Un sindaco gay dell'Oklahoma si è dimesso dopo soli due mesi, citando problemi di sicurezza

Adam Graham dice di essere stato minacciato, molestato e gli sono state tagliate le gomme.   Il sindaco dell'Oklahoma apertamente gay Adam Graham si è dimesso dopo soli due mesi adducendo problemi di sicurezza Per gentile concessione di Adam Graham

Il più giovane e primo sindaco apertamente gay di una città dell'Oklahoma si è dimesso solo due mesi dopo essere stato eletto, dicendo che non si sente più al sicuro dopo essere stato preso di mira molestie .



Adam Graham, l'ex sindaco di The Village, una piccola città circondata da Oklahoma City, ha condiviso la sua lettera di dimissioni lunedì scorso il Twitter . Ha scritto che è stato 'un onore servire' The Village negli ultimi cinque anni in cui è stato membro del consiglio comunale, quindi è stato eletto sindaco. 'Dal 2018, ho combattuto contro l'età, il razzismo e l'omofobia ad ogni passo', ha scritto Graham. 'Ero orgoglioso che The Village fosse pronto per una voce giovane e per nuove idee'.

Contenuti Twitter

Questo contenuto può essere visualizzato anche sul sito it origina da.



Ma Graham ha anche scritto che 'alcuni elementi della popolazione' si erano 'recentemente incoraggiati a perseguire minacce e attacchi al limite della violenza'. Ha condiviso esempi di queste presunte molestie nella lettera: 'Nell'ultimo mese, sono stato seguito a casa dalle riunioni, minacciato mentre portavo a spasso il mio cane, molestato a Starbucks e mi hanno tagliato le gomme', ha scritto Graham. Gli incidenti alla fine lo hanno portato a sentirsi insicuro per ricoprire la carica di sindaco e ha concluso la sua lettera con le dimissioni con effetto immediato.



Le molestie sono iniziate dopo un incidente di due mesi fa in cui è intervenuto in una fermata del traffico, racconta Graham Loro in un'intervista telefonica. Dice che stava tornando a casa in macchina quando ha notato due agenti di polizia dell'adiacente città di Nichols Hills, che è per il 93% bianca e ha il reddito pro capite più alto dell'Oklahoma, trattenendo due neri in un'auto. 'Mi sono fermato per chiedere loro semplicemente se sapevano di essere al di fuori della loro giurisdizione', dice Graham. 'Mi hanno detto di andarmene, mi stavano praticamente urlando contro'.

'Tutti in Oklahoma conoscono Nichols Hills... ti fermeranno se non sei vecchio, ricco e bianco', dice Graham.

Settimane dopo l'incidente, ai media locali piace la pubblicazione locale OKC venerdì , ha caratterizzato l'incontro come un 'alterco verbale', con il blog locale L'Occhio Perduto riferendosi all'incontro come 'aggressione verbale'. Graham ha contestato quella caratterizzazione degli eventi, richiedendo filmati della telecamera 'per dimostrare che ero molto educato'.



Graham afferma di non aver presentato alcun rapporto alla polizia sulle molestie subite perché non farebbe che aggravare ulteriormente il problema.

'Sono stato in un posto davvero difficile nell'ultimo mese e mezzo', ha detto Graham, menzionando 'sgradevoli messaggi di Facebook' e messaggi di testo in aggiunta alle molestie di persona. “Ti fa sentire come se non fossi desiderato nella tua comunità. Ho guidato fuori dalla mia stessa comunità per fare benzina, per procurarmi cibo, perché non voglio essere ridicolizzato o sgridato. Non voglio che mi venga buttato addosso un altro caffè'.

Tuttavia, le molestie omofobiche non sono nuove per Graham. Quando ha annunciato che si sarebbe candidato a sindaco, ha promesso di vietare la terapia di conversione e di portare i mezzi pubblici che avrebbero collegato The Village a Oklahoma City, due problemi che ha descritto come 'la più grande minaccia per Nichol Hills'. Dice che queste promesse elettorali hanno aperto le porte. 'Nel momento in cui ho fatto questa affermazione, è stata una costante', dice Graham. 'Tutto quello che faccio o dico, questo incidente è proprio ciò che l'ha scatenato.'

La campagna di molestie contro Graham fa parte di una crescente tendenza all'omofobia in politica. Anche se più politici si candidano ufficio locale e statale per combattere quello di quest'anno assalto di fatture anti-LGBTQ+ , solo lo 0,2% dei funzionari eletti a livello nazionale sono LGBTQ+, secondo a comunicato stampa dall'organizzazione di difesa dei media LGBTQ+ GLAAD e dal Victory Institute, un'organizzazione dedicata all'elezione di funzionari LGBTQ+.

'I leader bigotti in tutto il paese stanno alimentando le fiamme dell'odio anti-LGBTQ che ha conseguenze a cascata - e pericolose - per i funzionari eletti LGBTQ che sono in prima linea nella difesa dei nostri diritti e libertà', ha affermato Elliot Imse, direttore esecutivo del Victory Institute , in una dichiarazione. “Siamo devastati e arrabbiati per il fatto che il sindaco Graham abbia subito molestie e minacce fisiche al punto che non ricoprirà più cariche pubbliche. Nessun leader eletto dovrebbe mai temere per la propria incolumità fisica, eppure le minacce stanno crescendo per le persone LGBTQ, le persone di colore e altre persone emarginate e le conseguenze per la nostra democrazia sono enormi”.



Anche se Graham si è dimesso, la sua carriera in politica non è ancora finita. In qualità di consulente politico di lunga data per i candidati LGBTQ+ nel sud, ha affermato di essere 'stimolato ad andare là fuori e lavorare per più candidati che mai per assicurarsi che abbiamo brave persone LGBTQ+ e alleati eletti nei consigli scolastici e nei seggi del consiglio comunale .”

'I seggi del consiglio scolastico e del consiglio comunale in questo momento sono le posizioni più importanti nel nostro paese', ha detto Graham. Nonostante ciò, un rapporto recente del Victory Institute ha rilevato che solo lo 0,1% dei membri del consiglio scolastico negli Stati Uniti sono apertamente LGBTQ+. Nel frattempo, organizzazioni conservatrici come Moms for Liberty stanno incoraggiando i loro membri a farlo correre per il consiglio scolastico posizioni.

'Sto usando la mia esperienza come consulente politico negli ultimi nove anni, conducendo gare statali, gare del consiglio comunale, gare del Congresso, su e giù per tutte le schede elettorali per far eleggere più gay', dice Graham, 'perché questo è il l'unico modo per risolvere questo problema.