Le donne trans affermano che il Dipartimento di Stato sta revocando retroattivamente i loro passaporti

Da quando è passata nel 1998, all'età di 16 anni, tutti i documenti di identità di Danni Askini hanno letto femminile. Ma il mese scorso, quando Askini è andata a rinnovare il passaporto, la sua richiesta è stata respinta. Askini dice che l'ufficio passaporti degli Stati Uniti le ha detto che non aveva rivelato di essere transgender e aveva bisogno di fornire la prova della transizione di genere, dopo 20 anni in cui aveva un passaporto che dice che è una donna.



Non commettere errori, questa è stata un'azione intenzionale del Dipartimento di Stato per negare il riconoscimento del mio genere, dice Askini, a cui alla fine è stato concesso un passaporto temporaneo di due anni che le ha permesso di viaggiare dalla sua casa di Seattle alla Svezia. L'attivista e direttore esecutivo di Lega per la giustizia di genere aveva bisogno di lasciare Seattle, dice, dopo una serie di minacce di morte pubblicate sul sito web anti-trans Kiwi Farms, così come minacce da parte di gruppi locali di alt-right nel nord-ovest del Pacifico. Aveva il suo passaporto più recente da 10 anni, ma doveva essere rinnovato.

La battaglia di Askini con il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, che sovrintende all'Ufficio passaporti, è iniziata il mese scorso e un tweet del 29 giugno che ha pubblicato sul calvario è diventato virale.



Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.



Proprio questa settimana, un'altra donna trans ha riscontrato lo stesso problema.

Janus Rose, ricercatrice tecnologica con sede a New York, afferma di avere il suo passaporto, con un indicatore di genere femminile, da novembre. Ma di recente ha finalizzato un cambio di nome legale e ha inviato documenti insieme al suo passaporto attuale per rinnovare il documento con il nuovo nome legale. Sembrava una semplice formalità, finché non ha ricevuto una telefonata da un centro di elaborazione passaporti nella Carolina del Sud.

Fondamentalmente mi ha detto che anche se il governo ha cambiato il mio indicatore di genere nell'ultimo anno, è stato un errore, dice Rose. Il funzionario del passaporto ha detto a Rose che il Dipartimento di Stato non avrebbe dovuto consentirle di cambiare sesso sul documento e che la documentazione medica che aveva fornito all'epoca non era valida.

Contenuti Twitter



Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina a partire dal.

Questa lettera è qualcosa che la mia clinica ha usato per anni come base per così tante persone, dice Rose. La clinica dice che sono la prima persona a ricevere un rifiuto.

Rose aveva cambiato con successo il contrassegno di genere sul suo passaporto nel 2017 usando una lettera firmata dall'infermiera praticante della sua clinica. La clinica, dice, le ha detto di non aver mai incontrato una persona a cui è stato detto che quella lettera non è valida o che invece devono farla scrivere da un medico.

Sembra abbastanza chiaro che, anche se la politica non è cambiata, qualcosa è cambiato in termini di indicazioni su come applicarlo, perché ora viene applicato in modo diverso, afferma Rose.

Secondo il Dipartimento di Stato politica , una persona che cerca un cambio di sesso su un passaporto deve presentare un documento d'identità che assomigli al tuo aspetto attuale, una foto del passaporto recente, una prova del cambio di nome legale, se applicabile, e una certificazione medica che indichi che sei in corso o hai avuto un trattamento clinico appropriato trattamento per la transizione di genere.



In risposta a una richiesta di commento inviata via e-mail, un funzionario del Dipartimento di Stato ha affermato che il dipartimento non commenta le singole domande, ma ha fornito più contesto sulla politica di cambiamento di genere in generale.

Ogni richiedente che richiede un passaporto statunitense è sottoposto a un controllo approfondito della propria identità, rivendica la cittadinanza statunitense e il diritto a un passaporto, ha affermato il funzionario del Dipartimento di Stato. Quando un richiedente il passaporto presenta una certificazione di un medico che afferma che il richiedente ha subito o sta ricevendo un trattamento clinico appropriato per la transizione di genere, verrà rilasciato un nuovo passaporto con un marcatore di genere aggiornato. L'intervento chirurgico di riassegnazione sessuale non è un prerequisito per l'aggiornamento del contrassegno di genere in un passaporto e non sono richiesti documenti che dimostrino l'intervento chirurgico di riassegnazione sessuale.

Il Dipartimento di Stato non ha risposto direttamente a una domanda sul motivo per cui l'indicatore di genere di qualcuno sarebbe stato revocato dopo essere già stato modificato anni fa.

Rose dice di essere frustrata dal fatto che un semplice cambio di nome si sia trasformato in una rivalutazione della validità del suo genere.

L'altro giorno ho parlato con qualcuno, una persona cis, a cui è stato cambiato il nome legale e andava bene, dice Rose. Non è stata richiesta alcuna documentazione o prova aggiuntiva. Ha letteralmente fatto la stessa cosa proprio l'altro giorno. Ecco di cosa si tratta. Una persona cis può entrare e fare questo semplice cambiamento, e una persona trans no.

Askini, al contrario, era turbato dal fatto che anche il Dipartimento di Stato sapevo era transgender. Nel suo caso specifico, il suo passaggio legale di genere è stato concesso da un giudice quando era ancora minorenne e in relazione a un caso di traffico sessuale e a uno sforzo di sicurezza per nascondere la sua identità, tutti i documenti relativi al benessere dei bambini sono stati sigillati in quel momento.

Nessuna della mia documentazione rivelerebbe il mio stato di trans, dice Askini. Nessun database locale, statale o federale dovrebbe annotare il mio genere come qualcosa di diverso da quello femminile.

Askini crede che l'unico motivo per cui alla fine le sia stato concesso un passaporto temporaneo sia perché la deputata con sede a Seattle Rappresentante. Pramila Jayapal L'ufficio ha esercitato pressioni dirette sull'agenzia passaporti per conto del noto attivista.

Credo che l'amministrazione Trump o qualcuno dell'ufficio passaporti di Seattle mi abbia preso di mira politicamente e politicizzato il processo per ottenere i passaporti, dice Askini. Le loro azioni e dichiarazioni NON sono coerenti con la lettera effettiva del codice relativa alle persone trans.

Rose ha sospetti simili. Anche se sta attenta a evitare la tentazione di incolpare di tutto Trump, e nota che le persone trans hanno subito discriminazioni burocratiche per anni, dice che sembra che sia avvenuto un cambiamento molto improvviso al Dipartimento di Stato.

Sembra che ora stiano applicando un diverso standard di applicazione a questi casi. Non ho mai sentito di una persona che ha avuto problemi a cambiare il proprio nome su un passaporto fino ad ora, dice Rose.

Sebbene il Dipartimento di Stato non abbia risposto direttamente a una domanda in cui si chiedeva se ci fosse stato un recente cambiamento nella politica o nella guida interna che imponeva nuove regole di applicazione, un cambiamento non sarebbe sorprendente. Da quando Trump è entrato in carica, la sua amministrazione ha modificato l'esistente transgender inclusivo linee guida presso il Dipartimento dell'istruzione, il Dipartimento di giustizia e l'Ufficio delle carceri, il Dipartimento della difesa, il censimento degli Stati Uniti, il Dipartimento della salute e dei servizi umani e il Dipartimento per l'edilizia abitativa e lo sviluppo urbano. Anche i Centers for Disease Control sono stati istruiti con una nota interna non usare il parola transgender — insieme a termini come diversità e basato sull'evidenza. Non è ingiusto dire che l'amministrazione Trump si è fermata poco prima di mettere fuori legge del tutto le persone transgender.

Penso che ci sia un cambiamento di politica interna per rendere le cose il più difficile possibile per le persone trans, dice Rose. L'obiettivo è creare attrito. Non possono cambiare tutte queste leggi subito, ma possono renderlo davvero difficile.