | DA | EL | ES | ET | FI | FR | HI | HR | HU | ID | IT | IW | JA | KO | LT | LV | MS | NL | NO | PL | PT | RO | RU | SK | SL | SR | SV | TH | TR | UK | VI |