Stiamo urlando per il trailer di They/Them

Il prossimo film horror queer promette di essere tanto elettrizzante quanto tempestivo.
  TheyThem mostra ancora due camper seduti su un molo di fronte a un lago verdeggiante. Josh Stringer / Blumhouse

Quando la NBC ha annunciato a maggio che avrebbe presto debuttato un film horror intitolato loro/loro ambientato in un LGBTQ+ terapia di conversione campo, molti avevano preoccupazioni comprensibili. Era questo un palese tentativo di incassare il panico e le polemiche sui giovani queer e trans? L'argomento sarebbe trattato come uno scherzo? Ed era davvero Kevin 'Footloose' Bacon nel teaser?



Bene, finalmente abbiamo dato una lunga occhiata al regista La visione di John Logan per loro/loro e, se ce lo chiedi, i segnali indicano 'brutale nel miglior modo possibile'. I film primo trailer completo , pubblicato all'inizio di questa settimana, ha offerto al pubblico uno sguardo più approfondito su quella che promette di essere un'esplorazione cupamente comica di bigottismo, traumi e insicurezza.

Contenuto

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina da.



Pronunciato 'li tagliano' (ancora il miglior titolo di film che abbia mai letto in vita mia), l'attore non binario di Movie Center Teo Germaine nei panni di Jordan, uno dei tanti adolescenti LGBTQ+ inviati a Whistler Camp per una terapia di conversione, che, ovviamente, nessuno di loro sembra volere. Ma Whistler e il suo regista eccessivamente gioviale Owen (Bacon) sono molto più macabri persino della tua organizzazione religiosa fondamentalista quotidiana, e questi boschi nascondono una lunga storia di segreti, bugie e, almeno alla fine del film, più di il numero medio di cadaveri.



Anche se la trama stessa sembra essere un classico slasher, il trailer si avvicina anche al territorio del thriller psicologico, specialmente quando Jordan si trova faccia a faccia con il loro 'terapeuta', interpretato da Sangue vero Carrie Preston. Anche se abbiamo appena visto Jordan opporsi agli adulti all'inizio del trailer ('Uso loro/loro pronomi, come in 'non possono credere di essere in questo campo''), quella forza è stata indebolita da allora , e l'accampamento ha i suoi artigli nella loro pelle.

'Pensi che i tuoi genitori siano delusi da te?' chiede Preston, e vediamo il lutto sul viso pallido di Germaine. 'A volte', soffocano. 'Allora cosa fai? Cerchi di renderti speciale», insiste Preston, traboccante di affettata preoccupazione. 'Tu diventi essi. È un momento straziante, sottolineato perfettamente nel trailer da uno smash cut tra Preston che sembra preoccupato, poi indossa un sorriso grottesco, quasi predatorio.

È inevitabile che si traggano somiglianze tra questa scena e diversi momenti simili Uscire , il che non sorprende, dal momento che entrambi sono storie dell'orrore su comunità emarginate sviluppate da Blumhouse Productions. Ma Logan e il suo cast non stanno solo imitando Jordan Peel ; piuttosto, stanno esplorando ulteriormente il vero orrore spirituale di vedersi spogliato violentemente il proprio senso di sé.



Alla fine, sembra che lo slasher che accumula corpi a Whistler Camp potrebbe non finire per essere il più grande cattivo del film. Questo è un film sugli abusi sui minori e sulla moralità contorta che lo giustifica, ma anche sulla resilienza queer nonostante generazioni di odio. Resta da vedere se Logan e Co. sono riusciti a mantenere l'atterraggio, ma da quello che possiamo dire, il fiorente genere horror queer potrebbe avere un nuovo classico istantaneo quando loro/loro debutterà il 5 agosto.