Top 10: Rock Diss Songs

Top 10: Rock Diss Songs Pagina 1 di 4

Una buona rimonta è difficile da ottenere. Quando sono incrociate, la maggior parte delle persone di solito risponde in modo inefficace, ricorrendo a una debole serie di oscenità o semplicemente sedendosi e stufando in silenzio. I musicisti di talento hanno un luogo più efficace per esprimere il loro dispiacere a un altro significativo infedele o un amico che pugnalato alle spalle: la canzone diss. Componendo una diatriba radiofonica, un musicista può garantire che il target previsto - e milioni di altri - sappia fin troppo bene di aver sbagliato.



Quindi, in onore del brutto ritorno, ecco le 10 migliori canzoni rock and roll diss. Sono state stabilite un paio di regole di base. Ogni seconda canzone pop è un lamento su qualche uomo o donna non buono, quindi nell'interesse di assottigliare il campo, abbiamo limitato la nostra lista a quelle canzoni che individuano un individuo identificabile e pubblicamente noto come il fulcro. Inoltre, il rap diss è un genere così massiccio che merita considerazione da solo, quindi qualsiasi voce rap verrà trattenuta per essere inclusa in un elenco separato in futuro.

Numero 10

'Vai a modo tuo' - 1977

Fleetwood Mac

Quando Lindsey Buckingham e Stevie Nicks si unirono ai Fleetwood Mac nel 1975, fu proprio la scintilla di cui l'ex blues band aveva bisogno per diventare una superstar del pop. Ma ha segnato il destino per la relazione della coppia di lunga data, e quando il gruppo ha deciso di registrare quello che sarebbe diventato il mega-platino Rumors , Nicks e Buckingham erano nel bel mezzo di una rottura velenosa resa ancora più difficile dal loro continuo e stretto rapporto di lavoro. Buckingham ha espresso la sua rabbia per l'intera situazione scrivendo 'Go Your Own Way', una grande traccia uptempo che funge anche da aspro bacio sostenendo che i Nicks erano principalmente interessati a 'fare le valigie e darsi da fare'.

Conseguenze: Sebbene la band abbia continuato per anni e si sia riunita dopo essersi sciolta negli anni '80, le interviste più recenti di Nicks e Buckingham rivelano che i cattivi sentimenti tra i due non si sono completamente dissipati.



Numero 9

'Dall'altra parte' - 1997

Sammy Hagar

Di 'quello che vuoi su Van Hagar, ma almeno Sammy si è rivelato un sostituto di successo commerciale e popolare per il cantante originale, David Lee Roth. Nel 1995, Hagar non era d'accordo con i suoi compagni di band e il management: voleva registrare un nuovo album in studio, considerando che VH aveva pubblicato un album dal vivo nel 1993. Durante un equivoco separato, Hagar fu giustamente turbato quando Eddie Van Halen portò Diamond Dave per registrare due nuove tracce per il Il meglio del volume 1 compilazione.



È un po 'fangoso, ma quello di Van Halen ipotetico l'insistenza sul fatto che l'inversione di tendenza fosse solo temporanea non placò Hagar, che presumibilmente ha risposto lasciando la band e rilanciando la sua carriera da solista con Marciando su Marte nel 1997. L'album era un album hard-rock vecchio stile sorprendentemente riuscito, pieno di dardi verbali sottilmente camuffati diretti a Eddie e Alex Van Halen. Il più diretto di questi credi era On The Other Hand, un blues denigratorio che fa riferimento alla duplicità dei Van Halen.

Conseguenze: Il sostituto a tempo pieno (ex cantante degli Extreme) Gary Cherone si irrigidì orribilmente, poiché Van Halen III vendeva una frazione degli album che Van Hagar aveva in media. Hagar alla fine tornò a Van Halen per un tour nel 2004, ma le tensioni divamparono di nuovo ei piani per un nuovo album furono accantonati.

Courtney Love riceve una sferzata verbale & hellip;

Pagina successiva