Un giudice federale ha richiesto all'Indiana di lasciare che una ragazza trans di 10 anni giocasse a softball

La sentenza arriva meno di un mese dopo l'entrata in vigore del divieto statale contro gli sport trans.
  Due ragazze che giocano a softball. Getty Images

Un giudice federale ha ordinato a un distretto scolastico pubblico dell'Indiana di consentire a una ragazza trans di dieci anni di giocare nella sua squadra di softball, infliggendo un duro colpo allo stato divieto di sport anti-trans recentemente emanato , noto come HEA 1041.



Il giudice Jane Magnus-Stinson ha emesso il Sentenza di 28 pagine in SONO. v. Scuole pubbliche di Indianapolis (IPS) martedì, concedendo alla querelante un'ingiunzione preliminare che impedisce a IPS di applicare il divieto nei suoi confronti mentre il procedimento giudiziario continua. Secondo la sentenza, l'attore, denominato A.M. per proteggere il suo anonimato, vive da bambina da prima dei quattro anni, con pochissime persone al di fuori della sua famiglia che sanno che è trans. È stata bloccata dalla pubertà dall'agosto 2021 e anche l'indicatore di genere e il nome sul suo certificato di nascita sono stati cambiati.

Inoltre, A.M. ha già giocato nella squadra di softball della sua scuola, che secondo la sentenza 'aiuta a ridurre i sintomi angoscianti della disforia di genere' e 'ha portato a una migliore immagine di sé e fiducia per A.M.' Nonostante ciò, lo staff dell'IPS ha informato la madre di AM che non sarebbe stata in grado di giocare nella squadra di softball femminile a causa di HEA 1041.



'Negarle l'opportunità di partecipare alla squadra delle ragazze la 'rileverà' ai suoi compagni di classe come qualcuno che non è 'realmente' una ragazza, il che sarebbe estremamente traumatico per lei, minerebbe la sua transizione sociale e la ferirebbe, ”, si legge nella sentenza.



Nel denuncia iniziale , depositata nel mese di maggio, A.M. ha sostenuto che la legge viola il titolo IX e la clausola sulla parità di protezione del quattordicesimo emendamento. Il giudice Magnus-Stinsson ha concesso l'ingiunzione sulla base della 'forte probabilità' che il caso abbia successo nel merito della sua domanda di Titolo IX. Infatti, citando il caso storico della Corte Suprema Bostock contro Clayton County , che ha stabilito che l'orientamento sessuale e l'identità di genere sono protetti dalla legge federale sul lavoro contro la discriminazione, Magnus-Stinsson ha affermato che il caso 'non era nemmeno un richiamo ravvicinato'.

'In particolare, [HEA 1041] non vieta a tutti gli atleti transgender di giocare con la squadra del sesso con cui si identificano, ma vieta solo alle femmine transgender di farlo', ha scritto Magnus-Stinsson. 'L'individuazione delle donne transgender è una discriminazione inequivocabile sulla base del sesso, indipendentemente dall'argomento politico sul motivo per cui tale scelta è stata fatta'.

Magnus-Stinsson ha anche definito i presunti danni di consentire alle ragazze trans con un 'presunto vantaggio atletico' di competere contro ragazze cis come 'speculative', senza 'nessuna prova nel record che consenta a A.M. giocare nella squadra di softball femminile renderà questo danno una realtà'. Magnus-Stinsson ha aggiunto che l'Indiana non ha 'esposto alcuna prova che ciò abbia danneggiato qualcuno'. Ha inoltre notato che nessun membro del team aveva affermato che A.M. aveva un vantaggio ingiusto e che mancano prove scientifiche per dimostrare che il bambino di 10 anni ha qualche vantaggio.



Il governatore dell'Indiana, Eric Holcomb, era il primo governatore repubblicano porre il veto a un disegno di legge anti-trans sport quest'anno. Ma entrambe le camere della legislatura dell'Indiana ha votato per annullare il veto di Holcomb a maggio e la legge è entrata in vigore il 1 luglio. Diciotto stati hanno emanato divieti per gli studenti trans che praticano sport, secondo il tracker legislativo Progetto di avanzamento del movimento .