Le persone trans si spengono su #TransgenderPrivilege dopo la debacle di Fox News

Mercoledì, il giornalista gay conservatore Chadwick Moore ha criticato lo storico vittoria primaria candidato alla carica di governatore del Vermont Christina Hallquist - che martedì è diventato il primo candidato transgender di un partito importante per il governatore di uno stato degli Stati Uniti.



Moore ha detto, essenzialmente, che Hallquist ha vinto perché ha il privilegio transgender.

Può farla franca con molte, molte cose semplicemente essendo transgender, Moore detto Il conduttore di Fox News Tucker Carlson mercoledì sera. Voglio dire, chissà se è così che ha vinto le primarie. Ma mentre l'intero paese è ossessionato dal fatto che sia transgender, nessuno sa nulla delle sue politiche.



Non solo Moore ha sbagliato a dire che nessuno ne sa nulla La piattaforma di Hallquist - la candidata ha condotto una campagna nel suo stato d'origine per mesi e i Democratici del Vermont hanno votato in modo schiacciante per lei alle primarie - ma le sue affermazioni sul privilegio transgender sono state ampiamente criticate dai sostenitori di LGBTQ + come imprecise.



Christine è stata l'amministratore delegato di una rispettata società di servizi energetici per più di 12 anni e ha viaggiato per l'intero stato condividendo con gli elettori la sua visione progressista per il Vermont, ha affermato Annise Parker, ex sindaco di Houston e ora presidente del LGBTQ Victory Fund. Hanno affermato che gli elettori primari del Vermont non sanno nulla al di là della sua identità di genere, mentre in realtà è vero il contrario: gli elettori hanno scelto Christine per la sua esperienza e le sue posizioni, non per la sua identità di genere, ed è un insulto agli elettori del Vermont dire il contrario.

Ora, le persone trans stanno rispondendo alle affermazioni di Moore su Twitter con l'hashtag #privilegiotransgender , che stanno utilizzando per evidenziare l'intensa discriminazione e violenza che i transamericani affrontano quotidianamente.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Contenuti Twitter



Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Gli americani transgender subiscono maltrattamenti pervasivi sul lavoro, a scuola, in pubblico ea casa dalle proprie famiglie. Secondo il Sondaggio Trans negli Stati Uniti 2015 condotto dal National Center for Transgender Equality, quasi la metà delle persone trans intervistate - il 46% - è stata molestata verbalmente nell'anno precedente al sondaggio. Il 30 percento ha affermato di essere stato licenziato o negato un lavoro o una promozione quell'anno solo perché erano trans. E una persona trans su 10 ha riferito che un membro della propria famiglia era fisicamente violento nei loro confronti solo perché erano transgender.



La vittoria di martedì di Hallquist è stata storica non solo perché è diventata la prima candidata trans a passare alla corsa del governatore generale, ma perché ci sono così pochi funzionari eletti transgender a qualsiasi livello di governo.

I sostenitori di LGBTQ+ continuano a combattere un numero crescente di politiche anti-trans e mosse legislative a livello locale e statale in tutta la nazione, con gruppi conservatori come Alliance Defending Freedom e Genitori per la privacy spingendo le bollette del bagno e l'amministrazione Trump attacca le politiche che sono state messe in atto di recente per proteggere gli studenti trans, i membri del servizio militare, i detenuti e altro ancora.

Inoltre, molte persone transgender affrontano ostacoli anche per votare alle elezioni. Secondo un rapporto del Williams Institute pubblicato la scorsa settimana, oltre 78.000 transamericani negli stati con leggi rigorose sull'identità degli elettori non potranno votare alle elezioni di medio termine di novembre quest'anno, perché devono affrontare così tanti ostacoli per ottenere aggiornamenti documenti di identità dopo la transizione.

Per due uomini bianchi cisgender su Fox News lamentarsi del 'privilegio transgender' in una conversazione su uno dei pochi candidati apertamente trans nell'intera nazione richiede, nella migliore delle ipotesi, un'ignoranza straordinaria, ha detto Parker. Gli attacchi feroci alle qualifiche e all'aspetto di una candidata al governo solo perché è transgender sono intollerabili e devono essere affrontati dalla leadership di Fox News.