Poesia della domenica: presagio per alzare il culo

Angel Nafis è esattamente quello che dovresti leggere. Le sue poesie sono acrobatiche, interessate al quotidiano come portale verso qualcosa di meglio, e sanno e si preoccupano che il lettore sia lì. L'occhio dell'oratore qui è ovunque, pronto a lodare anche le parti della nostra esistenza di cui siamo spesso stanchi - e so che molti di noi sono stanchi. Spero che questa poesia ti dia un calcio nello stesso modo in cui ha fatto per me. Mi ha ricordato che i poeti sono sempre qui per portarci avanti. —Alex Dimitrov

Queer Sunday Poetry Omen per alzare il culo



È difficile per me crederci, ma credi
La mattina mi è passata senza
un pensiero o una resa Sono un miserabile
La sete di chiusura della domenica si è inasprita
senza una estinzione in vista fino a quando

Vedo il mio amico in attesa di attraversare
l'impossibile incrocio di Flatbush & Woodruff
Potrebbe essere qualsiasi negro afro'd, con metallico
cuffie rosse, scarpe da ginnastica, indisturbate di giorno,
ma so chi conosco Quindi apro il



la finestra della camera da letto forza la mia testa disordinata
attraverso le sbarre di metallo che sono davvero giuste
suggerimenti comunque e subito l'aria
è gentile come sempre contro il mio mento trascinandomi il collo,
il mio pettorale, un allarme buono come un amico che



Grido a chi mi vede ora e lo è Ehi Boo -ing
correndo oltre un milione di sconosciuti con il suo pollo da asporto
alla porta del mio palazzo non importa
il gioco dei dadi o le pozzanghere di piscio
Dice una passeggiata intorno al cofano
ha capito bene tutta la sua situazione
quindi ora è chiaro chi posso essere
Evocarla è evocare me

Qui sono felice di essere un altro chiacchierone
attraverso una finestra aperta esercitando il diritto
per essere amato sono salvato per un momento
il paradiso sospeso dell'essere riconosciuti
Urlando
Ashley! Ashley! Ashley!

Queer Sunday Poetry Omen per alzare il culo

Angelo Nafis è l'autore di Palazzo delle ragazze nere (Red Beard Press/ New School Poetics, 2012). Ha conseguito la laurea presso l'Hunter College ed è una candidata MFA in poesia al Warren Wilson College. Il suo lavoro è apparso in The Rattling Wall, The BreakBeat Poets Anthology, MUZZLE Magazine, The Rumpus, Poetry Magazine, e altrove.



Alex Dimitrov è l'autore di Insieme e da noi stessi (Copper Canyon Press, 2017) , L'accattonaggio (Four Way Books, 2013) e il chapbook online Ragazzi americani (2012). Ha ricevuto lo Stanley Kunitz Prize dall'American Poetry Review e un Pushcart Prize.