Orologi Tudor

Orologi Tudor

Tudor

Guarda Snob: Tudor Is Back In America

Anonimo
chiede

StileNessun senso dello stile, dove posso acquistare vestiti online?Rispondi ora>

Presumibilmente a causa dell'entusiasmo della scorsa settimana per il ritorno di Tudor sul mercato statunitense, mi è stato chiesto di valutare questa (apparentemente) importante occasione. Francamente, la notizia ha catturato a malapena la mia attenzione. Ma il dovere chiama, suppongo, quindi ecco alcuni pensieri.





A prima vista, Tudor è l'orologio perfetto per il mercato degli Stati Uniti. I più popolari sono gli orologi sportivi robusti che stanno meglio sui polsi grassi; sembrano di lusso ma hanno movimenti pedonali, rendendoli alla portata del middle manager la cui moglie non permetterebbe mai un orologio da $ 5.000 in casa. E i Tudor sono Rolex senza lo stigma Rolex per tutti i luterani del Midwest che hanno sempre voluto possedere un Rolex ma non hanno mai avuto il coraggio di indossarne uno.

Secondo le parole immortali del fondatore di Rolex Hans Wilsdorf, Tudor è stato espressamente creato per essere un marchio di orologi più accessibile. Tradotto: Tudor è ciò che accade quando Rolex va in baracche. È iniziato negli anni '50 con gli stessi casi che Rolex utilizzava, ma poi ha fatto uso di movimenti di terze parti per contenere i costi. Anche se dubito che Rolex stia ancora realizzando custodie per Tudor, è ancora un esempio di azienda che si appoggia al design e agli esterni ben fatti ma con interiora insignificanti. Suona familiare? Dovrebbe, dal momento che ci sono innumerevoli altri marchi nella stessa fascia di prezzo che fanno lo stesso.

In effetti, Tudor è stranamente simile a un altro marchio che la solita galleria di arachidi di orologi ama odiare: Giorno, quest'anno - orologi sportivi oversize che si appoggiano fortemente su design nostalgici e che sono economici e ben rifiniti ma con movimenti pedonali. E penso che TAG sarà la competizione principale per Tudor quando tornerà sulle rive della Terra Promessa, anche se TAG ha finalmente delle capacità di movimento per sostenere il suo marketing spavaldo. Per il consumatore medio americano di orologi che entra nel suo gioielliere preferito, Tudor riuscirà a malapena a dare una seconda occhiata mentre si dirige direttamente verso i contatori TAG o Omega, volendo assomigliare a James Bond o Leonardo DiCaprio. Ma poi i venditori saranno addestrati a sgorgare su Tudor, con punti di discussione come, Tudor è di proprietà di Rolex e altre letture dal Libro di Wilsdorf.



Ironia della sorte, o forse giustamente, le persone che sembrano davvero essere entusiaste di Tudor sono quelle che non c'erano quando il marchio ha fallito negli Stati Uniti per la prima volta. Sono i giovani hipster che comprano Rolex vintage e li indossano su cinturini di nylon economici che si abbinano perfettamente alle loro magliette ironiche e ai loro peli sul viso. Amano il fatto che i vecchi Tudor assomiglino ai Rolex ma non sono Rolex, quindi quando li indossano non assomigliano a tutti gli altri hipster barbuti con Rolex con cinturini di nylon nel pub. Pensi che saranno felici quando il tizio grassoccio di Dockers in coda da Starbucks indossa un nuovo Tudor?

Non è un caso che i nuovi pezzi più popolari di Tudor siano quelli che assomigliano ai vecchi pezzi: l'Heritage Chronograph, l'Advisor e il Black Bay Diver. Nessuno sembra voler ammettere che i Tudor di solo pochi anni fa sembravano peggio di quelli venduti a tarda notte dalla televisione americana per 12 facili pagamenti. Ricordi l'Hydronaut? In caso contrario, sei fortunato. Speriamo che l'azienda abbia licenziato il designer da quei giorni.

Naturalmente, ci sono due lati in ogni argomento, e non sono del tutto pessimista su Tudor. Ha ottenuto una formula vincente con design e prezzi intelligenti. E la vestibilità e la finitura, almeno dei pochi Tudor che ho gestito, sono superiori agli orologi di altre marche nella stessa fascia. Un'altra cosa che ammiro dell'azienda è che è onesta sulla sua ragion d'essere e sui movimenti che utilizza, il che è più di quanto posso dire per molti altri marchi di orologi.



Tudor riuscirà questa volta, dove ha fallito 20 anni fa? Nessuno può indovinare. Se mantiene i progetti vincenti e rimane realistico con i suoi prezzi, e riesce a conquistare una nuova generazione di acquirenti di orologi, ha buone possibilità. O forse dopo una bolla iniziale di interesse sostenuta dai cognoscenti dell'orologio e un picco nei prezzi vintage dei Tudor, l'ondata di interesse si attenuerà e le persone passeranno a un altro marchio nostalgico e oscuro che non può essere acquistato negli Stati Uniti Forse è ora di saltare sul carro di Eterna.